Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Storia, politica e attualità (forum chiuso)

HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione
HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione
Il ''più'' significa non solo qualche centinaia di euro in più sul P40 Pro ma anche un doppio sensore teleobiettivo, una scocca in ceramica e un peso maggiorato che lo rende più massiccio. Vale la differenza? Cerchiamo di scoprirlo nella nostra recensione.
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE
Dimensioni compatte, design molto curato, peso leggero e grande autonomia: queste le caratteristiche tecniche di un notebook particolare per quello che cela sotto la scocca. Galaxy Book S integra infatti un SoC Qualcomm Snapdragon 8CX con architettura ARM, il tutto con sistema operativo Windows 10. Un abbinamento votato alla massima produttività lontano dalla presa di corrente, ma con qualche limite
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni
Il 14 luglio sarà disponibile la versione PC di Death Stranding. Ecco le nostre impressioni preliminari dopo aver provato la parte iniziale del gioco
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 11-07-2010, 09:42   #61
luxorl
Senior Member
 
L'Avatar di luxorl
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pisa/Cosenza
Messaggi: 1360
Indovina chi viene a cena
B. E I SUMMIT PER LA “SUA” GIUSTIZIA CADE LA PRIMA TESTA: SI DIMETTE MARTONE

di Gianni Barbacetto e Antonella Mascali

Quote:
Sono arrivate le prime dimissioni per lo scandalo della “nuova P2”. Il magistrato della Cassazione Antonio Martone, secondo quanto risulta al Fatto Quotidiano, venerdì ha presentato al Csm una lettera in cui chiede di lasciare la toga. Martone era presente alla cena del 23 settembre 2009 nella casa romana del coordinatore del Pdl, Denis Verdini. Con lui c’erano il collega Arcibaldo Miller, il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, il faccendiere Flavio Carboni, il senatore Marcello Dell’Utri e il giudice tributario Pasquale Lombardi. Non un banchetto conviviale tra amici, ma una riunione a tavola per decidere la strategia di condizionamento della Corte costituzionale che doveva esprimersi sul Lodo Alfano. Cioè sullo scudo per salvare Berlusconi dai processi milanesi Mediaset e Mills. I commensali fanno la conta dei giudici costituzionali favorevoli e contrari al Lodo. E cercano il modo di assicurarsi una maggioranza che confermi la legge salva-premier.

Ordini e scambi
Dopo la cena, Lombardi telefona a Martone e gli detta le istruzioni: “Io farei una ricognizione, i favorevoli e i contrari. Poi vediamo come bisognerà per vedere di raggiungere i contrari... Ci sono tutti i mezzi possibili . Le manovre non vanno a buon fine: il 7 ottobre del 2009, il Lodo viene bocciato. Ma Martone, avvocato generale (in aspettativa) presso la Cassazione, ha comunque di che rallegrarsi: a dicembre viene nominato dal ministro Renato Brunetta presidente della Commissione “per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche”. Collezionista d’incarichi, Martone è stato fino all’anno scorso anche presidente della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali. Vicino a Unicost, la corrente moderata del sindacato delle toghe, in passato è stato anche membro del Csm e nel 1999 ha presieduto l’Anm. Le dimissioni ora gli evitano un eventuale (e infamante) procedimento disciplinare da parte del Csm, dopo quasi 45 anni di servizio.

Martone ha fatto la sua scelta in sordina. Un altro partecipante alla cena di casa Verdini, invece, il sottosegretario Caliendo, ha ieri pubblicamente dichiarato di aver partecipato all’incontro, ma ha escluso “nella maniera più assoluta che, me presente, si sia discusso di possibili pressioni sui giudici della Corte”. Caliendo si è in effetti allontanato mentre la cena era ancora in corso. Ma a metterlo al corrente delle manovre in atto ci ha pensato, subito dopo, Lombardi che lo ha chiamato al telefono. Senza alcuna protesta del sottosegretario, che non si è certo opposto all’operazione.

