Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro
Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro
Percorrere l'Italia da nord a sud in 11 giorni, usando una Tesla Model 3 Long Range senza mai ricaricare ad un Supercharger? E' possibile, nonostante la diffusione delle soluzioni di ricarica pubbliche non così capillari come vorremmo. Ecco il racconto delle mie vacanze: 4.000km in elettrico
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione
Dopo il clamoroso successo riscontrato su PS4, Ghost of Tsushima approda su PlayStation 5 con la Director's Cut, riedizione che introduce diverse migliorie - non solo tecniche - e un'espansione nuova di zecca. Un pacchetto che farà gola a molti utenti che non hanno ancora vestito i panni di Jin Sakai, ma anche a chi ha già sviscerato, e amato, l'avventura dello Spettro.
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione
Ha diverse peculiarità, Xiaomi 11T Pro, ma fatica a fare breccia in chi lo usa. Potenza da vendere e ricarica fulminea sono due doti molto interessanti, ma la tendenza al surriscaldamento rappresenta un sensibile compromesso per chi vuole un'esperienza d'uso senza sacrifici. Il prezzo di acquisto, specie al day-one, è interessante, ma in seguito il listino diventa troppo elevato per quello che offre lo smartphone. Eppure la stessa Xiaomi offre già proposte più convenienti a un prezzo più accattivante. Ecco la nostra recensione
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 23-07-2021, 23:21   #61
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 13570
Quote:
Originariamente inviato da RS7000 Guarda i messaggi
Dillo pure che sei stato fortunato ed hai avuto sintomi lievi.
Non parleresti in quel modo sei fossi stato ricoverato in terapia intensiva ed intubato.
Attenzione che sfidare la sorte è sempre un rischio: non sempre ti può andare bene.
Beh aspetta... non è che se ti prendi il SarsCov2 (Covid19 è la malattia) hai già l'epitaffio scritto.
Io mi sono infettato (probabilmente con mio figlio che lo ha preso alla materna) e con me siamo stati in 5 totali. 3 completamente asintomatici (la tosse per me è sistemica d'inverno...), 2 con sintomatologia media.
Ho diversi colleghi che si sono infettati e nessuno ha dovuto ricorrere all'ospedale.
Non nego che possa accadere, ma i dati parlano chiaro.
Il 95% dei decessi è tra persone sopra una certa età con patologie pregresse (anche alcuni vaccinati in Israele avevano comorbidità), la quasi totalità dei giovani (posso dire sotto i 50 così ci entro pure io? ) non hanno bisogno di cure ospedaliere.
Questo non significa che purtroppo vi siano fasce di età sicure.
Quindi se si ha timore di rientrare in quella statistica si può scegliere la via del vaccino.
Sono per l'informazione completa e responsabile.
Non mi piacciono nè le visioni complottiste nè tantomeno quelle da scenario post-apocalittico.


Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Mi era sfuggita questa perla.

Ma se sono state le prime fasce in assoluto ad aver avuto il vaccino !!!
Noi sotto i 40 siamo arrivati solo verso giugno almeno nella mia regione, salvo farlo come caregiver tramite la 104 di qualche parente.

Sarebbe il caso di informarsi un po' eh, prima di gridare alla dittatura...!

Ehm sì e no...
Veramente all'inizio c'è stata molta confusione.
Prima sono stati vaccinati i sanitari (anche giovani), poi qualcuno ha fatto notare che forse era meglio non far arrivare le persone anziane in ospedale invece che proteggere anche gli altri (per inciso ti sei dimenticato degli avvocati, giornalisti, docenti...).
E si sono usate logiche un po' più coerenti... anche se qualcuno ogni tanto si è inserito (mi ricordo un presidente di regione... ).
__________________
Se non ti rispondo... sei nella mia IgnoreList...
Non sei una brutta persona, non mi interessa il tuo pensiero...
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:25   #62
Saturn
Senior Member
 
L'Avatar di Saturn
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Planet Saturn (♄)
Messaggi: 6081
Quote:
Originariamente inviato da angegardien Guarda i messaggi
obbligare le persone a vaccinarsi e dittatura,tanto piu che premi nobel dicono che non ha senso,per avere un vaccino valido ci vogliono 8 dieci anni.poi ognuno e libero di fare cio che crede.continuano a chiuderci in casa pero clandestini infetti liberi di sbarcare a milioni.qui ce qualcosa che non va e ora di dire basta a questa dittatura.tira tira la corda si rompe.
Sicuro di aver presente cos'è una dittatura ? Vai a farti appena possibile, come ho fatto io, un viaggio in Iran o in Corea del Nord e renditi conto di cosa è REALMENTE una dittatura. I premi Nobel dicono che non ha senso ? Posta qualche link di uno di quelli "che dicono che non ha senso", voglio leggermi in lingua originale le loro dichiarazioni a riguardo. Per un vaccino ci vogliono otto/dieci anni ? Stai contento che ci sono riusciti, con uno sforzo congiunto a livello mondiale, in molto meno tempo, almeno se vuoi hai un'arma con la quale proteggerti. Non ti stanno chiudendo in casa, giusto durante il primo lockdown ci sono state forti limitazioni. Ma poi di fatto si usciva comunque, si è sempre usciti comunque.

Veniamo ai clandestini, lo sai si che devono farsi anche loro la quarantena, si ? Possiamo non essere d'accordo sugli sbarchi, ma adesso non capisco cosa ci azzecchino con la pandemia e il green pass. Mica vorrai sostenere che siano loro a fare alzare i casi giornalieri spero ? Ti ricordi invece di quando la gente è stata in piazza a festeggiare e abbracciarsi perchè siamo diventai "campioni d'Europa" ? Ecco, quello è un ottimo esempio di come si propaghi il Covid. Uno dei tanti esempi. Ed eravamo tutti Italiani.

Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Ehm sì e no...
Veramente all'inizio c'è stata molta confusione.
Prima sono stati vaccinati i sanitari (anche giovani), poi qualcuno ha fatto notare che forse era meglio non far arrivare le persone anziane in ospedale invece che proteggere anche gli altri (per inciso ti sei dimenticato degli avvocati, giornalisti, docenti...).
E si sono usate logiche un po' più coerenti... anche se qualcuno ogni tanto si è inserito (mi ricordo un presidente di regione... ).
Eccezioni e imbucati a parte che ahimè ci sono stati in ogni regione, si è sempre andati per età. Poi ovvio che una certa priorità l'abbiano avuta alcune categorie essenziali a rischio "lavorativo", vedi medici, forze dell'ordine, personale rsa e via dicendo. PS. gli sciacalli che hanno fatti i furbi vaccinandosi senza un minimo di vergogna quando non gli spettava, avranno per sempre una macchia nello loro coscienza.

Ultima modifica di Saturn : 23-07-2021 alle 23:33.
Saturn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:28   #63
Vaulenst
Member
 
Iscritto dal: Jul 2017
Messaggi: 54
Quote:
Originariamente inviato da RS7000 Guarda i messaggi
Dillo pure che sei stato fortunato ed hai avuto sintomi lievi.
Non parleresti in quel modo sei fossi stato ricoverato in terapia intensiva ed intubato.
Attenzione che sfidare la sorte è sempre un rischio: non sempre ti può andare bene.
Lavoro in una azienda italiana tra le principali, ha decine di migliaia di dipendenti, siamo oltre 10000 nella sede dove opero e conosco personalmente migliaia di colleghi.
L'idea che mi sono fatto parlando con loro, e' che l'80% almeno abbiano avuto il mio stesso iter: covid senza conseguenze, tutti guariti a casa loro senza nessuna cura esterna. L'unica cosa che fa l'ASL e' di chiamarti tutti i giorni per verificare l'isolamento di 2 settimane previsto.
Nessuna cura, nessun aiuto.

Quindi sbagli.
Io credo piu' a quello che mi succede rispetto a quello che mi dice la TV.

