Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Sistemi NAS e HDD Multimediali

Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince
Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince
La declinazione SUV elettrica per Volkswagen prende il nome di ID.4 e abbiamo avuto l'occasione di provarla. Ecco le nostre impressioni, test prestazionali, consumi e tante considerazioni che non sono mai troppe per un settore ancora difficile da digerire per l'utente abituato alle care e vecchie auto con motore termico.
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione
Due tablet molto diversi accomunati da un sistema operativo uguale sempre più completo e professionale. iPad mini 6 e iPad 9 sono agli antipodi: uno piccolo, fortemente portatile e con processore di ultimissima generazione. L’altro con il prezzo più basso tra i tablet di Apple e con il supporto alla Apple Pencil di prima generazione. Quale scegliere e perché?
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia
FIFA 22 introduce la nuova tecnologia HyperMotion, presente però solo sulle console di nuova generazione e nella versione Google Stadia, non in quella Windows PC. Ecco perché abbiamo deciso di provarlo su Stadia, incontrando però qualche limitazione...
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-04-2020, 23:23   #41
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
No, è il contrario, il NAS che uso con Plex ha 8GB di RAM, è per i NAS con poca RAM (e CPU ARM) che immagino un'ottimizzazione su certi aspetti o che i tizi di Plex abbiano provato le funzionalità con quel quantitativo di RAM prima di renderlo disponibile.

Ad es. in questo momento Plex sta aggiornando la Guida TV e facendo della manutenzione e l'occupazione è aumentata a 366MB di RAM:



Sui 512MB del DS220J non saprei nemmeno quanta RAM c'è libera togliendo quella occupata dall'OS e dai servizi principali.
Ho fatto un test, avviando Plex media server che ho installato per prova sul mio MacBook Pro, e provando a riprodurre diversi contenuti, contemporaneamente, sia sul televisore, sia sullo smartphone (anche video 4k con transcodifica dal Plex Media Server all'iphone.

Risultato?

Ram utilizzata da un minimo di 27mb a un massimo di 50.

Allora:
- O il Mac ha una gestione della ram completamente diversa da quella che può avere un NAS;
- O tu stavi facendo un operazione davvero molto complessa (non tanto per la cpu, quanto per la memoria);
- O non so cos'altro pensare, la differenza è tanto significativa che non so come spiegarmela.

Spero solo che, come hai ipotizzato, l'utilizzo della ram sia stato ottimizzato per non rendere quel NAS una inutile scatoletta.

D'altra parte (provo a "tirarmi su") il DS118J (con un comparto CPU molto inferiore) è uno dei NAS (o per IL NAS) più apprezzati in assoluto dall'utenza home / entry level.

Il DS220J gli è chiaramente superiore.

E' mai possibile che il suo predecessore sia stato tanto apprezzato nonostante non consentisse l'utilizzo di Plex?
Qualcosa non torna...io spero che queste paure si rivelino infondate e che il solo limite (come già si sapeva) si incontrerà della transcodifica.

Se invece così non fosse (ma mi sembrerebbe davvero assurdo) intanto prenderò confidenza con l'apparecchio e poi valuterò se sostituirlo subito con un Qnap TS-228 o se eventualmente attendere una versione "play" o "plus" del DS220J (sperando che lo facciano di colore bianco ).

Molto dipenderà anche da come mi troverò con l'interfaccia e le app Synology.

PS: dato che c'ero ho testato, Plex fa streaming diretto al mio Iphone con i video girati dall'iphone stesso, quindi non occorre transcodifica, ma solo se sono nella rete domestica.
Sconnettendo il WiFi dall'iphone ed usando la linea 3G, parte la transcodifica da 1080p a SD (a casa c'è poco segnale).

Questo temo potrebbe voler dire che non potrò vedere i video girati con iPhone e backuppati sul NAS quando non avrò una connessione sufficiente per una trasmissione diretta.

A proposito, con Plex esiste solo la “riproduzione diretta” (all’interno della stessa rete) o anche la “trasmissione diretta”, quando si è fuori dalla rete ma la banda è sufficiente a riprodurre il video nel suo formato originale?

