Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Giochi > Giochi per PC > Le vostre recensioni

Si è cominciato a parlare di auto a guida autonoma troppo presto: il responso del CES 2019
Si è cominciato a parlare di auto a guida autonoma troppo presto: il responso del CES 2019
Sono innumerevoli ormai le edizioni del CES di Las Vegas in cui l'auto a guida completamente autonoma avrebbe dovuto avere la sua consacrazione, ma siamo ben lungi dagli scenari di mobilità automatica immaginati qualche anno fa. Anzi, l'edizione 2019 del Consumer Electronics Show ha visto grande attenzione a dispositivi focalizzati sulla guida autonoma di Livello 3, quella che è definita come "Automazione Condizionata"
EOS R: Canon propone la sua mirrorless Full Frame, che mostra luci e ombre
EOS R: Canon propone la sua mirrorless Full Frame, che mostra luci e ombre
Canon porta al debutto la EOS R. Qualità fotografica indiscutibile e buone ottiche vengono purtroppo messe in ombra da un'ergonomia non impeccabile.
I 25 videogiochi più attesi del 2019
I 25 videogiochi più attesi del 2019
All'interno di ogni pagina trovate le informazioni più fresche su ciascun gioco, le più recenti immagini e gli ultimi video. Abbiamo inserito nella rassegna i titoli che realisticamente hanno possibilità di essere rilasciati nel 2019
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 05-04-2007, 19:46   #1
bart noel
Senior Member
 
L'Avatar di bart noel
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 1368
Company of Heroes

Company of Heroes è uno strategico in tempo reale con gestione di risorse ambientato nella Seconda Guerra Mondiale.
Sebbene l'ambientazione non sia delle più originali il titolo merita una piena attenzione per svariate novità che lo distinguono dalla massa degli RTS.


STORIA: La campagna presente all’interno del gioco è lo sbarco in Normandia, la storia della compagnia Able durante l'operazione Overlord o, se preferite, l'ormai leggendario D-Day. Si comincia dallo sbarco sulle coste di Omaha, per poi fare un salto indietro nel tempo e prendere il controllo di un gruppo di paracadutisti la cui missione consiste nel liberare l'entroterra francese e conquistare alcuni punti strategici per impedire un contrattacco tedesco e permettere lo sbarco.
Ogni missione verrà anticipata da un filmato precalcolato, con una regia cinematografica alla Band of Brothers che ci catapulta dentro un film drammatico, epico e sanguinoso, seguito da un filmato con grafica in tempo reale e da una illustrazione della mappa tattica che ci consiglierà la strategia da adottare.
Se inizialmente partiremo comandando poche unità di fanteria, dove l’azione stealth in stile Commandos o HoWW2 la farà da padrone, il vero volto di CoH sarà visibile man mano che arriveranno semicingolati e corazzati come lo Sherman M4, il Pershing M26.. e il fuoco di sbarramento generato dal Calliope o dall’obice da 105mm.


GAMEPLAY: Partiamo subito nel dire che non ci troviamo di fronte all’ennesimo clone o remake di C&C e Dune,
non si sono unità raccoglitrici, non ci sono tiberio, vespene o minerale, la tattica di gioco non si riduce ad un ammassamento frenetico di unità per poi attaccare la base nemica in massa.
In Company of Heroes questo approccio mentale viene completamente modificato, per quanto concerne le risorse viene utilizzando un gameplay di base simile a Warhammer 40.000, ma il concetto di strategic point proprio di Z e Dawn of War è stato evoluto ed espanso.

GESTIONE RISORSE: COSTRUIRE PER CONQUISTARE, CONQUISTARE PER COSTRUIRE
Ogni mappa è suddivisa in piccoli territori che, una volta conquistati tramite la cattura della relativa bandiera, forniscono al giocatore una certa produzione fissa periodica di una delle tre risorse presenti nel gioco:
-Manodopera, indispensabile per creare edifici e fanteria.
-Munizioni, per potenziare le truppe e per richiedere fuoco d’artiglieria
-Carburante, per creare veicoli e strutture avanzate.
I territori devono essere collegati tra loro al quartier generale per poter usufruire delle risorse, questo fa sì che si tenda ad espandersi più razionalmente da una regione a quella adiacente, cercando di presidiare i punti strategici, piuttosto che concentrare tutti i propri attacchi sulla base nemica.
Questo semplice accorgimento crea inoltre situazioni tattiche molto interessanti, dato che non avremo mai abbastanza unità per sorvegliare tutte le regioni (il “cap”, il limite di unità, è piuttosto basso), e quindi da un lato potremo “tagliare” le linee di rifornimento nemiche, dall’altro è molto conveniente – a volte, quasi necessario – far avanzare il fronte in modo omogeneo.
La linea di fronte e il presidio energico di punti strategici è proprio una delle peculiarità del CoH, che non ha riscontro negli altri RTS dove si farà muovere l’ammasso di truppe in giro per mappa.

