Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Altre discussioni sull'informatica

Sony A7R Mark IV, “mostro” docile – la recensione
Sony A7R Mark IV, “mostro” docile – la recensione
Sony porta sulla big megapixel A7R Mark IV un sensore 35mm da ben 61Mpixel. Il livello di dettaglio è straordinario, ma la fotocamera rimane molto versatile e facilmente sfruttabile in svariati contesti.
RHA TrueConnect: True Wireless e qualità finalmente a braccetto
RHA TrueConnect: True Wireless e qualità finalmente a braccetto
Può l'estrema portabilità degli auricolari True Wireless andare a braccetto con la qualità? Nell'implementazione fatta dal marchio scozzese RHA la risposta è sì. RHA TrueConnect hanno prestazioni ottime su tutto il fronte: qualità audio, autonomia, stabilità della connessione. Offrono un bundle molto completo di olive per trovare il perfetto fit con il canale auricolare, comprese tre misure in Comply Foam TrueGrip
AMD Radeon RX 5500XT: la nuova scheda di fascia media anti GeForce GTX
AMD Radeon RX 5500XT: la nuova scheda di fascia media anti GeForce GTX
Il mercato offre un gran numero di schede video nel segmento tra 150€ e 300€, al punto che diventa difficile per gli utenti capire cosa scegliere. Il debutto odierno delle soluzioni Radoen RX 5500XT, basate su GPU Navi 14, lo complica ulteriormente riducendo buona parte della scelta a una mera considerazione di quanto poco si possa spendere per l'acquisto di queste schede o delle concorrenti NVIDIA GeForce GTX 1600
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 16-12-2011, 21:18   #1
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
HomeServer ARM/MIPS: i tempi sono maturi?

Sono anni ormai che sogno di costruirmi un mini-server domestico ma finora le soluzioni presenti sono state poco interessanti dal mio punto di vista, ciò che le frena è principalmente il consumo, non posso tollerare che un pc che stia in idle il 90% del tempo consumi 20 Watt.
Qua ovviamente ci vengono in aiuto i sempre più onnipresenti processori ARM che fanno proprio del basso consumo la loro bandiera. Con l'aumentare delle loro capacità era inevitabile che prima o poi uscissero dei computer ARM validi che potessero essere usati con profitto come home server.

Vediamo quindi quali possono essere delle buone soluzioni per la costruzione di un piccolo serverino (ma anche un HTPC, o un router o quel che volete) che ci faccia finalmente buttare in soffitta gli Atom senza farci rimpiangerne le prestazioni!

Excito B3


Osannato dalle recensioni questo bel gingillo ha tutto ciò che si può chiedere da un piccolo server e può svolgere perfino le funzioni di router.
Il prezzo purtroppo è stratosferico, 295 € con HD interno da 512 GB, che diventano addirittura 455 € se vogliamo metterci l'HD da 3 TB.
Direi che possiamo orientarci altrove considerando che il suo prezzo è un'eccezione piuttosto che la norma in questo tipo di PC.
  • ARM-based 1.2 GHz network processor
  • 512 MB internal high-speed DDR-II RAM @ 800 MHz
  • 2 x Gigabit Ethernet NIC
  • 802.11 a/b/g/n, dual band, 2 x MIMO dual antennas
  • 2 x USB 2.0 High-Speed type A
  • eSATA 3 Gbps

Raspberry Pi

Se il B3 è quello più costoso, qua siamo decisamente nel versante opposto: uno degli aspetti chiave di questa minuscola schedina è quello di costare veramente poco, pot(R)ete (purtroppo la R è fondamentale) portarvela a casa per la modica cifra di 25$, 35 $ se volete la versione "pro" che monta qualcosina in più.
Viste le feature, questa scheda è ottima come HTPC se il SoC mantiene le sue promesse.
Come accennavo prima l'unico inconveniente è che non è ancora sul mercato, sarà rilasciata intorno a Gennaio/Febbraio.
  • Broadcom BCM2835 SoC @ 700 Mhz (ARM11, la GPU supporta decodifica H.264 High-profile a 1080p)
  • 128MiB (Model A) 256MiB (Model B) SDRAM.
  • 1 x 100Mb Ethernet (Model B)
  • Micro USB power jack (5v)
  • HDMI 1.3a out
  • Composite Video RCA
  • 3.5mm stereo jack
  • SD/MMC/SDIO memory card slot
  • 1 x USB 2.0 (Model A) 2 x USB 2.0 (Model B)