I tentativi di influire sulla Corte per ottenere la conferma della legge salva-Berlusconi vengono compiuti nonostante lo scandalo scoppiato appena due mesi prima. Nel luglio 2009 un articolo di Peter Gomez su l’Espresso aveva rivelato una prima cena, avvenuta nel mese di maggio a casa del giudice della Consulta Luigi Mazzella. Vi avevano partecipato un altro componete della Corte, Paolo Maria Napolitano, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, il presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, Carlo Vizzini e Silvio Berlusconi in persona. Nel pieno della polemica, il presidente Francesco Amirante aveva dichiarato: “La Corte costituzionale nella sua collegialità deciderà come ha sempre fatto, in serenità e obiettività, le questioni sottoposte al suo giudizio”.

Bravi, bis
Quattro mesi dopo la prima cena, e a 14 giorni dal verdetto della Consulta, ci riprova Verdini che convoca i “fratelli” e i loro alleati. Fra loro, anche il capo degli ispettori del ministero della Giustizia, Arcibaldo Miller, in passato salvato da un imbarazzante trasferimento per incompatibilità ambientale. Due boss pentiti, Pasquale Galasso e Carmine Alfieri, avevano accusato Miller, allora pm della procura di Napoli, di avere rapporti con la camorra. Da quelle dichiarazioni erano nate due indagini a carico del magistrato, finite con l’archiviazione. Al Csm Miller aveva ammesso le frequentazioni con gli imprenditori Sorrentino, legati alla camorra: “È uno sbaglio che riconosco di aver fatto e ne subirò le conseguenze”. Le conseguenze non ci sono state. Miller ha lasciato la procura napoletana per l’ufficio degli ispettori del ministero, che ha guidato con i governi di centro-destra e di centrosinistra.
IFQ di oggi
__________________
luxorl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 09:45   #62
fba00
Member
 
L'Avatar di fba00
 
Iscritto dal: Apr 2008
Città: Udine
Messaggi: 180
ma più che nuova p2 mi sembra più una continuazione di quella vecchia
fba00 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 10:10   #63
Kratos
Senior Member
 
L'Avatar di Kratos
 
Iscritto dal: Jun 2000
Messaggi: 1110
Quote:
Originariamente inviato da aeterna Guarda i messaggi
lo capisci da te che quel giornale si ostina a pubblicare un mare di cose date per certe senza uno straccio di prova, tutto frutto di supposizioni e congetture e ipotesi, e bla e bla e bla.

come diavolo fate a perdere a comando ogni capacità di analisi critica e difesa mentale quando c'è di mezzo quel giornale? avete fatto un corso o cosa?
Quote:
Originariamente inviato da luxorl Guarda i messaggi
Indovina chi viene a cena
B. E I SUMMIT PER LA “SUA” GIUSTIZIA CADE LA PRIMA TESTA: SI DIMETTE MARTONE

di Gianni Barbacetto e Antonella Mascali

Sono arrivate le prime dimissioni per lo scandalo della “nuova P2”. Il magistrato della Cassazione Antonio Martone, secondo quanto risulta al Fatto Quotidiano, venerdì ha presentato al Csm una lettera in cui chiede di lasciare la toga. Martone era presente alla cena del 23 settembre 2009 nella casa romana del coordinatore del Pdl, Denis Verdini. Con lui c’erano il collega Arcibaldo Miller, il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, il faccendiere Flavio Carboni, il senatore Marcello Dell’Utri e il giudice tributario Pasquale Lombardi. Non un banchetto conviviale tra amici, ma una riunione a tavola per decidere la strategia di condizionamento della Corte costituzionale che doveva esprimersi sul Lodo Alfano. Cioè sullo scudo per salvare Berlusconi dai processi milanesi Mediaset e Mills. I commensali fanno la conta dei giudici costituzionali favorevoli e contrari al Lodo. E cercano il modo di assicurarsi una maggioranza che confermi la legge salva-premier.