E' presente anche un sistema di mantenimento truppe che va ad influire sulla Manodopera, ovvero la risorsa più importante, di un 30% massimo che premia chi possiede più territorio con meno unità.
Il fatto che le risorse siano accessibili solo attraverso la conquista dei territori incentiva al massimo l’azione e l’assedio di punti strategici, il rush è di secondaria importanza e l’intensità di gioco frenetica, paragonabile solo a quella che si può ritrovare in Fps come Call of Duty e Medal of Honor.

SPECIALIZZAZIONE DELLE TRUPPE
Nella campagna single player sarà possibile utilizzare solo le forze Alleate, mentre nella modalità skirmish e in multiplayer sarà possibile utilizzare anche l’Asse. Gli americani saranno contraddistinti da fanteria particolarmente versatile e corazzati che faranno della mobilità il proprio punto di forza, mentre i tedeschi avranno granatieri ben equipaggiabili e carri dall’incredibile potenza di fuoco, come il Phanter e il Tiger, ma lenti.
Il mix di truppe strutturato per specializzazione è ottimo, i parametri valutati sono manovrabilità, potenza contro corazzati, potenza di fuoco contro fanteria, gittata, vulnerabilità a determinati tipi di fuoco, resistenza o meno al fuoco di soppressione.
Molto bene il carta-sasso-forbice presente: lo Scherman Crocodile dotato di lanciafiamme è molto efficiente a sterminare la fanteria ma contro i carri crucchi non può fare nulla., viceversa un cacciacarri M10 sarà poco corazzato ed impreciso con la fanteria, ma è particolarmente agile ed efficace a perforare la corazza dei panzer.
I veicoli sono vulnerabili al fuoco dei cannoni anticarro da 57mm ma quest’ultimi sono poco precisi ed esposti contro qualunque truppa di terra, d’altronde un cannone anticarro andrebbe difeso da altra fanteria o meglio da una mitragliatrice posizionata all’interno di un edificio. Particolarmente letali sono i cecchini sotto mimetizzazione, risulteranno invisibili al nemico e saranno ottimi per spiare le linee nemiche.
La jeep e la moto Bmw saranno utili come scout e per stanare proprio i cecchini e le unità sotto mimetizzazione.
I genieri e fucilieri sono soggetti al fuoco di soppressione di un mitragliatrice pesante, che li costringe a muoversi a terra distesi, non potranno fare alcun danno ai corazzati ma possono essere dotati (se si hanno le risorse) di bombe appiccicose che faranno danni critici (come rompere il motore). In CoH sono presenti numerosi potenziamenti per le nostre unità, per esempio i genieri possono essere dotati di lanciafiamme, i fucilieri con il Browing, i Rangers con il Thompson, i granatieri crucchi con un MG42 leggera e con un Parzeshreck, gli Sherman M5 con una mitragliatrice calibro .50. Oltre a questo si aggiungono svariate abilità speciali uniche per tipo di unità: per es i paracadutisti possono essere motivati per correre velocemente anche sotto il fuoco di soppressione, lo Sherman M4 può creare una nebbia fumogena per renderlo più difficile da colpire, gli Stormtroopers e i cecchini si possono mimetizzare in maniera da spiare il territorio nemico e colpire di soppiatto, l’ufficiale tedesco può velocizzare la produzione di unità di una fabbrica.….
Le truppe sono complementari tra loro e quindi non sarà decisivo il numero, ma il loro equipaggiamento e il mix giusto per poter far fronte al maggior numero di situazioni possibili.
Anche il devastante Tiger Ace, l’unità più potente del gioco, se non supportata da altri mezzi può trovarsi in seria difficoltà: la sua torretta è lenta nella rotazione per cui 2 cacciacarri M10 gli possono girare intorno subendo pochi colpi, in questo caso il Tiger farebbe bene a indietreggiare, possibilmente in retromarcia per proteggere il posteriore.
I tanks, infatti, sono dotati di una corazzatura molto spessa sulla parte frontale ma ai lati e soprattutto sulla parte posteriore sono vulnerabili. Ne consegue che sarà determinante la direzione da cui avviene l’attacco, chi attacca da dietro o sul fianco avrà un vantaggio considerevole sul nemico.
Mitragliatrici e anticarro hanno un cuneo di fuoco di 90°, questo significa che il resto gradi rimane scoperto e assolutamente vulnerabile; ciò, insieme alla potenza di queste installazioni semi-fisse, aprono il campo a scelte tattiche di aggiramento e di creazione di diversivi decisamente interessanti e realistici, anche perchè l’attacco frontale sarà sempre poco producente.
Il sistema di posizionamento e orientamento delle truppe si rivela pratico e intuitivo, nel caso di posizionamento di installazione semifisse sarà possibile vedere la Line of Sight [linea di tiro].

