Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Mondo Mobile > Portatili > Portatili - Consigli per gli acquisti

Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto
Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto
Intel e Microsoft hanno lavorato gomito a gomito per far sì che le nuove CPU Alder Lake basate su architettura ibrida funzionino al meglio su Windows 11. Cosa succede se installiamo Windows 10? Abbiamo svolto di nuovo la nostra suite di test sul 12900K per vedere se le prestazioni cambiano in base al sistema operativo.
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto
Abbiamo provato in profondità il nuovo "simcade" di Playground Games e Turn 10 Studios. Ecco le nostre impressioni di gioco e le prove sul nostro sistema di test con diverse schede video, insieme al confronto della grafica con la versione Xbox Series X
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto
Qonto non è un semplice conto online, ma una soluzione evoluta per gestire gli aspetti finanziari di un'azienda. Recentemente è stata la prima fintech ad aggiungere il pagamento degli F24, oltre a potenziare le funzionalità destinate ai team. È possibile generare velocemente carte di credito, anche usa e getta, per i dipendenti, così da semplificare contabilità e gestione delle note spese
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 07-10-2021, 10:48   #3041
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Camma23 Guarda i messaggi
Ciao Ale, grazie come sempre per condividere con noi le tue esperienze.

Non essendo un utente smaliziato, per il momento non forzerò l'aggiornamento. Com'era prevedibile, dal controllo integrità PC mi viene fuori "Il processore non è attualmente supportato per W11".

Mi resta un dubbio. Nei prossimi mesi / in futuro, quando W11 verrà ulteriormente migliorato e reso più stabile, noi possessori di N580VD, per poter installarlo, dovremo comunque forzare l'upgrade o arriverà il momento in cui, superata questa incompatibilità, l'aggiornamento arriverà in automatico?
Io credo che Microsoft non lo distribuirà mai automaticamente sui PC che non soddisfano TUTTI i requisiti, almeno per coerenza con quanto detto fin ora.
Tuttavia, come avviene già oggi, lascerà la "responsabilità" all'utente di forzare l'aggiornamento tramite il Media Cration Tool o l'Assistente Aggiornamento.
Per quanto detto sopra, dunque, nei vostri panni aspetterei qualche mese prima di passare a Win11, il tempo necessario a Microsoft di correggere bug e compatibilità anche con le vecchie macchine...nel limite del possibile.
Questa è l'idea che mi son fatto quanto meno, se poi Microsoft cambierà idea e deciderà di allargare la compatibilità ai processori di 7th generazione ben venga e ovviamente in tal caso l'aggiornamento verrà proposto in automatico in Windows Update.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-10-2021, 17:49   #3042
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Ho corretto il mio post dopo aver trovato "l'inghippo" alle due voci in "Gestione dispositivo" senza driver associato:
avendo Microsoft riordinato tutto il menù Impostazioni mi era sfuggito il sotto-menù Windows Update>Opzioni avanzate>Aggiornamenti facoltativi in cui erano presenti i due drivers mancanti.
Ora tutto l'hardware (e software) ha un driver correttamente installato...e non poteva esser altrimenti.

Ad oggi nessun blocco o malfunzionamento riscontrato dopo installazione pulita di Win11.

Ultima modifica di ale7485 : 07-10-2021 alle 17:52.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-10-2021, 14:34   #3043
magen1
Member
 
L'Avatar di magen1
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 110
Dopo mesi ho finalmente trovato il tempo di portare a termine l'operazione sulle cerniere del monitor, i cui agganci plastici avevano ceduto.

Dadi e bulloni grandi da 4mm, piccoli da 3mm





Quasi sicuramente è dovuto alla temperatura e a proposito di questa, mi chiedevo, quali sono le vostre temperature in idle e sotto stress?
magen1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-10-2021, 13:16   #3044
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da magen1 Guarda i messaggi
Dopo mesi ho finalmente trovato il tempo di portare a termine l'operazione sulle cerniere del monitor, i cui agganci plastici avevano ceduto.