GuruPlug Server Plus & DreamPlug

Li metto entrambi nella stessa categoria visto che alla fine l'hardware è praticamente identico, DreamPlug offre qualche piccola opportunità in più, tipo la possibilità di rimuovere l'alimentatore e alcune migliorie alle temperature di utilizzo ma in sostanza si tratta dello stesso attrezzo.
Rispetto all'Excito costa 1/3, con 100 € vi beccate un pc che con pochi Watt fa da server, router, nas e riproduttore audio.
  • 1.2 GHz ARM Marvell Kirkwood 6281
  • 512MB SDRAM, 512MB NAND
  • 2 x USB 2.0
  • 2 x Gigabit Ethernet
  • Bluetooth 2.1
  • Wi-Fi 802.11 b/g
  • eSata 3Gbps
  • SPDIF out (DreamPlug)
  • uSD + SD reader (DreamPlug)

CuBox

Grande poco più di una moneta da 1 €, questo mini pc è un vero gioiellino ed ha caratteristiche di tutto rispetto, l'unica cosa di cui potremmo lamentarci è l'assenza di una seconda porta ethernet che non ne rende possibile l'utilizzo come router. Peccato.
Considerando però il costo (99 €) e la presenza di ricevitore ad infrarossi è perfetto come HTPC. Ovviamente è già iniziato il porting di XBMC sebbene l'uscita sia prevista per Gennaio 2012.
  • Marvell Armada 510 SoC @ 800 Mhz (ARMv7, la GPU supporta decodifica H.264 High-profile a 1080p)
  • 1 GB DDR3 @ 800MHz
  • 1 x Gigabit Ethernet
  • SPDIF out
  • 1 x eSata 3Gbps
  • 2 x USB 2.0
  • uSD reader
  • iRDA

Ne avete altri da suggerire?
Io sarei particolarmente interessato a costruirmi un serverino/router, quindi SATA + dual NIC (gigabit possibilmente) è d'obbligo.
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-12-2011, 23:11   #2
idoido
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 415
l'argomento mi interessa, ma quali sarebbero gli utilizzi precisi del server che ti vuoi creare?
idoido è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-12-2011, 12:56   #3
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
Quote:
Originariamente inviato da idoido Guarda i messaggi
l'argomento mi interessa, ma quali sarebbero gli utilizzi precisi del server che ti vuoi creare?
Il classico muletto/server domestico, cioè NAS Samba, FTP, Torrent, print server è il minimo sindacale.
Se dotato di dual NIC aggiungici router, firewall e access point.
Se dotato di HDMI si pul pure pensare di usarlo come media center.
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-12-2011, 13:33   #4
idoido
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 415
Quote:
Originariamente inviato da Donbabbeo Guarda i messaggi
Il classico muletto/server domestico, cioè NAS Samba, FTP, Torrent, print server è il minimo sindacale.
Se dotato di dual NIC aggiungici router, firewall e access point.
Se dotato di HDMI si pul pure pensare di usarlo come media center.
se non hai bisogno di grandi prestazioni, potresti prendere un wndr3800 (router netgear) che ha una porta usb e ci installi openwrt, c'è un thread qui su hwupgrade.

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2330263

il wndr3800 ha un processore da 680mhz e 128mb di ram
su amazon costa 104 euro

Netgear WNDR3800

ovviamente non può essere usato come mediacenter, ma in accoppiata con un wdtv live che consuma pochissimo e che accenderesti all'occorrenza, come soluzione non è malaccio (non so quanto consuma il wndr3800 ma comunque fa anche da router)
idoido è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-12-2011, 15:47   #5
ilmeo
Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 63
Ciao a tutti,

Anche a me, ultimamente mi è venuta proprio voglia di prendermi un miniserver domestico. L'idea che la piattaforma ARM renda possibili consumi ridottissimi rispetto alle altre possibilità (mini-itx atom o AMD Fusion per esempio) mi impone di aspettare.
Basterebbe l'hardware di uno smartphone per fare quello che dobbiamo fare, quindi, da quel punto di vista direi che la situazione è più che matura....peccato che sul mercato c'è veramente poco per farsi un bel miniserver ARM personalizzabile a piacimento!

