Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione
HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione
Il ''più'' significa non solo qualche centinaia di euro in più sul P40 Pro ma anche un doppio sensore teleobiettivo, una scocca in ceramica e un peso maggiorato che lo rende più massiccio. Vale la differenza? Cerchiamo di scoprirlo nella nostra recensione.
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Dimensioni compatte, design molto curato, peso leggero e grande autonomia: queste le caratteristiche tecniche di un notebook particolare per quello che cela sotto la scocca. Galaxy Book S integra infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 8CX con architettura ARM, il tutto con sistema operativo Windows 10. Un abbinamento votato alla massima produttività lontano dalla presa di corrente, ma con qualche limite
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Il 14 luglio sarà disponibile la versione PC di Death Stranding. Ecco le nostre impressioni preliminari dopo aver provato la parte iniziale del gioco
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 12-07-2010, 09:39   #81
jarry
Senior Member
 
L'Avatar di jarry
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 1538
Il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso fa notare che in questa vicenda P3 i giudici sono in difficoltà per inquadrare il tipo di reato.
Nel caso P2 c'erano le finalità eversive e tuttavia il reato associativo non resse al processo.
Ora Verdini & C potrebbero cavarsela sostenendo che la loro era una semplice azione lobbystica.
Ovvero: il reato in questa "rete criminale" c'è e bello grosso ma, stante l'attuale codice, non è facile definirlo. Se lo dice Grasso che è persona perbene e abituata a misurare le parole significa che i giudici sono in oggettiva difficoltà. Non è un buon segno.
Questo sul piano strettamente giudiziario. I riflessi sulla politica e sull'opinione pubblica (ma esiste?) sono altra cosa.

Quote:
È sempre più difficile individuare il reato per la nuova corruzione, non è previsto dal codice penale (...) . Incardinando il tema sugli sviluppi da "associazioni segrete" delle inchieste sulla Protezione civile e sull'eolico, Grasso spiega: "La corruzione richiede un accordo tra un pubblico ufficiale che dà qualcosa e chi riceve un compenso o un'utilità. Oggi sembra di assistere alla presenza di una rete criminale in cui c'è uno scambio di favori talmente complicato che non rientra nei nostri modelli giuridici, in particolare nel nostro modello di reato di corruzione".

Nei tanti rivoli dell'inchiesta Anemone, per ricordare, si è scoperto che un imprenditore edile spregiudicato si occupava della vita privata di funzionari pubblici di primo piano, come Angelo Balducci, fornendo maggiordomi e tendaggi per le prime e seconde case, quindi acquistava appartamenti a generali dei servizi segreti come Francesco Pittorru, si dava da fare per pagare (in parte) l'acquisto di una casa vista Colosseo per l'ex ministro Claudio Scajola e l'affitto per il pied-à-terre di Guido Bertolaso. Tre diverse procure hanno contestato, in tutti questi casi, il reato di corruzione.

Reggerà in processo? È adeguato ai tempi? Il procuratore Grasso dice: "Il problema è tutto nella difficoltà di individuare una figura di reato che si percepisce come qualcosa di illecito, ma che è difficile da perseguire da un punto di vista penale". Quindi, "i magistrati sono costretti a ricorrere a reati associativi per ricostruire il reticolo criminale da cui si origina uno scambio di favori e privilegi". Qualcuno oggi potrebbe dire, in difesa degli affaristi che insidiano politici e funzionari pubblici: si tratta di lobby, di un'attività di pressione lecita per favorire interessi privati. Grasso, riferendosi alle contestazioni di "nuova P3" per il gruppo di potere di Flavio Carboni (voleva imporre l'eolico inquinante alla Sardegna), replica: "Bisogna vedere se questa attività lobbistica mette in pericolo la democrazia e l'uguaglianza dei cittadini e, poi, se c'è la volontà politica di perseguirla".
http://www.repubblica.it/cronaca/201...42/?ref=HREA-1
__________________
La patafisica non si occupa delle regole ma delle eccezioni (Dottor Faustroll)

Ultima modifica di jarry : 12-07-2010 alle 09:42.
jarry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 09:55   #82
Proteus
Senior Member
 
