Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

AMD Ryzen 9 3950X: ora anche a 16 core
AMD Ryzen 9 3950X: ora anche a 16 core
Presto in commercio il nuovo processore top di gamma di AMD, che su piattaforma socket AM4 riesce ad integrare ben 16 core capaci di operare a frequenza di clock molto elevata. La risultate, grazie alle qualità dell'architettura Zen 2, sono prestazioni ai vertici su tutti i fronti per-un prezzo che è elevato ma ben più competitivo, almeno per ora, rispetto a quelli delle CPU Core X di Intel
PES 2020 vs FIFA 20: la sfida eterna ha un nuovo vincitore
PES 2020 vs FIFA 20: la sfida eterna ha un nuovo vincitore
Con eFootball PES 2020 Konami ha ulteriormente affinato quanto di buono si era visto nel capitolo uscito lo scorso anno. Potendo fare affidamento su migliorie che riguardano soprattutto il gameplay e il realismo delle situazioni di gioco, il franchise dimostra di essere definitivamente tornato ai massimi livelli dopo un lungo periodo di appannamento
Huawei nova 5T: un medio gamma che sa fare il top di gamma. La recensione
Huawei nova 5T: un medio gamma che sa fare il top di gamma. La recensione
Huawei non abbandona il mercato degli smartphone anzi decide di puntare alla gamma media presentando un nuovo smartphone della serie nova ossia il nuovo Huawei nova 5T. Fratello per design e caratteristiche dell’Honor 20 Pro presentato qualche mese fa si propone ad un prezzo di 429€. Li merita? Ecco la nostra recensione.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-07-2012, 19:01   #21
Chelidon
Senior Member
 
L'Avatar di Chelidon
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: Parma
Messaggi: 2373
A dire il vero concordavo che il GaAs fosse il top per giunzione singola... Poi ovvio che una multigiunzione possa fare meglio, ma è un po' barare..
Sul rischio ambientale per As ci credo visto la sua volatilità anche se l'incapsulamento dovrebbe limitare un po', invece per Cd se non erro dovrebbero esserci studi appunto per simulazioni di condizioni d'incendio, che affermano che non dovrebbe esserci rischio e si formi facilmente l'ossido che dovrebbe essere anche più stabile. Anche se devo ammettere la mia ignoranza sulle normative richieste.
__________________
Vendo: DVD-sata, DDR2, CPU, HD, Ati9200
Ho concluso positivamente con: sozzimar, Twister7800gtx, altri (usate cerca)
Chelidon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2012, 09:12   #22
TheQ.
Senior Member
 
L'Avatar di TheQ.
 
Iscritto dal: Mar 2011
Messaggi: 2720
beh le leggi sull'incendio in italia sono alquanto arretrate, e passano in genere attraverso la verificia e le carte che di deve rilasciare il distretto di polizia da allegare alla DIA (denuncia di inizio attività) da presentare in comune per iniziare l'iter di installazione dell'impianto fotovoltaico.

Credo facciano riferimento a semplici prove in laboratorio con incendio standard in cui si valutano le emissioni nocive.
Vero è che se già i test si dimostrano particolarmente negativi per la salute umana, viene bandita anche la commercializzazione di un prodotto (se non erro le Ga As nel penultimo Conto Energia erano proibite).
TheQ. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2012, 20:04   #23
lucusta
Senior Member
 
L'Avatar di lucusta
 
Iscritto dal: May 2001
Messaggi: 5558
@TheQ
"le radiazioni IR sono fortemente influenzate dall'umidità dell'aria. Certo con una fonte immensa come il sole arrivano comunque radiazioni IR anche con le nuvole, ma in diversa quantità. Basta anche solo fare riferimento alla taratura di una telecamera ad infrarossi.

Indipendenza della potenza dall'inclinazione?! se non vedo non credo
^_^''"

chiariamo subito che non e' indipendente dall'inclinazione per il fatto che cambia la superficie esposta.
detto questo nelle celle tradizionali solo le monocristalline hanno meno problematiche dovute all'incidenza combaciante con la normale del piano; le altre, soprattutto le multistrato, la hanno eccome.
e' dovuta al semplice fattore geometrico: se il fotone non arriva a passare sugli stadi attivi, non potra' mai far scaturire l'elettrone corrispettivo (per non parlare della griglia/elettrodo che sovrasta la cella... per chi non l'avesse notato quelle striscioline sulle celle sono un metallo, che impedisce alla luce di arrivare sul silicio).