ESPERIENZA, PUNTI COMANDO, IA DELLA FANTERIA
Le truppe alleate combattendo e distruggendo il nemico sul campo guadagneranno esperienza (ci sono 3 gradi di veterancy) che li faranno diventare più forti e resistenti. Per quanto riguarda i tedeschi avremo invece a disposizione un edificio, il Kampfcraft Center, che serve proprio a fare l’upgrade delle truppe in termini di veterancy in cambio di un quantitativo di risorse.
Non saranno soli i soldati che potranno guadagnare esperienza ma saremo anche noi, nelle vesti del comandante, che ogni 80 punti esperienza guadagnerà 1 punto comando. Questi punti comando possono essere spesi come nei gioco di ruolo per avere accesso ad abilità speciali e truppe specifiche come ad esempio fuoco di sbarramento da obici da fuori area, o richiedere l’aiuto della aviazione. Sarà possibile selezionare e sviluppare una delle 3 compagnie specifiche per fazione e ciascuna scelta influirà direttamente sulla strategia da adottare sul campo.

In Company of Heroes è presente una IA "sensibile" al volume di fuoco.
I soldati sotto un volume di fuoco generato da una mitragliatrice pesante oppure da fucili mitragliatori, vengono prima soppressi (evidenziato con la sagoma delle truppe giallo lampeggiante) per cui saranno costretti a muoversi e sparare lentamente e a terra, e saranno più facili da colpire per il nemico. Poi vengono bloccati (sagoma rosso lampeggiante) e in nostri soldati diventeranno immobili e inermi. Per sbloccarli da questa brutta situazione è presente il comando "ritirata" che consente alla fanteria di tornare in fretta all'HQ. La ritirata ha una valenza tattica davvero notevole per togliere le nostre truppe da situazione svantaggiose e di salvarle, infatti mai prima d'ora il tenere in vita le unità il più possibile le truppe è diventato così importante.
Questo perchè il costo delle unità è elevato se paragonato ad altri strategici e le squadre malconce che ritornano alla base fretta alla base possono essere curate e i soldati potranno essere ripristinati come in Warhammer, ossia richiamando rinforzi. Il costo dei rinforzi è conveniente rispetto al reclutamento di una nuova squadra, per questo sarà importante imporre la ritirata al momento giusto alla nostra fanteria. Inoltre l’esperienza delle unità resterà quella guadagnata sul campo. Da questo ne consegue un’ulteriore importanza nel cercare di far restar più in vita possibile le truppe, piuttosto che farle diventare carne da macello, come se noi fossimo il sergente che combatte al fianco dei soldati e che tiene alla vita dei propri commilitoni.