Ultima modifica di ivanisevic82 : 28-04-2020 alle 00:07.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 06:37   #42
Katsaros
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2019
Messaggi: 1122
Peccato solo che dopo tutte queste pagine e molteplici interventi... si siano persi di vista alcuni capisaldi:

1) a parte TV Samsung o con Android, la maggior parte (compresi tutti gli LG con WebOS) non legge alcun tipo di share Samba o NFS; quindi per streammare da NAS il DLNA è obbligatorio... oppure si va di Plex o analogo, sempre se c'è la relativa app nello store WebOS (ad es. Emby sì, DS Video no);

2) Plex andrà molto spesso in transcodifica, ad es. in casi molto comuni tipo bluray-rip in file mkv con sottotitoli embedded: il player di LG WebOS non potrà riprodurli in diretta, supportando solo sottotitoli esterni (file .srt e pochi altri) per cui transcodifica obbligata...;

3) tutti i TV hanno porte solo fast-ethernet da 100 Mbps quindi c'è da scordarsi i file ad alto bitrate (come qua: https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2909797); eventualmente è da provare il WiFi 802.11ac, ma mi fido poco. Quindi, di nuovo, o Plex in transcodifica o in stuttering, provare per credere... (ho anch'io un Oled LG, Plex e NAS Synology quantunque Intel e di serie Plus);

4) per speed, bitrate, compatibilità di formati multimediali etc. non c'è niente come un mediaplayer hardware (streamer Gigabit) connesso al TV via HDMI, che pesca file dal NAS via share NFS. I codec sono in continua evoluzione, nel giro di pochissimi anni qualunque TV diventa obsoleto; si cambia il mediaplayer e fine della storia, il NAS può rimanere l'entry-level già scelto continuando a fare da fileserver mentre il TV continua a fare da monitor. Chissene della transcodifica e del Plex Pass... gli smartphone e i tablet sono in genere già sufficientemente capaci per conto loro.
Katsaros è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 09:05   #43
emerson120
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 2093
La mia sensazione e che l'utente che sembrava di essersi convinto che la catena NAS entry level ----> TV , oppure NAS---->Mediaplayer--->TV , fosse la migliore che gli era stata consigliata , e' entrato per la sua voglia ( corretta) di imparare nuove cose , in una grande stanza di dubbi i quali lo hanno portato fuori dalla sua prima necessità.

Vuoi avere un Nas che faccia la transcodifica?? allora quello che hai scelto non e' quello adatto.

Vuoi avere un Nas (senza transcodifica) e con i soldi risparmiati comprarti un mediaplayer nel caso la tua Tv non leggesse tutti i formati che hai sul nas?? Allora hai fatto la scelta giusta.


Altro non c'e'.
__________________
Ho concluso affari con: MSO, Rob66, Fede, kolkotz
emerson120 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 10:23   #44
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 8027
Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
2) Plex andrà molto spesso in transcodifica, ad es. in casi molto comuni tipo bluray-rip in file mkv con sottotitoli embedded: il player di LG WebOS non potrà riprodurli in diretta, supportando solo sottotitoli esterni (file .srt e pochi altri) per cui transcodifica obbligata...;
Su questo c'hanno messo una pezza (o almeno tentato) alcuni anni fa, i client (ormai tutti credo) hanno la possibilità di scaricarsi i sottotitoli autonomamente e farne l'overlay su schermo senza usare la transcodifica.

Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
eventualmente è da provare il WiFi 802.11ac, ma mi fido poco.
Si, anche perché l'hardware di decodifica è tarato sulla velocità minima di collegamento, se la ethernet della TV è a 100Mbps la TV supporterà al massimo files con bitrate di 80/90Mbps.

Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
si cambia il mediaplayer e fine della storia, il NAS può rimanere l'entry-level già scelto continuando a fare da fileserver mentre il TV continua a fare da monitor. Chissene della transcodifica e del Plex Pass... gli smartphone e i tablet sono in genere già sufficientemente capaci per conto loro.
Questo dipende perché se uno ha più TV (3/4/5/6...) ad ogni cambio di codec deve buttare un sacco di roba, senza contare tablet e smartphone.
In questo periodo (mesi/anno) sono in arrivo AV1/H266 etc. che richiederanno il cambio di media player/tv/smartphone/tablet etc. Un NAS con transcodifica (e supporto a quei codec) può evitarne il cambio.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 10:39   #45
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da emerson120 Guarda i messaggi
La mia sensazione e che l'utente che sembrava di essersi convinto che la catena NAS entry level ----> TV , oppure NAS---->Mediaplayer--->TV , fosse la migliore che gli era stata consigliata , e' entrato per la sua voglia ( corretta) di imparare nuove cose , in una grande stanza di dubbi i quali lo hanno portato fuori dalla sua prima necessità.