per azzardarmi ad ipotizzare la non dipendenza dall'inclinazione ho speculato sulla tecnologia: prendendo ad esempio i pannelli ogranici ad emissione luce e lo strato dell'elettrodo in misura nanometrica, il fattore geometrico dovrebbe incidere sul rendimento praticamente di un nulla.
poi stiamo parlando comunque di radiazioni a lunghezze doppie rispetto a quelle solitamente sfruttate, ed e' importante anche questo (indice di rifrazione elevati su radiazioni oltre i 700micrometri sono rari nei materiali trasparenti)....
il vero punto e', come dicevi, il rapporto $/W, e l'unica cosa che e' controproducente e' che gli UV degradano inesorabilmente la "plastica" fotoelettrica.
ingiallimento, opacizzazione, invecchiamento precoce e delocalizzazione delle lacune elettroniche sono i problemi di cui soffrono anche gli OLED, quindi ne soffriranno anche queste, e se il loro "tempo utile" e' di pochi anni, nasce il problema della reale convenienza (dovrebbero arrivare a costare realmente poco, se devono essere sostituite ogni paio d'anni pena un drastico abbassamento del rendimento).

come sempre si valutera' il prodotto finito.
lucusta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-07-2012, 21:05   #24
TheQ.
Senior Member
 
L'Avatar di TheQ.
 
Iscritto dal: Mar 2011
Messaggi: 2720
però scusatemi, faccio una domanda un pelino provocatoria.
Ma oggi che possiamo dire di aver scoperto il bosone di Higgs, ci va ancora bene l'interpretazione del fenomeno fotoelettrico data da Einstein-Plank? O forse un upgrade della teoria fotoelettrica (interpretazione quantistica) oltre la semplice teoria delle bande potrebbe dare nuove idee alla ricerca sul fotovoltaico?

TheQ. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-07-2012, 12:15   #25
Chelidon
Senior Member
 
L'Avatar di Chelidon
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: Parma
Messaggi: 2373
Perché cosa c'è di preciso che non ti sconfiferà? Non riesco a capire di preciso quali problemi hai con la trattazione dello stato stato solido attuale..
Per il fatto che le scoperte della fisica teorica abbiano molta risonanza (e poi vengano storpiate ovviamente dai media che farneticano perché piace loro far notizia) sono d'accordo e anche sul fatto che si sia molto avanti, soprattutto se guardo invece ai progressi nelle scienze della vita e non parliamo della medicina per favore, dove per risolvere i problemi quasi come nel medioevo di solito si taglia..
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
O forse un upgrade della teoria fotoelettrica (interpretazione quantistica) oltre la semplice teoria delle bande potrebbe dare nuove idee alla ricerca sul fotovoltaico?
L'effetto fotoelettrico è solo il primo tassello (e comunque einstein ne diede una spiegazione che proprio superava il ragionamento classico ed era in tutto "quantistica"), a dire il vero in ambito di semiconduttori è più corretto riferirsi all'effetto fotovoltaico.

La teoria delle bande è tutt'altro che semplice! E di quantistica ti assicuro che se ne fa largo uso, poi certo come in ogni branca della fisica ci sono molti modelli approssimati perché altrimenti non ci si salterebbe fuori (ma vengono spesso trattati in maniera quantistica, le approssimazioni si fanno anche lì mai sentito parlare di teoria perturbativa o metodi approssimati?).

Per quanto riguarda il problema della ricerca è che pur sapendo tutta la teoria a menadito, quello che conta è alla fin fine l'implementazione pratica e lì a dettare le regole sono i materiali che si studiano e spesso bisogna cercare soluzioni particolari nell'implementare il dispositivo per porre rimedio a dei limiti di ciò che si ottiene nella realtà (per esempio te puoi fare la trattazione bella pulita per un cristallo ideale, ma nella realtà nemmeno il monocristallo migliore è ideale, per non parlare di materiali policristallini o amorfi ). Soprattutto in casi come quello della notizia dove si prova con sistemi emergenti come il mondo delle celle organiche o a colorante, cioè quando ci si allontana da roba più nota e assodata come i semiconduttori inorganici (e anche all'interno di questi se ci si allontana dal Si che ha alle spalle decine di anni di affinamenti grazie all'uso in elettronica).
__________________
Vendo: DVD-sata, DDR2, CPU, HD, Ati9200
Ho concluso positivamente con: sozzimar, Twister7800gtx, altri (usate cerca)

Ultima modifica di Chelidon : 31-07-2012 alle 12:22.
Chelidon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-07-2012, 14:41   #26
TheQ.
Senior Member
 
L'Avatar di TheQ.
 