Forse è il software ad essere ancora immaturo....ma secondo me non ci sarà da attendere molto....

Se vuoi allungare l'elenco ti linko queste due possibilità:
http://beagleboard.org/hardware-xM

http://www.freescale.com/webapp/sps/...?code=IMX53QSB

Per entrambe ho letto che è possibile installare versioni apposite di Ubuntu
e per la seconda ci sono anche due video molto interessanti:
http://www.youtube.com/watch?v=Z7DKp...layer_embedded

http://www.youtube.com/watch?v=G2tNO...feature=relmfu


Qualcosa si sta muovendo!!

Saluti
__________________
Concluso felicemente con: The FoX, FireBlade83
ilmeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-12-2011, 19:00   #6
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
Quote:
Originariamente inviato da ilmeo Guarda i messaggi
Ciao a tutti,

Anche a me, ultimamente mi è venuta proprio voglia di prendermi un miniserver domestico. L'idea che la piattaforma ARM renda possibili consumi ridottissimi rispetto alle altre possibilità (mini-itx atom o AMD Fusion per esempio) mi impone di aspettare.
Basterebbe l'hardware di uno smartphone per fare quello che dobbiamo fare, quindi, da quel punto di vista direi che la situazione è più che matura....peccato che sul mercato c'è veramente poco per farsi un bel miniserver ARM personalizzabile a piacimento!

Forse è il software ad essere ancora immaturo....ma secondo me non ci sarà da attendere molto....

Se vuoi allungare l'elenco ti linko queste due possibilità:
http://beagleboard.org/hardware-xM

http://www.freescale.com/webapp/sps/...?code=IMX53QSB

Per entrambe ho letto che è possibile installare versioni apposite di Ubuntu
e per la seconda ci sono anche due video molto interessanti:
http://www.youtube.com/watch?v=Z7DKp...layer_embedded

http://www.youtube.com/watch?v=G2tNO...feature=relmfu


Qualcosa si sta muovendo!!

Saluti
Grazie in particolare per il secondo link, non la conoscevo. Purtroppio il costo non è bassissimo, a quel prezzo probabilmente prenderei un DreamPlug, ma rimane un'ottima soluzione.
La BeagleBoard invece la conosco, a breve uscirà anche la nuova versione con Cortex A9 chiamata PandaBoard ma non le ho messe nell'elenco perchè non soddisfano i miei requisiti: non hanno SATA e quindi non sono adatte a fare da server.

Il software invece secondo me è tutt'altro che immaturo: Debian, Ubuntu, Fedora, Arch e FreeBSD sono decisamente maturi e perfettamente funzionanti con queste board, senza contare poi le distro derivate e decisamente più specifiche tipo OpenWRT, MonoWall, pfSense...
Non dimentichiamoci poi che la prossima versione di Windows girerà anche su ARM!

Comunque ora come ora se dovessi scegliere domani farei un router/server con il DreamPlug ed un mediacenter con il Raspberry Pi.
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-12-2011, 11:59   #7
ilmeo
Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 63
Quote:
Originariamente inviato da Donbabbeo Guarda i messaggi
Il software invece secondo me è tutt'altro che immaturo: Debian, Ubuntu, Fedora, Arch e FreeBSD sono decisamente maturi e perfettamente funzionanti con queste board, senza contare poi le distro derivate e decisamente più specifiche tipo OpenWRT, MonoWall, pfSense...
Non dimentichiamoci poi che la prossima versione di Windows girerà anche su ARM!
Ecco a tal proposito se puoi, chiariscimi i seguenti dubbi:
  • La versione Ubuntu (o Debioan o altro) che dicono sia installabile è il classico Ubuntu (ARM compatibile) con il synaptic e la possibilità di installare qualsivoglia programma disponibile nei repository o sono versioni ad-hoc dove si possono installare solo programmi ARM compatibili resi disponibili da opportuni repository....(non sono esperto di programmazione, abbi pazienza)
  • Sapevo anch'io che la prossima versione di Windows sarà ARM compatibile (e direi che sono molto felice di questa notizia) però mi piacerebbe sapere a che tipo di hardware si vogliono rivolgere....