Dadi e bulloni grandi da 4mm, piccoli da 3mm

Quasi sicuramente è dovuto alla temperatura e a proposito di questa, mi chiedevo, quali sono le vostre temperature in idle e sotto stress?
Un po' drastica come soluzione ma sicuramente efficace!
Il mio N580VD lo utilizzo in ufficio sopra uno stand con ventola di raffreddamento (e monitor 4K collegato via usb-c, mouse e tastiera BT) per cui nemmeno la controllo più la temperatura. In via generale direi che il calore non è un problema per il mio notebook.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2021, 14:38   #3045
magen1
Member
 
L'Avatar di magen1
 
Iscritto dal: Nov 2006
Messaggi: 110
capisco.
in questo momento di fresco (non ho la temperatura ambiente ma dovrebbe essere intorno ai 20°), le temperature della CPU partono intorno ai 50° per arrivare intorno ai 60° dopo 20 minuti di utilizzo base (web/office).
Per programmi più impegnativi, come photoshop con raw da 80mb o programmi simili, raggiungo picchi di 77-80° quando ci sono operazioni di calcolo in corso.
Ho provato ora Cinebench (quindi CPU stress, in multicore) arrivo massimo a 85° stabili.

Ricordo che in passato raggiungevo temperature più alte ma non ricordo in quali circostanze.
Una grossa differenza ora la fa la mancanza del pezzo semi cilindrico che copre i dadi delle cerniere, la parte plastica tra il blocco del computer e il monitor; non riesco più a montarlo si blocca in diagonale e non fa l'ultimo scatto per bloccarsi definitivamente.
Considerando che quel pezzo ostruisce notevolmente l'areazione, per ora lo lascio così piuttosto che forzarlo.
Vedo che in alcuni video quel pezzo viene assemblato con il monitor smontato; prima o poi proverò a farlo .
magen1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2021, 14:45   #3046
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da magen1 Guarda i messaggi
capisco.
in questo momento di fresco (non ho la temperatura ambiente ma dovrebbe essere intorno ai 20°), le temperature della CPU partono intorno ai 50° per arrivare intorno ai 60° dopo 20 minuti di utilizzo base (web/office).
Per programmi più impegnativi, come photoshop con raw da 80mb o programmi simili, raggiungo picchi di 77-80° quando ci sono operazioni di calcolo in corso.
Ho provato ora Cinebench (quindi CPU stress, in multicore) arrivo massimo a 85° stabili.

Ricordo che in passato raggiungevo temperature più alte ma non ricordo in quali circostanze.
Una grossa differenza ora la fa la mancanza del pezzo semi cilindrico che copre i dadi delle cerniere, la parte plastica tra il blocco del computer e il monitor; non riesco più a montarlo si blocca in diagonale e non fa l'ultimo scatto per bloccarsi definitivamente.
Considerando che quel pezzo ostruisce notevolmente l'areazione, per ora lo lascio così piuttosto che forzarlo.
Vedo che in alcuni video quel pezzo viene assemblato con il monitor smontato; prima o poi proverò a farlo .
Infatti le tue temperature mi sembrano nella norma. Contando che le CPU di vecchia generazione arrivavano anche a sfiorare i 100° se in condizioni standard sei tra i 50 e 70° puoi stare tranquillo.

Con quelle programma monitori normalmente la temperatura?
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-10-2021, 22:29   #3047
ra-mta
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 1141
ragazzi da ieri non sono più devi vostri, ma ringraziamenti ad Ale a parte, mi sento di dire che rispetto al mio le temperature che riportare sono alte..
Andando al limite del processore il downvolt ed il cambio pasta han fatto miracoli..
ra-mta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-10-2021, 19:38   #3048
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Oggi ho regolarmente ricevuto "Aggiornamento cumulativo per Windows 11 per sistemi basati su x64 (KB5006674)" a riprova che, pur non rispettando il requisito minimo della CPU, comunque si ricevono gli aggiornamenti cumulativi e non di Windows 11.

