Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Microsoft Windows > Microsoft Windows 7 e Vista

Acer Swift 3 2020 alla prova, il display 3:2 è davvero uno spettacolo
Acer Swift 3 2020 alla prova, il display 3:2 è davvero uno spettacolo
Recensione dell'Acer Swift 3 2020, un portatile ultrasottile con microprocessore Intel Ice Lake, un chip quad-core con Hyper-Threading a 10 nanometri forte della GPU integrata Gen11. Un portatile che prestazionalmente fa quel che deve e che spicca per un ottimo schermo 3:2, davvero eccellente.
Fujifilm X-T4, la famiglia X-T acquisisce lo stabilizzatore – La recensione
Fujifilm X-T4, la famiglia X-T acquisisce lo stabilizzatore – La recensione
La nuova Fujifilm X-T4 unisce pipeline grafica e struttura della precedente X-T con lo stabilizzatore d'immagine (IBIS) della X-H1. Ne scende una fotocamera più propensa alla ripresa video, come sottolineato anche dal display completamente articolato.
Ghost of Tsushima: temete lo spettro - Recensione per PlayStation 4
Ghost of Tsushima: temete lo spettro - Recensione per PlayStation 4
Abbiamo accompagnato il valoroso Jin Sakai nel suo emozionante viaggio, quello che ha luogo nell'incantevole isola di Tsushima. È stata l'occasione per analizzare un sorprendente open world, caratterizzato da uno degli scenari più belli da poter esplorare su PlayStation 4. Ve ne parliamo nel dettaglio attraverso la nostra Recensione
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-09-2014, 13:50   #1
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
[GUIDA] Creare Windows 7 SP1 Multiversione per installazione da dvd o pendrive usb




IMPORTANTE


Windows è un Sistema Operativo Microsoft a pagamento



Non sono più disponibili le Iso Multiversione di W7 Sp1 tramite i link della Digital River da Febbraio 2015


Collegamento al post >


Febbraio 2015 > Microsoft - Digital River: Stop Download W7 Sp1 Multiversione

+

Perchè chi ha una licenza OEM (SLP)
non può scaricare l' Iso di W7 Singola Versione dal sito della Microsoft
a differenza di chi ha una licenza Retail o OEM (NSLP) ?





DOWNLOAD UFFICIALI


Gli unici SO che si possono scaricare Ufficialmente tramite la Microsoft, sono 3 >


1 - Windows 7

2 - Windows 8.1

3 - Windows 10


Si possono scaricare, tramite i link ufficiali della Microsoft, visto che la Microsoft è l' azienda proprietaria dei SO Windows .


La Microsoft stessa fa capire quali sono i SO che si possono scaricare in modo Ufficiale, come da immagine >>>

https://www.microsoft.com/it-it/software-download/home


Vecchia pagina > software-download.microsoft.com



Nuova pagina > software-download.microsoft.com



La differenza tra la Vecchia e la Nuova pagina della Microsoft, è che nella Nuova Pagina, è stato inserito Microsoft Edge come potete vedere, il nuovo browser di casa Microsoft, che c'è in W10, più le voci aggiunte sotto .

Per il resto, il link e le scelte sono sempre le stesse .




1 - Windows 7


Windows 7 può essere scaricato dalla Microsoft, dagli utenti che hanno una licenza Retail o una licenza OEM NSLP >


A - W7 licenza Retail come viene detto, nel link sopra postato, Febbraio 2015 > Microsoft - Digital River : Stop Download Iso Multiversione W7 Sp1

B - W7 licenza OEMNSLP come viene detto alla voce > Scaricare W7 dalla Microsoft con licenza OEM NSLP che trovate al post >>>


Collegamento al post >





Nel collegamento al post sopra, Differenze Licenze OEM > c’ è OEM e OEM + Scaricare W7 dalla Microsoft con licenza OEM NSLP,

viene spiegata la differenza tra >>>

licenze OEM NSLP, ossia Non Bloccate > Non System Locked Pre-installation - Sistema Non Bloccato Pre-installazione

e licenze OEM SLP, ossia Bloccate > System Locked Pre-installation - Sistema Bloccato Pre-installazione .

In ambedue i casi, sia se si ha una licenza Retail, che una licenza OEM NSLP, bisogna digitare il product-key originale di W7 alla voce >>>

"Immetti il codice Product Key", una volta entrati nel sito ufficiale della Microsoft >

https://www.microsoft.com/it-it/soft...nload/windows7


Chi ha una licenza OEM SLP, ossia Bloccata, che sono le licenze OEM pre-installate, non può scaricare Winows 7 dal link della Microsoft, in quanto il product-key seppur originale, non viene riconosciuto .

Come viene spiegato sempre al post >>> Differenze Licenze OEM > c’ è OEM e OEM + Scaricare W7 dalla Microsoft con licenza OEM NSLP

Per capire il perchè di questo, andate anche, al post sopra > Febbraio 2015 > Microsoft - Digital River: Stop Download W7 Sp1 Multiversione


2 - Windows 8.1

Si può scaricare Ufficialmente anche Windows 8.1 sempre tramite la Microsoft stessa .

Quest' ultimo da circa metà anno 2014 o forse anche prima, si puo scaricare ufficialmente tramite il tool gratuito della Microsoft, Media Creation Tool

alla voce > "Scarica lo strumento adesso" >>>

https://www.microsoft.com/it-it/soft...nload/windows8


3 - Windows 10

3 - Anche Windows 10, ultimo SO della Microsoft, rilasciato il 29 luglio 2015, può essere scaricato ufficialmente

1 - tramite il tool gratuito della Microsoft, Media Creation Tool, dal sito ufficiale della Microsoft

alla voce > "Scarica ora lo strumento" >>>

https://www.microsoft.com/it-it/soft...load/windows10

2 - direttamente, senza il Media Creation Tool >

Link della Microsoft, dowload diretto disponibile in inglese > https://www.microsoft.com/en-us/soft.../windows10ISO/

Link della Microsoft, download diretto disponibile in italiano > https://www.microsoft.com/it-it/soft.../windows10ISO/

Edit > la Microsoft ha tolto il download diretto di W10

PS : dal 02 Agosto 2016 la Microsoft ha messo a disposizione un link Microsoft, in sostituzione del link della TechBench, che adesso non c'è più e dai primi di febbraio 2017, non c'è più, neanche il download diretto .

W10 si può scaricare solo tramite il tool Media Creation Tool, come fanno vedere i link Microsoft trasformati da download diretto a quello classico, dove si scarica il Media Creation Tool .