Per quanto riguarda me, non ho necessita di 2 Ethernet ma, gradirei avere un unico dispositivo che fa sia da Server che da Mediacenter....Speriamo che l'uscita di Windows ARM compatibile dia un pò di impulso ai produttori di questi device.
__________________
Concluso felicemente con: The FoX, FireBlade83
ilmeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-12-2011, 12:19   #8
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
Quote:
Originariamente inviato da ilmeo Guarda i messaggi
Ecco a tal proposito se puoi, chiariscimi i seguenti dubbi:
  • La versione Ubuntu (o Debioan o altro) che dicono sia installabile è il classico Ubuntu (ARM compatibile) con il synaptic e la possibilità di installare qualsivoglia programma disponibile nei repository o sono versioni ad-hoc dove si possono installare solo programmi ARM compatibili resi disponibili da opportuni repository....(non sono esperto di programmazione, abbi pazienza)
  • Sapevo anch'io che la prossima versione di Windows sarà ARM compatibile (e direi che sono molto felice di questa notizia) però mi piacerebbe sapere a che tipo di hardware si vogliono rivolgere....

Per quanto riguarda me, non ho necessita di 2 Ethernet ma, gradirei avere un unico dispositivo che fa sia da Server che da Mediacenter....Speriamo che l'uscita di Windows ARM compatibile dia un pò di impulso ai produttori di questi device.
La Debian ARM è una versione completa e perfettamente identica a quella desktop, il suo repository contiene tutti i pacchetti della Debian X86 dato che essendo opensource possono essere ricompilati da chiunque.
Probabilmente lo stesso discorso vale per Ubuntu, ma non ho mai approfondito l'argomento, solitamente per questi gingilli si predilige una Debian minimale, meno roba installata e più rodata.

L'hardware a cui dovrebbe far riferimento windows ARM non è ancora uscito, dovrebbe trattarsi per la maggior parte di soluzioni Cortex A9 o Cortex A15, tipo OMAP5 o Qualcomm Krait. Dopotutto il loro obiettivo è avere un'esperienza quanto più simile tra WinARM e WinX86, e per fare questo serve parecchia potenza

Per il server/mediacenter guarda il CuBox nel primo post: 1080p, eSata, 1 Gigabit, 2 USB ed è grosso come due monete da 2 euro messe vicino. Stanno già facendo una versione di XBMC adhoc.
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-12-2011, 12:29   #9
wizard1993
Senior Member
 
L'Avatar di wizard1993
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 22357
vorrei aggiungere alla suddetta comparativa questo simpatico prodotto
http://trimslice.com/web/

è un minicomputer completo (configurabile in maniera parziale nella componentistica) basato su tegra 2 e un gb di ram, ethernet e wifi inclusi nel prezzo
__________________
amd a64x2 4400+ sk939;asus a8n-sli; 2x1gb ddr400; x850 crossfire; 2 x western digital abys 320gb|| asus g1
Se striscia fulmina, se svolazza l'ammazza
wizard1993 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-12-2011, 13:23   #10
ilmeo
Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 63
Quote:
Originariamente inviato da wizard1993 Guarda i messaggi
vorrei aggiungere alla suddetta comparativa questo simpatico prodotto
http://trimslice.com/web/

è un minicomputer completo (configurabile in maniera parziale nella componentistica) basato su tegra 2 e un gb di ram, ethernet e wifi inclusi nel prezzo
L'avevo visto un pò di tempo fa e adesso viene finalmente commercializzato, anche se non è che lo regalino....è comunque molto interessante!