L'Avatar di Proteus
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Sassuolo
Messaggi: 772
Quote:
Originariamente inviato da Steinoff Guarda i messaggi
Me ne accorgero', molto bene ora si' che son tranquillo.
Indicami tu quali sono gli argomenti da considerare, indicami tu cosa devo prendere seriamente in considerazione al posto di questo muro di nebbia atto a sviare la mia attenzione.
Del resto la P2 e' solo un clubbino, le cose importanti sono ben altro.
Influenzare o deviare arbitrariamente le scelte e le decisioni degli organi di potere dello Stato, con tutto cio' che comporta, attraverso persone infiltrate nei posti chiave, persone sicuramente eticamente non chiare o addirittura colluse con la mafia o altre organizzazioni criminali, per ottenere esclusivamente profitti personali propri o di terzi, perseguire il proprio interesse e mandare in vacca la vera essenza della Res Publica cosa vuoi che sia.... roba da circolo esclusivo del tennis.
Veramente in questi articoli riportati ed in questi post si parla proprio de le carenze, incapacità, incompetenze, pressapochismi, negligenze, superficialità e molto altro, ignorando la velina che tromba il calciatore, l'omicida estivo, Beautiful ed il cane del signor Mario che ha ritrovato le pantofole del padrone smarrite da 16 mesi.
Beh, dimmi tu cosa devo prendere seriamente in considerazione, fammi almeno un esempio pratico.
P.S.
Da notare come il tuo ragionamento sia corretto nella sua logica, peccato che lo applichi esattamente al contrario considerando inutili e cortina di fumo le notizie ed i fatti che in realta' meritano attenzione e sospendendo le parole in merito a cio' che affermi essere davvero importante. La punteggiatura la metto tutta qua, puoi smistarla come piu' ti fa piacere ed utilizzarla anche nei reply: ,.,,.:,..,,.(...---...).,,...;.
Capirai, a suo tempo vedrai che, anche a tue spese, capirai. Peccato che sarà, come solito, troppo tardi perchè la specie umana è conservatrice fino alla stupidità estrema, attua la politica dello struzzo e spesso dimentica che ogni tanto la testa va tirata fuori dalla sabbia, altrimenti si soffoca. Tutto ciò si consensa nel rifiuto che i cambiamenti social/evolutivi sono una inderogabile necessità storico/biologica ed avvengono, nonostante tutto, inevitabilmente. Le scelte possibili sarebbero almeno due: la prima, quella stupida, è comportarsi come normalmente si comporta la quasi totalità dei bipedi umanoidi, comportamento che porta a subirne gli, quasi sempre devastanti, effetti supinamente ed imprecando contro il destino cinico e baro. L'altra opportunità, quella che i bipedi sopramenzionati neppure prendono in considerazione perchè richiede intelligenza e consapevolezza della realtà, è cercare di adattarvisi, accompagnandoli e, favorendoli, tentando, la ove possibile, di guidarli per trarne vantaggio o, quando non esistono alternative, minimizzarne il più possibile le conseguenze per noi negative.

In quanto alle ragioni per le quali ti riesce difficile comprendere cosa è in ebollizione sotto i nostri piedi le puoi estrapolare tutte dall'ultima riga del tuo post, riga che fa, senza dubbio alcuno, il punto sullo spessore dei tuoi argomenti.

La p2, come tante altre cose, è stata caricata di significati improbabili perchè, almeno IMHO, ciò serve da copertura per le incapacità, incompetenze, disonestà e tanto altro ancora che una società come la nostra, società che di esse si nutre ed esprime nella sua classe dirigente nel loro massimo fulgore.
__________________
L'indifferenza, male supremo dell'umanità ?. Forse un tempo era così, mentre oggi potrebbe non esserlo più. Potrebbe, invece, essere, in base al fatto che non tutto il male viene per nuocere, un bene perchè siamo in troppi e quanti più "se ne andranno", tanto vantaggio ne trarranno l'ecosistema planetario ed i, se ve ne saranno, superstiti.

Ultima modifica di Proteus : 12-07-2010 alle 10:01.
Proteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 10:07   #83
CoreDump
Senior Member
 
L'Avatar di CoreDump
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Roma
Messaggi: 1642
Quote:
Originariamente inviato da Proteus Guarda i messaggi
--cuttone--
La p2, come tante altre cose, è stata caricata di significati improbabili perchè, almeno IMHO, ciò serve da copertura per le incapacità, incompetenze, disonestà e tanto altro ancora che una società come la nostra, società che di esse si nutre ed esprime nella sua classe dirigente nel loro massimo fulgore.
Quindi se "traduco" beni sostieni che l'attuale situazione politico e "imprenditoriale" italiana e la diretta emanazione
di quello che e la nostra societa e di come sono i cittadini italiani?
__________________
Puffo Programmatore su Puffolandia Groups
Il Software è come il Sesso, è meglio quando è Libero
CoreDump è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 10:26   #84
Proteus
Senior Member
 
L'Avatar di Proteus
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Sassuolo
Messaggi: 772
Quote:
Originariamente inviato da CoreDump Guarda i messaggi
Quindi se "traduco" beni sostieni che l'attuale situazione politico e "imprenditoriale" italiana e la diretta emanazione
di quello che e la nostra societa e di come sono i cittadini italiani?
Io non lo credo, ne sono certo e per evidenti ricorsi storici. Tu invece cosa credi ?, al destino "cinico e baro" che condanna un popolo ad esser governato/amministrato da una classe dirigente/politico/burocratica immeritata forse ?.