Per dovere di cronaca ad oggi non ho mai riscontrato blocchi o problemi. L'installazione pulita è probabilmente la procedura più sicura per passare al nuovo sistema senza portarsi dietro problemi/incompatibilità varie sul nostro laptop.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-10-2021, 19:27   #3049
Camma23
Member
 
Iscritto dal: Dec 2018
Messaggi: 96
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Oggi ho regolarmente ricevuto "Aggiornamento cumulativo per Windows 11 per sistemi basati su x64 (KB5006674)" a riprova che, pur non rispettando il requisito minimo della CPU, comunque si ricevono gli aggiornamenti cumulativi e non di Windows 11.

Per dovere di cronaca ad oggi non ho mai riscontrato blocchi o problemi. L'installazione pulita è probabilmente la procedura più sicura per passare al nuovo sistema senza portarsi dietro problemi/incompatibilità varie sul nostro laptop.
Per un utente non esperto è difficile eseguire l'installazione pulita?
Camma23 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-10-2021, 20:12   #3050
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Camma23 Guarda i messaggi
Per un utente non esperto è difficile eseguire l'installazione pulita?
Oramai formattare un pc è alla portata di tutti. Con Media Creation Tools di Microsoft crei facilmente una pendrive di Windows 11, riavviare forzando l'avvio da chiavetta e seguire dei semplici passaggi che posso indicarvi anche io stesso qui. La parte noiosa è fare prima il backup dei dati personali (basterebbe copiare tutto in D: ) e al termine della formattazione installare nuovamente tutti i drivers e programmi abituali.

Ultima modifica di ale7485 : 13-10-2021 alle 20:16.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 17:45   #3051
Granato
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 1038
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Oramai formattare un pc è alla portata di tutti. Con Media Creation Tools di Microsoft crei facilmente una pendrive di Windows 11, riavviare forzando l'avvio da chiavetta e seguire dei semplici passaggi che posso indicarvi anche io stesso qui. La parte noiosa è fare prima il backup dei dati personali (basterebbe copiare tutto in D: ) e al termine della formattazione installare nuovamente tutti i drivers e programmi abituali.
Innanzitutto grazie per la spiegazione Ale.
Una curiosità volevo chiederti. Come mai hai eliminato tutte le partizioni dall SSD per installare w11? Va fatto per forza o è stata solo una scelta tua?
Grazie
Granato è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 19:45   #3052
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Granato Guarda i messaggi
Innanzitutto grazie per la spiegazione Ale.
Una curiosità volevo chiederti. Come mai hai eliminato tutte le partizioni dall SSD per installare w11? Va fatto per forza o è stata solo una scelta tua?
Grazie
Lo schema automatico di partizionamento dell'SSD (ma vale per qualunque unità in cui viene installato Windows) in fase di formattazione prevede un spazio di circa 100MB, non visibile da OS avviato, in cui vengono immagazzinati alcuni dati di avvio dell'OS e a volte i codici di licenza di Windows stesso; A volte nei PC appena acquistati e mai formattati è presenta anche una partizione nascosta di Recovery (ripristino allo stato di fabbrica).
Come me in molti preferiscono eliminare qualunque traccia del precedente OS e lasciare che il nuovo schema venga impostato/creato automaticamente da Windows in fase di formattazione.

Ci tengo a precisare che appena installato Windows 11 la licenza sarà presa da BIOS, per cui Win11 Home. Nel mio caso che avevo un codice di licenza extra di Win10 Pro ho dovuto successivamente cambiare il Product Key per il cambio di versione.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 20:04   #3053
Granato
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 1038
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Lo schema automatico di partizionamento dell'SSD (ma vale per qualunque unità in cui viene installato Windows) in fase di formattazione prevede un spazio di circa 100MB, non visibile da OS avviato, in cui vengono immagazzinati alcuni dati di avvio dell'OS e a volte i codici di licenza di Windows stesso; A volte nei PC appena acquistati e mai formattati è presenta anche una partizione nascosta di Recovery (ripristino allo stato di fabbrica).
Come me in molti preferiscono eliminare qualunque traccia del precedente OS e lasciare che il nuovo schema venga impostato/creato automaticamente da Windows in fase di formattazione.