FISICA E LIBERTA’ D’AZIONE
Un’altro aspetto che differenzia CoH dagli altri RTS è il comportamento e l’iterazione delle truppe con il terreno di battaglia grazie al sorprendente motore fisico integrato, che non svolge soltanto una funzione di spettacolarità aggiunta, ma influenza seriamente il gameplay.
Lo scenario è completamente distruttibile, la stazza dei veicoli deciderà cosa si potrà abbattere con tale mezzo: con un halftrack posso abbattere lampioni, siepi poco voluminose, passare sopra il filo spinato e abbateri i muretti…ma non i muri più spessi. Per far questo ci servirà un tank. Se dei nemici sono asserragliati in una zona imprendibile con ostacoli anticarro prendo un Crocodile, lo doto di pala buldozzer e questo passa, spazzando via muri più spessi, croci di ferro, e quanto altro.
Il concetto di cover visto in Warhammer è stato espanso con Light Cover ed Heavy Cover, sarà il puntatore del mouse, cambiando la forma in scudo di colore diverso (rosso-giallo-verde) a dirci quale sarà la migliore protezione per la fanteria. E finalmente le truppe quando si muovono cercano automaticamente un riparo e da lì resistono al fuoco nemico, alzando la testa solo per sparare o lanciare granate.
La forza dell’artiglieria pesante spazzerà via edifici e altre protezioni, ma genera crateri che possono essere utilizzati direttamente come protezione, così come le carcasse dei veicoli distrutti, si farà avanzare la fanteria facendola passare proprio per questi punti.
Interessante notare come la copertura agisca (giustamente) in maniera del tutto realistica, ovvero è direzionale a seconda da dove provengano gli spari e viene applicata ai singoli uomini, ovvero non è semplice bonus applicato all’intera squadra.

Anche se ci troveremo nella situazione di svantaggio di forza abbiamo sempre la possibilità di poter fermare l’avversario, cosa che in tantissimi altri strategici invece accade.
Se siamo senza corazzati e un gruppo di panzer avanza lo si può fermare con delle mine poste strategicamente sui percorsi più battuti danneggiando la corazza e il motore così da rallentarli, poi si passa ad attaccarli frontalmente con i cannoni anticarro e poi finirli da dietro con della fanteria dotata di Bazooka e stikibombs.
Inoltre è possibile impossessarsi delle postazioni nemiche come le torrette Flak, i mortai, i cannoni anticarro, le postazioni con MG42, è possibile raccogliere da terra le armi del nemico caduto (droppable weapons).
Si possono costruire ostacoli di fino spinato contro la fanteria e protezioni di sacchetti di sabbia, ostacoli anticarro per impedire il passaggio ai veicoli oppure per deviarli su una postazione antitank, e ancora costruire bunker con mitragliatrice. In genere le linee difensive si erigono su punti strategici come dietro un ponte oppure su una altura, ma nessuna difesa risulterà invalicabile, grazie all’utilizzo dell’artiglieria pesante.

9.5

GRAFICA: Il livello di dettaglio in COH è molto elevato per uno strategico in tempo reale, ricco di poligoni e texture di risoluzione elevata, viene sfruttato lo shader model 3.0 per gestire i riflessi, da quelli presenti sugli specchi d’acqua fino a quelli sugli elmetti dei fucilieri, gran lavoro svolto negli effetti speciali di luci, esplosioni e fiamme. Con la patch 1.7 supporta pure lo shader model 4.0.
Anche se la visuale di default rimane l'ideale durante il gioco la telecamera può essere inclinata e ruotata a piacere, fare zoom molto potenti, tanto che sembrerà di giocare in prima persona, ma serve anche per godersi il tragico panorama di guerra. La gestione è ottima e sarà possibile ritornare alle impostazioni di default premendo il pulsante backspace.
L’unico appunto negativo è nei filmati in tempo reale dove si nota con qualche sfocatura di texture sui volti ed oggetti vicini. .
Come accenato prima la fisica di CoH è incredibile, la migliore che si sia mai vista in un rts, sfrutta due motori tra cui spicca l'Havoc 3.0: corpi, elmetti, armi e membra di soldati voleranno in aria nelle esplosioni, ogni cosa rappresentata sullo schermo è iterabile. Il fuoco d’artiglieria creerà crateri sul suolo e modificherà realmente la mappa, gli edifici verranno rasi al suolo, rendendo l’idea di quale effetti devastanti porta la guerra sul territorio.
Le animazioni sono eccezionali sia dei soldati che dei tank, in questi ultimi sono simulate le sospensioni del cingolati che si deformano seguendo i rilievi del terreno o riproducono i fenomeni di beccheggio dovuti ad accelerazioni-decellerazioni, e quando un tank esplode aspettiamoci di vedere l’effetto dello spostamento d’aria sui detriti, sulla macerie e sui rottami vicini, mentre i corpi arrostiti dei carristi e dei cannonieri al loro interno voleranno dilaniati, smembrati. Particolari che nemmeno in FPS si ritrovano: la cura del dettaglio è maniacale.
Vi è però qualche difetto nella movimentazione dei carri che tendono a “incagliarsi” tra loro (pathfinding ) rendendo necessario il comando delle singole truppe manualmente.
9






