Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Scienza e tecnica

Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming
Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming
Abbiamo avuto l'opportunità di provare l'Aorus 17G XB di Gigabyte, un prodotto che non arriverà in Italia ma che incarna l'approccio dell'azienda taiwanese al settore dei portatili da gioco. Si tratta di un notebook interessante, forte di una CPU Core i7-10875H, una GPU RTX 2070 Super Max-Q e 16 GB di RAM. Non esente da pecche, è comunque un prodotto indubbiamente in grado di soddisfare il gamer più esigente.
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3
A un anno esatto dal debutto dei Ryzen 3000, AMD rinnova la gamma con i modelli Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT. Si tratta di CPU basate sulle stesse fondamenta dei Ryzen 3000, con 100 o 200 MHz in più di clock di boost. In questo modo aumentano, leggermente, le prestazioni con i carichi single-thread. Si tratta di una novità che non sconvolge il mercato e che fa da preambolo all'arrivo dei Ryzen 4000 nell'ultima parte dell'anno.
Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed elegante – la recensione
Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed elegante – la recensione
Hasselblad ha creato, con la X1D II 50C, uno splendido oggetto di design che, guarda caso, produce anche immagini di grandissima qualità. È snella, e può facilmente uscire dallo studio, ma i contesti dinamici non le sono congeniali. 
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 07-12-2019, 17:21   #1
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Ozonizzatori, parliamone

ne ho acquistato uno che produce 5000 mg di ozono ora, mi chiedo a quale concentrazione potrebbe diventare pericoloso per la salute ed in quanto tempo torna ad essere O2 una simile quantità.

Io lo utilizzo ma anche dopo diverse ore che arieggio l'odore simile a candeggina rimane: sarà pericoloso oppure è normale?

Grazie

Ultima modifica di misterx : 14-01-2020 alle 14:38.
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-12-2019, 17:54   #2
Dumah Brazorf
Utente sospeso
 
Iscritto dal: Oct 2002
Messaggi: 29220
Inanzitutto hai letto il manuale/foglietto allegato?
Pericoloso non lo è ma può essere irritante per occhi e gola, farti venire mal di testa e nausea.
L'odore di ozono per me è inconfondibile, ozono, la candeggina è differente. Dovrebbe ritornare ad essere ossigeno in meno di un'ora da quel che leggo per cui mi fa strano quello che riporti.
__________________
Andate a fare in culo voi ed il core business
Se becco il genio che mi ha bannato gli buco le gomme dell'auto.
Dumah Brazorf è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-12-2019, 18:46   #3
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da Dumah Brazorf Guarda i messaggi
Inanzitutto hai letto il manuale/foglietto allegato?
Pericoloso non lo è ma può essere irritante per occhi e gola, farti venire mal di testa e nausea.
L'odore di ozono per me è inconfondibile, ozono, la candeggina è differente. Dovrebbe ritornare ad essere ossigeno in meno di un'ora da quel che leggo per cui mi fa strano quello che riporti.

Il manuale dice che dopo 30 minuti l'O3 si dimezza e torna ad essere O2, però in rete si legge di tutto e alcuni dicono 8 ore, wikipedia parla di 30 giorni; vai a capire qual'è l'informazione corretta e quali sono i veri tempi di dimezzamento. Quest'ultimo poi non dipende dalla concentrazione?
Comunque si leggono tanti di quei warning che alla fine uno un pò di strizza se la prende e quindi chiede.

per l'odore: alcuni avvertono odore di pulito, io invece sento un odore simile al metallo/candeggina.

Ultima modifica di misterx : 07-12-2019 alle 18:57.
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-12-2019, 18:59   #4
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1581
Considerato che i limiti indicati dalla normativa sono misurati in µg/m3 (vedi) l'ordinario buonsenso ci dice che quei 5000mg orari (una quantità enorme...) possono o meno dare problemi a seconda della durata della emissione, del volume dell' ambiente e della omogeneità della "diluizione" dell' ozono prodotto in ogni singolo m3.

Il tempo di decadimento dipende dalla temperatura ambiente (vedi).
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]

Ultima modifica di DelusoDaTiscali : 07-12-2019 alle 19:05.
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-12-2019, 19:06   #5
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da DelusoDaTiscali Guarda i messaggi
Considerato che i limiti indicati dalla normativa sono misurati in µg/m3 (vedi) l'ordinario buonsenso ci dice che quei 5000mg (una quantità enorme...) possono o meno dare problemi a seconda della durata della emissione, del volume dell' ambiente e della omogeneità della "diluizione" dell' ozono prodotto in ogni singolo m3.

30 minuti di funzionamento dovrebbe equivalere a 2500 mg e questi "spalmati" su un ambiente di circa 50 m3 vuol dire 50 mg/m3 che secondo questo calcolatore equivale a 23.7 ppm ben al di sotto dei 240 ppm indicati nella tabella

Ultima modifica di misterx : 08-12-2019 alle 07:10.
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-12-2019, 05:13   #6
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1581
Se l'aritmetica non mi tradisce sì. D'altro canto se già se ne sente l'odore caratteristico direi che c'é qualcosa che non va.