Ordini e scambi
Dopo la cena, Lombardi telefona a Martone e gli detta le istruzioni: “Io farei una ricognizione, i favorevoli e i contrari. Poi vediamo come bisognerà per vedere di raggiungere i contrari... Ci sono tutti i mezzi possibili” . Le manovre non vanno a buon fine: il 7 ottobre del 2009, il Lodo viene bocciato. Ma Martone, avvocato generale (in aspettativa) presso la Cassazione, ha comunque di che rallegrarsi: a dicembre viene nominato dal ministro Renato Brunetta presidente della Commissione “per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche”. Collezionista d’incarichi, Martone è stato fino all’anno scorso anche presidente della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali. Vicino a Unicost, la corrente moderata del sindacato delle toghe, in passato è stato anche membro del Csm e nel 1999 ha presieduto l’Anm. Le dimissioni ora gli evitano un eventuale (e infamante) procedimento disciplinare da parte del Csm, dopo quasi 45 anni di servizio.

IFQ di oggi
Ma no, ma son tutte supposizioni, eh...i "contrari" in realtà erano contrari ad un torneo di scopone scientifico e bisognava convincerli...

Si capisce perche' hanno tanto bisogno di bloccare per sempre le intercettazioni: sono l'unica cosa ancora in grado (forse e sempre per meno persone) di sputtanarli. C'è poco da aspettare sentenze, giudici, prove quando si può sentire dalla loro STESSA VOCE lo schifo che combinano. Il peggio però è che n tanti già adesso ci passano sopra tranquillamente...
__________________
Fancazzista D.O.C.-Guida a Mac & OSX - Parte 1
Kratos è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 10:11   #64
Sgurbat
Senior Member
 
L'Avatar di Sgurbat
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 3896
Quote:
Originariamente inviato da luxorl Guarda i messaggi
Ragà IGNORATE chi puntualmente entra nei thread solo per mandarli in vacca scrivendo post con un generatore di virgole automatico
Sgurbat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 10:14   #65
Sgurbat
Senior Member
 
L'Avatar di Sgurbat
 
Iscritto dal: Aug 2002
Messaggi: 3896
Quote:
Originariamente inviato da fba00 Guarda i messaggi
ma più che nuova p2 mi sembra più una continuazione di quella vecchia
Infatti non è una nuova P2 è solo quella vecchia che si è fatta il lifting (cit.)
Sgurbat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 12:49   #66
Steinoff
Member
 
L'Avatar di Steinoff
 
Iscritto dal: May 2009
Città: Side 7
Messaggi: 90
editato per coerenza
__________________
Evil Army wants you! Join the DarkSide Sed quis custodiet ipsos custodes? где гной, там разрез

Ultima modifica di Steinoff : 29-07-2010 alle 17:44.
Steinoff è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 14:44   #67
elect
Senior Member
 
L'Avatar di elect
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Hamburg/Torino
Messaggi: 2545
Quote:
Originariamente inviato da cocis Guarda i messaggi
elect è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 14:46   #68
LUVІ
Senior Member
 
L'Avatar di LUVІ
 
Iscritto dal: Jun 2006
Città: Roma-Milano Utente:Deberlusconizzato Iscritto:20/2/2000 Status:SuperUtenteAdm Messaggi totali:107634 Auto:BMW X3 3.0 SD M
Messaggi: 1679
Porca puttana.
LUVІ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 15:36   #69
rip82
Senior Member
 