P.S. Attento ai cuttoni, molti dati utili per comprendere la conclusione risiedono proprio nei passi da te tagliati.
__________________
L'indifferenza, male supremo dell'umanità ?. Forse un tempo era così, mentre oggi potrebbe non esserlo più. Potrebbe, invece, essere, in base al fatto che non tutto il male viene per nuocere, un bene perchè siamo in troppi e quanti più "se ne andranno", tanto vantaggio ne trarranno l'ecosistema planetario ed i, se ve ne saranno, superstiti.

Ultima modifica di Proteus : 12-07-2010 alle 10:39.
Proteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 10:34   #85
Proteus
Senior Member
 
L'Avatar di Proteus
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Sassuolo
Messaggi: 772
Quote:
Originariamente inviato da Sgurbat Guarda i messaggi
Anche Dante scriveva in endecasillabi ma almeno la punteggiatura non la metteva a caso.
Dante li sapeva anche leggere e, comprese le virgole ed il loro significato, comprendere, tu invece.....

P.S. Le virgole sono un mezzo per esternare l'emotività in uno scritto e far si che chi legge possa percepire sentimenti ed intenzioni dello scrivente. Peccato che tu, dall'alto della tua coltura, non ne sia al corrente e non sappia trarre informazioni che passano innanzi ai tuoi occhi.
__________________
L'indifferenza, male supremo dell'umanità ?. Forse un tempo era così, mentre oggi potrebbe non esserlo più. Potrebbe, invece, essere, in base al fatto che non tutto il male viene per nuocere, un bene perchè siamo in troppi e quanti più "se ne andranno", tanto vantaggio ne trarranno l'ecosistema planetario ed i, se ve ne saranno, superstiti.
Proteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 10:36   #86
CoreDump
Senior Member
 
L'Avatar di CoreDump
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Roma
Messaggi: 1642
Quote:
Originariamente inviato da Proteus Guarda i messaggi
Io non lo credo, ne sono certo e per evidenti ricorsi storici. Tu invece cosa credi ?.

P.S. Attento ai cuttoni, molti dati utili per comprendere la conclusione risiedono proprio nei passi da te tagliati.
Hai ragione invece del "cuttone" era meglio se mettevo la parte in neretto, cmq da questo punto di vista la penso come te
e quindi mi chiedo se sia possibile uscire da questa chiamiamola situazione, sinceramente vedo abbastanza nero
__________________
Puffo Programmatore su Puffolandia Groups
Il Software è come il Sesso, è meglio quando è Libero
CoreDump è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 11:51   #87
Proteus
Senior Member
 
L'Avatar di Proteus
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Sassuolo
Messaggi: 772
Quote:
Originariamente inviato da CoreDump Guarda i messaggi
Hai ragione invece del "cuttone" era meglio se mettevo la parte in neretto, cmq da questo punto di vista la penso come te
e quindi mi chiedo se sia possibile uscire da questa chiamiamola situazione, sinceramente vedo abbastanza nero
Francamente vedo assai nero pure io e ciò che penso/mi aspetto lo puoi dedurre facilmente dalla parte, quella riguardante la nostra specie ed il modo di comportarsi che la caratterizza, che hai tagliata di quel post.

I cambiamenti storici e/o evolutivi sono ineluttabili, esistono due vie per percorrerli:

1) Fingere di ignorarli, come di solito agisce la specie homo, e subirne, col rischio di venirne stritolati, le conseguenze come attori passivi.

2) Mostrare di possedere realmente l'intelligenza che ci autoattribuiamo ed assecondarli/favorirli per poterli, almeno in parte, guidare e minimizzarne eventuali lati sgradevoli.

Purtroppo la nostra specie fa della presumzione di essere al centro dell'universo la sua filosofia di vita, per questo pensa che l'universo si debba adattare alle sue esigenze e non viceversa. Da questa presumzione scaturisce il becero conservatorismo oscurantista che affligge la nostra specie, conservatorismo che, autoingannandoci, mascheriamo da progressismo senza tener conto di quanto ci circonda e delle conseguenze che scatenerà l'opporsi a forze oltre la nostra portata e/o comprensione come lo sono l'evoluzione, alla cui forza selettiva tentiamo di affrancarci tramite la scienza ma senza successo, e la necessità storica dei cambiamenti alla quale ci opponiamo in nome delle ideologie da noi confezionate, dalle convenzioni che stanno alla base del patto di mutua collaborazione che va sgretolandosi, ed altro ancora.
__________________
L'indifferenza, male supremo dell'umanità ?. Forse un tempo era così, mentre oggi potrebbe non esserlo più. Potrebbe, invece, essere, in base al fatto che non tutto il male viene per nuocere, un bene perchè siamo in troppi e quanti più "se ne andranno", tanto vantaggio ne trarranno l'ecosistema planetario ed i, se ve ne saranno, superstiti.