SONORO: Dal punto di vista tecnico supporta sistemi audio 7.1 e 128voci per sfruttare al massimo le schede della serie X-Fi.
Grande varietà di suoni specifica per ogni tipologia di truppa, avvicinandoci con la telecamere sopra un tank si potrà udire il rotolamento dei cigoli in base al tipo di terreno e ancora il sibilo della rotazione della torretta.
Il sound delle esplosioni è perfetto e tremendamente eccitante, nessuna finzione acustico-scenografica: le urla dei soldati, gli echi e i boati dei combattimenti che si sentono provenire dalle nelle varie zone della mappa sono calcolati in tempo reale, il suono è direzionale e tutto varierà a seconda della distanza a cui si troverà la telecamera.
Forse si ritiene l’audio di secondaria importanza, ma in CoH accresce a dismisura il coinvolgimento, in nessun altro gioco si è mai palpata una sensazione così forte e realistica di essere lì, in mezzo al campo di battaglia.
Una cosa importantissima e che va sottolineata è la risposta che riceviamo dalla nostre truppe: queste infatti comunicano con la base, e lo fanno spesso, dandoci una serie di informazioni. Queste informazioni riguardano il completamento di strutture,l’ingaggio di un combattimento , la richiesta di supporto o di riparazione, la cattura di punti strategici, la fine di combattimento. Nella bolgia della battaglia tutte queste esclamazioni e il tono in cui vengono recitate sono utilissime per capire subito la situazione di un combattimento anche mentre siamo da un’altra parte con la visione di gioco, consentendoci di portare correzioni in tempi rapidi. Complice gli spiccati accenti, l'acting voice è davvero spassoso e crea quel carisma alle truppe che vi ci fa affezionare.
Memorabile la colonna sonora dei riconoscimenti presente nel gioco, di Jeremy Soule, autore di altre memorabili colonne sonore come Total Annihilation, Morrowind, Oblivion.
Caldamente consigliato un buon sistema 5.1 di casse e una scheda audio dedicata.
9.5


LONGEVITA’: Le missioni della campagna Sbarco in Normandia sono 15 per un totale di circa 20h di gioco, ma la libertà d’azione offerta ci invoglierà a rigiocare le missioni con tattica diversa, magari per conquistare una medaglia d’onore che ci era sfuggita.
Il pezzo forte però è la modalità skirmish contro la cpu ma soprattutto il multiplayer, è qui che le meccaniche di gioco trovano maggiormente espressione. Si può decidere di comandare le truppe Alleate oppure l’Asse, ciascuna delle quale ha tre tipologia di compagnia da sviluppare, la scelta dipenderà molto dal tipo di mappa oltre che da proprie preferenze personali. L'utilizzo di una delle 3 dottrine per fazione rende la strategia varia e imprevedibile.
Due le tipologie di battaglia: annientamento e conquista di victory point presenti nella mappa.

8

IN DEFINITIVA: Negli ultimi 10 anni abbiamo assistito ad un appiattimento dei titoli RTS, pochissime sono state le novità esclusi i progressi in termini grafici.
Qui in Company of Heroes abbiamo audio, grafica e fisica di prim’ordine ma la realizzazione tecnica fa corpo unico con la tattica e il gameplay, un gameplay innovativo che invoglia alla conquista di tutto il territorio, dove tutto è progettato per aver una esperienza di gioco profonda, una immersione totale. Risulta quindi difficile parlare di CoH senza toni superlativi perchè l’ impressione è che chi ha programmato il gioco aveva ben in mente quale fossero le problematiche tipiche degli rts che rendevano il gameplay piatto e ripetitivo, e ha cercato di porvi rimedio, riuscendovi tramite modifiche mirate ed intellingenti, che ci fanno vivere un'esperienza di gioco intensa come mai era successo prima in un wargame.
Sicuramente non è un titolo per tutti perchè richiede concentrazione per coordinare mezzi e fanteria, e ci deve applicare, in particolare se si gioca in multiplayer dove non è possibile mettere in pausa. La curva di apprendimento è abbastanza lunga, non tanto per capire le meccaniche di gioco ma per capire punti di forza e punti deboli di tutte le truppe.
Detto questo CoH ripaga con un coinvolgimento e con soddisfazioni senza eguali.
La riprova va fatta tornando a giocare a qualunque altro rts in circolazione, anche recentissimo: la sensazione sarà quella di trovarsi di fronte a un gioco di un’altra epoca.