Il "CUBO" invece non lo conoscevo (grazie Donbabbeo!) e devo dire che mi piace parecchio. Da quanto vedo sul loro sito sembra già disponibile per essere aquistato...
http://www.solid-run.com/products/cubox

Ed ho trovato un video su youtube mooolto interessante:
http://www.youtube.com/watch?v=twEoMYEJls4
__________________
Concluso felicemente con: The FoX, FireBlade83
ilmeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-12-2011, 16:52   #11
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
Aggiungiamo all'elenco pure la Origen Board che dovrebbe essere una delle reference platform di Linaro ed è basata sul chip Exynos montato ad esempio sul Samsung Galaxy SII
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2011, 20:08   #12
pac0
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2010
Messaggi: 601
Qui i benchmark (sotto linux) della panda board, confrontata con atom, pentium e core 2 duo montati su netbook/notebook. Come prevedibile le prestazioni non sono niente di eccezionale ma non sfigura così tanto a confronto degli atom della scorsa generazione. Certi risultati su un dispositivo così piccolo, con così tante uscite/ingressi, e che consuma si e no 3-4 watt mi sembrano eccezionali.

All'inizio specificano che faranno gli stessi test anche con il raspberry pi appena sarà commercializzato (anche se 1000 schede per sviluppatori dovrebbero essere già state prodotte e testate).

Stavo pensando di farmi un serverino casalingo/htpc con i nuovi atom in uscita ma una volta viste queste schede mi sto davvero ricredendo. Aspetto fiducioso sviluppi, in caso di novità o se dovessi trovare altri articoli interessanti posterò qui.
pac0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-12-2011, 20:18   #13
Donbabbeo
Senior Member
 
L'Avatar di Donbabbeo
 
Iscritto dal: Jul 2006
Messaggi: 8152
Grazie per la segnalazione

Anche io sono nella tua stessa situazione, avevo intenzione di farmi un serverino domestico con un Atom, ma visto il livello di questi attrezzi direi che vale la pena aspettare qualche mese.
Comunque secondo me il vero boom arriverà con Windows 8, peccato che sicuramente porterà anche ad un bell'aumento dei consumi
__________________
"Quiquid Latine Dictum Sit, Altum Sonatur" 😐
Donbabbeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-12-2011, 12:57   #14
ilmeo
Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 63
Quote:
Originariamente inviato da Donbabbeo Guarda i messaggi
Grazie per la segnalazione

Anche io sono nella tua stessa situazione, avevo intenzione di farmi un serverino domestico con un Atom, ma visto il livello di questi attrezzi direi che vale la pena aspettare qualche mese.
Comunque secondo me il vero boom arriverà con Windows 8, peccato che sicuramente porterà anche ad un bell'aumento dei consumi
Anch'io aspetto qualche novità concreta.
Concordo sul fatto che windows 8 darà una spinta aggiuntiva.
Speriamo che oltre ai consumi non aumentino troppo anche i costi....

A proposito del Raspberry, video interessantissimo della settimana scorsa: http://www.youtube.com/watch?feature...&v=te8jt-jUkm8

Direi che sono più che a buon punto!

Ciao
__________________
Concluso felicemente con: The FoX, FireBlade83
ilmeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2011, 10:54   #15
pac0
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2010
Messaggi: 601
comunque che ci sia supporto da parte di windows 8 al raspberry pi è un incognita. Leggendo i commenti nelle FAQ del sito e in giro per il loro forum i progettisti sembrano molto scettici sulla possibilità di poter usare windows 8 in quanto non sanno quali architetture arm saranno supportate e soprattutto come potrà girare su un sistema simile.

Comunque nella home page del Raspi (così lo chiamano) capeggia la scritta:"An ARM GNU/Linux box for $25. Take a byte!", mi sembra abbastanza chiaro che le loro attenzioni si concentrino soprattutto su linux (e aggiungerei giustamente visto il target del prodotto).
pac0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-12-2011, 11:07   #16
ilmeo
Member
 
Iscritto dal: Sep 2010
Messaggi: 63
Quote:
Originariamente inviato da pac0 Guarda i messaggi
comunque che ci sia supporto da parte di windows 8 al raspberry pi è un incognita.
Figurati che io nemmeno l'avevo presa in considerazione l'ipotesi che il raspberry supportasse Windows 8!......ti immagini spendere $25 per l'hardware e un centinaio di euro(pura ipotesi) per l'os?!