Ultima modifica di Proteus : 12-07-2010 alle 11:55.
Proteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 13:27   #88
elect
Senior Member
 
L'Avatar di elect
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Hamburg/Torino
Messaggi: 2545
Quote:
Originariamente inviato da Mr_Paulus Guarda i messaggi
Non se ne può più cazzo.
*
elect è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 14:00   #89
LUVІ
Senior Member
 
L'Avatar di LUVІ
 
Iscritto dal: Jun 2006
Città: Roma-Milano Utente:Deberlusconizzato Iscritto:20/2/2000 Status:SuperUtenteAdm Messaggi totali:107634 Auto:BMW X3 3.0 SD M
Messaggi: 1679
Quote:
Originariamente inviato da cuttone
Cuttone
Questo essere è il colmo della presuMzione.
LUVІ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 14:03   #90
Onisem
Senior Member
 
L'Avatar di Onisem
 
Iscritto dal: Jan 2005
Messaggi: 791
Ci mancava solo questa. 15 anni di berlusconismo hanno riesumato e sublimato la peggiore merda della storia della repubblica e sparso cultura mafiosa, che è ormai quella di un intero popolo compresi i super convinti nordisti leghisti, per tutto lo stivale.
__________________
Tanto poco un uomo si interessa dell'altro, che persino il cristianesimo raccomanda di fare il bene per amore di Dio. (Cesare Pavese)
"Sono un liberale di destra, come potrei votare uno come Berlusconi?"
Marcello Dell'Utri, fondatore del partito Forza Italia, è stato condannato per mafia.
Onisem è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 14:56   #91
elect
Senior Member
 
L'Avatar di elect
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Hamburg/Torino
Messaggi: 2545



Quote:
Originariamente inviato da Proteus Guarda i messaggi
Francamente vedo assai nero pure io e ciò che penso/mi aspetto lo puoi dedurre facilmente dalla parte, quella riguardante la nostra specie ed il modo di comportarsi che la caratterizza, che hai tagliata di quel post.

I cambiamenti storici e/o evolutivi sono ineluttabili, esistono due vie per percorrerli:

1) Fingere di ignorarli, come di solito agisce la specie homo, e subirne, col rischio di venirne stritolati, le conseguenze come attori passivi.

2) Mostrare di possedere realmente l'intelligenza che ci autoattribuiamo ed assecondarli/favorirli per poterli, almeno in parte, guidare e minimizzarne eventuali lati sgradevoli.

Purtroppo la nostra specie fa della presumzione di essere al centro dell'universo la sua filosofia di vita, per questo pensa che l'universo si debba adattare alle sue esigenze e non viceversa. Da questa presumzione scaturisce il becero conservatorismo oscurantista che affligge la nostra specie, conservatorismo che, autoingannandoci, mascheriamo da progressismo senza tener conto di quanto ci circonda e delle conseguenze che scatenerà l'opporsi a forze oltre la nostra portata e/o comprensione come lo sono l'evoluzione, alla cui forza selettiva tentiamo di affrancarci tramite la scienza ma senza successo, e la necessità storica dei cambiamenti alla quale ci opponiamo in nome delle ideologie da noi confezionate, dalle convenzioni che stanno alla base del patto di mutua collaborazione che va sgretolandosi, ed altro ancora.

E continua a votare Lega in coalizione col PDL che ne usciamo di sicuro


Non t'ho "cuttato" 'sta volta, contento?
elect è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 17:01   #92
luxorl
Senior Member
 
L'Avatar di luxorl
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pisa/Cosenza
Messaggi: 1360
Nuova P2, indagati Dell’Utri e Cosentino

Quote:
Anche Marcello Dell’Utri e Nicola Cosentino sono indagati dalla procura di Roma nell’ambito dell’inchiesta sulla nuova P2. I due sono accusati di associazione a delinquere e violazione della legge Anselmi sulla costituzione delle associazioni segrete. Così a meno di due settimane dalla condanna a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, il senatore del Pdl e cofondatore di Forza Italia, finisce coinvolto in una nuova inchiesta.

Cosentino è indagato per l’episodio della candidatura sostenuta dal gruppo di Carboni alla presidenza della regione Campania e per la diffamazione ai danni del governatore della Campania, Stefano Caldoro. Tra gli episodi contestati anche le pressioni alla corte di Cassazione per anticipare l’udienza sulla discussione in merito alla misura cautelare emessa nei confronti di Cosentino dalla procura di Napoli. Pressioni esercitate per conto della presunta associazione segreta da Lombardi nel tentativo di salvare la candidatura di Cosentino alla presidenza della regione Campania.

A Dell’Ultri è contestata, tra l’altro, la partecipazione alla cena a casa del coordinatore del Pdl, Denis Verdini, a Roma nel settembre dello scorso anno. Incontro a cui presero parte, oltre al gruppo Carboni, il sottosegretario Giacomo Caliendo, il magistrato, Antonio Martone, il capo degli ispettori del Ministero della Giustizia, Arcibaldo Miller . Le posizioni di questi ultimi sono ora al vaglio degli inquirenti romani. Il nome di Dell’Utri compare anche tra coloro che avrebbero preso parte a riunioni, svolte a Roma e in Sardegna nel dicembre scorso, con Carboni, Verdini e il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, per gli appalti sull’energia alternativa.