Vuoi avere un Nas che faccia la transcodifica?? allora quello che hai scelto non e' quello adatto.

Vuoi avere un Nas (senza transcodifica) e con i soldi risparmiati comprarti un mediaplayer nel caso la tua Tv non leggesse tutti i formati che hai sul nas?? Allora hai fatto la scelta giusta.


Altro non c'e'.
Emerson, hai perfettamente ragione.

Sono arrivato con una precisa necessità: avere spazio di archiviazione, flessibilità nella conservazione e fruizione dei contenuti.

I contenuti erano (e sono) costituiti per il 90% da foto.

Ho Sky, Netflix e Amazon Prime, di cui fruisco mediante un ottimo LG Oled.
Per questa ragione non sento da anni la necessità di reperire e conservare film.
E per la stessa ragione non ho una collezione di film 4K, tranne una versione di Blade Runner ed una di Interstellar, che sono i miei film preferiti e che conservo.

Pertanto, tra un NAS che consentisse anche la transcodifica (TS-228A) e un NAS (di pari prezzo) che - pur non integrando la transcodifica - portasse con se pacchetto software più adatto alle mie esigenze di semplicità e integrazione con l'eco-sistema apple (DS220J), ho scelto quest'ultimo.

Nè - restando in casa Synology - avrei potuto prendere una versione superiore (DS118 in versione liscia o play o plus), in quanto si tratta di prodotti di colore NERO e come ho già detto non voglio trasformare il mio salotto in un ufficio e il colore bianco si adatta meglio al mio ambiente.

Ora è successo che, come giustamente ha osservato Emerson, l'appetito vien mangiando.

Ho fatto un testo di installazione di Plex Media Server sul mio Mac (che ovviamente è più prestante di qualsiasi Nas io possa al momento considerare) e sono rimasto abbagliato dalla semplicità di fruizione dei contenuti multimediali tramite, ivi compresa la versione in 4K degli unici due film che conservo in un HDD.

Tuttavia, al di là dell'aspetto meramente ludico, devo pensare a ciò che mi servirà in concreto.

Il Synology che ho ordinato per lo stoccaggio e la fruizione di foto va benissimo.
Idem per i documenti.

Se dovesse venirmi voglia di vedere un film 4K, di certo non lo vedrò sul cellulare!
E per vederlo sul mio HDTV, non occorrerà alcuna transcodifica (no, non attivo mai i sottotitoli, guardo sempre e solo film in lingua italiana).
Quindi anche in questo senso il DS220J non costituisce un limite, grazie alla possibilità di riproduzione diretta.

Ho preso coscienza soltanto dopo aver effettuato la mia scelta, di una ulteriore possibilità, che non vorrei escludere: quella di fare backup dei miei contenuti multimediali acquisiti con il mio iPhone, ivi compresi i video (che sono tutti il 1080p).

Ciò in quanto ho il cloud apple completamente pieno e vorrei appoggiarmi al NAS per fare i backup, pur potendo conservare la possibilità di vedere foto e video anche fuori dalla mia rete domestica.

E' per questa unica esigenza (almeno per il momento), che bisognerà vedere se il prodotto che ho scelto sarà sufficiente.

Poterlo pronosticare è difficile, in quanto il processore sarebbe certamente idoneo (il Qnap TS-228A, con un processore molto simile ma con una frequenza lievemente inferiore, transcodifica in 4K), ma la ram è limitata.

Mi verrebbe da pensare che il limite della ram diventi tanto significativo quando la transcodifica è particolarmente impegnativa (4K), ma non anche per il transcoding dei video 1080p dell'iPhone.