Edit > Download diretto della Iso di W10 tramite > F12

leggete ai post n. 21162, n. 21176, n. 21177 e n. 21180, a me riesce con il post n. 21180 >

http://www.hwupgrade.it/forum/showth...9#post44473559


Scaricare i SO W7, W8.1 e W10, sempre in modo Ufficiale

Si possono scaricare tutti e tre i SO di casa Microsoft, sempre in modo Ufficiale anche >

Da questa ulteriore pagina Microsoft > Creare supporti di installazione per Windows

Questa ulteriore pagina, che praticamente è l' unione dei tre link visti al punto 1 (W7), 2 (W8.1) e 3 (W10)

PS > Per W7, bisogna sempre inserire il product-key originale, alla voce "Immetti il codice Product Key", sia per W7 licenza Retail, che per W7 licenza OEM NSLP

PS > per W8.1 e per W10 si scarica il tool Media Creation Tool alla voce > Scarica ora lo strumento .

PS > per W10, c'è anche la scelta della voce > Aggiorna .

In questo caso viene scaricata la Iso, tramite Windows Update, in aggiornamento, sul SO in uso dall' utente .

1 - Direttamente da TechBench > Maggio 2016 > TechBench e HeiDoc.net Riaprono I Battenti A W7 Sp1

L' Iso di W7, W8.1 e W10 è diretta, senza nessun tool .

Anche qui, per scaricare l' Iso di W7, non occorre digitare nessun product-key originale, che bisogna sempre avere per attivare il SO .

2 - Da HeiDoc.net tramite il tool freeware, Windows Iso Downloader.exe >

Mag 2016 > TechBench e HeiDoc.net Riaprono I Battenti A W7 Sp1

Dal sito di HeiDoc.net, si può scaricare le Iso Ufficiali di W7, W8.1, W10 e W10 Insider Preview + Office (dalla versione 2007 alla versione 2016) .



software-download.microsoft.com

le Iso, vengono scaricate sia da TechBench che da HaiDoc.net, sempre in modo Ufficiale,

direttamente dai server della Microsoft,

altrimenti questi download non partirebbero dalla Microsoft > software-download.microsoft.com





PS > Per W7, in questo caso, non occorre inserire prima del download, il product-key originale, qualsiasi sia la licenza originale che l' utente abbia, licenza Retail, licenza OEM NSLP o licenza OEM SLP, in quanto non richiesto, per scaricare Windows 7.


Le Iso di cui si parla nei collegamenti, Non sono Iso Multiversione, ma Iso singole, per versione


Collegamento ai post >


Tutti i collegamenti ai post, sono importanti

L' asterisco *, messo prima del mese, sta a significare,

che il post è ancor più Importante



* Febbraio 2015 > Perchè chi ha una licenza OEM (SLP) non può scaricare l' Iso di W7 Singola Versione dal sito della Microsoft a differenza di chi ha una licenza Retail o OEM (NSLP) ?


* Febbraio 2015 > Unsupported product

* Maggio 2016 > Differenze Licenze OEM > c’ è OEM e OEM

Maggio 2016 > TechBench e HeiDoc.net Riaprono I Battenti A W7 Sp1

Maggio 2017 > Stop Download W7 1

+

* Maggio 2017 > Stop Download W7 2 > F12 - Esamina elemento - Ispeziona

Settembre 2017 > Le ISO di W7 sono di nuovo disponibili

Febbraio 2018 > I link per il download di W7 sono stati quasi tutti chiusi......

* Febbraio 2018 > Il File ei.cfg Creare Iso W7 Multivs da Iso W7 Singola Vs

* Marzo 2018 > Personalizzazione dell' Iso di Windows 7 Modificando il file ei.cfg

Maggio 2018 > Le Novità di HeiDoc.net per W7 e Office

Agosto 2018 > Lo strano cambiamento di HeiDoc.net che lascia molto a desiderare... - HeiDoc.net and The Idle Resources


Licenze MSDN

Chi ha una licenza MSDN originale, può scaricare il SO a cui si riferisce la licenza originale MSDN (da Xp a Vista a W7, a W8.........) quindi anche W7 >

https://msdn.microsoft.com/it-it/sub.../Hh442898.aspx

MSDN Home Page >

https://msdn.microsoft.com/default.aspx

collegamento al post > Licenze MSDN

collegamento al post > Differenze nel Download + Licenze DSP



Il product-key Originale, regolarmente acquistato, che è la licenza del SO,

è composto da 25 caratteri alfanumerici, da 5 serie di 5 caratteri alfanumerici l' una, ognuna delle 5 serie,

lo deve avere l' Utente prima di scaricare l' Iso, Multiversione o Singola >>>



Differenza tra Serial Number e Product-Key



Una volta che avete l' Iso, i metodi di preparazione, sono uguali per tutti i SO .



PREMESSA

Si parla sempre di Windows 7 SP1 anche se troverete scritto solo Windows 7 o W7 .

N.B. > 1 - Nei computer con SO pre-installato (OEM), all' acquisto del pc non viene fornito il dvd d' Installazione .
In quanto nei computer con SO pre-installato c'è la partizione di ripristino nascosta (Recovery) che si può usare per riportare il pc allo stato di fabbrica .

Oppure si possono creare i dvd di ripristino, che riportano il computer sempre a quando sono stati creati gli stessi dvd di ripristino .

Se un utente non ha la partizione di ripristino nascosta, perchè è stata cancellata per sbaglio..........o l' utente non si è creato i dvd di ripristino perchè si è dimenticato ..........può crearsi il dvd o la pendrive con Windows 7 SP1 Multiversione in modo Ufficiale .

Per questo motivo, la mancanza del dvd d' Installazione che non viene fornito all' atto dell' acquisto di un pc con SO pre-installato, La Microsoft ha messo a disposizione le Iso di W7, attraverso la Digital River, in quanto i link sono della Digital River .
La Digital River è partner-fornitore ufficiale della Microsoft stessa .
Le iso sono state messe a disposizione dalla Microsoft per i computer (desktop e portatili) dove c'è W7 pre-installato, OEM > Original Equipment Manufacturer .

N.B. > 2 L' Iso scaricata, non ha nessun product-key all' interno della stessa .
Questo vale per tutti i SO, che devono essere scaricati sempre in modo Ufficiale .

Prima di scaricare l' ISO di Windows 7 dovete verificare di possedere la licenza Originale di Windows 7 .
Il product-key è scritto nell' etichetta adesiva (COA), incollata sul pc fisso o sul portatile che avete acquistato .
Se non avete l' etichetta adesiva sul pc o non si riesce a leggere bene tutti e 25 i caratteri alfanumerici scritti, se il pc ancora funziona, recuperate il product-key, che è nel SO con tool tipo ProduKey freeware della Nirsoft .

Il product-key Originale e acquistato regolarmente, composto da 25 caratteri alfanumerici, che è la licenza del SO, lo dovete avere voi, prima di scaricare l' Iso .

N.B. > 3 L' Iso di Windows 7, una volta masterizzata su dvd o preparata su pendrive, è Multiversione e bootable .
L' Iso viene resa bootable, ossia autoavviante da dvd o da pendrive dopo averla masterizzata su dvd o dopo averla preparata su pendrive con uno dei tool che andremo a vedere .