Ci tengo a precisare che appena installato Windows 11 la licenza sarà presa da BIOS, per cui Win11 Home. Nel mio caso che avevo un codice di licenza extra di Win10 Pro ho dovuto successivamente cambiare il Product Key per il cambio di versione.
Ok grazie, ma poi se uno vuole ripartizionare l SSD lo si fa durante l installazione di Windows 11?
Granato è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 20:10   #3054
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Granato Guarda i messaggi
Ok grazie, ma poi se uno vuole ripartizionare l SSD lo si fa durante l installazione di Windows 11?
Come vorresti "ripartizionarlo"?
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 20:36   #3055
Granato
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 1038
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Come vorresti "ripartizionarlo"?
Sisi così 😂
Granato è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 21:02   #3056
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Granato Guarda i messaggi
Sisi così ��
Non ho ben compreso la tua finalità.
In fase di formattazione scegliendo una installazione "Personalizzata" ti visualizza lo schema di partizione esistente sugli hard disk presenti nel pc, selezionandone uno si può scegliere di eliminarlo ed automaticamente si formerà uno "spazio non allocato"; man mano che si eliminano tutte le partizioni questo spazio non allocato logicamente aumenta di dimensioni. Selezionando poi questo spazio non allocato e proseguendo nell'installazione di Windows automaticamente verrà partizionato con lo schema di default di windows, non c'è bisogna che sia tu a creargli partizioni ad-hoc.
Bisogna fare MOLTA attenzione alle dicitura "disco 0" e "disco 1" che sono fisicamente i due hard disk presenti nell'N580VD, per cui le diverse partizioni sono in uno o l'altro e se si vuole eliminare tutte quelle presenti sull'SSD (disco 1) occhio a non eliminare anche quelle sull'HD (disco 0). Lo specifico perché una volta per fretta ed errore ho eliminato tutte le partizioni comprese quella dell'HD dove avevo il backup dei miei dati e ho dovuto smadonnare un'intera giornata per recuperare quei dati con programmi specifici!

Ultima modifica di ale7485 : 15-10-2021 alle 21:06.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 21:10   #3057
tizzi63
Member
 
Iscritto dal: Feb 2010
Messaggi: 73
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Lo schema automatico di partizionamento dell'SSD (ma vale per qualunque unità in cui viene installato Windows) in fase di formattazione prevede un spazio di circa 100MB, non visibile da OS avviato, in cui vengono immagazzinati alcuni dati di avvio dell'OS e a volte i codici di licenza di Windows stesso; A volte nei PC appena acquistati e mai formattati è presenta anche una partizione nascosta di Recovery (ripristino allo stato di fabbrica).
Come me in molti preferiscono eliminare qualunque traccia del precedente OS e lasciare che il nuovo schema venga impostato/creato automaticamente da Windows in fase di formattazione.

Ci tengo a precisare che appena installato Windows 11 la licenza sarà presa da BIOS, per cui Win11 Home. Nel mio caso che avevo un codice di licenza extra di Win10 Pro ho dovuto successivamente cambiare il Product Key per il cambio di versione.
Ciao mi inserisco anch'io nella discussione...
quindi hai eliminato anche la "Partizione di sistema EFI" ? nel mio pc da 260 MB.
Grazie mille della disponibilità, mi sto informando anch'io per fare una installazione pulita di windows 11
tizzi63 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 21:11   #3058
Granato
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 1038
Quote:
Originariamente inviato da ale7485 Guarda i messaggi
Non ho ben compreso la tua finalità.
In fase di formattazione scegliendo una installazione "Personalizzata" ti visualizza lo schema di partizione esistente sugli hard disk presenti nel pc, selezionandone uno si può scegliere di eliminarlo ed automaticamente si formerà uno "spazio non allocato"; man mano che si eliminano tutte le partizioni questo spazio non allocato logicamente aumenta di dimensioni. Selezionando poi questo spazio non allocato e proseguendo nell'installazione di Windows automaticamente verrà partizionato con lo schema di default di windows, non c'è bisogna che sia tu a creargli partizioni ad-hoc.
Bisogna fare MOLTA attenzione alle dicitura "disco 0" e "disco 1" che sono fisicamente i due hard disk presenti nell'N580VD, per cui le diverse partizioni sono in uno o l'altro e se si vuole eliminare tutte quelle presenti sull'SSD occhio a non eliminare quelle sull'HD, lo specifico perché una volta per fretta ed errore ho eliminato tutte le partizioni comprese quella dell'HD dove avevo il backup dei miei dati e ho dovuto smadonnare un'intera giornata per recuperare quei dati con programmi specifici!
L SSD da 256gb che ho messo, non l ho partizionato... L ho dedicato tutto alla partizione C di Windows, per cui tutto l hd meccanico (non ho quindi partizionato nemmeno questo) è dedicato tutto ai dati (partizione D).