Fate tutti un giochino: contate quante persone conoscete che hanno avuto il covid e di
Vaulenst è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:35   #64
Vaulenst
Member
 
Iscritto dal: Jul 2017
Messaggi: 54
Quote:
Originariamente inviato da RS7000 Guarda i messaggi
Dillo pure che sei stato fortunato ed hai avuto sintomi lievi.
Non parleresti in quel modo sei fossi stato ricoverato in terapia intensiva ed intubato.
Attenzione che sfidare la sorte è sempre un rischio: non sempre ti può andare bene.
Lavoro in una azienda italiana tra le principali, ha decine di migliaia di dipendenti, siamo oltre 10000 nella sede dove opero e conosco personalmente migliaia di colleghi.
L'idea che mi sono fatto parlando con loro, e' che l'80% almeno abbiano avuto il mio stesso iter: covid senza conseguenze, tutti guariti a casa loro senza nessuna cura esterna. L'unica cosa che fa l'ASL e' di chiamarti tutti i giorni per verificare l'isolamento di 2 settimane previsto.
Nessuna cura, nessun aiuto. Nessun intubato. Solo 1 morto ma poi si e' scoperto che soffriva da 5 anni ai polmoni e che era a rischio da tempo.

Quindi sbagli.

Io credo piu' a quello che mi succede rispetto a quello che mi dice la TV.
Credo che la fortuna maggiore debbano averla le persone che decidono di farsi iniettare un vaccino sperimentale che non ha avuto nemmeno un anno di osservazione.

Fate tutti un giochino: contate quante persone conoscete che hanno avuto il covid e di queste quante sono state intubate o morte. Ma siate sinceri.
Ma non state a dirlo a me, io nemmeno vi conosco e non mi interessa convincere nessuno. Se scrivo e' solo perche' ho visto commenti davvero superficiali e volevo semplicemente condividere i miei pensieri, che non hanno nessun valore se non per me.

Vi inoltro un link che ho ricevuto mentre scrivevo, ma non perche' sia la verita' fatta parola, ma solo per ascoltare quello che dice un medico.

https://www.facebook.com/10000018613...3646189651538/
Vaulenst è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:40   #65
Saturn
Senior Member
 
L'Avatar di Saturn
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Planet Saturn (♄)
Messaggi: 6081
Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Lavoro in una azienda italiana tra le principali, ha decine di migliaia di dipendenti, siamo oltre 10000 nella sede dove opero e conosco personalmente migliaia di colleghi.
L'idea che mi sono fatto parlando con loro, e' che l'80% almeno abbiano avuto il mio stesso iter: covid senza conseguenze, tutti guariti a casa loro senza nessuna cura esterna. L'unica cosa che fa l'ASL e' di chiamarti tutti i giorni per verificare l'isolamento di 2 settimane previsto.
Nessuna cura, nessun aiuto.
E l'altro 20% ? Ti sembra poco ? Senza contare che il vero problema del Covid è la contagiosità, contagiosità che satura le terapie intensive. Adesso se grazie ai vaccini o al fatto che magari sta diventano più mite si trasformi in una semplice influenza ben venga, ma aspetterei per cantare vittoria. I casi sono in forte risalita e se non fosse per il cambio dei parametri saremmo di nuovo in zona gialla, diverse regioni. Appunto perchè abbiamo un sistema sanitario che cade a pezzi sarebbe il caso di non ammalarsi.


Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Quindi sbagli.
Io credo piu' a quello che mi succede rispetto a quello che mi dice la TV.
Credo che la fortuna maggiore debbano averla le persone che decidono di farsi iniettare un vaccino sperimentale che non ha avuto nemmeno un anno di osservazione.

Fate tutti un giochino: contate quante persone conoscete che hanno avuto il covid e di queste quante sono state intubate o morte. Ma siate sinceri.
Ma non state a dirlo a me, io nemmeno vi conosco e non mi interessa convincere nessuno. Se scrivo e' solo perche' ho visto commenti davvero superficiali e volevo semplicemente condividere i miei pensieri, che non hanno nessun valore se non per me.

Vi inoltro un link che ho ricevuto mentre scrivevo, ma non perche' sia la verita' fatta parola, ma solo per ascoltare quello che dice un medico.
Cosa sbaglia ? Io ne conosco a decine che hanno passato mesi in terapia intensiva. Colleghi, amici. Qualcuno è morto purtroppo. E ripeto non erano ultra ottantenni, ma gente anche di 40/50 anni. Persino mio padre ha dovuto passare un mese e mezzo prima in ospedale e poi in un covid hotel. E sono sincero. Su un fatto concordiamo però. Ci sono commenti davvero superficiali, hai ragione.

P.S. Non credere alle BALLE che ripetono ad oltranza sul "vaccino sperimentale". L'iter di approvazione è stato seguito come per ogni altro. Sembra quasi che dia fastidio che ci abbiano dato i mezzi per difenderci. Mah.

Ultima modifica di Saturn : 23-07-2021 alle 23:47.
Saturn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:42   #66
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 13570
Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Eccezioni e imbucati a parte che ahimè ci sono stati in ogni regione, si è sempre andati per età. Poi ovvio che una certa priorità l'abbiano avuta alcune categorie essenziali a rischio "lavorativo", vedi medici, forze dell'ordine, personale rsa e via dicendo. PS. gli sciacalli che hanno fatti i furbi vaccinandosi senza un minimo di vergogna quando non gli spettava, avranno per sempre una macchia nello loro coscienza.
L'ho detto nel thread apposito e lo ribadisco anche oggi.

Io avrei vaccinato PRIMA tutti i soggetti fragili e anziani.

Comprendo che i medici fossero in prima linea, ma statisticamente parlando se difendi i pazienti, forse eviterai anche di intasare i vari reparti.

Le forze dell'ordine invece non le ho capite onestamente.

Allora a quel punto era più sensato proteggere le cassiere nei supermercati dato che hanno rischiato per 8 ore al giorno tutti i giorni dall'inizio della pandemia.
__________________
Se non ti rispondo... sei nella mia IgnoreList...
Non sei una brutta persona, non mi interessa il tuo pensiero...
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:45   #67
Saturn
Senior Member
 
L'Avatar di Saturn
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Planet Saturn (♄)
Messaggi: 6081
Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
L'ho detto nel thread apposito e lo ribadisco anche oggi.

Io avrei vaccinato PRIMA tutti i soggetti fragili e anziani.

Comprendo che i medici fossero in prima linea, ma statisticamente parlando se difendi i pazienti, forse eviterai anche di intasare i vari reparti.

Le forze dell'ordine invece non le ho capite onestamente.

Allora a quel punto era più sensato proteggere le cassiere nei supermercati dato che hanno rischiato per 8 ore al giorno tutti i giorni dall'inizio della pandemia.
Qui mi trovi d'accordissimo. Dovevano essere considerati anche loro come una delle prime categorie da vaccinare, assolutamente. Dopo che si sono fatti il mazzo per tenere sempre aperto.
Le Forze dell'Ordine perchè non puoi permetterti di avere uno stato senza polizia, finanzieri, pompieri e via dicendo operativi.
Saturn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:45   #68
Lieutenant
Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 153
E' ora di finirla di tirare fuori argomenti come quelli a cui rispondo qui di seguito. Servono solo a promuovere messaggi di gruppi no-vax alimentando dubbi e miti ridicoli e ampiamente dimostrati falsi o comunque sbagliati.


Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Io sono contrario a questo vaccino.

Ho fatto tutti i vaccini obbligatori, come la maggior parte delle persone e credo che il vaccino sia un'arma stupenda contro le malattie piu' pericolose.
Questa malattia finora uccide tra 1% e 5% delle persone che la contraggono (a seconda del paese) e lascia il 5-20% con lesioni permanenti.

Pericolosa lo e' di sicuro.