L'Avatar di rip82
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Sant'Angeles-Lodi
Messaggi: 3632
Quote:
Originariamente inviato da LUVІ Guarda i messaggi
Porca puttana.
Reazione fin troppo composta, un atteggiamento misurato sulla situazione comprenderebbe il signor nove millimetri.
Una curiosita', come si vive dopo aver visto Mani Pulite seguita dall'elezione del nano? Io all'epoca avevo dodici anni, ma penso che vissuto in eta' della ragione sia davvero un duro colpo...
__________________
"E' un lodo che potrebbe essere chiamato lodo Orwell; lodo “Fattoria degli animali”. Ricordate forse che nella “Fattoria degli animali” c’era una specie di animali più uguali degli altri. Erano i maiali." cit.:Marco Travaglio
Questa non è la destra, questo è il manganello. Gli italiani non sanno andare a destra senza finire nel manganello - Montanelli
rip82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 15:44   #70
Gnubbolo
Senior Member
 
L'Avatar di Gnubbolo
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 667
quello che ho letto su repubblica mi ha annichilito.
ma avevamo predetto un governo tecnico, per metterla in culo agli operai ed aiutare gli affaristi meridionali ( nuova cassa del mezzogiorno incoming )

l'allegra brigata Berlusconi, Letta, Casini, Geronzi, il cardinale Bertone e persino, presenza insolita e degna di qualche stupore, il governatore della Banca d'Italia Mario Draghi..
__________________
lastfm
steam
Gnubbolo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 15:48   #71
LUVІ
Senior Member
 
L'Avatar di LUVІ
 
Iscritto dal: Jun 2006
Città: Roma-Milano Utente:Deberlusconizzato Iscritto:20/2/2000 Status:SuperUtenteAdm Messaggi totali:107634 Auto:BMW X3 3.0 SD M
Messaggi: 1679
Quote:
Originariamente inviato da rip82 Guarda i messaggi
Reazione fin troppo composta, un atteggiamento misurato sulla situazione comprenderebbe il signor nove millimetri.
Una curiosita', come si vive dopo aver visto Mani Pulite seguita dall'elezione del nano? Io all'epoca avevo dodici anni, ma penso che vissuto in eta' della ragione sia davvero un duro colpo...
Sinceramente non ce la faccio più.
Non si riesce più umanamente a sopportare tutto ciò.
LUVІ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 16:13   #72
atinvidia284
Senior Member
 
L'Avatar di atinvidia284
 
Iscritto dal: Sep 2007
Città: Naples
Messaggi: 523
Quote:
Originariamente inviato da luxorl Guarda i messaggi
Indovina chi viene a cena
B. E I SUMMIT PER LA “SUA” GIUSTIZIA CADE LA PRIMA TESTA: SI DIMETTE MARTONE

di Gianni Barbacetto e Antonella Mascali

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...-a-cena/38652/

Ormai è palese anche ai più stolti sostenitori ( e per loro non è un problema) il modo in cui opera l'omino,quando i suoi scivani portati il parlamento e pagati con i nostri soldi,non riscono a confezionargli una legge che lo possa mettere a riaparo dalla giustizia,è costretto a delegare i suoi sgherri e mettere mano alle sue infinite ricchezze per corrompere:
Mills,lodo mondadori,processi Arces e all iberian,lodo alfano ecc..
atinvidia284 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 16:15   #73
rip82
Senior Member
 
L'Avatar di rip82
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Sant'Angeles-Lodi
Messaggi: 3632
Quote:
Originariamente inviato da LUVІ Guarda i messaggi
Sinceramente non ce la faccio più.
Non si riesce più umanamente a sopportare tutto ciò.
Capisco, c'e' da incazzarsi tutti i giorni, alla lunga stufa!
__________________
"E' un lodo che potrebbe essere chiamato lodo Orwell; lodo “Fattoria degli animali”. Ricordate forse che nella “Fattoria degli animali” c’era una specie di animali più uguali degli altri. Erano i maiali." cit.:Marco Travaglio
Questa non è la destra, questo è il manganello. Gli italiani non sanno andare a destra senza finire nel manganello - Montanelli
rip82 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 22:59   #74
luxorl
Senior Member
 
L'Avatar di luxorl
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pisa/Cosenza
Messaggi: 1360
Nuova P2, un favore da 200 milioni a B.
Cadono le prime teste, il Pdl si sfalda