Prima di tutto, leggete la CASISTICA > al post n.3


Per ingrandire le immagini, basta fare click sulle stesse .
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Vediamo in pochi semplici passaggi come si può creare una copia di Windows 7 SP1 Multiversione, in modo Ufficiale, sia da dvd che da pendrive .
In modo tale che, dopo aver masterizzato L' Iso su dvd o preparato la pendrive, si possa installare la versione di Windows 7 SP1 di cui abbiamo il product-key originale, che è la licenza del SO Windows, da attivare entro 30 gg .

Le procedure che andremo a vedere sono 4 (quattro) : 2 per il dvd e 2 per la pendrive, la prima è la procedura automatica e la seconda è la procedura manuale .


Windows 7 Multiversione da Dvd

Procedura Automatica Creazione Dvd

I passaggi da fare per crearsi in modo automatico una copia di Windows 7 Multiversione avviabile da dvd, sono solo tre :

1 - download della Iso di W 7
2 - rendere l'iso multiversione tramite il tool freeware eicfg_removal_utility
3 - masterizzare l' Iso multiversione


1 - Download della Iso di W 7


Per scaricare L' Iso Ufficiale di W7 andate nella discussione ufficiale che c'è su W7 > [Thread Ufficiale] Microsoft Windows 7 + link download ISO ufficiali (SP1 integrato) .

Qui trovate i link ufficiali della Digital River >

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...45&postcount=4

A disposizione ci sono le Iso di W7 Professional SP1-U 32 (x86) e 64 bit (x64), versione normale senza la N e con la N .

Significato della lettera U e della lettera N

La U sta per Media Refresh > SP1 U (media refresh): le ISO includono il Service Pack 1 e l'hotfix KB2534111, uscito dopo il Service Pack 1, che corregge un errore nel caso venga assegnato al computer un nome contenente uno o più caratteri non ASCII .

The latest version of Windows 7 DVD image available is of media refresh version, which commonly known as Windows 7 SP1-U (Media Refresh). Microsoft released the media refresh version of Windows 7 DVD media to fix a rare bug related to invalid computer name when small set of computer names returned error when used to install Windows 7. Otherwise, the Windows 7 with SP1 and

La N sta per > "Not with Windows Media Player".

Cos'è un'edizione N di Windows 7 ?

Le edizioni N di Windows 7 dispongono di tutte le funzionalità normalmente offerte con ciascuna edizione di Windows 7, ad eccezione di Windows Media Player 12 e dei programmi ad esso correlati come, ad esempio, Windows Media Center e Windows DVD Maker.


Questo è un esempio per capire da dove si sta scaricando e che il link è quello ufficiale della > Digital River > leggete sempre alla voce URL >






2 - Rendiamo l' Iso di W7 Multiversione

Per rendere l' iso di W7 scaricata, Multiversione, fate il download del tool freeware > eicfg_removal_utility.zip di 5 kb

Questo è il link della casa madre da cui fare il Download > http://code.kliu.org/misc/winisoutils/

N.B. > Ricordo > tutte le applicazioni scaricatele sempre dal sito della casa madre .

Il tool viene giù in formato .zip, basta decomprimerlo con un gestore d' archivi qualsiasi (7-zip, Izarc, Zip genius.... )

Doppio click sul file eicfg_remover, nella finestra che si apre Apri, selezionate l'immagine Iso downloadata (cercate il percorso, la posizione dell' Iso scaricata) e Windows 7 Professional SP1 verrà reso Multiversione .

Quando apparirà il messaggio "ei.cfg removed" l' Iso è diventata Multiversione >



Cosa fa il tool ei.cgf remover ?

Il tool ei.cfg remover non elimina fisicamente il file dall'ISO ma modifica la tabella UDF (Universal Disk Format)

In questo modo non viene cancellato o tolto il file, ma reso inesistente, come se non ci fosse >

ei.cfg Removal Utility

The ei.cfg Removal Utility is a simple tool that will remove the ei.cfg file from any Windows ISO disc image, thereby converting the image into a "universal disc" that will prompt the user to select an edition during setup. This tool works by toggling the deletion bit in the UDF file table, eliminating the need for unpacking and rebuilding the ISO, which means that this is extremely fast (the process of patching the ISO to remove ei.cfg takes only a fraction of a second), and the process is easily reversible (running the utility on a disc image patched by this utility will restore the disc image to its original state).



3 - Masterizziamo l' Iso

Una volta resa l' Iso Multiversione, basta masterizzarla su dvd usando un qualsiasi programma di

masterizzazione da CdburnerXp a ......quello che volete .

Per masterizzare l' Iso usate la voce > Masterizza immagine ISO .


Una volta masterizzato il dvd, riavviate il pc, andate nel Bios e guardate che alla voce Boot

sia messa come prima voce di boot > cd/dvd .

Durante la procedura d' installazione comparirà l'immagine di W7 Multiversione >



Selezionate la versione di W7 SP1 di cui avete il product-key Originale

L' Iso Multiversione (da dvd o da pendrive) di Windows 7 SP1 a 32 bit (x86) contiene le seguenti versioni :

Windows 7 Starter, HomeBasic, HomePremium, Professional e Ultimate

L' Iso Multiversione (da dvd o da pendrive) di Windows 7 SP1 a 64 bit (x64) contiene le versioni di cui sopra, tranne Windows Starter


Quindi i passaggi da fare ripeto sono solo tre :

1 - download della Iso di W 7
2 - rendere l'iso multiversione tramite il tool freeware eicfg_removal_utility
3 - masterizzare l' Iso multiversione

Procedura manuale creazione dvd

La procedura manuale per crearsi il dvd avviabile e multiversione di W7, consiste nel cancellare manualmente il file ei.cfg, senza usare il tool ei.cfg remover .

Il file ei.cfg è presente nella Iso di W7 che scarichiamo .

Come abbiamo visto con l' utility ei.cfg remover, non viene realmente cancellato, ma reso inesistente, in quanto viene modificata la tabella UDF .

Ricordatevi > UDF

Cancellazione manuale del file ei.cfg

Per creare il dvd tramite la procedura manuale, i passaggi da fare sono semplicemente 3 :

1 - decomprimiamo il file Iso
2 - cancelliamo il file ei.cfg manualmente
3 - ricreiamo l' Iso di Windows 7

Una volta ricreata l' Iso basta masterizzarla .

1 - Decomprimiamo il file Iso

Il file Iso è un file compresso, per aprirlo basta decomprimerlo con un gestore di archivi qualsiasi : 7-zip, Izarc. Zip-genius.........

2 - Cancelliamo il file ei.cfg manualmente

Si crea la cartella del file Iso di W7 sul desktop, entrate all' interno della stessa, andate dentro la cartella Sources e cancellate il file ei.cfg >



3 - Ricreiamo l' Iso di Windows 7

E' il passaggio più importante .

Una volta decompresso il file Iso e cancellato il file ei.cfg, dobbiamo ricreare il file iso come era prima .

Lo facciamo con un' applicazione freeware come Imgburn, poi se uno vuole usa PowerIso, UltraIso....ma sono shareware .