Iscritto dal: Mar 2011
Messaggi: 2720
Quote:
Originariamente inviato da Chelidon Guarda i messaggi
Perché cosa c'è di preciso che non ti sconfiferà? Non riesco a capire di preciso quali problemi hai con la trattazione dello stato stato solido attuale..
Per il fatto che le scoperte della fisica teorica abbiano molta risonanza (e poi vengano storpiate ovviamente dai media che farneticano perché piace loro far notizia) sono d'accordo e anche sul fatto che si sia molto avanti, soprattutto se guardo invece ai progressi nelle scienze della vita e non parliamo della medicina per favore, dove per risolvere i problemi quasi come nel medioevo di solito si taglia..
potrei citarti un comico che parlava di tornare a cagare per le strade come esempio di inutilità della ricerca medica sui vaccini

Quote:
L'effetto fotoelettrico è solo il primo tassello (e comunque einstein ne diede una spiegazione che proprio superava il ragionamento classico ed era in tutto "quantistica"), a dire il vero in ambito di semiconduttori è più corretto riferirsi all'effetto fotovoltaico.

La teoria delle bande è tutt'altro che semplice! E di quantistica ti assicuro che se ne fa largo uso, poi certo come in ogni branca della fisica ci sono molti modelli approssimati perché altrimenti non ci si salterebbe fuori (ma vengono spesso trattati in maniera quantistica, le approssimazioni si fanno anche lì mai sentito parlare di teoria perturbativa o metodi approssimati?).
Per quanto riguarda il problema della ricerca è che pur sapendo tutta la teoria a menadito, quello che conta è alla fin fine l'implementazione pratica e lì a dettare le regole sono i materiali che si studiano e spesso bisogna cercare soluzioni particolari nell'implementare il dispositivo per porre rimedio a dei limiti di ciò che si ottiene nella realtà (per esempio te puoi fare la trattazione bella pulita per un cristallo ideale, ma nella realtà nemmeno il monocristallo migliore è ideale, per non parlare di materiali policristallini o amorfi ). Soprattutto in casi come quello della notizia dove si prova con sistemi emergenti come il mondo delle celle organiche o a colorante, cioè quando ci si allontana da roba più nota e assodata come i semiconduttori inorganici (e anche all'interno di questi se ci si allontana dal Si che ha alle spalle decine di anni di affinamenti grazie all'uso in elettronica).
In effetti non mi è chiaro quanto la teoria delle bande si sia addentrata in campo teorico quantistico, dato che non trovo facilmente scritti (magari in italiano) che la descrivano in modo accurato. Le blande spiegazioni che si trovano spesso nel web possono forse essere fraintese.

Di certo stimola la fantasia che un giorno si vedano i pannelli fotovoltaici studiati in laboratorio dentro l'acceleratore del CERN macchina che non produce corrente (casomai la consuma) ma che riesce a "fotografare" le particelle più minute al contrario del fotovoltaico che produce energia elettrica "catturando energia" da pacchetti/particelle altrettanto minuti
TheQ. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-08-2012, 19:23   #27
Chelidon
Senior Member
 
L'Avatar di Chelidon
 
Iscritto dal: Aug 2006
Città: Parma
Messaggi: 2373
Quale preparazione hai? A che grado sei di conoscenza della meccanica quantistica? Se è solo per sentito dire "liceale" occhio che la faccenda è molto più ampia e complessa di quel poco che ti possono accennare (perché al liceo mancano parecchi strumenti matematici per potersi addentrare un attimo)..
Non per demoralizzarti ma servirebbe essere almeno iscritti (o iscriversi se c'è la passione) a un corso di laurea nell'ambito fisico o chimico per capirci qualcosa o vedere trattate almeno parte di quegli argomenti. L'inglese in ambito scentifico è dato come minimo per scontato saperlo e in genere i testi "scolastici" sono pure abbastanza più chiari della lingua in sé, visto che sono in gergo tecnico, però è ovvio che bisogna conoscere bene la lingua e avere prerequisiti teorici di quello che si legge, altrimenti è dura...

Il fotovoltaico non lo vedrai mai studiato al CERN perché non c'entra nulla, sono due ambiti molto diversi: la teoria delle bande rientra nella fisica dello stato solido, gli studi sulle particelle e le forze fondamentali invece sono fisica particellare e sono due mondi piuttosto distanti; in genere pure quasi chi è preparato come fisico della materia può capirci molto poco di quello che fa un fisico teorico e viceversa...
__________________
Vendo: DVD-sata, DDR2, CPU, HD, Ati9200
Ho concluso positivamente con: sozzimar, Twister7800gtx, altri (usate cerca)
Chelidon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-09-2012, 12:11   #28
Sulbat
Junior Member
 