Quote:
La magistratura indaga sul tentativo della superlobby di pilotare la querelle milionaria di Berlusconi con il fisco nella vicenda Mondadori. Obiettivo: fargli risparmiare 200 milioni. Intanto la nuova massoneria perde i pezzi. Secondo quanto risulta al Fatto Quotidiano, l'ex presidente dell'Anm Antonio Martone venerdì ha presentato al Csm una lettera in cui chiede di lasciare la toga. Nel settembre del 2009 il magistrato partecipò alla cena segreta per salvare il premier dai processi: con lui c'erano il collega Arcibaldo Miller, il sottosegretario alla Giustizia Giacomo Caliendo, il faccendiere Flavio Carboni, il senatore Marcello Dell’Utri e l'ex Dc Pasquale Lombardi. Rissa a mezzo stampa nel Pdl. I finiani: "Verdini lasci". I berlusconiani: "Andatevene voi"
di Gianni Barbacetto, Marco Lillo e Antonella Mascali


Mondadori e quella causa “dirottata” sul binario morbido

Quote:
Altro che banda di inconcludenti. La P3, come è stata ribattezzata con un po’ di enfasi, spesso riusciva a ottenere il risultato. E il beneficiario finale di tanto lavorio oscuro talvolta era proprio Silvio Berlusconi, il capo di quel Denis Verdini che per il Gip era interno al “sodalizio”. Nelle sue telefonate intercettate durante l’indagine di Trani, il premier si diceva molto preoccupato con il suo fido commissario dell’Agcom per una questione fiscale: “È una cosa pazzesca”, spiegava a Giancarlo Innocenzi, “ho il fisco che mi chiede 900 milioni”. Proprio in quei giorni, uno degli arrestati per l’associazione segreta che voleva intervenire sugli organi costituzionali – Pasquale Lombardi – si muoveva per risolvere il suo problema. Ovviamente a sua insaputa.

Ieri abbiamo raccontato le pressioni della lobby segreta per ottenere la nomina di Alfonso Marra alla presidenza della Corte di Appello di Milano. Il caso fiscale di cui ci occupiamo oggi è ancora più inquietante. Se la nomina di Marra poteva influire solo indirettamente sui processi pendenti di Mediaset, nel caso fiscale la trama della “nuova P2” interessa direttamente le casse della famiglia Berlusconi.

Tutto ruota intorno al ricorso in Cassazione presentato dalla Mondadori e che riguarda un accertamento da 200 milioni di euro che, con gli interessi può arrivare, non ai 900 milioni del Cavaliere catastrofista, ma a 350 milioni. Pasquale Lombardi, il giudice tributario campano arrestato insieme a Flavio Carboni e Arcangelo Martino, si è mosso in quel periodo per ottenere lo spostamento della causa alle sezioni unite della Cassazione, considerate meno pericolose per la Mondadori. Questa vicenda non è contestata nell’ordinanza del Gip Giovanni De Donato. Ma al Fatto Quotidiano risulta che è considerata molto interessante dagli inquirenti. Il pm Capaldo ha sentito nelle scorse settimane l’avvocato generale dello stato Oscar Fiumara e gli ha chiesto perchè l’avvocatura ha scelto di non opporsi al trasferimento alle sezioni unite.

La vicenda Mondadori inizia nel 1991 quando, a seguito di una fusione societaria, la casa editrice riesce ad abbattere le imposte. L’Agenzia delle entrate, sostenendo che l’operazione è stata architettata allo scopo di aggirare le norme fiscali, chiede alla società 200 milioni di euro. Mondadori impugna e vince sia in primo che in secondo grado. La vicenda, tecnicamente molto complessa, si trascina per un decennio e arriva in Cassazione su ricorso dell’Agenzia delle entrate, rapresentata dall’Avvocatura dello Stato. Mondadori vuole evitare la sezione della Cassazione competente in materia tribuataria, che in altri casi ha assunto una linea dura sull’elusione delle imposte e, grazie anche al presidente della Cassazione Vincenzo Carbone e al numero uno dell’avvocatura, Oscar Fiumara, entrambi amici di Lombardi, ottiene il suo scopo.