Scaricate Imgburn portable da qui, cosi non dovete installare nulla >

http://www.winpenpack.com/main/download.php?view.1305

Vi viene giù in formato installer, per avere la versione portable, basta che lo decomprimete con un gestore di archivi qualsiasi, come abbiamo visto per il file Iso (7-zip, Izarc.......)

a - Una volta decompresso si crea una cartella all' interno della quale c'è l' eseguibile >




b - avviato l' eseguibile selezionate la voce > create image file from file/folders >



c - dovete dirgli a imgburn dove prendere la cartella per ricreare il file Iso andando in > Source , selezionate l' icona gialla con la lente d' ingrandimento che c'è a sinistra > Browse for a folder .

E dovete dirgli anche come si chiamerà l' Iso che viene ri-creata andando in > Destination .

Anche qui selezionate sempre la cartella gialla con la lente di ingrandimento che trovate a sinistra >



Adesso ci sono i due passaggi più importanti per ricreare il file Iso come era prima >

d 1 - senza fare nulla di più, quindi senza aver toccato le impostazioni di imgburn, adesso capirete, fate click su Build e se il file system non è giusto, vi comparirà questo messaggio >



il file system deve essere UDF, o fate fare tutto a imgburn o andate nelle opzioni sopra a destra di imgburn in >>> Options > File system > UDF

d 2 - quindi mettiamo che clicchiate su Si e adesso parte la creazione del file Iso...........no non parte niente >>>



bisogna rendere il file Iso bootable, quindi cliccate su No e andante a destra nelle opzioni di imgburn in >

Advanced - Bootable Disc e mettete il segno di spunta alla voce > Make Image Bootable

Sempre nella finestra dove siete andate alla voce Boot image e selezionate l' immagine piccola > browse for a file .

Nella finestra che si apre cercate la cartella di W7 decompressa, andate in boot e selezionate >>> etfsboot + di nuovo sulla voce Build

che è l' immagine sotto a sinistra, della cartella con la freccia blu rivolta verso destra che indica il file Iso >



Bene adesso parte la creazione del file Iso (vi compariranno altri tre messaggi, cliccate su Si) >



Procedura finita .

Adesso potete masterizzare il file Iso ri-creato e questo è il contenuto del dvd masterizzato, sia bootable che Multiversione >




CONSIDERAZIONE FINALI

Chiaramente tra le due procedure appena viste, la procedura automatica, per crearsi il dvd avviabile e multiversione di W7, è più veloce rispetto a quella manuale .

La procedura manuale è stata messa per rendere la guida più completa e per far capire come si può creare il dvd, senza usare l' utility ei.cfg remover .

PS >>>

Chiaramente se avete come SO W7 Professional SP1, di cui avete il product-key originale, visto che l' Iso Ufficiale che avete scaricato è W7 Professional SP1, non occorre che rendete l' Iso multiversione .
La masterizzate cosi com' è stata scaricata .

Lo stesso vale per la procedura da pendrive che andiamo a vedere: non occorre che la pendrive diventi multiversione, la preparate con il tool cosi com' è stata scaricata .

Estrazione Iso Da Dvd Originale

Per poi crearsi la pendrive avviabile

Ho aggiunto questa piccola procedura perchè molte persone avendo il cd o dvd originale di Windows 7, possono crearsi dal dvd originale acquistato, la pendrive, in quanto la procedura d' Installazione da pendrive è più veloce, più pratica .

Basta estrarre il contenuto e creare l' immagine Iso dal disco acquistato in modo molto semplice .

Sempre con Imgburn freeware come visto sopra, basta che una volta aperto, selezionate la voce > Create Image file from disc >>



Una volta creata l' Iso, che chiaramente non ha il file ei.cfg, potete preparare la pendrive come viene spiegato al post successivo .


Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5

Ultima modifica di tallines : 21-05-2019 alle 11:45.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 13:51   #2
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Windows 7 Multiversione da Pendrive

Procedure Automatiche > >

Windows 7 USB/DVD Download Tool

Rufus

Procedura Manuale > >

Procedura DISKPART



Vediamo in pochi semplici passaggi come crearsi in automatico una copia di W7 Multiversione avviabile da pendrive, in modo Ufficiale, tramite due applicazione freeware :

Windows 7 USB/DVD Download Tool della Microsoft e Rufus

La pendrive fino a 4 Gb può essere formatta in Fat32 o in Ntfs, la pendrive con più di 4 Gb va formatta in Ntfs .

I due tool, Windows 7 USB/DVD Download Tool e Rufus, preparano la pendrive in Ntfs .

Il tool della Microsoft > Windows 7 USB/DVD Download Tool non da la possibilità di scegliere altri formati per la formattazione, quindi formatta solo in Ntfs .

Al contrario di Rufus che permette di formattare, andando alla voce File system, se uno vuole oltre che in Ntfs, anche in : FAT, FAT32, UDF e ex-FAT .

In Rufus di default, la voce File system è impostata sul formato > Ntfs .


Procedure Automatiche Creazione Pendrive

Le due procedure automatiche per creare la pendrive bootable con Windows 7 Multiversione, prevedono solo quattro passaggi, con ambedue le applicazioni freeware :

1 - download dell' Iso ufficiale di W7

2 - download dell' applicazione che serve per copiare l' Iso su pendrive

3 - copia dell' Iso su pendrive tramite l' applicazione scaricata

4 - cancellazione del file ei.cfg, a pendrive già preparata, per rendere la pendrive Multiversione .

N.B. > munitevi di una pendrive di almeno 4 Gb, che deve essere vuota, se non è vuota ci pensano i tool .


1 - Download Iso Ufficiale di W7

Scaricate L' Iso che vi interessa, se 32 o 64 bit, se edizione N o senza la N sempre da qui, come per il dvd >

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...45&postcount=4

Questo passaggio vale per ambedue le applicazioni e quindi non lo ripeto quando andremo a vedere la procedura con Rufus . Il passaggio è valido anche per la procedura manuale .

Procedura > Windows 7 USB/DVD Download Tool


2 - Download di Windows 7 USB/DVD Download Tool

Scarichiamo il tool della Microsoft, dalla casa madre ovviamente, ossia da qui >

http://wudt.codeplex.com/

Il tool della Microsoft è di 2,59 Mb, versione Installer, quindi lo installiamo.

Collegate adesso la pendrive al vostro computer


3 - Copia dell' Iso su pendrive tramite l' applicazione scaricata

Dopo installato il tool e collegato la pendrive, lo avviamo e questa è la prima schermata che appare >




Il tool della Microsoft prevede quattro semplici passaggi (Steps) per copiare L' Iso scaricata sulla pendrive .

Step 1 - Choose ISO file

Dalla prima immagine che vi appare del tool, cliccate su Browse per dargli il percorso di dove avete scaricato l' Iso di W7 e vi apparirà >




Step 2 - Choose media type

cliccate su Next e vi apparirà >



Step 3 - Insert USB device - Begin copying

Piccola premessa : ho usato appositamente una pendrive non vuota, per farvi vedere che il tool della Microsoft prima di copiare l' Iso sulla pendrive, la formatta (lo stesso fa Rufus) e poi effettua la copia .

cliccate su Usb Device e poi su Begin copying vi apparirà >



Il messaggio Not Enough Free Space appare dopo aver cliccato su > Begin copying

se la pendrive fosse vuota non apparirebbe il messaggio .