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Ma questo vaccino (nelle sue varianti) ancora non mi convince: conosco troppe persone che sono state male dopo averlo fatto; ho sentito troppi medici confessare che era un gioco economico su scala mondiale ma pericoloso per la salute.
Il gioco economico e la minaccia reale per la salute (e il fatto che il vaccino sia un'ottima soluzione) non sono cose mutuamente esclusive. Ovvio che cercano di marciarci sopra e farsi guerre a vicenda... questo non significa che il covid non esista o che i vaccini non funzionano. Pensaci.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, certo che ci sono. E' un gioco di probabilita': agli effetti collaterali del vaccino (che sono provocati dal tuo sistema immunitario che reagisce) hai una probabilita' di sopravvivenza senza lesioni permanenti del 99.99999%, mentre al virus hai una probabilita' del 80-95%. Viaggeresti su un aereo che ha soltanto l'80% di probabilita' di non precipitare?

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Un vaccino di una simile importanza ha bisogno di anni di sperimentazione per escludere con sufficiente margine la possibilita' di insorgenza futura di malattie anche peggiori di quelle che si vogliono curare, ed il foglio stesso che viene fatto firmare mostra chiaramente quali pericoli si rischiano e si prende personalmente la responsabilita'.
I vaccini "normali" hanno tempi di sperimentazione piu' lunghi non perche' la sperimentazione e' piu' approfondita ma perche' e' condotta senza parallelismi, con molta calma e molta burocrazia nel mezzo (sai com'e': quando non c'e' una pandemia in corso puoi permetterti di allungare i tempi).
In questo caso, vista l'urgenza, hanno messo in campo risorse tali da poter eseguire TUTTI i passaggi in tempo molto piu' breve.

Per quanto riguarda il discorso della responsabilita': vorrei che facessero firmare un foglio in cui chi NON si vaccina si prende la responsabilita' delle conseguenze, in modo che quando poi finisce in ospedale all'uscita si veda presentare la relativa fattura.

Per come la vedo io lo Stato dovrebbe pagare le spese mediche di chi sceglie di non vaccinarsi nel limite di quello che avrebbe speso per il vaccino, quindi qualche decina di euro al massimo. Alla fine lo Stato ti ha offerto la soluzione adeguata: se tu la rifiuti e' un problema tuo e tua e' la responsabilita'.

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Noi in famiglia siamo in 4, dai 10 ai 74 anni, il covid lo abbiamo fatto tutti gia' due volte, la prima a dicembre 2019 e la seconda tra febbraio e marzo di quest'anno. Se non avessimo fatto i tamponi nemmeno ce ne saremmo accorti: si e' trattato di una influenza appena percettibile che ha creato al massimo 2-3 giorni di febbriciattola e tosse per una settimana.
Io sono stato fortunato e non l'ho fatto.
Diversi miei amici e conoscenti pero' hanno perso un genitore. Talmente tanti che non me li ricordo piu' nemmeno tutti.

Non spacciare la tua esperienza personale come indicativa della gravita' di questo virus. Non lo e'.

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Io non ne faccio una questione di squadre: per me non ci sono solo i PRO-VAX ed i NO-VAX.. per me ogni persona e' diversa e pensa a modo suo e credo che una democrazia debba permettere lo stesso grado di liberta' a tutti.
Ogni persona e' diversa e la liberta' e' sacrosanta... pero' la liberta' richiede anche responsabilita'. Dovremmo essere tutti responsabili delle conseguenze delle nostre scelte.

Se il 20% della popolazione italiana non si vaccina (12Mln di persone) e il 10% ne esce con danni permanenti (1.2Mln di persone), a dovergli dare 10000€/anno di invalidita' sono 12Mld/anno, ovvero 200€ in piu' di tasse a capoccia (inclusi bambini).
Io di pagare 200€ in piu' di tasse ogni anno (ed e' probabilmente una stima conservativa) perche' la gente non si vaccina, sinceramente, non ne ho proprio voglia. Quei 200€ in meno ogni anno sono, per me, un pezzetto di liberta': la liberta' di comprarmi un cellulare, la liberta' di andare a cena con gli amici una volta al mese. Liberta' che mi verrebbe tolta PER COLPA di chi si comporta in modo irresponsabile.

Per chi NON PUO' vaccinarsi, l'ostinazione a non vaccinarsi di alcune persone rappresenta perdere la liberta' di condurre una vita piu' o meno normale. La loro liberta' non conta?

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Io penso che i milioni di euro spesi per mascherine, per tenere la gente segregata in casa e fare i coprifuoco sarebbero stati spesi meglio rimettendo in piedi lo stato della sanita' in Italia, che dopo decenni di tagli ci mostra un quadro desolante che era gia' al collasso prima della pandemia.
Era l'occasione buona per rimettere in efficienza gli ospedali, sfornare nuovi buoni medici e fare in modo che chi si ammalasse di covid, potesse essere correttamente curato invece che isolare tutti in campane di vetro, rinchiuderli, impedirgli di uscire, di fare la spesa dove vogliono e di vedere le persone che amano.
Non lo fanno normalmente, ti pare che lo fanno nel mezzo di una pandemia? Dai, su...

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Nella mia personale esperienza, preferisco mille volte rifare il covid che prendere un vaccino che ha meno di 1 anno di sperimentazione alle spalle, con il rischio che tra 5/10 anni qualcuno mi dica: "mi spiace, ma ora il vaccino e' stato tolto dal mercato perche' si e' scoperto che provoca il cancro e purtroppo il suo malore...".
La tua personale esperienza non ha rilevanza statistica. Evita di mettere in testa alla gente idee sbagliate perche' la tua "personale esperienza" e' stata fortunata.

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Ma sono democratico e non cerco di imporre il mio pensiero a nessuno, ecco perche' auspico che la vaccinazione resti una scelta volontaria e personale e non un'imposizione.
Io spero che chi sceglie di non vaccinarsi venga messo in condizione di sostenere di tasca sua le conseguenze del proprio errore, a partire dalle cure mediche per andare poi sulle pensioni di invalidita'.
Chi non si vaccina e finisce in ospedale causa un danno all'erario e un danno a chi invece NON PUO' vaccinarsi.

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
E sorrido quando sento persone convinte di cose tipo che vaccinandosi si limita il contagio e quindi si fa del bene agli altri: il virus entra nel corpo dei vaccinati come in quello dei non vaccinati ed entrambi ne diventano portatori allo stesso modo, solo che i vaccinati sono difesi, gli altri no.
Io invece sorrido quando sento persone convinte che non ci sia differenza nella capacita' di contagio tra una persona vaccinata e una non vaccinata.

Una persona vaccinata difficilmente finira' per tossire/starnutire liberando grandi quantita' di particelle di covid nell'aria.
Una persona vaccinata, siccome il virus ha difficolta' a replicarsi, anche nella normale respirazione immettera' nell'aria meno particelle di covid rispetto a una persona non vaccinata e malata.

Anche qui: e' un gioco di probabilita'. Una persona che fa il covid in maniera asintomatica o che e' vaccinata ha una probabilita' molto inferiore di trasmetterlo rispetto a una persona ammalata che tossisce nella stessa stanza chiusa.
Lieutenant è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:48   #69
Saturn
Senior Member
 
L'Avatar di Saturn
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Planet Saturn (♄)
Messaggi: 6081
Quote:
Originariamente inviato da Lieutenant Guarda i messaggi
E' ora di finirla di tirare fuori argomenti come quelli a cui rispondo qui di seguito. Servono solo a promuovere messaggi di gruppi no-vax alimentando dubbi e miti ridicoli e ampiamente dimostrati falsi o comunque sbagliati.




Questa malattia finora uccide tra 1% e 5% delle persone che la contraggono (a seconda del paese) e lascia il 5-20% con lesioni permanenti.

Pericolosa lo e' di sicuro.



Il gioco economico e la minaccia reale per la salute (e il fatto che il vaccino sia un'ottima soluzione) non sono cose mutuamente esclusive. Ovvio che cercano di marciarci sopra e farsi guerre a vicenda... questo non significa che il covid non esista o che i vaccini non funzionano. Pensaci.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, certo che ci sono. E' un gioco di probabilita': agli effetti collaterali del vaccino (che sono provocati dal tuo sistema immunitario che reagisce) hai una probabilita' di sopravvivenza senza lesioni permanenti del 99.99999%, mentre al virus hai una probabilita' del 80-95%. Viaggeresti su un aereo che ha soltanto l'80% di probabilita' di non precipitare?