Quando la causa Mondadori finisce alle Sezioni unite, in molti notano la strana coincidenza con due emendamenti in finanziaria: il primo innalza l’età della pensione da 75 anni a 78 per i magistrati, una norma applicabile a Vincenzo Carbone e Oscar Fiumara. Il secondo introduce la possibilità di chiudere le liti pendenti con il fisco davanti alla cassazione – come il caso Mondadori – pagando il 5%.

Fortunatamente il capo dello Stato e l’Associazione Nazionale Magistrati si oppongono, così la proroga salta, Fiumara e Carbone si rassegnano alla pensione. Quando la giornalista Liana Milella mette in connessione il trasferimento della causa Mondadori da parte di Carbone con la proposta sulla sua pensione, il presidente minaccia querele e scrive che la rimessione alle sezioni unite è stata adottata perché chiesta da entrambe le parti (avvocatura dello Stato e legali della Mondadori). Ora si scopre che in quei giorni Lombardi – intercettato – diceva al sottosegretario Giacomo Caliendo, del Pdl, “sono stato dal presidente (Carbone) e ti ringrazia e disse guarda che Giacomo si impegna al massimo per quel/o che tu desideri … gli ho fatto… gli ho fatto prevedere i 3 anni… quindi lui… tutto contento e soddisfatto gli ho detto vedi che Giacomino ti sta facendo tutte le operazion i che vuoi tu quindi… ”.

Gli inquirenti stanno verificando le carte del trasferimento alle sezioni unite. Al Fatto, Oscar Fiumara dice: “Ero presente anche al convegno di Santa Margherita all’hotel Forte e le spese sono state coperte dal centro giuridico di Lombardi, come è accaduto in un altro convegno all’hotel Gallia di Milano. Certamente parlavo con lui ma non abbiamo mai affrontato il tema del trasferimento alle sezioni unite della causa Mondadori. Comunque quella rimessione non fu chiesta da noi, come sosteneva erroneamente la lettera spedita a La Repubblica dalla Cassazione. Insieme ai colleghi che seguono più direttamente la causa, gli avvocati Gianni De Bellis e Giorgio D’Amato, semplicemente non ci siamo opposti e ci siamo rimessi alla scelta del presidente Carbone”.
da il Fatto Quotidiano dell’11 luglio 2010
__________________
luxorl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2010, 23:35   #75
jarry
Senior Member
 
L'Avatar di jarry
 
Iscritto dal: Sep 2006
Messaggi: 1538
Il Verdini di oggi comincia ad accusare i colpi e annaspa.
La sua prosa ora è piu' misurata e finto-seria.

Un anno fa il suo argomentare trasudava un esibito mix di furberia/arroganza/presunzione di perenne impunità che voleva significare "noi siamo i piu' furbi di tutti e vi freghiamo". Un pezzo verdiniano di allora:

Quote:
“Io sono contro la mafia e contro l’antimafia, io sono contro i pentiti”. Proviamo a ricordare la storia: “ma se anche Falcone rivendicò l’importanza dei collaboratori di giustizia, Tommaso Buscetta, Totuccio Contorno”. Verdini taglia corto: “quanti sono ’sti pentiti? Duemila! Son troppi, lo capisci? Cos’hai risolto con duemila pentiti? Niente, quindi non servono”. Poi un sobrio richiamo ai paradisi fiscali: “Ce li hanno tutti, la piccola Olanda ne ha quaranta, noi solo uno sotto controllo che è San Marino”. In conclusione, dopo l’ennesimo confronto con Elia sul caso Fondi e l’immobilismo del governo, Verdini strappa la “vittoria” quando ci si addentra nel tema “ballerine”. Di fronte alla contraddizione di un premier una volta al family day e una volta con l’ape regina, Verdini compie il miracolo: “tu sei credente?”. Noi: “che c’entra?”. Lui: “vedi, che te ne frega!?”. A lato giunge un signore sulla sessantina che ricorda a Verdini: “il presidente del consiglio è un personaggio pubblico, non può mentire!”; Verdini si supera: “vorrei vedere te a letto che cosa combini!”. Chapeau.
http://www.pieroricca.org/2009/08/22/verdini-e-fassino/