Cliccando su Erase USB device vi apparirà questa schermata >




Step 4 - Creating bootable USB device

Cliccate su SI e inizia la creazione della pendrive .

Prima la pendrive viene formatta >




Poi inizia la copia dell' Iso sulla pendrive >




Procedura finita >




Se aprite la pendrive appena creata questo è il contenuto che vi apparirà >




4 - Cancellazione del file ei.cfg per rendere la pendrive Multiversione

Adesso che la pendrive è stata preparata con il tool, andate all' interno della pendrive, nella cartella Sources e cancellate il file ei.cfg >




e W7 copiato su pendrive, diventa Multiversione >



Questa immagine chiaramente vi apparirà quando una volta cancellato il file ei.cfg, riavviate il computer .

Come prima voce di boot dovete mettere nel Bios come sapete già, la voce > usb e al riavvio del pc, dopo aver caricato i file di W7, vi apparirà la schermata di scelta di cui sopra .

Procedura > Rufus

Il punto 1 come già detto è sempre quello, dovete scaricare l' iso di W7 .

2 - Download di Rufus

Scarichiamo l' applicazione freeware Rufus, sempre dal sito della casa madre, come per tutte le applicazioni > http://rufus.akeo.ie/?locale=it_IT

scaricate l' applicazione alla voce >> Download << Ultimo aggiornamento 2014.08.15: - Rufus 1.4.10 (616 KB)

L' applicazione è in formato Standalone, questo significa che per usare l' applicazione basta avviarla con doppio click sull' eseguibile scaricato .


3 - Copia dell' Iso su pendrive tramite l' applicazione scaricata

Appena avviato Rufus questa è la prima schermata che vi appare >



Piccola premessa : anche con Rufus la prova è stata fatta appositamente con pendrive non vuota .
L' immagine sopra come avete visto mostra quattro opzioni, a pendrive non collegata .

Collegate la pendrive al computer e avrete dimezzato le opzioni >



Step 1 - Immagine Iso

Come da immagine sopra, selezionate la voce > > Immagine ISO e poi cliccate sull' icona che sta a destra della voce Immagine ISO, per dargli anche a Rufus il percorso di dove si trova l' Iso scaricata >



Step 2 - Avviamento operazione della copia dei file

Adesso cliccate su Avvia (ricordo che nella prova la pendrive non è vuota) e vi appare >



Anche qui Rufus come il tool della Microsoft vi dice se volete cancellare il contenuto della pendrive .

Clicchiamo su Ok e Rufus inizierà prima con la formattazione della pendrive
e poi con la copia dei file dell' Iso >




Operazione completata PS *** >



Se aprite la pendrive appena creata con Rufus, questo è il contenuto che vi apparirà, identico al contenuto della pendrive creata con il tool della Microsoft chiaramente >




4 - Cancellazione del file ei.cfg per rendere la pendrive Multiversione

Anche qui, una volta che la pendrive è stata preparata con Rufus, andate nella cartella Sources, cancellate il famoso file ei.cfg e W7 su pendrive diventerà Multiversione, come visto con il tool della Microsoft .


CONSIDERAZIONI FINALI SULLE DUE PROCEDURE AUTOMATICHE

Le due procedure automatiche per la preparazione della pendrive sono semplici e quasi analoghe .

I due tool provati fanno entrambe queste operazioni in contemporanea :

1 - decomprimono il file Iso scaricato

2 - copiano i file nella pendrive

3 - preparano i file di Avvio

Il tempo impiegato per preparare la pendrive è di circa 10 minuti per entrambi i tool usati, anche se Rufus non ha le mancanze del tool della Microsoft .

Anzi serve a by-passare i problemi che possono capitare con il tool della Microsoft .Come viene detto nel post successivo .

PS *** > Rufus, al contrario del tool della Microsoft, vi dice quanto tempo ha impiegato per preparare la pendrive, come fa vedere la penultima immagine postata, con la freccia blu .

Il tempo di esecuzione dell' operazione dall' inizio dell' operazione fino alla fine, lo trovate scritto su Rufus, in basso a destra, in grigetto .

Procedura Manuale Creazione Pendrive

Senza Nessun Tool


Vediamo come si può preparare la pendrive con W7 Sp1 manualmente, senza usare alcun tool esterno, ma solo con le risorse di windows .

Come sempre bisogna prima scaricare l' Iso di W7 Professional SP1 a 32 o a 64 bit senza la N o con la N .

I passaggi da fare sono sempre 4 anche nella procedura manuale di preparazione della pendrive :

1 - scarichiamo l' Iso di Windows 7

2 - decomprimiamo l' Iso con un gestore di archivi qualsiasi e cancelliamo il file ei.cfg

3 - prepariamo la pendrive senza nessun tool

4 - copiamo il contenuto dell' Iso decompressa sulla pendrive già preparata.


Procedura DISKPART

Il punto 1 come già detto è sempre quello, dovete scaricare l' iso di W7 .

2 - Decomprimiamo l' Iso con un gestore di archivi qualsiasi (7-zip, Izarc, ZipGenius.....) e cancelliamo il file ei.cfg

Decomprimiamo l' Iso con un gestore di archivi qualsiasi (7-zip, Izarc, ZipGenius.....), come abbiamo già visto nella procedura manuale per il dvd .

Una volta che si crea la cartella di W7, come sempre entrate dentro la cartella, poi entrate nella cartella > Sources e cancellate manualmente il file ei.cfg

3 - Prepariamo la pendrive senza nessun tool

Questa è la parte più importante della Procedura DISKPART

Prepariamo la pendrive senza usare alcun tool, tramite la Procedura DISKPART .

La pendrive diventerà bootable dando questi comandi :

a - digitate, senza dare Invio, cmd da Start - Cerca

b - tasto destro del mouse su cmd - Esegui come amministratore

c - date i comandi che trovate scritti sotto in sequenza, sempre a cursore lampeggiante, dopo ogni comando date l' Invio .

Una volta dato il primo comando diskpart, vi apparirà sempre, prima di dare il comando successivo, DISKPART>_ con il relativo cursore lampeggiante .

Date in sequenza questo comandi + Invio >

diskpart
list disk
select disk x
clean
create partition primary
select partition 1
active
format quick fs=fat32 (o scrivete ntfs al posto di fat32 se volete formattare la pendrive in ntfs)
assign
exit

N.B. > dopo list disk esce : disco 0, disco 1, disco 2..........

la x sta per il numero con cui viene rilevata la pendrive, se disco 2, disco 3 o......

Se non siete sicuri che numero ha la vostra pendrive, se disco 2, disco 3 o.....andate a vedere semplicemente in Gestione Disco come viene vista.