A questo proposito, dopo aver letto e provato a sviscerare il tema, mi pare di aver capito che:

- Si può fruire dei contenuti video mediante diversi software: c'è Plex, ci sono i software delle rispettive piattaforme (Synology e Qnap), oltre ai software di terze parti.

- Plex è piuttosto "restrittivo", nel senso che inibisce alcuni tipi di transcodifica anche a NAS che teoricamente potrebbero farla (magari spremuti al limite). Per esempio, con il Qnap TS-228A, Plex consente la transcodifica fino a 1080p ed inibisce quella 4K (che invece viene eseguita dal NAS se si utilizzano altri client di terze parti più "permissivi").

In definitiva, io non ho avvertito la necessità di avere un NAS per vedere i video.

Al contempo, ragionandoci ed comprendendo meglio certi meccanismi, ho preso coscienza del peso di alcuni limiti.

Allo stato attuale l'unico limite importante che intravedo è quello sopra descritto, dei video iPhone.

Io ho fiducia nel fatto che, con quella CPU, quantomeno la transcodifica 1080 la faccia, nonostante il limite della ram.
In questo link mi dice che per la fruizione di contenuti 1080p il DS220J non fa la transcodifica, ma la visione risulta compatibile mediante "Soluzione di terze parti richiesta per formati non supportati".
Che vuol dire? Che la transcodifica potrà essere eseguita da software di terze parti e non da quelli ufficiali Synology (Video Station o DS video)?

Peraltro io sarò l'unico utilizzatore di questo NAS, quindi non gli saranno richieste particolari risorse.

Se poi nell'utilizzo che farò mi sentirò limitato (ma al momento non posso saperlo, perché non mi è ancora nemmeno arrivato!), eventualmente valuterò un cambio (com'è normale che sia ogni volta che ci si approccia ad un prodotto per la prima volta e non si conosce l'effettivo utilizzo che se ne farà).

Diciamo così: c'era un prodotto che - pur essendo entry level e di pari prezzo - non avrebbe posto alcun limite di transcodifica e ci avrebbe risparmiato questo fiume di parole, era il sopra citato Qnap TS-228A.

Mi è stato (correttamente credo) consigliato di badare al software in questa fase e per questa ragione sono stato indirizzato verso un prodotto Synology, con qualche compromesso in più a livello hw e di conseguenza anche funzionale.

Speriamo che ne sia valsa la pena e che questo ecosistema Synology e la sua semplicità d'uso rispetto alla controparte Qnap mi conquisti davvero!

Ultima modifica di ivanisevic82 : 28-04-2020 alle 11:05.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 16:20   #46
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Scusate, faccio un altra domanda: se sono fuori dalla mia rete locale, ma sono comunque collegato ad internet con una velocità di connessione molto alta, che mi consentirebbe una riproduzione diretta di un determinato video, Plex può omettere la transcodifica?
O la transcodifica parte automaticamente per il solo fatto di essere fuori dalla rete domestica?
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 19:32   #47
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 8027
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Plex può omettere la transcodifica?
Si, i Client hanno un'opzione che consente di riprodurre i filmati "così come sono" se sei sicuro che la velocità di upload della tua rete internet di casa è superiore ai bitrate dei filmati che vuoi riprodurre.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 19:33   #48
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Si, i Client hanno un'opzione che consente di riprodurre i filmati "così come sono" se sei sicuro che la velocità di upload della tua rete internet di casa è superiore ai bitrate dei filmati che vuoi riprodurre.
E se sono fuori?
Magari in LTE, con ampia banda disponibile...
Oppure sotto una diversa rete wifi (non quella domestica).

Anche in questi casi se la banda lo consente può andare in modalità trasmissione diretta?
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 19:45   #49
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 8027
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
E se sono fuori?
Magari in LTE, con ampia banda disponibile...
Oppure sotto una diversa rete wifi (non quella domestica).