Non è cabaret, questa è la classe dirigente che (ancora) ci governa.
__________________
La patafisica non si occupa delle regole ma delle eccezioni (Dottor Faustroll)
jarry è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 00:04   #76
sid_yanar
Member
 
L'Avatar di sid_yanar
 
Iscritto dal: Aug 2005
Messaggi: 56
Quote:
Originariamente inviato da atinvidia284 Guarda i messaggi
http://www.ilfattoquotidiano.it/2010...-a-cena/38652/

Ormai è palese anche ai più stolti sostenitori ( e per loro non è un problema) il modo in cui opera l'omino,quando i suoi scivani portati il parlamento e pagati con i nostri soldi,non riscono a confezionargli una legge che lo possa mettere a riaparo dalla giustizia,è costretto a delegare i suoi sgherri e mettere mano alle sue infinite ricchezze per corrompere:
Mills,lodo mondadori,processi Arces e all iberian,lodo alfano ecc..
*.

Aggiungo solo che in fondo il problema più grave sono gli stolti sostenitori. Sono costoro l'humus o meglio la fanghiglia nella quale cresce e prospera il berlusconismo.
__________________
"...tutti ci amano, e tutti ci odiano."
sid_yanar è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 00:07   #77
first register
Member
 
L'Avatar di first register
 
Iscritto dal: Oct 2008
Messaggi: 321
__________________
libertà !
first register è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 00:39   #78
John Cage
Senior Member
 
L'Avatar di John Cage
 
Iscritto dal: Jan 2004
Città: Firenze-Parigi
Messaggi: 436
Quote:
Originariamente inviato da Proteus Guarda i messaggi
Te ne accorgerai, è solo questione di aver pazienza e tener svegli i neuroni ed il resto verrà da se.

Che tutti i cancan vengano architettati per "far notizia" e sollevare "l'indignazione popolare" siano volti al coprire le carenze, incapacità, incompetenze, pressapochismi, negligenze, superficialità e molto altro, che caratterizzano la stragrande maggioranza della cosi detta "classe dirigente" italiota (non è che la base che la esprime meriti di meglio, anzi !!!!!) neppure vi sfiora, vero ?.

P.S. Da notare che gli "indignati" appartengono, quasi in toto, ad una certa area politica, area facile al venir fomentata ed indirizzata secondo le convenienze dei suoi leader, e che, altrettando generalmente, appartengono alle schiere degli autoelettisi come progressisti, pensatori, intellettuali, etc etc. Insomma: gli unici a pensare, secondo le loro convinzioni, autonomamente ed in modo liberale in questo paese.
ma quindi la stessa maggioranza avrebbe interesse a distrarre l'elettorato dalla propria incapacità inscenando complotti simili?
__________________
Desktop: Intel® Core i7 920, 9gb DDR3, HD 1TB Dual HDD Raid 0, ATI® Radeon® 4850 512 MB. Notebook: Sony Vaio VNG-FE11H, Dell M60.
John Cage è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 07:42   #79
Mr_Paulus
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2007
Città: Breme (PV)
Messaggi: 8080
Non se ne può più cazzo.
__________________
Utente Apple & Microsoft consapevole, vivi e lascia vivere
Mr_Paulus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-07-2010, 08:59   #80
Proteus
Senior Member
 