Dall’ordinanza emerge inoltre che Flavio Carboni intendeva avvicinare anche i magistrati di Firenze che indagavano sul G8 e sugli altri eventi affidati alla Protezione Civile. Il dato emerge dall’ordinanza dei provvedimenti di custodia cautelare emessa dalla procura di Roma che ha portato all’arresto nell’ambito dell’inchiesta stralcio sugli appalti per l’eolico, l’imprenditore Carboni, l’ex esponente della Dc campana, Pasquale Lombardi e l’imprenditore napoletano, Arcangelo Martino.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...sentino/39091/
__________________
luxorl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 17:45   #93
Gnubbolo
Senior Member
 
L'Avatar di Gnubbolo
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 667
tempistica perfetta per far cadere un governo populista e metterne su uno tecnico per fare le cosidette.. riforme, cioè distruggere lo statuto dei lavoratori ( come chiede confindustria da 4 anni ).
senza che nessun politico, che basa la sua forza sul consenso e sondaggi.., ci rimetta la faccia.
anzi verrà eletto Presidente dalla Repubblica.
__________________
lastfm
steam
Gnubbolo è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 17:55   #94
Mr_Paulus
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2007
Città: Breme (PV)
Messaggi: 8080
Quote:
Originariamente inviato da Gnubbolo Guarda i messaggi
tempistica perfetta per far cadere un governo populista e metterne su uno tecnico per fare le cosidette.. riforme, cioè distruggere lo statuto dei lavoratori ( come chiede confindustria da 4 anni ).
senza che nessun politico, che basa la sua forza sul consenso e sondaggi.., ci rimetta la faccia.
anzi verrà eletto Presidente dalla Repubblica.
Scusa ma se salta fuori una sentenza (o un indagato) al mese come fai a dire tempistica perfetta
Piuttosto c'e da dire che questo parlamento & governo racchiudono la maggior quantità di merda che si sia vista nella storia della repubblica..
governo che nonostante una maggioranza come non si è mai vista nella storia italiana (tranne dopo la legge acerbo) continua a traballare per ogni scoreggia.
__________________
Utente Apple & Microsoft consapevole, vivi e lascia vivere
Mr_Paulus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 18:19   #95
Sgurbat
Senior Member
 
L'Avatar di Sgurbat
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 3896
Quote:
Originariamente inviato da Proteus Guarda i messaggi
Dante li sapeva anche leggere e, comprese le virgole ed il loro significato, comprendere, tu invece.....

P.S. Le virgole sono un mezzo per esternare l'emotività in uno scritto e far si che chi legge possa percepire sentimenti ed intenzioni dello scrivente. Peccato che tu, dall'alto della tua coltura, non ne sia al corrente e non sappia trarre informazioni che passano innanzi ai tuoi occhi.
Scommetto che scrivi con una mano sola, l'altra la tieni negli slip quanti ti rileggi.

Ultima modifica di Sgurbat : 12-07-2010 alle 18:23.
Sgurbat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 18:27   #96
atinvidia284
Senior Member
 
L'Avatar di atinvidia284
 
Iscritto dal: Sep 2007
Città: Naples
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da luxorl Guarda i messaggi
Nuova P2, indagati Dell’Utri e Cosentino



http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...sentino/39091/
Sempre le stesse persone ci sono dietro,e in questo forum c'è ancora qualche omino che difende i delinquenti

Marra: “Non mi dimetto”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...dimetto/39134/

Nuova P2, Csm chiede pratica su Marra
per illeciti disciplinari


http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...plinari/39163/
atinvidia284 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 18:35   #97
claudioborghi
Member
 
L'Avatar di claudioborghi
 
Iscritto dal: Feb 2008
Città: Milano
Messaggi: 108
Ne ero certo

Visti i titoloni di repubblica e le boiate del "fatto" potevo scommetterci che qui c'era la solita ola.

E di grazia, questo gruppetto di trafficoni sarebbe uno scandalo?
Fra le boiate da ombrellone sinceramente preferivo quelle dell'estate con le intercettazioni dello pseudo RE che si vantava delle fucilate o del portavoce di Fini con la Gregoraci.

E che TREMENDO COMPLOTTO sarebbe? Dei personaggini che millantano da leoni e concludono da pecore? Che cercano di far candidare Cosentino invece di Caldoro e riescono a produrre con il loro DOMINIO da associazione segreta due righette su un minisito campano di Caldoro a trans, levate di corsa alla prima minaccia di querela?

Che DOMINANO la CORTE COSTITUZIONALE e per esercitare il loro dominio chiamano un interdetto Lusetti del PD e gli chiedono se CONOSCE QUALCUNO ALLA CORTE?

Ma non facciamo ridere piu' del solito...