Scrivete Gestione disco da Start/Cerca .

4 - Copiamo il contenuto dell' Iso decompressa sulla pendrive già preparata .

In questo caso, una volta terminata la procedura Diskpart, basta che fate copia/incolla del contenuto della cartella dell' Iso decompressa, sulla pendrive preparata .

Riavviate il pc, come prima voce di boot, come sempre deve esserci la voce Usb e la pendrive si carica,
perchè è bootable e multiversione

CONSIDERAZIONI FINALI SULLA PROCEDURA MANUALE DISKPART

La procedura manuale per la preparazione della pendrive tramite la procedura DISKPART, chiaramente è più lunga rispetto alle due procedure automatiche, ma è interessante e avviene senza usare alcun tool .

La procedura diskpart è interessante, in quanto si può preparare qualsiasi pendrive e anche qualsiasi hard disk, per poi installare il SO .

Ultima modifica di tallines : 15-08-2018 alle 14:25.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 13:51   #3
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Errori
durante la preparazione della pendrive
o l' installazione da pendrive

Possono verificarsi due tipi di errori diversi : o l' errore si verifica durante la preparazione della pendrive o in fase di installazione .

Errori
Di Preparazione


CASISTICA

Durante la preparazione della pendrive solo con la procedura automatica e solo usando il tool della Microsoft > USB/DVD Download Tool può succedere che la procedura non vada a buon fine a seconda dei casi .

Con Rufus non succede

1 - Viene preparata la pendrive su un SO a 32 bit (W7, W8 e W8.1) usando un' Iso di W7 a 32 bit > la procedura va a buon fine

2 - Viene preparata la pendrive su un SO a 64 bit (W7, W8 e W8.1) usando un' Iso di W7 a 64 bit > la procedura va a buon fine .

Adesso compaiono gli errori se :

3 - viene preparata la pendrive su un SO a 32 bit (W7, W8 e W8.1) usando un' Iso a 64 bit > la procedura non va buon fine > compare l' errore bootsec .

4 - viene preparata la pendrive su un SO A 64 bit (W7, W8 e W8.1) usando un' Iso a 32 bit > la procedura non va a buon fine > compare l' errore bootsec .

Errore Bootsec


Quando preparate la pendrive a 64 bit su un SO a 32 bit o viceversa come abbiamo visto, usando il tool della Microsoft nella procedura automatica, probabile che esca un errore .

Alla fine della preparazione della pendrive, allo Step 4 (post n. 2) quando praticamente manca pochissimo al termine della procedura ossia quando vengono preparati i file di avvio della pendrive per renderla bootable, appare questo messaggio >

Status: Files copied successfully. Hovewer, we are unable to run bootsec to make the USB device bootable.
If you need assistance with bootsec, please click the "Online Help" .





Soluzione 1

Usate Rufus e la pendrive verrà preparata senza problemi

Soluzione 2

Correggiamo Windows 7 USB/DVD

A - Visualizzate le cartelle nascoste

B - Aprite la cartella di Windows 7 USB/DVD Download Tool .

La trovate in C/Utenti/Utente con il quale vi siete loggati/App/Local/Apps

C - nella cartella copiate il file bootsect che potete scaricare da qui > https://docs.google.com/viewer?a=v&p...Y2UyZTY0ZWUxYg




D - Una volta copiato il file bootsec, rifate la procedura con il tool della Microsoft e tutto va a buon fine .


Errore file system ISO9660

Durante la procedura di preparazione della pendrive può apparire anche questo messaggio >

The selected file is not a valid ISO file. Please select a valid ISO file and try again .




Soluzione 1

Se la pendrive è in Fat32 formattatela in Ntfs e la preparate con Rufus .

Se è già in Ntfs, la preparate sempre con Rufus .

Soluzione 2

Correggiamo Windows 7 USB/DVD


A - Il problema può essere un problema di file system :

l' errore può essere dovuto al fatto che il file ISO supporta solo il file system ISO9660

che non piace al tool della Microsoft .

Per risolvere bisogna rifare l' immagine ISO, aggiungendo il supporto al file system UDF e Joliet .


Per rifare il file ISO si possono usare varie applicazioni tra cui PowerIso, UltraIso o come freeware ImgBurn .

Durante la preparazione del file ISO, basta spuntare l' opzione in > ImgBurn ISO9660 + Joliet + UDF

http://riccardocorna.com/fix-the-sel...alid-iso-file/

Una volta rifatta l' immagine ISO, preparatela di nuovo con il tool della Microsoft .

B - Per cercare di risolvere si può provare a preparare la pendrive tramite la procedura Diskpart, di cui si parla al post n. 2 > procedura manuale creazione pendrive - senza nessun tool .

Se anche cosi il problema continua si può provare a controllare lo stato della pendrive con questi due tool freeware >

H2testw > http://www.computerprogrammi.com/200...ti-in-una.html

Check Flash > http://www.trovarisorse.it/programma...l#.VCR2OlNy92I

3 - Se il problema non si risolve, provate a cambiare pendrive .


Iso Scaricata
Corrotta

L' Errore >

Manca un driver di dispostivo per l' unità Cd/Dvd .
Se si dispone di un disco floppy, di un' unità memoria flash usb, di un CD o di un DVD con il driver, inserirlo ora .
Nota: se il supporto di installazione di Windows si trova nell' unità CD o DVD, per questo passaggio può essere rimosso in modo sicuro
>>>



è un errore di preparazione che può uscire se avete la modalità Bios attivata, ma l' Iso scaricata è corrotta, ossia non integra al 100% .

Se preparate la pendrive con il tool della Microsoft o con Rufus e l' iso è corrotta, esce l' errore >




L' errore può uscire anche se l' installazione viene fatta da pendrive preparata con la procedura di preparazione manuale della pendrive, diskpart o da cd masterizzato .

Perchè se l' Iso scaricata è corrotta, non esce l' errore durante la procedura di preparazione manuale diskpart o durante la masterizzazione dell' Iso su cd ?

Perchè queste due procedure copiano i file senza controllarli e l' errore esce solo in fase di installazione, anche se l' errore in se è di preparazione .

Errori
Di Installazione

Una volta preparata la pendrive in automatico con i tool della Microsoft o con Rufus, se la procedura è andata a buon fine, la pendrive è funzionate, bootable e Multiversione, quindi andiamo a installare W7 da pendrive .