I vaccini "normali" hanno tempi di sperimentazione piu' lunghi non perche' la sperimentazione e' piu' approfondita ma perche' e' condotta senza parallelismi, con molta calma e molta burocrazia nel mezzo (sai com'e': quando non c'e' una pandemia in corso puoi permetterti di allungare i tempi).
In questo caso, vista l'urgenza, hanno messo in campo risorse tali da poter eseguire TUTTI i passaggi in tempo molto piu' breve.

Per quanto riguarda il discorso della responsabilita': vorrei che facessero firmare un foglio in cui chi NON si vaccina si prende la responsabilita' delle conseguenze, in modo che quando poi finisce in ospedale all'uscita si veda presentare la relativa fattura.

Per come la vedo io lo Stato dovrebbe pagare le spese mediche di chi sceglie di non vaccinarsi nel limite di quello che avrebbe speso per il vaccino, quindi qualche decina di euro al massimo. Alla fine lo Stato ti ha offerto la soluzione adeguata: se tu la rifiuti e' un problema tuo e tua e' la responsabilita'.



Io sono stato fortunato e non l'ho fatto.
Diversi miei amici e conoscenti pero' hanno perso un genitore. Talmente tanti che non me li ricordo piu' nemmeno tutti.

Non spacciare la tua esperienza personale come indicativa della gravita' di questo virus. Non lo e'.



Ogni persona e' diversa e la liberta' e' sacrosanta... pero' la liberta' richiede anche responsabilita'. Dovremmo essere tutti responsabili delle conseguenze delle nostre scelte.

Se il 20% della popolazione italiana non si vaccina (12Mln di persone) e il 10% ne esce con danni permanenti (1.2Mln di persone), a dovergli dare 10000€/anno di invalidita' sono 12Mld/anno, ovvero 200€ in piu' di tasse a capoccia (inclusi bambini).
Io di pagare 200€ in piu' di tasse ogni anno (ed e' probabilmente una stima conservativa) perche' la gente non si vaccina, sinceramente, non ne ho proprio voglia. Quei 200€ in meno ogni anno sono, per me, un pezzetto di liberta': la liberta' di comprarmi un cellulare, la liberta' di andare a cena con gli amici una volta al mese. Liberta' che mi verrebbe tolta PER COLPA di chi si comporta in modo irresponsabile.

Per chi NON PUO' vaccinarsi, l'ostinazione a non vaccinarsi di alcune persone rappresenta perdere la liberta' di condurre una vita piu' o meno normale. La loro liberta' non conta?



Non lo fanno normalmente, ti pare che lo fanno nel mezzo di una pandemia? Dai, su...



La tua personale esperienza non ha rilevanza statistica. Evita di mettere in testa alla gente idee sbagliate perche' la tua "personale esperienza" e' stata fortunata.



Io spero che chi sceglie di non vaccinarsi venga messo in condizione di sostenere di tasca sua le conseguenze del proprio errore, a partire dalle cure mediche per andare poi sulle pensioni di invalidita'.
Chi non si vaccina e finisce in ospedale causa un danno all'erario e un danno a chi invece NON PUO' vaccinarsi.



Io invece sorrido quando sento persone convinte che non ci sia differenza nella capacita' di contagio tra una persona vaccinata e una non vaccinata.

Una persona vaccinata difficilmente finira' per tossire/starnutire liberando grandi quantita' di particelle di covid nell'aria.
Una persona vaccinata, siccome il virus ha difficolta' a replicarsi, anche nella normale respirazione immettera' nell'aria meno particelle di covid rispetto a una persona non vaccinata e malata.

Anche qui: e' un gioco di probabilita'. Una persona che fa il covid in maniera asintomatica o che e' vaccinata ha una probabilita' molto inferiore di trasmetterlo rispetto a una persona ammalata che tossisce nella stessa stanza chiusa.
Ti quoto, così magari entra meglio in testa a tutti !
Grazie per il tuo intervento.
Saturn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-07-2021, 23:53   #70
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 13570
Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Qui mi trovi d'accordissimo. Dovevano essere considerati anche loro come una delle prime categorie da vaccinare, assolutamente. Dopo che si sono fatti il mazzo per tenere sempre aperto.
Le Forze dell'Ordine perchè non puoi permetterti di avere uno stato senza polizia, finanzieri, pompieri e via dicendo operativi.
Io guardo le statistiche (scusami se sono poco empatico, ma nella lotta ad un virus bisogna usare i numeri ).

Medici, infermieri, forze dell'ordine, personale RSA, insegnanti... non erano neanche paragonabili al rischio di decesso degli anziani.

Poi vabbè... alcune scelte erano insensate e dettate solo dalla perdita di ragione.

Mandare medici in pensione a dare una mano nei reparti Covid era una condanna a morte.

Una regola generale che viene SEMPRE detta in ogni corso sulla sicurezza è quella di pensare a proteggere PRIMA se stessi e poi aiutare gli altri.

Se io rientro nella categoria dei più indifesi non devo sacrificarmi per aiutare chi avrebbe più speranze di me.

Umanamente sono stati fatti dei gesti encomiabili, ma razionalmente parlando non ci siamo.

Poi ti invito ad uno spunto di riflessione.

Abbiamo milioni di persone sopra i 60 anni non vaccinate (se sbaglio il numero correggete), è sensato non domandarsi come mai prima di andare a cercare di convincere un 18enne?
__________________
Se non ti rispondo... sei nella mia IgnoreList...
Non sei una brutta persona, non mi interessa il tuo pensiero...
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 00:02   #71
Saturn
Senior Member
 
L'Avatar di Saturn
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Planet Saturn (♄)
Messaggi: 6081
Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Poi ti invito ad uno spunto di riflessione.

Abbiamo milioni di persone sopra i 60 anni non vaccinate (se sbaglio il numero correggete), è sensato non domandarsi come mai prima di andare a cercare di convincere un 18enne?
Se non si sono vaccinati, esclusi quelli che non potevano per ragioni mediche, è stato per loro volontà. Infatti adesso cominciano a muoversi, dal momento che tra qualche giorno altrimenti non potranno che andare a fare la spesa, salvo fare prima un tampone. E' questo che mi fa innervosire. Oh mai una volta che mostriamo un po' di maturità come popolo. Nella mia città, ed è anche questo uno spunto di riflessione, oggi i diciottenni e in generale gli under 30 hanno fatto una piccola manifestazione per chiedere più vaccini. Fortuna che le nuove generazioni sono più sveglie delle vecchie. Dopo magari lo faranno per andare in vacanza, ma questo de-facto non ci interessa. Vanno vaccinati anche loro perchè si infettano come tutti gli altri e anche se loro non riporteranno nella maggioranza dei casi conseguenze gravi, contribuirebbero a far circolare il virus, proprio per la loro intensa vita sociale. Semplice.

Per stasera ti saluto che è tardi, buona notte.
Saturn è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 00:08   #72
Vaulenst
Member
 
Iscritto dal: Jul 2017
Messaggi: 54
Quote:
Originariamente inviato da Lieutenant Guarda i messaggi
E' ora di finirla di tirare fuori argomenti come quelli a cui rispondo qui di seguito. Servono solo a promuovere messaggi di gruppi no-vax alimentando dubbi e miti ridicoli e ampiamente dimostrati falsi o comunque sbagliati.




Questa malattia finora uccide tra 1% e 5% delle persone che la contraggono (a seconda del paese) e lascia il 5-20% con lesioni permanenti.

Pericolosa lo e' di sicuro.



Il gioco economico e la minaccia reale per la salute (e il fatto che il vaccino sia un'ottima soluzione) non sono cose mutuamente esclusive. Ovvio che cercano di marciarci sopra e farsi guerre a vicenda... questo non significa che il covid non esista o che i vaccini non funzionano. Pensaci.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, certo che ci sono. E' un gioco di probabilita': agli effetti collaterali del vaccino (che sono provocati dal tuo sistema immunitario che reagisce) hai una probabilita' di sopravvivenza senza lesioni permanenti del 99.99999%, mentre al virus hai una probabilita' del 80-95%. Viaggeresti su un aereo che ha soltanto l'80% di probabilita' di non precipitare?