A meno che lo scandalo sia che ogni tanto qualcuno parlava con dei magistrati, perchè se è questo bisogna domandarsi allora come nascano, senza prima parlarsi discutere e conoscersi, le candidature delle frotte di magistrati nel pd e idv.
Probabilmente con De Magistris che stava indagando su mezzo mondo politico ad esempio nessuno parlava, con nessuno si vedeva a cena e con nessuno telefonava. In vista delle europee si è trovato il suo nome per caso sulla scheda dell'idv

Oh, intendiamoci, poi magari verranno fuori reati clamorosi, ma quanto emerso finora fa solo ridere, ed evitiamo di postare in risposta le ricostruzioni immaginifiche del "fatto" dato che usando il loro stile l'IDV sarebbe il partito che ha ai vertici il nemico politico di Falcone e l'uomo che si spendeva per far liberare Brusca, il suo killer. Tutto vero, dipende come viene scritto

Intanto se vogliamo parlare di scandali veri ricordiamo l'assoluzione (nel solito silenzio generale) dopo la solita infinità di anni e di fango di Carmelo Canale con questo scritto di Giacalone.



Adesso, chi paga?

La notizia è questa: dopo quattordici anni, dopo essere stato isolato e vilipeso, Carmelo Canale, carabiniere, l’uomo che Paolo Borsellino chiamava “fratello”, è stato assolto in via definitiva: non s’è venduto alla mafia. Ripeto la domanda: adesso, chi paga?

di Davide Giacalone

Adesso, chi paga? Non la giustizia, dove, anzi, chi sbaglia fa carriera. Non la politica, che tace vigliaccamente, popolata da quelli che tacciono per occultare le proprie colpe e da quelli che non parlano perché non sanno di che parlare. Non un giornalismo riprovevole, che il bavaglio ce l’ha nel cervello e si guarda bene dal dare le notizie. E la notizia è questa: dopo quattordici anni, dopo essere stato isolato e vilipeso, Carmelo Canale, carabiniere, l’uomo che Paolo Borsellino chiamava “fratello”, è stato assolto in via definitiva: non s’è venduto alla mafia. Ripeto la domanda: adesso, chi paga?

La sorte di Canale fu segnata dalla vicinanza all’uomo cui la procura di Palermo aveva impedito d’indagare sulla mafia, all’uomo che ricevette il permesso di interrogare dei pentiti, dalla viva e diretta voce del procuratore capo, la mattina stessa in cui saltò in aria, assieme alla scorta, a quel Paolo Borsellino che tutti furono pronti a piangere, così come erano stati pronti a fermare, e fu segnata, la sorte di Canale, dal suicidio di suo cognato, il maresciallo Antonio Lombardo, che, nel 1995, si sparò dopo che Leoluca Orlando Cascio lo aveva accusato, ospite di Michele Santoro, in diretta televisiva e senza diritto di replica, d’essere al servizio dei mafiosi.

Canale disse: non è un suicidio. E, dicendolo, si suicidò. Da quel momento il carabiniere che indagava contro la mafia passò ad essere accusato di mafia e, suprema raffinatezza, gli imputarono di avere usato i soldi dei disonorati per curare, prima, e seppellire, poi, la figlia, Antonella. A lei e a Borsellino è andato il pensiero di Canale, oramai definitivamente innocente, in un giorno che lui stesso ha definito di “malinconica felicità”. Non fermatevi qui, però. Perché qualcuno deve pagare, e non per la tortura inflitta ad un servitore dello Stato, ma per il depistaggio ai danni dell’Italia. Canale, difatti, è stato assolto in primo grado, assolto in secondo e, giunti in cassazione, il procuratore generale ha chiesto di respingere il ricorso presentato dalla procura di Palermo. La Corte è andata oltre, considerandolo inammissibile. Somari, nel merito e nella procedura.

Già, ma il pubblico ministero che sostenne l’accusa contro questo carabiniere oggi è assessore regionale. [Della giunta Lombardo NdB, ma non mi va bene lo stesso] amministra la cosa pubblica, veste i panni del moralizzatore, elargisce lezioni di correttezza. Mentre il politico che accusò Lombardo, esponendo la sua famiglia a un pericolo rispetto a quale quell’uomo preferì la morte propria, che accusò Giovanni Falcone di tenere nei cassetti le indagini, anch’egli complice di mafiosi e amici dei mafiosi, ancora calca la scena, esponente del partito giustizialista e manettaro, sempre pronto a dire che l’opera dei magistrati deve avere la precedenza. Ora la giustizia ha fatto il suo corso, Canale è definitivamente innocente, ma questa gente è passata a parlar d’altro, senza che nessuno li rimproveri, senza che si sbatta loro in faccia quel che hanno combinato. Un Paese, il nostro, senza anticorpi, senza memoria, quindi senza dignità.