Non so quale sia il contesto, presumo che su questo tema tu ne sappia più di me, per quanto ricordo (sbaglio?) l' uso dell' ozono per sanificare l'aria in ambienti domestici è stato superato per fondati timori sulla salute mentre ancora si usa in impianti più grandi (non so esattamente quali) realizzati con macchinari specifici con la progettazione di esperti e controlli periodici (vedi)
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-12-2019, 18:55   #7
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da DelusoDaTiscali Guarda i messaggi
Se l'aritmetica non mi tradisce sì. D'altro canto se già se ne sente l'odore caratteristico direi che c'é qualcosa che non va.

Non so quale sia il contesto, presumo che su questo tema tu ne sappia più di me, per quanto ricordo (sbaglio?) l' uso dell' ozono per sanificare l'aria in ambienti domestici è stato superato per fondati timori sulla salute mentre ancora si usa in impianti più grandi (non so esattamente quali) realizzati con macchinari specifici con la progettazione di esperti e controlli periodici (vedi)
per ora grazie, sto approfondendo l'argomento
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-12-2019, 19:40   #8
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
ho iniziato a fare dei conti e poi letto le tabelle in questo documento e ho parecchie perplessità.

Il mio apparecchio produce 5000 mg/h di ozono. Posto in una camera da 50 m3, significa che dopo 1 ora, ogni m3 contiene 100 mg di ozono e fatta la conversione con un opportuno calcolatore in ppm, ottengo circa 50 ppm.
Nel documento del Ministero della salute si legge che per eliminare ad esempio batteri è sufficiente una concentrazione di 0,23 ppm -2,2 ppm per un tempo < 20 minuti.

Il mio ne produce 50 ppm cioè 25 volte tanto, sono considerazione corrette le mie?
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2019, 05:45   #9
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1581
C'é da considerare la omogeneità della diluizione: non mi sembra affatto scontato che mettendo l'ozonizzatore in un angolo la densità di O3 in prossimità dell' apparecchio sia la stessa che troviamo nell'angolo opposto della stanza, ci vuole del tempo affinché ciò avvenga.

Poi andrebbe chiarito il contesto: nella stanza di un bambino non lo metterei mai "senza se e senza ma"... ma, soprattutto, perché metterlo? Non è che in casa dobbiamo depurare l'aria da agenti patogeni, a nuocerci sono le polveri sottili e gli agenti inquinanti già presenti nell' aria di città, perché aggiungere anche l'ozono?
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2019, 11:56   #10
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da DelusoDaTiscali Guarda i messaggi
C'é da considerare la omogeneità della diluizione: non mi sembra affatto scontato che mettendo l'ozonizzatore in un angolo la densità di O3 in prossimità dell' apparecchio sia la stessa che troviamo nell'angolo opposto della stanza, ci vuole del tempo affinché ciò avvenga.

Poi andrebbe chiarito il contesto: nella stanza di un bambino non lo metterei mai "senza se e senza ma"... ma, soprattutto, perché metterlo? Non è che in casa dobbiamo depurare l'aria da agenti patogeni, a nuocerci sono le polveri sottili e gli agenti inquinanti già presenti nell' aria di città, perché aggiungere anche l'ozono?
c'è una ventola dichiarata 100CFM (170 m3/h circa) che pensa a distribuirlo uniformemente.

Oggi posso dire che in caso di allergie se usato scrupolosamente non è affatto pericoloso..
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-12-2019, 17:14   #11
DelusoDaTiscali
Senior Member
 
L'Avatar di DelusoDaTiscali
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 1581
Per mia curiosità: lo stai mettendo in casa tua? A che scopo? C'entrano forse le allergie che dici? (allergie a...?)

(non sei obbligato a raccontarmi i fatti tuoi ovviamente )
__________________
[Ora di nuovo cliente Tiscali, altri gestori mi hanno deluso... di più! ]
DelusoDaTiscali è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-01-2020, 12:39   #12
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da DelusoDaTiscali Guarda i messaggi
Per mia curiosità: lo stai mettendo in casa tua? A che scopo? C'entrano forse le allergie che dici? (allergie a...?)

(non sei obbligato a raccontarmi i fatti tuoi ovviamente )

è per una casa usata poco
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-03-2020, 06:36   #13
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
credo che mai oggi come oggi sia utile questo apparecchio, che ne dite?
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-03-2020, 07:54   #14
lemming
Senior Member
 
L'Avatar di lemming
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Timbuctu
Messaggi: 1444
Per le allergie ai pollini bisogna evitare di arieggiare quando c'è vento e di arieggiare quando è caldo, meglio di prima mattina oppure la sera dopo che è tramontato il sole da 1-2 ore. Le città non sono mai state così poco inquinate come ora.

Alchol (meglio), acqua bollente e candeggina sono migliori. Tutte cose che si conoscono, evitiamo di dover andare in ospedale per un'intossicazione ora.