I vaccini "normali" hanno tempi di sperimentazione piu' lunghi non perche' la sperimentazione e' piu' approfondita ma perche' e' condotta senza parallelismi, con molta calma e molta burocrazia nel mezzo (sai com'e': quando non c'e' una pandemia in corso puoi permetterti di allungare i tempi).
In questo caso, vista l'urgenza, hanno messo in campo risorse tali da poter eseguire TUTTI i passaggi in tempo molto piu' breve.

Per quanto riguarda il discorso della responsabilita': vorrei che facessero firmare un foglio in cui chi NON si vaccina si prende la responsabilita' delle conseguenze, in modo che quando poi finisce in ospedale all'uscita si veda presentare la relativa fattura.

Per come la vedo io lo Stato dovrebbe pagare le spese mediche di chi sceglie di non vaccinarsi nel limite di quello che avrebbe speso per il vaccino, quindi qualche decina di euro al massimo. Alla fine lo Stato ti ha offerto la soluzione adeguata: se tu la rifiuti e' un problema tuo e tua e' la responsabilita'.



Io sono stato fortunato e non l'ho fatto.
Diversi miei amici e conoscenti pero' hanno perso un genitore. Talmente tanti che non me li ricordo piu' nemmeno tutti.

Non spacciare la tua esperienza personale come indicativa della gravita' di questo virus. Non lo e'.



Ogni persona e' diversa e la liberta' e' sacrosanta... pero' la liberta' richiede anche responsabilita'. Dovremmo essere tutti responsabili delle conseguenze delle nostre scelte.

Se il 20% della popolazione italiana non si vaccina (12Mln di persone) e il 10% ne esce con danni permanenti (1.2Mln di persone), a dovergli dare 10000€/anno di invalidita' sono 12Mld/anno, ovvero 200€ in piu' di tasse a capoccia (inclusi bambini).
Io di pagare 200€ in piu' di tasse ogni anno (ed e' probabilmente una stima conservativa) perche' la gente non si vaccina, sinceramente, non ne ho proprio voglia. Quei 200€ in meno ogni anno sono, per me, un pezzetto di liberta': la liberta' di comprarmi un cellulare, la liberta' di andare a cena con gli amici una volta al mese. Liberta' che mi verrebbe tolta PER COLPA di chi si comporta in modo irresponsabile.

Per chi NON PUO' vaccinarsi, l'ostinazione a non vaccinarsi di alcune persone rappresenta perdere la liberta' di condurre una vita piu' o meno normale. La loro liberta' non conta?



Non lo fanno normalmente, ti pare che lo fanno nel mezzo di una pandemia? Dai, su...



La tua personale esperienza non ha rilevanza statistica. Evita di mettere in testa alla gente idee sbagliate perche' la tua "personale esperienza" e' stata fortunata.



Io spero che chi sceglie di non vaccinarsi venga messo in condizione di sostenere di tasca sua le conseguenze del proprio errore, a partire dalle cure mediche per andare poi sulle pensioni di invalidita'.
Chi non si vaccina e finisce in ospedale causa un danno all'erario e un danno a chi invece NON PUO' vaccinarsi.



Io invece sorrido quando sento persone convinte che non ci sia differenza nella capacita' di contagio tra una persona vaccinata e una non vaccinata.

Una persona vaccinata difficilmente finira' per tossire/starnutire liberando grandi quantita' di particelle di covid nell'aria.
Una persona vaccinata, siccome il virus ha difficolta' a replicarsi, anche nella normale respirazione immettera' nell'aria meno particelle di covid rispetto a una persona non vaccinata e malata.

Anche qui: e' un gioco di probabilita'. Una persona che fa il covid in maniera asintomatica o che e' vaccinata ha una probabilita' molto inferiore di trasmetterlo rispetto a una persona ammalata che tossisce nella stessa stanza chiusa.
Il mio tono e' stato colloquiale ed il mio intento e' stato solo quello di condividere le mie esperienze ed i miei pensieri.
La mia intenzione era fornire materiale a chi legge di riflessione, e stimolare la sua curiosita' per fare personalmente delle ricerche.

Il tuo tono invece e' imperativo ("E' ora di finirla di...", "Evita di...") e dal mio punto di vista non sei un valido elemento di confronto, senza considerare le inesattezze mediche che hai scritto.

Io mi debbo ripetere: non voglio convincere nessuno e mi spiace che qualcuno si senta offeso e reagisca cosi'. Volevo solo esprimere la mia esperienza, il mio pensiero e lasciare a chi legge di trarre le sue conclusioni, ma vedo che non e' questo il posto giusto.

Una buonanotte a tutti, qualunque sia la vostra idea.
Vaulenst è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 00:31   #73
marchigiano
Senior Member
 
L'Avatar di marchigiano
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: la tua memoria SD è fake? testala con H2testw
Messaggi: 16754
Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Per stanchezza ti rispondo solo all'ultima parte. Il mio collega che sta nella mia stessa stanza d'ufficio. 47 anni, nessuna patologia pregressa, forte, in salute, a febbraio di quest'anno per un soffio non è morto. Covid, variante brasiliana. E come lui ne conosco tanti altri, anche di età inferiore alla sua
a parte che quando mi dicono in perfetta salute e poi finiscono in ospedale mi viene qualche dubbio... scommetto che scavando nel loro stato fisico troverei qualche magagna, comunque casi isolati a parte, i grandi numeri dicono che gli intasamenti degli ospedali sono avvenuti a causa di persone con altre patologie pregresse, non chi era sano

tra l'altro, quesi contagi a macchia di leopardo dovrebbero incuriosire gli esperti e cercare se c'è qualche particolare ceppo genetico più sofferente per il covid o qualche contrasto con medicinali che si assumono, altrimenti non me lo spiego (per ora hanno soltanto visto che il gruppo sanguigno 0 resiste meglio)

Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
vivi su plutone? Gli estremamente fragili, i fragili, quelli con patologie, le rsa, gli ultraottantenni e compagnia sono stati vaccinati a inizio anno
non tutti però, non c'è l'obbligo

Quote:
Originariamente inviato da RS7000 Guarda i messaggi
Dillo pure che sei stato fortunato ed hai avuto sintomi lievi.
Non parleresti in quel modo sei fossi stato ricoverato in terapia intensiva ed intubato.
Attenzione che sfidare la sorte è sempre un rischio: non sempre ti può andare bene.
il rischio c'è per tutto... si chiama vita...

Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Ma se sono state le prime fasce in assoluto ad aver avuto il vaccino !!!
Noi sotto i 40 siamo arrivati solo verso giugno almeno nella mia regione, salvo farlo come caregiver tramite la 104 di qualche parente.
NON SONO STATI OBBLIGATI!!!!!!!

Quote:
Originariamente inviato da Busone di Higgs Guarda i messaggi
Tu non hai lavorato in un'azienda dove nel giro di 15 mesi 1/3 del personale s'e' preso il virus, e non sei stato testimone delle conseguenze.
no, ma il fatto che alcune zone siano state colpite più di altre mi fa credere che ci siano degli agenti esterni che amplificano la gravità di questo virus... i virologi dovrebbero scoprirlo, se trovano un minuto libero tra una intervista e l'altra...

Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Sicuro di aver presente cos'è una dittatura ? Vai a farti appena possibile, come ho fatto io, un viaggio in Iran o in Corea del Nord e renditi conto di cosa è REALMENTE una dittatura.
quelle sono dittature consolidate, da noi si stanno gettando le basi, facciamo ancora in tempo a demolirle finchè sono fresche...