9.5, una pietra miliare, il punto di riferimento del genere RTS

Ultima modifica di bart noel : 21-10-2007 alle 22:38. Motivo: inserito qualche screenshot decente
bart noel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-04-2007, 23:54   #2
nickdc
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2005
Messaggi: 21111
Completamente d'accordo! Spettacolo di gioco.
nickdc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-04-2007, 00:26   #3
Marko Ramius
Senior Member
 
L'Avatar di Marko Ramius
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Provincia di Milano
Messaggi: 1903
C'è una discussione ufficiale
http://www.hwupgrade.it/forum/showth...company+heroes

Ciao
__________________
Corsair HX850 - Thermaltake Kandalf LCS - Asus Rampage III Extreme - eVga GTS 450 1GB - 6gb DDR3 Corsair Dominator CL8 + Airflow - Core I7 950 - Auzentech X-Fi Prelude
Speakers Focal Chorus 836V & CC800V & 714V - Ampli Onkyo NR3007 - Sub Velodyne CHT-8R - Telecomando Logitech harmony 885 - Philips 42PFL7404H
Trattato con: Turf, nvidiageforce, flatterix, SteSantu, Verdeosso, teddyvs, Marci, GrantMills, nem5380, GerryGlee, gj81, astarte...
Marko Ramius è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-04-2007, 19:44   #4
Leron
Senior Member
 
L'Avatar di Leron
 
Iscritto dal: Aug 2002
Città: Trento
Messaggi: 40862
Quote:
Originariamente inviato da Marko Ramius Guarda i messaggi
C'è una discussione ufficiale
http://www.hwupgrade.it/forum/showth...company+heroes

Ciao
è una recensione, va benissimo postata qui
__________________
http://www.trentografica.itGrafica e Fotografia a Trento
Leron è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2007, 21:13   #5
ALEX R1
Senior Member
 
L'Avatar di ALEX R1
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 5504
Quote:
Originariamente inviato da nickdc Guarda i messaggi
Completamente d'accordo! Spettacolo di gioco.

D'accordo con te e con l'autore, in particolare modo su questa frase:

una pietra miliare, il punto riferimento del genere RTS


Mai un gioco mi ha coinvolto così tanto, spero in nuove espansioni e lunga vita ai modder
ALEX R1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-04-2007, 21:32   #6
Zannawhite
Senior Member
 
L'Avatar di Zannawhite
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Guelph, Ontario
Messaggi: 6561
Quote:
Originariamente inviato da ALEX R1 Guarda i messaggi
D'accordo con te e con l'autore, in particolare modo su questa frase:

una pietra miliare, il punto riferimento del genere RTS


Mai un gioco mi ha coinvolto così tanto, spero in nuove espansioni e lunga vita ai modder
Non posso che confermare e avvalorare il tutto con la mia esperienza di gioco ancora un po acerba.
La strategia la fa da padrona, ogni sbaglio nell'avanzare nelle mappe può portare a sbilanci nello spiegamento delle truppe, oppure nel fronte di combattimento che potrebbe causare non poche difficoltà nel proseguire nella missione. La miscela giusto delle truppe è l'arma vincente, soprattutto nei loro upgrade svariati ma ognuno votato ad uno stile di "attacco" o "difesa".

Non è il solito gioco, piazza, costruisci e radi al suolo tutto (per intenderci). Ogni scelta va prima ponderata e magari attuata a rate per evitare di esporsi troppo al nemico.
__________________
GA-965P DS3 r.3.3 - Q6600 - CNPS9500Led - HD5870 PCS+- 4x1Gb. DDR800 HyperX CL4 - X-Fi Xtreme Music + Z-2300 Logitech - SSD Intel i520 120Gb - TG800-BZ NEW Armor LINK - OLD Tsunami LINK - My OLD VGA cooler LINK - www.LanpartyBologna.com

Ultima modifica di Zannawhite : 16-04-2007 alle 21:35.
Zannawhite è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-05-2007, 15:34   #7
Extrema Ratio
Senior Member
 