Durante l' installazione del SO può uscire ugualmente l' errore appena visto sopra >

Manca un driver di dispostivo per l' unità Cd/Dvd .
Se si dispone di un disco floppy, di un' unità memoria flash usb, di un CD o di un DVD con il driver, inserirlo ora .
Nota: se il supporto di installazione di Windows si trova nell' unità CD o DVD, per questo passaggio può essere rimosso in modo sicuro





L' errore che esce, in questo caso è di installazione e può uscire se :

A - viene sbagliato il tipo di installazione

oppure

B - se l' hard disk ha dei settori (clusters) danneggiati, quindi è rovinato


A > > > Le schede madri recenti (da tre-quattro anni a questa parte circa...) oltre al Bios, hanno l' Uefi .
Queste nuove schede madri all' avvio del pc, oltre che entrare nel Bios-Uefi con il classico F2,
premendo all' avvio del pc F11 (esempio per chi ha una scheda madre AsRock) o tramite altri tasti (dipende dalla scheda madre, dal portatile .....) danno l' opportunità di scegliere da dove fare il boot, visualizzando il Boot Menu, questi sono alcuni esempi >





L' errore che compare sopra, vi compare se >

il Bios-Uefi è impostato su Bios e scegliete nel Boot Menù ( o da F2) la voce > Uefi

o il Bios-Uefi è impostato in modalità Uefi e scegliete nel Boot Menu (o da F2) la voce > usb (che sarebbe la modalità Bios-Csm Legacy)

1 - Per risolvere

1 - se avete impostato la modalità Uefi, selezionate la voce > usb uefi o uefi usb o uefi a seconda delle voci che trovate nelle opzioni .

2 - se avete impostato la modalità Bios-Legacy (quella tradizionale), selezionate la voce > usb .

3 - se avete impostato la modalità Uefi e volete installare su Bios, dovete cambiare la modalità da Uefi a Bios e poi selezionate la voce usb, non uefi usb .

2 - Per risolvere

A >>> provate a cambiare hard disk

B >>> da Bios, cambiate l' impostazione da Sata, in Ide Mode .

Ultima modifica di tallines : 17-04-2018 alle 12:51.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 13:54   #4
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Verifica Integrità

Iso W7 scaricata


Una cosa che di solito non si fa mai, è verificare se il file scaricato è integro, in questo caso il file Iso di Windows 7 .

Per verificare se il file Iso è integro bisogna confrontare uno o più parametri del file Iso stesso .

In questo caso verifichiamo il codice SHA1 - Secure Hash Algorithm


Verifica codice SHA1

Per verificare il codice SHA1 basta fare due cose :

1 - trovare il codice SHA1 d' origine, che si trova nel sito della casa madre, da cui scarichiamo l' Iso, nel nostro caso per la Microsoft da MSDN (se volete potete scaricare L' Iso anche da qui, mettendo il product-key MSDN) >>

http://msdn.microsoft.com/en-us/subs...dex=0&FileId=0

Una volta individuato il file Iso di W7 che vi interessa confrontare il codice SHA1, selezionate la voce > Details

2 - trovare il codice SHA1 del file Iso di W7 scaricato .

Per farlo basta scaricare l' applicazione freeware > HashTab 5.2.0.14

Questo è il sito della casa madre > http://implbits.com/

Siccome per scaricarlo vi chiede l' indirizzo e-mail lo potete scaricare anche da qui >

http://www.majorgeeks.com/files/details/hashtab.html

HashTab viene giù in formato zip: si decomprime con un gestore di archivi qualsiasi (7-zip.....) e si crea una cartella, come per tutti i file zip decompressi .

All' interno della cartella, fate doppio click su > HashTab v5.2.0.14 Setup.exe e si installa .

Non dove c'è scritto Commercial .

Una volta installato HashTab, non troverete l' icona di collegamento sul desktop .

Per usarlo, quindi per vedere il codice SHA1 del file Iso scaricato, basta fare > >

tasto destro del mouse sul file Iso/Proprietà/Hash del file e aspettare il risultato .

Escono tre codici : CRC32, MD5 e SHA-1

PS : per disinstallare HashTab potete farlo o con tool freeware tipo Iobit Uninstaller o andate in C/Program Files - HashTab Shell Extension - Uninstall

Verifica integrità file Iso di W7 N, con la N (corrotti) > post n. 96

Verifica integrità file Iso di W7 senza la N (integri) > post n. 97

Ultima modifica di tallines : 25-02-2015 alle 11:14.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 13:56   #5
ezio
Senior Member
 
L'Avatar di ezio
 
Iscritto dal: Apr 2001
Città: Giovinazzo(BA) ...bella città, riso patat e cozz a volontà!
Messaggi: 26465
Ottimo lavoro, inserisco nell'indice
ezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 15:19   #6
HoFattoSoloCosi
Senior Member
 
L'Avatar di HoFattoSoloCosi
 
Iscritto dal: Jun 2012
Città: Mantova (Padova)
Messaggi: 16884
Ottima guida ben fatta, chiara e completa!
__________________
[MOD] Muletto PIV-_-_RAFFREDDAMENTO @ LIQUIDO fatto in casa-_-_CASE PER MULETTO fatto in casa
________ Pentium 4@3.0GHz____-- Impianto a liquido per il muletto____________------- Case per il muletto______________-------
[MOD] HTPC a basso consumo
HoFattoSoloCosi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2014, 16:01   #7
Eress
Senior Member
 
L'Avatar di Eress
 
Iscritto dal: Jan 2010
Messaggi: 36424
Molto utile
__________________
Slowdive - Facebook
Motto Microsoft: "If it's broken, and I'm the one who broke it, don't fix it!"
Eress è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2014, 17:48   #8
x_Master_x
Senior Member
 
L'Avatar di x_Master_x
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 8512
Una guida in più è sempre utile perchè si spera ci saranno meno thread "ciclici" sull'argomento. Ben fatto
__________________
.
Thread Ufficiali: EasyCrypt ~ Old Files Manager ~ OSD Clock
The real me is no match for the legend
.
x_Master_x è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-09-2014, 17:49   #9
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Grazie a tutti, ho cercato di fare una cosa abbastanza utile e pratica .

E' leggermente lunga, più che altro la procedura da pendrive, ma le immagini sono esaustive penso .

E' che in origine c' erano ancor più immagini, ho dovuto tagliarle

In più l' ho divisa come avete visto, proprio per permettere una migliore lettura e per capire di più le varie procedure .

Se avete da dare suggerimenti, fare degli appunti o ....fatelo pure, anzi, cosi che possa migliorare la guida stessa per tutti .

Se per esempio qualche utente riscontra altri problemi, oltre a quelli elencati nel post n.3, durante la preparazione più che altro della pendrive (per il dvd non ci dovrebbero essere problemi, poi...), ci metta al corrente dei problemi avuti .

Ultima modifica di tallines : 29-09-2014 alle 18:26.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2014, 13:47   #10
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Aggiornato il post n.1, integrandolo con la procedura per la creazione del dvd, in modo manuale, ossia cancellando fisicamente il file ei.cfg, senza usare l' utility ei.cfg remover .
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2014, 13:58   #11
HoFattoSoloCosi
Senior Member
 
L'Avatar di HoFattoSoloCosi
 
Iscritto dal: Jun 2012
Città: Mantova (Padova)
Messaggi: 16884
Ottima aggiunta, molti questo passaggio non lo conoscono!
__________________
[MOD] Muletto PIV-_-_RAFFREDDAMENTO @ LIQUIDO fatto in casa-_-_CASE PER MULETTO fatto in casa
________ Pentium 4@3.0GHz____-- Impianto a liquido per il muletto____________------- Case per il muletto______________-------
[MOD] HTPC a basso consumo
HoFattoSoloCosi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2014, 14:48   #12
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Quote:
Originariamente inviato da HoFattoSoloCosi Guarda i messaggi
Ottima aggiunta, molti questo passaggio non lo conoscono!
L' ho messa per gli smanettoni

No, l' ho messa come ho detto nel post n.1 per far si che la guida sia più completa possibile .