Anche in questi casi se la banda lo consente può andare in modalità trasmissione diretta?
Si, da fuori casa dipende solo dalla velocità di Upload della rete internet in cui è installato il NAS (e quindi Plex).
Se la tua rete internet di casa ha 20Mbps in Upload quella è la velocità massima con cui il server Plex dialogherà con tutti i Client che si collegano da fuori casa (in LTE, in Wifi pubblico, in Lan dalla casa di un parente/amico etc.). Quindi se i filmati che vuoi riprodurre da fuori casa hanno bitrate minore di 20Mbps (l'Upload della linea internet) puoi vederli senza transcodifica. Tra l'altro questa è anche una delle funzioni principali permesse da Plex, guardare da casa propria e sulla propria TV la libreria di film/musica etc. di un parente/amico prelevando i filmati etc. dal suo server Plex.

Ultima modifica di wrad3n : 28-04-2020 alle 19:51.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 20:12   #50
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Grazie Wrad3n.

Quindi, se ho capito bene, finché ho - anche fuori casa - una adeguata copertura wifi o un segnale LTE performante, potrò fruire dei contenuti in direct streaming, nei limiti della velocità di upload.

Il che vuol dire che potrò vedere video fino a 1080p, con l’unico limite rappresentato dai 4k, che di solito richiedono 25MB/s.

Questa è una buona notizia!

Infatti a me interessa lo streaming dei video iPhone (1080p), ma anche se sarò fuori avrò quasi sempre una connessione veloce, è difficile che vada sotto i 5/10 MB/s occorrenti per uno streaming 1080p.

Ultima modifica di ivanisevic82 : 28-04-2020 alle 20:14.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2020, 20:25   #51
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 8027
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Il che vuol dire che potrò vedere video fino a 1080p, con l’unico limite rappresentato dai 4k, che di solito richiedono 25MB/s.
Si, comunque i video che vanno oltre la velocità di Upload della linea puoi sempre convertirli manualmente dal Mac (con un software apposito es. Handbrake o similari) per abbassarne il bitrate e farlo rientrare nei limiti.

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Infatti a me interessa lo streaming dei video iPhone (1080p), ma anche se sarò fuori avrò quasi sempre una connessione veloce, è difficile che vada sotto i 5/10 MB/s occorrenti per uno streaming 1080p.
Si, se lo scopo è vedere da iphone (e da fuori casa) dei filmati memorizzati sul NAS non dovrebbero esserci grossi problemi, 20Mbps non sono poi così pochi, anzi...
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 00:18   #52
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Si, comunque i video che vanno oltre la velocità di Upload della linea puoi sempre convertirli manualmente dal Mac (con un software apposito es. Handbrake o similari) per abbassarne il bitrate e farlo rientrare nei limiti.
Si, se lo scopo è vedere da iphone (e da fuori casa) dei filmati memorizzati sul NAS non dovrebbero esserci grossi problemi, 20Mbps non sono poi così pochi, anzi...
Ho fatto un test empirico, purtroppo qualcosa non va, forse devo rettare diversamente alcune impostazioni.

Ho disattivato il WiFi nel mio iPhone, così sono fuori dalla rete domestica.

Ho effettuato tre speed test, connessione stabile, risultato sempre identico: 20Mb in download e 7 in upload:

https://www.speedtest.net/result/i/3858357022

A questo punto, verificata l'ampiezza di banda sufficiente, ho provato a riprodurre dei video, non solo 1080p, ma anche dei video Iphone esportati in formato ridotto, in modo da essere sicuro di avere una ampiezza di banca sufficiente.

Il risultato è sempre lo stesso: qualsiasi video provi a riprodurre (come potete vedere ci sono diversi bitrate e diverse risoluzioni), il risultato è sempre lo stesso: "non c'è abbastanza larghezza di banda per riprodurre direttamente questo elemento. La banda richiesta è di xxxx Kbps, mentre solo 720Kbps sono disponibili."

Qualsiasi sia la velocità della mia connessione e qualsiasi sia la dimensione e risoluzione del video che sto riproducendo, mi fa la transcodifica, abbassando mostruosamente risoluzione e qualità e dicendomi che il massimo che ho a disposizione sono 720Kbps.

La cosa strana è che da questo messaggio anche se in realtà ho una connessione con 20Mb in download!

Cosa sbaglio?

Preciso che su "qualità", nella sezione "Streaming da internet" ho lasciato la spunta sulla voce "Riproduci i video più piccoli in qualità originale".
Ho fatto diversi test, impostando diverse qualità, ma sostanzialmente non cambia niente.