Mi prendo i miei rischi, allora, e mentre i copisti di procura scioperano per non essere imbavagliati (tanto stanno zitti per vocazione), urlo la rabbia di un’Italia che vuole essere diversa. Badate bene, la cosa riguarda solo marginalmente Carmelo Canale. Carne da cannone, spappolata da uno Stato fellone e ingiusto. Ma la vicenda collettiva è assai più vasta e ci riguarda tutti. Siamo ancora qui a discutere dell’ipotesi che ci sia stata una trattativa fra lo Stato e la mafia, pendiamo dalla bocca di disonorati e figli di disonorati, che rateizzano le “rivelazioni” e risiedono stabilmente sulle prime pagine, ai servitori dello Stato, però, abbiamo messo un sasso in bocca, allo stesso Canale abbiamo impedito di parlare, per quattordici anni, e se anche avesse parlato nessuno lo sarebbe stato ad ascoltare, come non è stata pubblicata la notizia della sua assoluzione, e tutto questo capita perché si fa fede a chi ha lavorato per gli assassini, non a chi ha lavorato per lo Stato e per Borsellino.
Vi è chiaro, questo? Che altro dovete leggere e sapere per urlare tutti contro il mare di minchionerie nel quale siamo stati annegati? Nessuno replicherà, come nessuno ha interesse a sapere che fine fece l’inchiesta mafia appalti, che dopo l’eliminazione di Paolo Borsellino la procura di Palermo provvide a smembrare, sezionare, spappolare e neutralizzare. Nessuno replica perché l’unica cosa che sanno fare è mettere il bavaglio, coprendo le poche voci eterodosse con il silenzio e l’accantonamento. Queste storie di mafia, e, soprattutto, queste storiacce di falsa antimafia, sono il sigillo di un’Italia deviata. Che, però, state bene attenti, non si nasconde nell’ombra, non trama nel segreto, bensì s’esibisce davanti ai vostri occhi, incucchiaiandovi la bocca con presunte “verità” che, però, sono il contrario delle verità precedenti.

La verità al servizio della fazione e del disegno politico, una suggestione orwelliana che, da noi, è divenuta realtà. Fino a sconfinare nel comico, così che chi ci raccontò la credibilità di Scarantino, e su quella basò sentenze definitive relative alla morte di Borsellino, oggi sdottoreggia sulla credibilità di Spatuzza, che dimostra quanto il primo sia un buffone. Ma la coerenza e la serietà non sono specialità praticate da procuratori e giornalisti battaglieri, in eterna guerra contro il diritto e l’onestà.
Nessuno pagherà, allora, per la semplice ragione che abbiamo già pagato tutti. Il prezzo più alto: la rinuncia alla giustizia e la falsificazione della nostra storia. L’assoluzione di Carmelo Canale è solo una piccola consolazione, che a lui è costata una vita.

12 luglio 2010

Davide Giacalone.it
claudioborghi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 19:03   #98
sid_yanar
Member
 
L'Avatar di sid_yanar
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 56
Quote:
Originariamente inviato da Onisem Guarda i messaggi
Ci mancava solo questa. 15 anni di berlusconismo hanno riesumato e sublimato la peggiore merda della storia della repubblica e sparso cultura mafiosa, che è ormai quella di un intero popolo compresi i super convinti nordisti leghisti, per tutto lo stivale.
effettivamente un bel gruppo composto tra gli altri da piduisti, corruttori, mafiosi, amici di mafiosi ed amici di corruttori siede al governo del paese.
__________________
"...tutti ci amano, e tutti ci odiano."
sid_yanar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 19:35   #99
Mr_Paulus
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2007
Città: Breme (PV)
Messaggi: 8080
yawn.
__________________
Utente Apple & Microsoft consapevole, vivi e lascia vivere
Mr_Paulus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 22:34   #100
luxorl
Senior Member
 
L'Avatar di luxorl
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pisa/Cosenza
Messaggi: 1360
Marra e la nuova P2, se così fan tutti

Quote:
In tempi di cricche e di logge massoniche o para-massoniche deviate, il Paese per uscire dal fango ha bisogno di segnali. Il livello – bassissimo – con cui viene amministrata la cosa pubblica è sotto gli occhi di tutti. E ormai, persino gli indagati e i carcerati, non nascondono più quello che accade. Per accorgersene basta dare un’occhiata a Il Giornale di domenica che riporta il racconto del coordinatore del Pdl, Denis Verdini, sui suoi rapporti con Flavio Carboni. Cioè con il faccendiere piduista impegnato a fare affari nel mondo dell’energia eolica, presentato a Verdini da Marcello Dell’Utri.

Verdini, senza il minimo imbarazzo, ammette di aver sponsorizzato la nomina a big boss di Arpa Sardegna (l’agenzia per l’ambiente) di Ignazio Farris solo perché il favore gli era stato chiesto da Carboni che aveva dato “una mano nella campagna elettorale di Cappellacci (Ugo, attuale governatore sardo ndr)”. Conferma che il suo quotidiano, Il Giornale della Toscana, ha ricevuto grosse somme di denaro dal pluri-pregiudicato amico di Marcello. E si giustifica dicendo che in fondo Carboni era pure stato amico dell’ex-editore di Repubblica, Carlo Caracciolo.