L'Avatar di Proteus
 
Iscritto dal: Jul 2000
Città: Sassuolo
Messaggi: 772
Quote:
Originariamente inviato da John Cage Guarda i messaggi
ma quindi la stessa maggioranza avrebbe interesse a distrarre l'elettorato dalla propria incapacità inscenando complotti simili?
Semplicistica, quanto strumentalmente "di comodo", interpretazione. La maggioranza pare esser, per modo di dire perchè di vittime, vere e non presumte perchè frutto delle consuete recite drammatiche, in questo paese se ne trovano pochissime, "vittima" della consueta percentuale di mariuoli che infestano ogni cosa nella quale metta lo zampino la nostra specie. Chi cerca di avvalorare ipotesi di congiure, società segrete etc etc etc sono, IMHO, proprio quei soggetti, che non avendo scoperte a tempo debito le attività dei mariuoli, cercano di nascondere le proprie incompetenze, negligenze, incapacità, leggerezze, superficialità, menefreghismi e chi più ne ha più ne metta.

Questo riguarda, sempre IMHO, tutta la struttura burocratico/politica dello stato, nessuno, ne maggioranze, ne opposizioni e neppure caste burocratiche varie, escluso. Neppure quel popolo che, grazie alle sue "qualità" umane universalmente riconosciutegli, esprime quel popò di classe politico/amministrativo/burocratica che tutti conosciamo e tanto si distingue, specchio fedele della società "civile" che la esprime, per onestà, efficienza, trasparenza etc etc etc.

P.S. Ti rimando a ciò che ho concluso, lo trovi nel thread della Moby Prince, dopo aver riflettuto per anni riguardo il come e perchè tanti casi, disgraziati ed eclatanti, non abbiano trovata, in questo paese, una verità certa, ma solo illazioni e/o ipotesi complottistiche tanto complicate da apparire, se non proprio impossibili, assai improbabili.
__________________
L'indifferenza, male supremo dell'umanità ?. Forse un tempo era così, mentre oggi potrebbe non esserlo più. Potrebbe, invece, essere, in base al fatto che non tutto il male viene per nuocere, un bene perchè siamo in troppi e quanti più "se ne andranno", tanto vantaggio ne trarranno l'ecosistema planetario ed i, se ve ne saranno, superstiti.

Ultima modifica di Proteus : 12-07-2010 alle 09:43.
Proteus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredibili. La recensione HUAWEI P40 Pro+: costa tanto ma fa foto incredib...
Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ARM e connettività LTE Samsung Galaxy Book S: l'always connected PC ha ...
Death Stranding provato su PC: ecco le nostre impressioni Death Stranding provato su PC: ecco le nostre im...
Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia elettrica Hyundai Ioniq Electric: oltre 300km di autonomia...
RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling di Panasonic. La recensione RZ-S500W: ecco le true wireless noise cancelling...
Professione Chief Data Officer: uno sgua...
Giochi PS5 e Xbox Series X più co...
1570R, il gateway rugged di Check Point ...
Facebook e Instagram contro COVID-19, ci...
Motorola Razr anche in versione 5G: spec...
Huawei AppGallery regala una Fiat 500 ib...
LG: in arrivo nel 2021 il primo smartpho...
Anche i possessori di mirrorless Olympus...
Crust si propone come alternativa open s...
Asus ROG Phone 3 in arrivo entro fine lu...
Tesla vende più auto elettriche d...
Facebook dà il colpo di grazia a ...
WindTre nella bufera: scoperta truffa mi...
Hyper Scape: nuovo sparatutto free-to-pl...
E-waste, finiremo sotto tonnellate di sp...
LibreOffice 6.4.5
Opera Portable
Opera 69
Avast! Free Antivirus
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
EZ CD Audio Converter
Windows 10 Manager
Mozilla Thunderbird 68
Firefox 78.0.1
BitDefender Antivirus Free Edition
IObit Uninstaller
Norton Security con Backup
Norton Antivirus
Chromium
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:51.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v