Poi se uno vuole provare o meno, può fare come vuole .

Molti non la conoscono come procedura, perchè è lunghetta rispetta alla procedura in automatico .

Non tanto quando viene decompresso il file Iso o quando viene cancellato manualmente il famoso file ei.cfg, quanto la procedura di ri-creare il file Iso come era all' origine .

Se sbagli un solo passaggio, soprattutto nelle impostazioni, per questo motivo i passaggi al punto 4 li ho evidenziati in neretto, l' iso viene creata..........poi la masterizzi e..........non succede niente oppure ti appare un messaggio di errore quando selezioni la voce build di Imgburn .

Ultima modifica di tallines : 30-09-2014 alle 15:05.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2014, 23:33   #13
muttley73
Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 141
non so se è il tread adatto per chiedere aiuto, ma oggi ho provato ad installare win 7 tramite usb, avendo l'originale in CD Rom e lo volevo installare in un pc senza cd-rom.
ho creato un iso dal mio cd e seguendo le procedure con il tool di windows e poi rufus, ma in entrambi i casi mi appare un errore dicendo che mancava un drive.
Poi trovo questa discussione scarico la versione di windows 7 secondo i link riportati ed eseguo la procedura sia con il tool di windows e poi rufus (in tutti i casi tolgo il file ei.cfg), ma anche in questo caso mi da errore in entrambe le procedure.
chiedo aiuto in quanto non ho assolutamente voglia di installare ubuntu sul questo pc.

riporto la dicitura dell'errore:
"non è stato trovato alcun driver dispositivo. Verificare che il supporto di installazione contenga i driver appropriati"
muttley73 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 10:48   #14
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Quote:
Originariamente inviato da muttley73 Guarda i messaggi

riporto la dicitura dell'errore:
"non è stato trovato alcun driver dispositivo. Verificare che il supporto di installazione contenga i driver appropriati"
L' Iso di W7 Professional SP1 che hai scaricato era a 32 bit o a 64 bit ?

Il SO che hai usato per preparare la pendrive, era W7 a 32 bit o a 64 bit ?

Ultima modifica di tallines : 01-10-2014 alle 10:52.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 12:17   #15
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Aggiornato il post n.2, integrandolo con la procedura manuale per la creazione della pendrive .

E quindi siamo a 4 procedure come detto all' inizio del primo post : 2 per il dvd (automatica e manuale) e 2 per la pendrive (automatica e manuale) .

Ovviamente le procedure manuali sono leggermente più lunghe di quelle automatiche

Nella procedura manuale per il dvd, si deve decomprimere il file iso e dopo aver cancellato manualmente il file ei.cfg, si deve ri-creare L' iso originale e masterizzarla .

Nella procedura manuale per la pendrive, una volta decompresso il file Iso (e cancellato ovviamente il file ei.cfg...), basta copiare il contenuto della cartella decompressa sulla pendrive preparata prima tramite la procedura diskpart .

Cose che i tool fanno in automatico .
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 13:09   #16
muttley73
Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 141
Quote:
Originariamente inviato da tallines Guarda i messaggi
L' Iso di W7 Professional SP1 che hai scaricato era a 32 bit o a 64 bit ?

Il SO che hai usato per preparare la pendrive, era W7 a 32 bit o a 64 bit ?
il mio cd di W7 è a 64 bit la versiona scaricata presso il link postato da voi è a 64 bit ed il software per preparare il tutto un W 8.1
La partizione della pendrive l'ho fatto sia in FAT32 che in NTFS.
muttley73 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 13:13   #17
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
Quote:
Originariamente inviato da muttley73 Guarda i messaggi
la versiona scaricata presso il link postato da voi è a 64 bit ed il software per preparare il tutto un W 8.1
W8.1 a 32 o a 64 bit ?
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 13:24   #18
muttley73
Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 141
scusa, me ne ero dimenticato, cmq la versione di w 8.1 è a 64 bit
muttley73 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 13:27   #19
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 45555
L' errore che ti è apparso è > "non è stato trovato alcun driver dispositivo. Verificare che il supporto di installazione contenga i driver appropriati"

Prova la procedura manuale per creare la pendrive, che è la procedura diskpart .

La pendrive funziona di suo ? Quanto è grande ?

Ultima modifica di tallines : 01-10-2014 alle 13:36.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-10-2014, 13:51   #20
muttley73
Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 141
Quote:
Originariamente inviato da tallines Guarda i messaggi
L' errore che ti è apparso è > "non è stato trovato alcun driver dispositivo. Verificare che il supporto di installazione contenga i driver appropriati"
si

Quote:
Prova la procedura manuale per creare la pendrive, che è la procedura diskpart
non so se dico una cavolata, ma posso usare GParted?

Quote:
La pendrive funziona di suo ? Quanto è grande ?
la pendrive funzionava ed è grande 16 GB
muttley73 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Acer Swift 3 2020 alla prova, il display 3:2 è davvero uno spettacolo Acer Swift 3 2020 alla prova, il display 3:2 &eg...
Fujifilm X-T4, la famiglia X-T acquisisce lo stabilizzatore – La recensione Fujifilm X-T4, la famiglia X-T acquisisce lo sta...
Ghost of Tsushima: temete lo spettro - Recensione per PlayStation 4 Ghost of Tsushima: temete lo spettro - Recension...
KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M.2 PCIe) e Exceria SATA KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M...
Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e pareri ragionati di un utilizzatore curioso Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e par...
Audeze Penrose: nuove cuffie wireless pe...
PES 2021 sarà un update di PES 20...
Rivoluzione Gmail: ecco il nuovo design....
Elon Musk, la Gigafactory tedesca sar&ag...
Godfall e World of Warcraft: Shadowlands...
WindTre: ecco la prima rimodulazione del...
MSI Online Store, debutto ufficiale: PC,...
Connessione mobile per la casa? Arriva l...
Efficienza o prestazioni? Gli UPS Vertiv...
Microsoft Flight Simulator come ai vecch...
Snom M70 ed M90, cordless DECT per le fa...
Ottenere 1 petabyte con consumi di 500 W...
Leica M10-R: ecco la versione ad alta ri...
iPhone 12 potrebbe arrivare sul mercato ...
RHA TrueConnect 2: ora fino a 9 ore di a...
Mozilla Thunderbird 78
Opera Portable
Opera 69
Google Chrome Portable
Chromium
VirtualBox
Radeon Software Adrenalin 2020 20.7.2
Filezilla
Avira Free Antivirus
Basemark GPU Benchmark
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
IObit Uninstaller
OCCT
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:47.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v