Quote:
Ti ricordi invece di quando la gente è stata in piazza a festeggiare e abbracciarsi perchè siamo diventai "campioni d'Europa" ? Ecco, quello è un ottimo esempio di come si propaghi il Covid.
peccato poi che non si è propagato... ne per l'europeo, ne per 2 coppe italia, 1 scudetto, la morte di maradona... non è MAI successo niente

Quote:
Originariamente inviato da Vaulenst Guarda i messaggi
Fate tutti un giochino: contate quante persone conoscete che hanno avuto il covid e di queste quante sono state intubate o morte. Ma siate sinceri.
2 signore gravemente malate morte, pochi mesi prima che si scoprisse il virus, una signora con qualche patologia è finita in ospedale ma non TI, ma conosco anche persone con patologie niente male che hanno superato il virus come un semplice raffreddore. oltre a una marea di giovani che non si sono accorti di niente e gente di mezza età che se l'è cavata come un raffreddore qualsiasi.

Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Non credere alle BALLE che ripetono ad oltranza sul "vaccino sperimentale". L'iter di approvazione è stato seguito come per ogni altro. Sembra quasi che dia fastidio che ci abbiano dato i mezzi per difenderci. Mah.
puoi assicurarmi che non ci siano effetti sui feti e futuri neonati? se è così sicuro perchè mi fanno firmare una liberatoria prima di iniettarmelo? perchè non fanno una legge per renderlo obbligatorio?

Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Allora a quel punto era più sensato proteggere le cassiere nei supermercati dato che hanno rischiato per 8 ore al giorno tutti i giorni dall'inizio della pandemia.
tra l'altro non ho sentito di stragi di cassiere di supermercato...

Quote:
Originariamente inviato da Lieutenant Guarda i messaggi
vorrei che facessero firmare un foglio in cui chi NON si vaccina si prende la responsabilita' delle conseguenze, in modo che quando poi finisce in ospedale all'uscita si veda presentare la relativa fattura.

Per come la vedo io lo Stato dovrebbe pagare le spese mediche di chi sceglie di non vaccinarsi nel limite di quello che avrebbe speso per il vaccino, quindi qualche decina di euro al massimo. Alla fine lo Stato ti ha offerto la soluzione adeguata: se tu la rifiuti e' un problema tuo e tua e' la responsabilita'.
sono d'accordo, ma ovviamente la cosa non si deve limitare al solo covid... facciamo la stessa cosa per i fumatori, bevitori, drogati, chi non rispetta il CdS, chi fa sport estremi, chi non segue una dieta salutare... sei ancora d'accordo con me? o non risponderai a questo post?

Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Abbiamo milioni di persone sopra i 60 anni non vaccinate (se sbaglio il numero correggete), è sensato non domandarsi come mai prima di andare a cercare di convincere un 18enne?
esatto, ma politicamente è scorretto. ci aveva provato toti a dire una cosa simile lo hanno quasi scannato ci sono persone che pensano che siamo tutti uguali, vorrebbero tutti in fila con divise... a fare le stesse cose... è questa la cosa grave, non il vaccino in se, questi non si rendono conto che cosa potrebbero scatenare alle prossime elezioni, i rischi che corriamo in caso di effetti collaterali pesanti nel lungo periodo, guardate i sondaggi e tremate
__________________
Tim LTE1800, Vodafone LTE1800, Terra vista dalla ISS in tempo reale SPETTACOLO

cit: "Utilissimo, vendo per inutilizzo"
marchigiano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 00:36   #74
canislupus
Senior Member
 
L'Avatar di canislupus
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 13570
Quote:
Originariamente inviato da Lieutenant Guarda i messaggi
Questa malattia finora uccide tra 1% e 5% delle persone che la contraggono (a seconda del paese) e lascia il 5-20% con lesioni permanenti.

Pericolosa lo e' di sicuro.
La letalità è un dato molto variabile, specie con una malattia che lascia milioni di persone asintomatiche e non tracciate.
Ad inizio pandemia quando venivano fatti i tamponi SOLO ai moribondi, eravamo arrivati al 25%.
Non stiamo parlando di Ebola.
Una malattia che nel 50% dei casi uccide e nell'altra metà ti lascia problemi per sempre.
Certo che esistono persone che hanno adesso problemi seri, ma il 20% è ridicolo.
Oggi abbiamo oltre 4 milioni di persone che hanno avuto la Covid.
Quindi abbiamo fino a 800.000 persone con lesioni permanenti?
Ovviamente il quadro clinico antecedente non lo prendi in considerazioni.
Ti do una notizia.
In Israele sono morte persone vaccinate a causa della comorbidità.
Cosa che è successa anche in Italia quando non c'erano i vaccini.
Se hai un cancro, non è che devi avere la peste per morire. Spesso basta veramente poco.

Quote:
Per quanto riguarda gli effetti collaterali, certo che ci sono. E' un gioco di probabilita': agli effetti collaterali del vaccino (che sono provocati dal tuo sistema immunitario che reagisce) hai una probabilita' di sopravvivenza senza lesioni permanenti del 99.99999%, mentre al virus hai una probabilita' del 80-95%. Viaggeresti su un aereo che ha soltanto l'80% di probabilita' di non precipitare?
Le percentuali sono estremamente variabili per fasce di età.
Leggiti i dati ISS...
Per un anziano il vaccino è SENZA DUBBIO la scelta corretta, non puoi asserire lo stesso per un giovane.
In questo caso la percentuale di ammalarsi in forma grave è estremamente bassa.
Sicuramente il vaccino la abbasso ulteriormente, ma riprendendo l'esempio dell'aereo.
Se senza il vaccino cade nello 0,1% dei casi e con il vaccino cade nello 0,01% dei casi, qualcuno può accettare un rischio potenziale 10 volte superiore perchè comunque rimarrebbe parlando a livello di probabilità molto basso.

Quote:
I vaccini "normali" hanno tempi di sperimentazione piu' lunghi non perche' la sperimentazione e' piu' approfondita ma perche' e' condotta senza parallelismi, con molta calma e molta burocrazia nel mezzo (sai com'e': quando non c'e' una pandemia in corso puoi permetterti di allungare i tempi).
In questo caso, vista l'urgenza, hanno messo in campo risorse tali da poter eseguire TUTTI i passaggi in tempo molto piu' breve.
Anche vaccini testati per decenni in Fase 4 hanno subito degli affinamenti e si parlava di virus che non mutavano come questo.
Prima che venisse inventato il vaccino contro il Morbillo nel mondo morivano MILIONI di persone.
Abbiamo un vaccino dagli anni 50 circa e i casi nel mondo (e in Italia) sono fortunatamente calati molto (ma la copertura deve arrivare al 95%), MA il virus non è mutato come questo.
Ecco la differenza sostanziale perchè risulta difficile fare dei paragoni.
Da più parti si discute che PROBABILMENTE ogni anno sarà necessario fare almeno una dose... trovami un virus che richieda tanti richiami così ravvicinati per proteggere delle varianti.

Quote:
Per quanto riguarda il discorso della responsabilita': vorrei che facessero firmare un foglio in cui chi NON si vaccina si prende la responsabilita' delle conseguenze, in modo che quando poi finisce in ospedale all'uscita si veda presentare la relativa fattura.
Hai presente il concetto di VOLONTARIETA'.
In Italia esistono tanti vaccini facoltativi che beatamente nessuno fa.
Proponi la stessa cosa e vediamo che ne pensano tutti.
Se applicassimo il tuo modello, dovremmo fare lo stesso anche per delle malattie conseguenze di comportamenti IDIOTI (bere, fumare, drogarsi, sesso non protetto, alimentazione errata, etc...)
In entrambi i casi sono scelte personali che poi gravano sulla sanità pubblica.
Oppure a te sta bene perchè magari fai qualche sgarro in tal senso?
Pensa che io al massimo potrei lamentarmi di non mangiare perfettamente seguendo i dogmi della dieta mediterranea, per tutto il resto ho sempre avuto rispetto del mio corpo e della mia salute.