L'Avatar di Extrema Ratio
 
Iscritto dal: Jun 2006
Città: Castelli Romani
Messaggi: 1115
Ma il gioco è in ita? Il parlato non credo ma ci sono almeno i sottotitoli?
__________________
Case CM HAF 912 advanced, ali Corsair RM750i, MSI Z270 Gaming M3, Intel i5 7600K@4.5 GHZ + Noctua NH-D15S, 16GB DDR4 Corsair 3000 Vengeance, MSI GTX1080Ti gaming X 11GB, SSD 960 EVO 250GB, SSD 840 EVO 1TB, WD 2GB Blue, Monitor Acer Predator X34A, mouse Logitech G502, tastiera G910, cuffie G35, soundbar SoundblasterX Katana, W10, Fibra TIM _______Trattative concluse 1 - 2 - 3
Extrema Ratio è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-06-2007, 16:50   #8
7uX
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2007
Messaggi: 356
Concordo in pieno, questo gioco è fenomenale.
Ma avete provato il trucco dei soldati con la testa enorme?
Vi giuro che morirete di risate.
Cè un video su youtube, mammamia.
http://www.youtube.com/watch?v=e2Gxgi3IdrA
7uX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-06-2007, 20:32   #9
ALEX R1
Senior Member
 
L'Avatar di ALEX R1
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 5504
Quote:
Originariamente inviato da Extrema Ratio Guarda i messaggi
Ma il gioco è in ita? Il parlato non credo ma ci sono almeno i sottotitoli?

La versione UK è completamente in inglese, con la patch che trovi nel thraed ufficiale lo trasformi in italiano nel menù e nei sottotitoli, uguale alla versione italiana.
ALEX R1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-07-2007, 16:17   #10
mas4
Junior Member
 
L'Avatar di mas4
 
Iscritto dal: Jul 2007
Messaggi: 12
ciao
mas4 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 15-08-2007, 01:07   #11
sommojames
Senior Member
 
L'Avatar di sommojames
 
Iscritto dal: Jul 2005
Città: Torino
Messaggi: 6325
Ottima recensione, cmq per quanto mi riguarda il punto di riferimento per gli RTS è Medieval 2 Total War, la struttura fatta a missioni consecutive pesantemente scriptate di CoH mi infastidisce abbastanza, rispetto alla libertà di pianificazione di Total War.

A tal prposito diminuirei la longevità del gioco ad un 5, non c'è manco una campagna con i tedeschi , mentre aumenterei il voto della grafica a 10.
__________________
Ho venduto a: Qix, dateme_un_nick, cate99, Kelendil, dj_ste, ezekiel22, Nelu
sommojames è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-08-2007, 18:30   #12
Niiid
Senior Member
 
L'Avatar di Niiid
 
Iscritto dal: Jun 2002
Città: Atene
Messaggi: 919
Quote:
Originariamente inviato da sommojames Guarda i messaggi
Ottima recensione, cmq per quanto mi riguarda il punto di riferimento per gli RTS è Medieval 2 Total War, la struttura fatta a missioni consecutive pesantemente scriptate di CoH mi infastidisce abbastanza, rispetto alla libertà di pianificazione di Total War.

A tal prposito diminuirei la longevità del gioco ad un 5, non c'è manco una campagna con i tedeschi , mentre aumenterei il voto della grafica a 10.
e' vero,pero se provi l'online la situazione cambia drasticamente!
la longevita del gioco aumenta di troppo!
idem per le varie mod che ci sono ,e ti cambiano il gioco completamente...
__________________
I7 920@4000Ghz - Prolimatech Megahalems - MSI X58 LE - OCZ 6Gb@1600 7 7 7 24 - ATI 5870 - Intel X25-M 80Gb - WD raptor 150Gb - Seagate 320Gb - 2x seagate 1Tb - Tagan 700watt - Samsung 26' - Logitech G15 - Razer Mamba... Seven 64 bit
Niiid è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-08-2007, 14:53   #13
bertolt brecht
Member
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 212
a qualcuno va fluido con la patch 1.7 per directx 10?
a me con un E6600, 2 gb ram pc 6400 e 8800 gts 640 mb fatica a stare sopra i 20-25 fps!
mesà che l'hanno ottimizzato col k@@@
bertolt brecht è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-08-2007, 21:46   #14
ALEX R1
Senior Member
 
L'Avatar di ALEX R1
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 5504
Quote:
Originariamente inviato da bertolt brecht Guarda i messaggi
a qualcuno va fluido con la patch 1.7 per directx 10?
a me con un E6600, 2 gb ram pc 6400 e 8800 gts 640 mb fatica a stare sopra i 20-25 fps!
mesà che l'hanno ottimizzato col k@@@