Ecco due esempi:




Ultima modifica di ivanisevic82 : 29-04-2020 alle 00:21.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 07:24   #53
Katsaros
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2019
Messaggi: 1122
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Su questo c'hanno messo una pezza (o almeno tentato) alcuni anni fa, i client (ormai tutti credo) hanno la possibilità di scaricarsi i sottotitoli autonomamente e farne l'overlay su schermo senza usare la transcodifica.
"Sort of"... Non stavo parlando di OpenSubtitles e robetta simile scaricabile da scraper, ma di quelli embedded (es. forzati) dal bluray originale, che sono per lo più PGS (bitmap) e mi par di capire con Plex richiedano sempre la transcodifica...: https://support.plex.tv/articles/200...to-your-media/

Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Si, anche perché l'hardware di decodifica è tarato sulla velocità minima di collegamento, se la ethernet della TV è a 100Mbps la TV supporterà al massimo files con bitrate di 80/90Mbps.
Molto meno, parliamo di 50 Mbps. Anche se la pagina non è forse aggiornata agli Oled di ultima generazione: https://www.lg.com/ca_en/support/pro...8842789-others

Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi
Questo dipende perché se uno ha più TV (3/4/5/6...) ad ogni cambio di codec deve buttare un sacco di roba, senza contare tablet e smartphone.
In questo periodo (mesi/anno) sono in arrivo AV1/H266 etc. che richiederanno il cambio di media player/tv/smartphone/tablet etc. Un NAS con transcodifica (e supporto a quei codec) può evitarne il cambio.
Al contrario, è certo che devi buttare anche il NAS... è noto che già con l'attuale HEVC/H.265, e a maggior ragione con gli imminenti AV1 e VVC/H.266, la complessità computazionale cresce enormemente per cui già la decodifica realtime richiede il supporto in hardware (occorrono chip/CPU/GPU dedicati). A maggior ragione per la transcodifica realtime, nei NAS occorrerà una nuova generazione di SoC Realtek, Intel, etc. Con gli attuali ci si farà penso ben poco (forse software, offline).

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
E per vederlo sul mio HDTV, non occorrerà alcuna transcodifica (no, non attivo mai i sottotitoli, guardo sempre e solo film in lingua italiana).
Magari... troppo semplicistico. Non parlo di sottotitoli "regolari" né per "non udenti", ma principalmente di "forzati". Prova a raccontarmi ad es. cosa capisci del Trono di Spade nelle parti recitate in "Dothraki" o in "Valyriano" senza sottotitoli forzati...
Katsaros è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 07:58   #54
emerson120
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 2093
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Ho fatto un test empirico, purtroppo qualcosa non va, forse devo rettare diversamente alcune impostazioni.

Ho disattivato il WiFi nel mio iPhone, così sono fuori dalla rete domestica.

Ho effettuato tre speed test, connessione stabile, risultato sempre identico: 20Mb in download e 7 in upload:
Forse qualcosa non e' chiaro , spero per me.

La prima cosa importante e che la tua rete di casa abbia 20 mega in upload.
Se nei hai solo 7mega in upload , da come ho letto, vai in difficoltà.

Poi devi sapere quanta banda ha la tua rete 4g in quel punto e in quel determinato momento.

Insomma per fartela breve, l'upload di casa tua deve essere sufficiente per trasmettere il flusso dati, in contemporanea la tua rete 4g ,del tuo dispositivo, deve essere sufficiente per poter prendere i dati e non essere il collo di bottiglia.

Spero di aver capito bene quello che hai scritto.
__________________
Ho concluso affari con: MSO, Rob66, Fede, kolkotz
emerson120 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 09:12   #55
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da emerson120 Guarda i messaggi
Forse qualcosa non e' chiaro , spero per me.

La prima cosa importante e che la tua rete di casa abbia 20 mega in upload.
Se nei hai solo 7mega in upload , da come ho letto, vai in difficoltà.

Poi devi sapere quanta banda ha la tua rete 4g in quel punto e in quel determinato momento.

Insomma per fartela breve, l'upload di casa tua deve essere sufficiente per trasmettere il flusso dati, in contemporanea la tua rete 4g ,del tuo dispositivo, deve essere sufficiente per poter prendere i dati e non essere il collo di bottiglia.