Quote:
Per come la vedo io lo Stato dovrebbe pagare le spese mediche di chi sceglie di non vaccinarsi nel limite di quello che avrebbe speso per il vaccino, quindi qualche decina di euro al massimo. Alla fine lo Stato ti ha offerto la soluzione adeguata: se tu la rifiuti e' un problema tuo e tua e' la responsabilita'.
Leggi sopra... facciamolo anche per quelle casistiche... scommettiamo che nessuno potrà usufruire della salute pubblica gratuita? (a parte Saturn e Svelgen )

Quote:
Io sono stato fortunato e non l'ho fatto.
Diversi miei amici e conoscenti pero' hanno perso un genitore. Talmente tanti che non me li ricordo piu' nemmeno tutti.
Conosco persone che purtroppo hanno visto la propria famiglia falcidiata dai tumori.
Le statistiche nazionali servono per evitare la personalizzazione degli eventi ed oggettivizzare i dati.
E' poco umano (ogni vita persa è un dramma), ma così si studiano i problemi.

Quote:
Non spacciare la tua esperienza personale come indicativa della gravita' di questo virus. Non lo e'.
Vale la stessa logica.
Sono esperienze personali.

Quote:
Ogni persona e' diversa e la liberta' e' sacrosanta... pero' la liberta' richiede anche responsabilita'. Dovremmo essere tutti responsabili delle conseguenze delle nostre scelte.
Quello sempre, ma ricordati sempre il principio: VACCINO VOLONTARIO.
Rendiamolo obbligatorio, così lo Stato si prende la responsabilità e il cittadino se non ottempera la legge ne pagherà le conseguenze (che spero siano gravi).

Quote:
Se il 20% della popolazione italiana non si vaccina (12Mln di persone) e il 10% ne esce con danni permanenti (1.2Mln di persone), a dovergli dare 10000€/anno di invalidita' sono 12Mld/anno, ovvero 200€ in piu' di tasse a capoccia (inclusi bambini).
Certo... inventiamo percentuali a caso.
Innanzitutto il vaccino per ora è disponibile dai 12 anni in su, quindi non sono 60 milioni, ma molti di meno (54 milioni circa).
Poi dove hai letto che il 10% degli infetti hanno danni permanenti?
Su quale popolazione?
Mi fai vedere questo studio con tanto di fasce di età? Grazie

Quote:
Io di pagare 200€ in piu' di tasse ogni anno (ed e' probabilmente una stima conservativa) perche' la gente non si vaccina, sinceramente, non ne ho proprio voglia. Quei 200€ in meno ogni anno sono, per me, un pezzetto di liberta': la liberta' di comprarmi un cellulare, la liberta' di andare a cena con gli amici una volta al mese. Liberta' che mi verrebbe tolta PER COLPA di chi si comporta in modo irresponsabile.
Io sono stanco di pagare per chi si fa venire un tumore al polmone fumando per tutta la vita.
E lo dice uno che non sa neanche come si fa un tiro.
O chi si ubriaca tutti i giorni e poi ha bisogno di un fegato nuovo.
Poi mi dici quando hai deciso cosa sia responsabile e cosa non lo sia.
Perchè spesso si ritengono validi comportamenti auto-lesionistici.

Quote:
Per chi NON PUO' vaccinarsi, l'ostinazione a non vaccinarsi di alcune persone rappresenta perdere la liberta' di condurre una vita piu' o meno normale. La loro liberta' non conta?
Seriamente sai di cosa parli?
Hai mai avuto a che fare con persone seriamente immunodepresse?
Un raffreddore le può mandare all'altro mondo.
Queste persone la vita normale non l'avevano prima e non l'avranno neanche dopo.
Il SarsCov2 è solo l'ennesimo virus che attenta alla loro vita e si va ad aggiungere a milioni di altri.

Quote:
La tua personale esperienza non ha rilevanza statistica. Evita di mettere in testa alla gente idee sbagliate perche' la tua "personale esperienza" e' stata fortunata.
E due... le esperienze personali di TUTTI (positive o negative) non fanno statistica per il mondo.
Io non fumo, non bevo, non mi drogo, non vado a prostitute (o faccio sesso non protetto). NON RAPPRESENTO l'umanità nella sua interezza, ma una microscopica parte di essa.

Quote:
Io spero che chi sceglie di non vaccinarsi venga messo in condizione di sostenere di tasca sua le conseguenze del proprio errore, a partire dalle cure mediche per andare poi sulle pensioni di invalidita'.
Chi non si vaccina e finisce in ospedale causa un danno all'erario e un danno a chi invece NON PUO' vaccinarsi.
E rileggi sopra... pensa che ci sta gente non vaccinata contro la meningite... inizia la tua battaglia anche per questa malattia che può uccidere una persona in poche ore e non fa distinzioni di età.
Oltre ovviamente ad essere un pericolo per chi NON PUO' vaccinarsi.

Quote:
Io invece sorrido quando sento persone convinte che non ci sia differenza nella capacita' di contagio tra una persona vaccinata e una non vaccinata.
A parità di comportamenti una persona vaccinata (ultimi studi) può contagiare nel 36% dei casi.
O se vuoi il 64% in meno rispetto ad una non vaccinata.
Da notare però che un non vaccinato danneggia soprattutto i suoi "simili" non vaccinati. Quindi vedila come una selezione naturale.

Quote:
Una persona vaccinata difficilmente finira' per tossire/starnutire liberando grandi quantita' di particelle di covid nell'aria.
Questa mi mancava.
Hai vinto... non merita neanche un commento dove ti spiego l'assurdità di quello che hai scritto.

Quote:
Una persona vaccinata, siccome il virus ha difficolta' a replicarsi, anche nella normale respirazione immettera' nell'aria meno particelle di covid rispetto a una persona non vaccinata e malata.
Studiati tempi e modi di propagazione della Delta... poi ne riparliamo.
E' togliti dalla testa l'assioma NON VACCINATO=MALATO è abbastanza offensivo e un po' discriminatorio.

Quote:
Anche qui: e' un gioco di probabilita'. Una persona che fa il covid in maniera asintomatica o che e' vaccinata ha una probabilita' molto inferiore di trasmetterlo rispetto a una persona ammalata che tossisce nella stessa stanza chiusa.
Sempre in base a studi o supposizioni?

Non potrebbe essere forse che una differenza sia data anche dalla capacità del singolo di reagire con i propri anticorpi (naturali o indotti dal vaccino)?

Se riesco a contenere il virus forse non lo diffondo in egual misura a chi ha un sistema immunitario carente.

E' un po' come dire che non puoi aspettarti la stessa capacità da una persona giovane e da una anziana.... da una in salute e da una già malata.
__________________
Se non ti rispondo... sei nella mia IgnoreList...
Non sei una brutta persona, non mi interessa il tuo pensiero...
canislupus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 00:51   #75
Ginopilot
Senior Member
 
L'Avatar di Ginopilot
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Lecce
Messaggi: 15503
Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Se utilizzi le giuste protezioni in pubblico, come hai detto più volte di fare, il problema non si pone. Hai però provato sulla tua pelle che il Covid si prende comunque,
nonostante queste accortezze. Il mio consiglio, e lo dirò una volta sola perchè non mi piace essere petulante, è quello di parlare con il tuo medico curante e una volta
effettuato un nuovo sierologico, valutare la vaccinazione. Per la tua salute ovviamente, non per il ristorante, il cinema o la palestra, delle quali a parte l'ultima forse,
puoi fare tranquillamente (ho scritto forse perchè tenersi in esercizio non farebbe male ).



Sembri un disco rotto. Senza offesa ma potresti anche argomentare invece di ripetere ad oltranza questa cantilena. Queste uscite non aiutano la discussione, inaspriscono il clima e assolutamente non convincono chi è indeciso.

Perchè non provi invece a spiegare perchè dovrebbe fare il vaccino e a correggere eventuali parti del suo intervento che giudichi errate ?

Ripeto così, a parte finire a piena ragione nell'ignore list degli altri utenti, non ottieni assolutamente nulla. E a proposito non mi sono scordato sai. Eri uno di quelli che dava addosso alla gente che si allenava durante il primo lockdown o sbaglio, eh ? Poi visto com'è finita. Che nel secondo l'attività fisica è stata finalmente riconosciuta come non dannosa e anzi incentivata. Persino nelle zone rosse era pienamente consentita.

Un po' di umiltà e soprattutto ascoltiamo chi non la pensa come noi. Poi fai come ti fare.