All epoca, invece, quando non avevo un SSD, l unico hd meccanico che avevo, lo partizionavo in 2 unità (C per il sistema operativo e D per i dati).
Quando formattavo, non eliminavo entrambe le partizioni (altrimenti perdevo anche i dati in D) e mi limitavo a cancellare e ricreare solo la partizione C.
Ecco perché ho chiesto per quale motivo hai eliminato tutte le partizioni e le hai ricreate. O forse non ho ben capito che hai fatto

Ultima modifica di Granato : 15-10-2021 alle 21:14.
Granato è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 23:02   #3059
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da tizzi63 Guarda i messaggi
Ciao mi inserisco anch'io nella discussione...
quindi hai eliminato anche la "Partizione di sistema EFI" ? nel mio pc da 260 MB.
Grazie mille della disponibilità, mi sto informando anch'io per fare una installazione pulita di windows 11
Non c'è una partizione EFI. Forse tu intendi UEFI che sarebbe il tipo di BIOS, ma non c'entra con le partizioni e formattazioni.
Il modo più semplice e chiaro per far capire come funziona una cosa è con....i disegnini!

Avviata la chiavetta USB (creata con Microsoft Media Creation Tools) dopo una serie iniziale di schermate si arriva a questa:



Selezionando "Personalizzata" si arriva in questa schermata in cui è indicato lo schema attale degli SSD/HD presenti nel PC:



Come si può notare viene indicato innanzitutto il disco fisico "Unità 0" (in caso di presenza di secondo HD ci sarà anche "Unità 1") e poi la partizione. In questo esempio sono presenti due partizioni nascoste prima e dopo il "primario" cioè il famoso "disco locale C:" dove è installato l'OS; selezionandone uno ad uno e cliccando su "elimina" si ottiene un unico "Spazio non allocato" della capacità totale dell'Unità di riferimento. Nel caso del nostro N580 con due hard disk fisici presenti, dovrete eliminare tutte le partizioni presenti nell'SSD che almeno nel mio caso corrisponde all'Unità 1 e non toccare tutte le partizioni (dovrebbe esser una sola) del secondo HD Unità 0. In ogni caso ve ne renderete conto qual è l'uno e l'altro dalla capacità totale delle due unità (512GB l'SSD e 1TB l'HD).



A questo punto selezionando lo spazio non allocato e andando avanti, Windows partizionerà in automatico l'SSD come nello schema iniziale che avete riscontrato (ma che non vedrete se non alla prossima formattata!).

Il resto lo conoscete già, avvio di Windows e installazione dei drivers e programmi.

Ultima modifica di ale7485 : 16-10-2021 alle 18:58.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-10-2021, 23:24   #3060
ale7485
Senior Member
 
L'Avatar di ale7485
 
Iscritto dal: Dec 2008
Città: Brindisi
Messaggi: 1067
Quote:
Originariamente inviato da Granato Guarda i messaggi
L SSD da 256gb che ho messo, non l ho partizionato... L ho dedicato tutto alla partizione C di Windows, per cui tutto l hd meccanico (non ho quindi partizionato nemmeno questo) è dedicato tutto ai dati (partizione D).