Spero che Windows 8 dia impulso per la creazione di soluzioni future e innovative....su quelle "presenti" o presute tali credo possa fare ben poco....
__________________
Concluso felicemente con: The FoX, FireBlade83
ilmeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2012, 16:08   #17
Giuss
Senior Member
 
L'Avatar di Giuss
 
Iscritto dal: Aug 2003
Città: Casa mia
Messaggi: 3193
Io sto adocchiando il raspberry da tempo e se costerà veramente la cifra che dicono, lo prenderò sicuramente per farci qualche esperimento e vedere se può essere buono per qualche applicazione utile.

Non vedo motivi di metterci windows (se mai si potrà) considerando anche la dotazione hardware di processore e memoria, saranno invece disponibili delle distribuzioni linux già pronte proprio per questa schedina che dovrebbero girare piuttosto bene.
__________________
PC1: Intel i5 6600k - Asus Z170-K - 16Gb DDR4 - Sapphire R9 270 2Gb - MX500 500Gb + WD Blue 640Gb
Giuss è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-01-2012, 19:44   #18
_BlackTornado_
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 1169
Io sono ormai quasi due anni che ho un serverino fatto con una Sheevaplug (http://en.wikipedia.org/wiki/SheevaPlug) e un hard disk esterno con eSata.

La Sheevaplug costa meno di 150 euro spedita dall'inghilterra nella versione con la porta eSata... Quella con solo la usb costa anche meno.

Arrivava con Ubuntu Jaunty, io ho installato Debian Squeeze tanto per avere software un pò più aggiornato.

Manda avanti senza problemi Transmission (torrent), fa da file server (condivisioni SMB e NFS), fa lo streaming al WD TV Live, regge senza problemi il server per lo Squeezebox (streaming musicale) e fa pure da print server.
Non ho provato, ma credo che anche per il mulo non ci siano troppi problemi.

Dopo un bel pò di smanettamenti iniziali, è andato liscio come l'olio per quasi due anni. È stato "down" perchè si è rotto l'alimentatore integrato (sulle prime versioni era di pessima qualità), ma io ho risolto con un alimentatore di quelli da decoder TV e un pò di manualità con i fili.
Ora è momentaneamente down, ma per colpa del disco che mi sta lasciando (11000 e passa ore di funzionamento, tutte nel box esterno attaccato alla sheevaplug).

Diciamo che, con una spesa sensibilmente inferiore, mi sono fatto un NAS paragonabile come funzionalità e consumi a un Qnap o un Synology, ma molto più flessibile, avendo un sistema operativo vero e proprio, completamente "aperto". Ultimamente, avevo anche scritto uno script per il backup che sfruttava il Wake On Lan per accendere un altro computer, farci il backup e rispegnerlo.

Ovviamente, il prezzo da pagare è qualche ora persa a smanettare da terminale per configurare tutto come si deve. Nulla di particolarmente difficile se si sa usare il terminale di un sistema linux.

Sono stati assolutamente 150 euro (anzi, anche meno) ben spesi.
_BlackTornado_ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-01-2012, 09:49   #19
pac0
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2010
Messaggi: 601
Quote:
Originariamente inviato da _BlackTornado_ Guarda i messaggi
Io sono ormai quasi due anni che ho un serverino fatto con una Sheevaplug...
grazie di aver riportato la tua esperienza, molto interessante vede che c'è chi ha già iniziato da tempo a usare queste soluzioni e si sta trovando bene. Piuttosto com'è il supporto da parte dell'azienda? c'è una buona comunità di uilizzatori/sviluppatori?

Peccato per la storia dell'alimentatore, i progettisti dovrebbero sapere che chi compra soluzioni di questo tipo probabilmente le lascerà accese 24/7 quindi l'alimentatore è sempre attivo quindi è importante che sia di qualità e duraturo...o che al massimo sia facilmente sostituibile senza spendere follie.