"negazionista complottista novax" - è semplicemente dubbioso sul vaccino per il Covid e con tutti i tira-mollo che ci sono stati, vedi Astrazeneca, un po' va compreso.
Perchè attaccarlo a questo modo, perdonami ?
Ho semplicemente riassunto in poche parole un lungo discorso
__________________
Venduto Synology DS-211 e Qnap TS-412
Ginopilot è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 07:05   #76
Doraneko
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 2677
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
Quale parte di "falsi" non ti è chiara.
"falso" vuol dire nulla senza le dovute precisazioni.
Se un sarto che lavora in un'azienda di abiti firmati si portasse a casa stoffa, filo, ecc... e lì
vi confezionassee per venderli di nascosto gli stessi identici abiti che confeziona per lavoro durante il giorno, questi abiti fatti in casa sarebbero da considerare come dei falsi? Legalmente si, materialmente no.
Allo stesso modo potrebbero essere prodotti questi green pass, nel senso che non sappiamo se sono una truffa al 100% o se magari da qualche parte c'è qualche operatore infedele che usa le proprie competenze/credenziali per inserire, a pagamento, nomi di non vaccinati nel database dei vaccinati. Un'operazione del genere che non venisse scoperta credo potrebbe inquinare i database in modo irreversibile.
A sto punto quei green pass sarebbero da definire come "illeciti" o "illegali", più che "falsi".
Doraneko è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 07:33   #77
Doraneko
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 2677
Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Hai presente il concetto di VOLONTARIETA'.
In Italia esistono tanti vaccini facoltativi che beatamente nessuno fa.
Proponi la stessa cosa e vediamo che ne pensano tutti.
Se applicassimo il tuo modello, dovremmo fare lo stesso anche per delle malattie conseguenze di comportamenti IDIOTI (bere, fumare, drogarsi, sesso non protetto, alimentazione errata, etc...)
In entrambi i casi sono scelte personali che poi gravano sulla sanità pubblica.
Oppure a te sta bene perchè magari fai qualche sgarro in tal senso?
Pensa che io al massimo potrei lamentarmi di non mangiare perfettamente seguendo i dogmi della dieta mediterranea, per tutto il resto ho sempre avuto rispetto del mio corpo e della mia salute.
Da un lato però ci sarebbe da dire che riguardo a quegli altri vaccini volontari non è stato dichiarato lo stato di emergenza né di pandemia. Dall'altro lato sono d'accordo con te, se una cosa è volontaria e non obbligatoria non dovrebbe esserci un atteggiamento denigratorio nei confronti di chi sta, a tutti gli effetti, esercitando un proprio diritto (molti o tutti dei cosiddetti no-vax) legalmente riconosciuto. Nulla di nuovo sotto il sole comunque, non è nuovo il fenomeno del parlare male impunemente di chi esercita un proprio diritto, tutto dipende da che diritto si sta parlando...

Quote:
Leggi sopra... facciamolo anche per quelle casistiche... scommettiamo che nessuno potrà usufruire della salute pubblica gratuita? (a parte Saturn e Svelgen )
Come sopra, non c'è un'emergenza malattie veneree, incidenti in moto, in montagna, ecc...tipo che la casistica è altissima e di certe situazioni ce n'è un gran proliferare, ad esempio per emulazione. Sono d'accordo con te sul pensiero generale (se pago le tasse per la sanità pubblica e se ho bisogno di cure perché ho subito lesioni esercitando un mio diritto, tu stato DEVI curarmi, altrimenti esentami anche dal pagamento delle tasse per la quota che riguarda la sanità, che mi arrangio in altro modo), tuttavia parallelismi e paragoni con la pandemia vanno fatti dopo molte premesse e ponderazioni.
Doraneko è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 07:53   #78
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 2914
Quote:
Originariamente inviato da Ginopilot Guarda i messaggi
C’è nome e cognome sul greenpass.
Ma appare nome e cognome sull'app di controllo?

Perché il green pass ha nome e cognome solo sul cartaceo che non devi avere con te. Puoi anche avere solo il QR code e a quanto sapevo per questioni di privacy (assurdo lo so) il QR code ti dava solo un "ok valido" o meno senza permettere alcun controllo sull'identità.

Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
Poveri str_nzi ! E non mi riferisco ovviamente a chi non è riuscito, ma a quelli che come dici giustamente tu, dopo aver avuto tutto il tempo del mondo e tutte le occasioni possibili, per la loro rimandite o per aver dato retta a qualche sig. sotuttoio, si ritroveranno a rimanere a casuccia loro.

Nessuna pena. Facciano i tamponi sempre che il paese estero si accontenti di quelli. Che mica che si è dato da fare per vaccinarsi deve passare per scemo. Faranno la fila i ritardatari, del resto non ci voleva una scienza per immaginare che sarebbe finita cosi.
Perdonami ma non è affatto così semplice. Io mi sono prenotato non appena possibile per la mia fascia e ti dirò di più non ho scelto il posto più comodo e vicino casa ma quello dove riuscivo a farlo prima entro un chilometraggio accettabile. Morale della favola pur facendomi 40Km solo andata il primo posto disponibile era il 2 Settembre.
Francamente non ti nego che un po' mi girano perché io non ho né rimandato né volevo evitarlo ma se lo stato non mi da la possibilità di vaccinarmi per tempo e poi mi mette i divieti perché non sono vaccinato francamente mi girano e parecchio.

Ultima modifica di Darkon : 24-07-2021 alle 07:57.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 08:07   #79
ramses77
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2002
Messaggi: 1932
Quote:
Originariamente inviato da Saturn Guarda i messaggi
E invece può a quanto pare. La legge è stata modifica in tal senso. Quindi se te lo chiederanno e vorrai entrare dov'è richiesto, dovrai mostrare anche un documento d'identità proprio per scongiurare questa ipotesi.
Questa parte mi era sfuggita. Andrò a rivedere, grazie.
__________________
RAM
Solo acquisti e vendite positive dal 2002.
ramses77 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-07-2021, 08:12   #80
smartiz
Member
 
L'Avatar di smartiz
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Milano
Messaggi: 239
CHI LO ACQUISTA NON È UNO STUPIDO

È uno stupido al quadrato !
Lo stato ti offre protezione gratis, e tu paghi per NON essere protetto !
La stupidità umana trascende i confini dell'universo...
smartiz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza Supercharger e spendendo 50 euro Un viaggio in Tesla dal nord alla Sicilia, senza...
Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie di Iki su PS5 - Recensione Ghost of Tsushima: Director's Cut, le meraviglie...
Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è pazzesca ma non basta. La recensione Xiaomi 11T Pro, la ricarica da 120W è paz...
Anteprima! Canon EOS R3 dal vivo, la mirrorless che mette a fuoco con lo sguardo Anteprima! Canon EOS R3 dal vivo, la mirrorless ...
Nuova Opel Grandland, primo contatto e test drive: l'ibrido plug-in di Stellantis non delude Nuova Opel Grandland, primo contatto e test driv...
La missione Inspiration4 si è con...
Il taglio delle emissioni del trasporto ...
Lightyear ha raccolto nuovi fondi: arriv...
Operazione 'Nostalgia' per Cosina: ecco ...
Spot, il robot a quattro zampe, è...
iPhone 13 vs. iPhone 12: la batteria cre...
Ford F-150 Lightning, parte la pre-produ...
Ultime ore in orbita per i turisti spazi...
NVIDIA DLAA: non solo DLSS, sta arrivand...
Tamron mostra l'apertura reale lungo l'e...
Tesla chiude il programma referral: addi...
GA104, le GPU fallate della RTX 3070 Ti ...
Google Cloud: sguardo rivolto al gaming
Schermi cinesi su iPhone 13: BOE ha rice...
600 marchi cinesi rimossi per sempre da ...
LibreOffice 7.2.1
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
The GIMP
Dropbox
Windows 10 Manager
Chromium
Advanced SystemCare Ultimate
NTLite
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Trillian
PassMark BurnInTest Windows Edition
Opera Portable
K-Lite Codec Pack Update
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:53.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1