Spero di aver capito bene quello che hai scritto.
Ciao Emerson, condivido le tue considerazioni, ma la mia realtà di fatto è un po’ differente rispetto a quella che hai inteso.

La mia linea di casa fa fissa a 90mb in down e 20 in up.
Quel link che mostra una connessione a 20 down e 7 up è relativo alla connessione dello Smartphone.

Con queste volecità non dovrei avere problemi.

Credo però di aver scoperto da cosa deriva il problema.
Devo eliminare la limitazione di bitrate lato server, non sono lato client.

Nel provare a farlo ho scoperto che alcune mi opzioni per l’utilizzo fuori dalla rete domestica sono disabilitate, a causa del fatto che non ho un IP pubblico statico.

Contatterò Fastweb e me lo farò assegnare, dopo dovrebbe andare tutto.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 09:14   #56
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi

Magari... troppo semplicistico. Non parlo di sottotitoli "regolari" né per "non udenti", ma principalmente di "forzati". Prova a raccontarmi ad es. cosa capisci del Trono di Spade nelle parti recitate in "Dothraki" o in "Valyriano" senza sottotitoli forzati...
Questa problematica non potrebbe essere risolta facendo il burn-in dei sottotitoli?
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 09:22   #57
Katsaros
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2019
Messaggi: 1122
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Ecco due esempi:
Quello che invece noto è: "Lettore: AVPlayer". Parliamo di questo "AVPlayer"...?
http://www.eplayworks.com/section/product/avPlayer.php
https://apps.apple.com/it/app/avplayer/id395680819

Se sì, allora significa che stai andando in DLNA. Infatti non mi risulta che AVPlayer sia un player Plex. Ergo controlla il profilo del player DLNA selezionato in Plex, quelli autosettati in discovery sono spesso castrati. Questo succede in tutti i server DLNA e va fatto fine tuning. Ad es. è così anche per il server Synology.

P.S. Per il burn-in dei sottotitoli, occorre la transcodifica al volo o la ricodifica preventiva dei media.
Katsaros è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 09:25   #58
ivanisevic82
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2003
Messaggi: 6380
Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
Quello che invece noto è: "Lettore: AVPlayer". Parliamo di questo "AVPlayer"...?
http://www.eplayworks.com/section/product/avPlayer.php
https://apps.apple.com/it/app/avplayer/id395680819

Se sì, allora significa che stai andando in DLNA. Infatti non mi risulta che AVPlayer sia un player Plex. Ergo controlla il profilo del player DLNA selezionato in Plex, quelli autosettati in discovery sono spesso castrati. Questo succede in tutti i server DLNA e va fatto fine tuning. Ad es. è così anche per il server Synology.

P.S. Per il burn-in dei sottotitoli, occorre la transcodifica al volo o la ricodifica preventiva dei media.
Pensavo alla ricodifica preventiva, di film ne ho solo due.

Riguardo al lettore, nessun AV player, semplicemente l’app Plex da iPhone.
Non so perché lo definisca AV player, ad ogni modo quella questione della transcodifica su iPhone credo di risolverla non appena avrò l’ip pubblico statico.

Ultima modifica di ivanisevic82 : 29-04-2020 alle 09:45.
ivanisevic82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 09:59   #59
wrad3n
Senior Member
 
L'Avatar di wrad3n
 
Iscritto dal: Nov 2010
Messaggi: 8027
Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Il risultato è sempre lo stesso: qualsiasi video provi a riprodurre (come potete vedere ci sono diversi bitrate e diverse risoluzioni), il risultato è sempre lo stesso: "non c'è abbastanza larghezza di banda per riprodurre direttamente questo elemento. La banda richiesta è di xxxx Kbps, mentre solo 720Kbps sono disponibili."
Hai provato a togliere il limiter qui:



È nel menù Impostazioni -> Qualità
Perché se avvii Plex da rete cellulare la connessione passa prima da quei limiti, per evitare un consumo eccessivo del traffico dati.

Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
"Sort of"... Non stavo parlando di OpenSubtitles e robetta simile scaricabile da scraper, ma di quelli embedded (es. forzati) dal bluray originale, che sono per lo più PGS (bitmap) e mi par di capire con Plex richiedano sempre la transcodifica...: https://support.plex.tv/articles/200...to-your-media/
Si, ma se il NAS non ha la possibilità della transcodifica non si usano, si avvia il filmato senza sottotitoli facendoli cercare (o caricare) dall'app stessa che li visualizzerà senza interpellare il server.

Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
Molto meno, parliamo di 50 Mbps.
allora può essere parecchio limitante, non conosco le TV LG
Se si visualizzano parecchi filmati ad alto bitrate in quel caso è meglio un player esterno (o un NAS con transcodifica, perdendo qualcosa sulla qualità).

Quote:
Originariamente inviato da Katsaros Guarda i messaggi
Al contrario, è certo che devi buttare anche il NAS...
Si, ed è anche il periodo giusto per farlo (ogni 6/7 anni, periodo che tra l'altro può conincidere con l'EOL del NAS acquistato), appena usciranno le decodifiche hardware per i nuovi codec (per i NAS x86 con CPU Intel i rumors indicano dalle GPU Gen12 per la decodifica hardware di AV1) prenderò un NAS compatibile.

EDIT:

Quote:
Originariamente inviato da ivanisevic82 Guarda i messaggi
Riguardo al lettore, nessun AV player, semplicemente l’app Plex da iPhone.
Non so perché lo definisca AV player, ad ogni modo quella questione della transcodifica su iPhone credo di risolverla non appena avrò l’ip pubblico statico.
Si, AVPlayer è il player interno Apple, Plex lo usa per avere accesso completo all'hardware. Per Android fa la stessa cosa usando l'ExoPlayer di Google.

Ultima modifica di wrad3n : 29-04-2020 alle 10:13.
wrad3n è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2020, 13:31   #60
emerson120
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 2093
Quote:
Originariamente inviato da wrad3n Guarda i messaggi


Si, ed è anche il periodo giusto per farlo (ogni 6/7 anni, periodo che tra l'altro può conincidere con l'EOL del NAS acquistato), appena usciranno le decodifiche hardware per i nuovi codec (per i NAS x86 con CPU Intel i rumors indicano dalle GPU Gen12 per la decodifica hardware di AV1) prenderò un NAS compatibile.
Premessa: Non voglio certamente farti i conti in tasca e neanche giudicarti ma soltanto ragionare..

Ma non ti conviene tutto ciò

Se io oggi acquisto un Nas da transcodifica con gli stessi soldi potrei acquistare un Nas entry level ed un Player.
Se tra 5/ anni cambiano i codec ( e sei fortunato se non lo fanno prima) anzichè spendere i soldi per un nuovo Nas con transcodifica mi acquisto un nuovo player ed ho rislto. Il vecchio Nas entry level continuerà a funzionare come semplice storage.
__________________
Ho concluso affari con: MSO, Rob66, Fede, kolkotz
emerson120 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia c...
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo...
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google ...
Sony rinnova il 70-200mm F2.8: più leggero e veloce, con la qualità dei GMaster Sony rinnova il 70-200mm F2.8: più legger...
Sapphire Pulse RX 6600 8GB, piccolissima ma con ciò che serve per giocare in Full HD Sapphire Pulse RX 6600 8GB, piccolissima ma con ...
Ita Airways sostituisce Alitalia dimenti...
I racconti di Olaf: ecco il trailer dell...
Harry Potter e LEGO per celebrare i 20 a...
iOS 15: la funzione Live Text arma furba...
The Last of Us: guardate quante immagini...
Google Pixel 6 e 6 Pro: ecco tutte le im...
Nokia 6310 torna in vendita (anche con S...
Aurora, Alienware rinnova il suo potenti...
YouTube motore della condivisione di inf...
Telegram batte un altro record! Ecco qua...
Tutti vogliono la Porsche elettrica: la ...
Monopattino elettrico, allo studio l'obb...
Il mini-frigorifero a forma di Xbox Seri...
Criptovalute a corso legale: nel 2022 al...
"Il quarto stato" di Giuseppe ...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Pack Update
Opera Portable
Opera 80
SmartFTP
LibreOffice 7.2.2
PCMark 10 Basic Edition
Prime95
Skype
Advanced SystemCare
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:52.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v