Iscritto dal: Sep 2012
Messaggi: 2
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Si, questo è vero!
Però se guardi l'immagine vedi bene che il vetro è un po' oscurato (quasi inevitabile direi) e questo impatterebbe parecchio su un eventuale strato fotovoltaico tradizionale posto dietro.
Sì, è possibile vedere il livello fotovoltaico dietro l'immagine
Sulbat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-09-2012, 12:15   #29
Sulbat
Junior Member
 
Iscritto dal: Sep 2012
Messaggi: 2
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
beh le leggi sull'incendio in italia sono alquanto arretrate, e passano in genere attraverso la verificia e le carte che di deve rilasciare il distretto di polizia da allegare alla DIA (denuncia di inizio attività) da presentare in comune per iniziare l'iter di installazione dell'impianto fotovoltaico.

Credo facciano riferimento a semplici prove in laboratorio con incendio standard in cui si valutano le emissioni nocive.
Vero è che se già i test si dimostrano particolarmente negativi per la salute umana, viene bandita anche la commercializzazione di un prodotto (se non erro le Ga As nel penultimo Conto Energia erano proibite).
Penso che questa tecnologia fotovoltaico è la soluzione migliore della nostra energia

Ultima modifica di Sulbat : 06-09-2012 alle 08:19.
Sulbat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-09-2012, 14:07   #30
polteus
Member
 
Iscritto dal: Mar 2011
Messaggi: 293
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
In effetti non mi è chiaro quanto la teoria delle bande si sia addentrata in campo teorico quantistico,
Diciamo che non hai proprio chiara la teoria delle bande in se, perchè la teoria è completamente addentrata nella meccanica quantistica. Senza meccanica quantistica, la teoria delle bande non esisterebbe e le caratteristiche dei semiconduttori non sarebbero spiegabili. Non si potrebbe nemmeno spiegare perchè la resistività elettrica diminuisce con l'aumentare della temperatura (quando nei metalli accade l'opposto), figurarsi spiegare il funzionamento di una cella fotovoltaica.
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
dato che non trovo facilmente scritti (magari in italiano) che la descrivano in modo accurato. Le blande spiegazioni che si trovano spesso nel web possono forse essere fraintese.
Trovi spiegazioni accurate in qualsiasi testo universitario di fisica dello stato solido.
Quote:
Originariamente inviato da TheQ. Guarda i messaggi
Di certo stimola la fantasia che un giorno si vedano i pannelli fotovoltaici studiati in laboratorio dentro l'acceleratore del CERN macchina che non produce corrente (casomai la consuma) ma che riesce a "fotografare" le particelle più minute al contrario del fotovoltaico che produce energia elettrica "catturando energia" da pacchetti/particelle altrettanto minuti
Non vedo perchè dovrebbero studiare i pannelli fotovoltaici al CERN, quando si occupano di tutt'altro.

Ultima modifica di polteus : 02-09-2012 alle 14:35.
polteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


AMD Ryzen 9 3950X: ora anche a 16 core AMD Ryzen 9 3950X: ora anche a 16 core
PES 2020 vs FIFA 20: la sfida eterna ha un nuovo vincitore PES 2020 vs FIFA 20: la sfida eterna ha un nuovo...
Huawei nova 5T: un medio gamma che sa fare il top di gamma. La recensione Huawei nova 5T: un medio gamma che sa fare il to...
MSI Optix MPG341CQR: tutto quello che serve al giocatore MSI Optix MPG341CQR: tutto quello che serve al g...
Death Stranding: tutto sul videogioco del momento Death Stranding: tutto sul videogioco del moment...
L’innovazione di Oracle nasce da radici ...
Sonos: ora si può utilizzare anch...
Qlik: tre modi per vincere la guerra dei...
Noctua, ampliata la proposta di ventole ...
Huawei Watch GT 2: migliora in tutto anc...
In Win presenta la Full Tower 925: con t...
Rimodulazioni telefonia mobile: gli ital...
Football Manager 2020: Zebre è il nome d...
Tesla Model 3, ecco le differenze di pre...
Pokémon Spada e Scudo: riutilizza...
La pasta Aliveris sarà certificat...
Disney+: 10 milioni di abbonati in 2 gio...
Pydio annuncia Cells 2.0, la nuova versi...
AMD EPYC di seconda generazione nel supe...
Cloud Application Protection, la piattaf...
Chromium
Skype
GIMP Portable
Dropbox
IObit Uninstaller
CrystalDiskInfo
Driver NVIDIA GeForce 441.20 WHQL
EVGA Precision X1
AIDA64 Extreme Edition
Google Chrome Portable
SuperRam
ZoneAlarm Antivirus free
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
Internet Download Manager
SmartFTP
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:03.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1