Ancor meglio fa Carboni. Chiuso nella sua cella il settantottenne piduista parla con un parlamentare e, secondo il Corriere della Sera – che nasconde la notizia nelle ultime righe di un pezzo pubblicato sabato a pagina 17 – dice: “Sono io che ho coperto la testa di Silvio Berlusconi. Io che gli ho dato anche una delle case dove sta (villa La Certosa ndr)”.

I messaggi insomma viaggiano ormai a livello di “utlilizzatore finale”. E in attesa che il film horror arrivi ai titoli di coda è forse arrivato il momento di chiedersi cosa fare per costruire il dopo. In ballo infatti non ci sono più solo le finanze di un Paese messo in ginocchio dai 60 miliardi che la corruzione sottrae ogni anno dalle casse dello Stato. In gioco c’è pure il tessuto sociale italiano.

Per questo oggi va recuperato il valore dell’esempio. E un primo passo in questa direzione lo deve fare la magistratura: uno dei poteri dello Stato che la nuova P2 cercava d’infiltrare. Non tanto indagando o (se è il caso) arrestando. Ma dimostrando coi fatti che anche in Italia ci sono categoria in cui i comportamenti virtuosi hanno un valore. Per questo due prese di posizione s’impongo.

La prima: le dimissioni di Alfonso Marra da presidente della Corte d’Appello di Milano.

Le intercettazioni tra lui e il confratello di Carboni, Pasquale Lombardi, che riportiamo nel nostro sito, sono inequivocabili. Marra ha brigato con Lombardi per ottenere la nomina da parte del Csm alla poltrona che ora occupa. E poco importa che non sapesse di come Carboni e Lombardi fossero una cosa sola. O che le successive richieste di favori (in una causa riguardante la lista Formigoni) siano state respinte al mittente. Su un magistrato che occupa una posizione così importante non vi possono essere dubbi di sorta. Marra dunque deve farsi da parte. E i suoi colleghi hanno il compito di spingerlo a questa decisione.

La seconda presa di posizione deve poi arrivare dall’intera Anm. O meglio ancora dall’intero Csm (nel quale alcuni membri hanno tenuto comportamenti più che discutibili). D’ora in poi i magistrati, prima di accettare inviti a convegni o viaggi studio, dovranno informarsi su chi sono gli organizzatori.

La vicenda della nuova P2 e di questo fantomatico “centro studi giuridici” di Lombardi che metteva in piedi (a spese di chi?) incontri tra magistrati in lussuosi e costosi alberghi italiani, è emblematica. Queste iniziative servivano infatti per tentare di agganciare le toghe. Certo, poi, tra i convegnisti la maggior parte era di fatto inavvicinabile. Ma il punto è un altro: chiedersi chi paga, per i giudici (ma non solo per loro) deve diventare un obbligo.

In Italia i tempi del cambiamento si stanno avvicinando a grandi passi. La nostra classe dirigente scricchiola sempre più paurosamente. Ora però c’è una società da ricostruire. E bisogna farlo dal basso. Partendo non dalle manette, ma dagli esempi. Altrimenti i Verdini e i Dell’Utri rimarranno sempre al loro posto. E nessuno potrà dir loro che hanno davvero torto.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...n-tutti/39077/
__________________

Ultima modifica di luxorl : 12-07-2010 alle 22:41.
luxorl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredib...
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ...
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni Death Stranding provato su PC: ecco le nostre im...
Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia elettrica Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia...
RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling di Panasonic. La recensione RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling...
Tesla vende più auto elettriche d...
Facebook dà il colpo di grazia a ...
WindTre nella bufera: scoperta truffa mi...
Hyper Scape: nuovo sparatutto free-to-pl...
E-waste, finiremo sotto tonnellate di sp...
Aorus, i dissipatori a liquido possono f...
Aruba Central: la piattaforma cloud per ...
Open Fiber fa causa a TIM, vuole un risa...
Cartucce a nastro magnetico, nel 2030 so...
Fallout avrà la sua serie TV: l'a...
SK hynix avvia la produzione in volumi d...
Samsung annuncia in Italia il nuovo Gala...
Revolut lancia la nuova carta rainbow pe...
Cambium Networks annuncia la sua nuova s...
Super offerte Amazon oggi: promo lancio ...
LibreOffice 6.4.5
Opera Portable
Opera 69
Avast! Free Antivirus
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
EZ CD Audio Converter
Windows 10 Manager
Mozilla Thunderbird 68
Firefox 78.0.1
BitDefender Antivirus Free Edition
IObit Uninstaller
Norton Security con Backup
Norton Antivirus
Chromium
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:02.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v