Il virus è un RNA, cioè una sorta di "DNA" che cerca cellule come ospiti per vivere per cui basta lavare le superfici delicate con uno dei due prodotti in base alle loro caratteristiche: per la gomma meglio candeggina, per i tessuti delicati meglio alcol...
Comunque queste cose vanno fatte solo se c'è il virus, in altri casi scegliamo prodotti più normali oppure usiamoli molto diluiti.
lemming è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2020, 14:07   #15
frankytop
Member
 
L'Avatar di frankytop
 
Iscritto dal: Feb 2009
Città: Biellese
Messaggi: 79
Quote:
Originariamente inviato da misterx Guarda i messaggi
credo che mai oggi come oggi sia utile questo apparecchio, che ne dite?
Pare che sia utile.

http://www.giuliotarro.it/wordpress/...rus-e-batteri/

Io ho appena costruito un ozonizzatore utilizzando un vecchio e piccolo televisore portatile in bianco e nero con il quale genero una scarica utilizzando l'alta tensione (6.5 Kv) per il tubo catodico.

La scarica deve essere non termica cioè deve essere una scarica fredda altrimenti il calore prodotto distrugge quasi tutte le molecole di ozono appena generate e per farlo basta impiegare una resistenza da 2.2Mohm collegata in serie.



Ovviamente l'ozono è TOSSICO e quindi non va respirato.

Uso l'ozonizzatore dentro una scatola di cartone posta all'esterno dell'abitazione e nella quale ripongo la merce che compro al supermercato.
Lo tengo acceso per una ventina di minuti....

Naturalmente vista la tensione elevata e anche se la corrente non è elevatissima è bene sapere per bene quello che si fa e stare attenti.
frankytop è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-03-2020, 14:20   #16
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
io lo sto uando per disinfettare gli ambienti, oramai sono diventato un esperto
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-04-2020, 12:47   #17
Robby24
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2020
Messaggi: 0
Nonostante al momento non ci siano molte informazioni sul coronovirus, possiamo dire con sicurezza:

✅ Non esistono virus resistenti all'ozono in natura (secondo i dati ufficiali).

✅ L'ozono residuo allo stesso tempo sterilizza tutte le superfici.

✅ L'ozono distrugge tutti i microrganismi conosciuti: virus, batteri, funghi, alghe, loro spore, cisti di protozoi, ecc.

Tuttavia, l'ozonizzatore deve essere usato bene, industriale. Che sarà in grado di raggiungere la concentrazione desiderata di ozono nella tua stanza e lavorare in modo efficace.

! importante Non dimenticare che l'ozono è essenzialmente un veleno. È più forte del cloro di 300 o più volte. Bisogna fare attenzione a usare i DPI e non essere al chiuso durante l'ozonizzazione. Allo stesso tempo, un buon ozonizzatore industriale non forma sottoprodotti tossici e affronta la disinfezione degli appartamenti dai virus.
Robby24 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-04-2020, 13:09   #18
misterx
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2001
Messaggi: 3494
Quote:
Originariamente inviato da Robby24 Guarda i messaggi
Nonostante al momento non ci siano molte informazioni sul coronovirus, possiamo dire con sicurezza:

✅ Non esistono virus resistenti all'ozono in natura (secondo i dati ufficiali).

✅ L'ozono residuo allo stesso tempo sterilizza tutte le superfici.

✅ L'ozono distrugge tutti i microrganismi conosciuti: virus, batteri, funghi, alghe, loro spore, cisti di protozoi, ecc.

Tuttavia, l'ozonizzatore deve essere usato bene, industriale. Che sarà in grado di raggiungere la concentrazione desiderata di ozono nella tua stanza e lavorare in modo efficace.

! importante Non dimenticare che l'ozono è essenzialmente un veleno. È più forte del cloro di 300 o più volte. Bisogna fare attenzione a usare i DPI e non essere al chiuso durante l'ozonizzazione. Allo stesso tempo, un buon ozonizzatore industriale non forma sottoprodotti tossici e affronta la disinfezione degli appartamenti dai virus.

anche la muffa, però si deve saturare l'ambiente non poco
misterx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo d...
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3 Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT:...
Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed elegante – la recensione Hasselblad X1D II 50C, medio formato agile ed el...
HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredib...
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ...
Windows 10 May 2020 Update ancora blocca...
Garmin sfrutta il sole per espandere le ...
100GB di Internet e tutto illimitato a s...
Mafia: Definitive Edition non più previs...
Alexa, Siri e Google Assistant attivati ...
Intel annuncia Thunderbolt 4: oltre lo s...
Halo 3 su PC: dal 14 luglio arricchisce ...
Nacon, partneship con Microsoft per acce...
I processori Ryzen 4000 con architettura...
Amazon Prime Video introduce una novit&a...
Tesla tocca quota 2.000 stazioni Superch...
Qualcomm annuncia Snapdragon 865 Plus 5G...
iPhone 12: rivelato il design. Ecco come...
Google Maps: in arrivo una novità...
Asus VivoBook S14 e S15 con CPU AMD o In...
SmartFTP
Skype
BurnAware Free
Dropbox
ICQ
3DMark
GeForce Experience
Chromium
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Update
Iperius Backup
GPU-Z
LibreOffice 6.4.5
Opera Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:16.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v