Aggiungi il comando -novsync al percorso che trovi nelle proprietà dell'eseguibile ............ tipo così "C:\Program Files\THQ\Company of Heroes\RelicCOH.exe" -novsync.
Vedrai gli fps arrivare a 160
ALEX R1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-08-2007, 15:28   #15
bertolt brecht
Member
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 212
Quote:
Originariamente inviato da ALEX R1 Guarda i messaggi
Aggiungi il comando -novsync al percorso che trovi nelle proprietà dell'eseguibile ............ tipo così "C:\Program Files\THQ\Company of Heroes\RelicCOH.exe" -novsync.
Vedrai gli fps arrivare a 160
se funziona te spedisco un francobollo!
bertolt brecht è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-08-2007, 18:10   #16
ALEX R1
Senior Member
 
L'Avatar di ALEX R1
 
Iscritto dal: Mar 2003
Città: Reggio Emilia
Messaggi: 5504
Funziona - funziona, fidati.
ALEX R1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-08-2007, 19:44   #17
bertolt brecht
Member
 
Iscritto dal: Apr 2007
Messaggi: 212
Quote:
Originariamente inviato da ALEX R1 Guarda i messaggi
Funziona - funziona, fidati.


in directx 10 le esplosioni sono fenomenali!
e non solo,però deve essere pure giocabile e fino a ora non lo è stato,adesso provo come hai detto!
bertolt brecht è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2007, 22:53   #18
bart noel
Senior Member
 
L'Avatar di bart noel
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 1368
Quote:
Originariamente inviato da sommojames Guarda i messaggi
Ottima recensione, cmq per quanto mi riguarda il punto di riferimento per gli RTS è Medieval 2 Total War, la struttura fatta a missioni consecutive pesantemente scriptate di CoH mi infastidisce abbastanza, rispetto alla libertà di pianificazione di Total War.

A tal prposito diminuirei la longevità del gioco ad un 5, non c'è manco una campagna con i tedeschi , mentre aumenterei il voto della grafica a 10.
Il gameplay vince, quindi meglio CoH per il sistema di copertura dinamico e altre caratteristiche che sono di una freschezza e goduria insaziabile.
Per il discorso longevità CoH si prende la rivincita col multy.
bart noel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2007, 23:02   #19
ERRYNOS
Senior Member
 
L'Avatar di ERRYNOS
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 5593
complimenti,ottima recensione!
__________________
E quando pensi che sia finita è proprio allora che incomincia la salita,che fantastica storia è la vita.


ERRYNOS è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-10-2008, 22:22   #20
Enry94
Bannato
 
Iscritto dal: Sep 2008
Città: Padova
Messaggi: 130
Quote:
Originariamente inviato da nickdc Guarda i messaggi
Completamente d'accordo! Spettacolo di gioco.
si un ottimo gioco
Enry94 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Si è cominciato a parlare di auto a guida autonoma troppo presto: il responso del CES 2019 Si è cominciato a parlare di auto a guida...
EOS R: Canon propone la sua mirrorless Full Frame, che mostra luci e ombre EOS R: Canon propone la sua mirrorless Full Fram...
I 25 videogiochi più attesi del 2019 I 25 videogiochi più attesi del 2019
Recensione PaMu Scroll: senza fili non sempre è meglio Recensione PaMu Scroll: senza fili non sempre &e...
Sigma 50mm Art vs. obiettivi 'vintage' Sigma 50mm Art vs. obiettivi 'vintage'
LG G8: eccolo nella sua prima immagine e...
Rilasciato while True: learn(): il gioco...
Ace Combat 7: Skies Unknown ora disponib...
TIM Limited Edition Online: ecco la nuov...
ASUS, case ROG Strix Helios: una mid-tow...
Lightning Motorcycles, annuncia Strike: ...
Iliad nella grande distribuzione: le Sim...
Ulefone Armor 6: video test autonomia e ...
WhatsApp supera Facebook: è adess...
Galaxy S10+ più lento di iPhone X...
Google e Fossil: accordo da 40 milioni d...
Ecco tutte le offerte di telefonia di ve...
Helbiz e Telepass insieme per lo sharing...
Mortal Kombat 11 mostrato con una serie ...
Collection #1: 21 milioni di password on...
FurMark
Skype
GPU Caps Viewer
Zoom Player Free
CCleaner Portable
CCleaner Standard
Dropbox
Chromium
Sandboxie
ICQ
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:32.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v