All epoca, invece, quando non avevo un SSD, l unico hd meccanico che avevo, lo partizionavo in 2 unità (C per il sistema operativo e D per i dati).
Quando formattavo, non eliminavo entrambe le partizioni (altrimenti perdevo anche i dati in D) e mi limitavo a cancellare e ricreare solo la partizione C.
Ecco perché ho chiesto per quale motivo hai eliminato tutte le partizioni e le hai ricreate. O forse non ho ben capito che hai fatto
I vecchi notebook avevano fisicamente un unico hard disk con due partizioni al suo interno, uno per l'OS (C) e l'altro per l'archivio (D), così che in caso di formattazione si agiva solo sulla prima partizione senza toccare la seconda. La logica resta identica solo che alle due partizioni corrispondono anche due hard disk fisici differenti. Il vantaggio sta nel fatto che in caso di malfunzionamento dell'hard disk in cui è installato Windows, i nostri dati sono al sicuro sul secondo hd fisico, cosa che non sarebbe vera in caso di malfunzionamento dell'unico hd in cui sono presenti entrambe le partizioni.
Io per far rendere meglio l'idea faccio sempre l'esempio di un mobile (PC) in cui ogni hard disk è un cassetto (Unità 0,1,2,ecc), ogni cassetto può esser o meno suddiviso internamente in scomparti (partizioni). Nel cassetto dove è installato l'OS è presente in realtà un "doppiofondo" che sono quelle partizioni nascoste create automaticamente da windows in fase di formattazione. Se elimino completamente qualunque partizione presente nel cassetto Unità 0 (o quella di riferimento OS) e procedo con l'installazione di windows verrà ricreato autonomamente quel "doppiofondo".
La domanda semmai è "che succede se non elimino quelle partizioni nascoste ma solo quelle in cui è installato il vecchio windows?" Probabilmente niente, il nuovo Windows sovrascriverà i dati presenti nella partizione nascosta ma a scanso di qualunque residuo del vecchio sistema si preferisce eliminare tutto e partire da una condizione "Pulita".

Spero di esser stato abbastanza esaustivo.

Ultima modifica di ale7485 : 15-10-2021 alle 23:28.
ale7485 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11 e Windows 10 a confronto Intel Core i9-12900K, prestazioni con Windows 11...
Forza Horizon 5: perché è il simcade perfetto Forza Horizon 5: perché è il simca...
Gestire le spese dei dipendenti è facile e veloce con Qonto Gestire le spese dei dipendenti è facile ...
Canon EOS R3: (breve) prova a bordo pista con l'AF che riconosce i veicoli Canon EOS R3: (breve) prova a bordo pista con l'...
HUAWEI nova 9, estetica e prestazioni quasi da top di gamma a metà prezzo. La recensione HUAWEI nova 9, estetica e prestazioni quasi da t...
Mercedes lancia la EQS in versione base:...
Bioshock 4, secondo nuove indiscrezioni ...
Cyberpunk 2077 ha svoltato, CD Projekt R...
eBay elettrodomestici: le migliori offer...
GeForce RTX 2060 12 GB con specifiche te...
Cyber Monday su Amazon: tutte le miglior...
Amazon Prime Video: ecco tutte le novit&...
iPhone 12 Mediaworld: compra il tuo nuov...
Tutti contro Microsoft! 30 aziende dell'...
LG BU50NST: proiettore laser 4K per il c...
Una Leica MP nera del 1957 è stata vendu...
PS5 e Nintendo Switch vendute a 23.000€:...
Aspirapolvere Rowenta: fino al 50% di sc...
Il modulo nodale russo Prichal si è coll...
Un vetro duro come un diamante? Esiste e...
SmartFTP
LibreOffice 7.2.3
7-Zip
Chromium
OCCT
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 81
Firefox Portable
NTLite
SiSoftware Sandra Lite
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:01.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v