Comunque sono molto interessanti anche le altre soluzioni della serie "*plug". Sto addocchiando il D2 plug dato che ha praticamente tutto quello di cui ho bisogno, comunque aspetterò ancora qualche mese per vedere come evolve questo mercato.

PS: se siete interessati ad accaparrarvi già da ora una scheda Raspberry pi e pagarla leggermente di più dei 25/35$ promessi:
http://www.raspberrypi.org/archives/489


Ultima modifica di pac0 : 02-01-2012 alle 10:01.
pac0 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-01-2012, 13:49   #20
_BlackTornado_
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 1169
Quote:
Originariamente inviato da pac0 Guarda i messaggi
grazie di aver riportato la tua esperienza, molto interessante vede che c'è chi ha già iniziato da tempo a usare queste soluzioni e si sta trovando bene. Piuttosto com'è il supporto da parte dell'azienda? c'è una buona comunità di uilizzatori/sviluppatori?

Peccato per la storia dell'alimentatore, i progettisti dovrebbero sapere che chi compra soluzioni di questo tipo probabilmente le lascerà accese 24/7 quindi l'alimentatore è sempre attivo quindi è importante che sia di qualità e duraturo...o che al massimo sia facilmente sostituibile senza spendere follie.

Comunque sono molto interessanti anche le altre soluzioni della serie "*plug". Sto addocchiando il D2 plug dato che ha praticamente tutto quello di cui ho bisogno, comunque aspetterò ancora qualche mese per vedere come evolve questo mercato.

PS: se siete interessati ad accaparrarvi già da ora una scheda Raspberry pi e pagarla leggermente di più dei 25/35$ promessi:
http://www.raspberrypi.org/archives/489

Allora, per quanto riguarda il produttore in se (globalscale) ho sentito più di una lamentela...
Per quanto mi riguarda, io ho comprato da NewIt, un rivenditore inglese, e mi sono trovato abbastanza bene. Mi hanno dato un supporto sul forum e per la storia dell'alimentatore si sono offerti di cambiarlo in garanzia, anche se con una procedura un pò complicata (mi pare che avrei dovuto rispedire la plug). Alla fine, con le spese di spedizione, non avrei speso molto meno che andando a comprare un alimentatore in negozio, ed ho preferito non spettare.
Insomma, alla fine il problema non me l'hanno risolto, però mi hanno sempre risposto alle mail e sono sempre stati disponibili.
_BlackTornado_ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Sony A7R Mark IV, “mostro” docile – la recensione Sony A7R Mark IV, “mostro” docile – la recension...
RHA TrueConnect: True Wireless e qualità finalmente a braccetto RHA TrueConnect: True Wireless e qualità ...
AMD Radeon RX 5500XT: la nuova scheda di fascia media anti GeForce GTX AMD Radeon RX 5500XT: la nuova scheda di fascia ...
MacBook Pro 16: è davvero una workstation mobile MacBook Pro 16: è davvero una workstation...
Radeon Software Adrenalin: tutte le novità dell'edizione 2020 Radeon Software Adrenalin: tutte le novità...
A Torino arrivano Circ e Hive: 1000 mono...
Apple Pro Display XDR funziona anche con...
La beta di Android 10 porta le Biometric...
Apple pensa a tecnologie olografiche e g...
Garmin Pay ora disponibile per i clienti...
Locare, l'app che semplifica l'affitto
Rubati hard disk non cifrati contenenti ...
Le previsioni di Equinix: 5 tendenze del...
Leica M10-P "Ghost Edition": t...
Logitech presenta la webcam 4K Pro, magn...
AIRtificial Intelligence, l'hackaton org...
Deepfake Detection Challenge, i big dell...
Bug con il Parental Control di iOS 13.3:...
Su Google Assistant arriva la traduzione...
Anche Mitsubishi riutilizza le batterie ...
LibreOffice 6.3.3
Dropbox
Chromium
Opera 65
Opera Portable
IrfanView
iTunes 12
Google Chrome Portable
WinRAR
VirtualBox
Skype
Driver NVIDIA GeForce 441.66 WHQL
Radeon Software Adrenalin 2020 19.12.2
Cpu-Z
GIMP Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:21.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v