Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Networking > Guide e thread ufficiali

NVIDIA GeForce RTX 2070: le schede ASUS, MSI e Gigabyte a confronto
NVIDIA GeForce RTX 2070: le schede ASUS, MSI e Gigabyte a confronto
Abbiamo provato 3 schede con forti overclock di serie basate su GPU NVIDIA GeForce RTX 2070, tutte caratterizzate da sistemi di raffreddamento molto voluminosi e orientate per questo agli utenti più appassionati. ASUS ROG Strix GeForce RTX 2070 OC, Gigabyte AORUS GeForce RTX 2070 Xtreme 8G e MSI GeForce RTX 2070 Gaming-Z sono tra le proposte più complete per chi vuole entrare in possesso di una scheda della famiglia Turing
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia media
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia media
Ecco un elenco sempre aggiornato di quanto offre il mercato in fatto di smartphone, in una fascia di prezzo che va dai 200 ai 350 Euro circa. Si tratta della cosiddetta fascia media, dove si trovano ottimi terminali a prezzi abbordabili
EICMA 2018, novità e curiosità per il settore delle e-bike e moto elettriche
EICMA 2018, novità e curiosità per il settore delle e-bike e moto elettriche
EICMA, Esposizione Internazionale Ciclo, Motociclo e Accessori, giunta quest'anno alla 76esima edizione si conferma come l'evento annuale più importante a livello mondiale per quanto riguarda il settore delle due ruote, in particolare la location di Rho Fiera Milano quest'anno, oltre ai classici modelli di biciclette e moto, ha offerto un'interessante panoramica di quanto attualmente la tecnologia della trazione elettrica ha da offrire su due ruote
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 17-07-2017, 08:15   #1
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
[Thread Ufficiale] Ubiquiti UniFi - Piattaforma multiuso - routing/switching/wireless

UniFI – Ovvero come smettere di cercare rogne con la rete di casa

Cos’è sta cosa?
UniFi è la piattaforma prosumer/SMB(per quanto tentino di venderlo come entry level entreprise è ancora troppo acerbo e carente come funzionalità) dei prodotti di rete di Ubiquiti, una ditta americana che si è messa sul mercato con la strategia del poca spesa, tanta resa.

Cosa ci posso fare?
UniFi al momento copre le necessità di routing(serie USG, UniFi Security Gateway), switching(serie US, UniFi Switch) e wireless(serie UAP, UniFi Access Point). In parole povere tutto il necessario per mantenere lo scheletro della vostra rete.

Par simpatico, qual’è l’inghippo?
Tutto il materiale UniFI non è configurato su ciascun dispositivo ma tramite un sistema centralizzato chiamato UniFi controller. Il controller mantiene la configurazione, i log e i dati sullo storico di connessioni e traffico. Potete tenerlo spento e accenderlo quando volete fare modifiche ma perdete la parte storico/log(in particolare se comprate un USG non manterreste i dati di analisi traffico in caso di riavvio).

Quali sono le opzioni per il controller?
Ubiquiti fornisce il software del controller per windows, mac e linux(suggeriscono debian based, io uso ubuntu e funziona senza grandi problemi) alternativamente vendono una scatoletta chiamata Cloud Key[LINK https://www.ubnt.com/unifi/unifi-cloud-key/] che contiene una schedina arm, un minimo di disco eMMC e un’interfaccia di rete su cui gira una versione alleggerita di linux e un’installazione completa di UniFi controller. Il mio suggerimento è che se avete una raspi(molti usano una raspberry pi come controller) che vi avanza usate quella(nota la raspi1 non supporta la funzionalità di accesso remoto via app/web, se dovete usare quella funzionalità valutate cloudkey) altrimenti allestite un server debian sotto forma di macchina virtuale. UniFi nasce per gestire configurazioni multisito e avere il controller su Amazon o Azure non è un problema se avete crediti o infrastruttura già pronta.

Ho deciso dove mettere il software, che si fa?
Una volta che avete deciso come procedere(macchina fisica, macchina virtuale, cloudkey) dovrete installare il software unifi. Al momento in cui scrivo le famiglie sono 5.4(legacy-stable), 5.5(stable) e 5.6(testing). Le differenze sono principalmente legate alla stabilità del programma. Se siete pronti a dover maneggiare il controller o i dispositivi UniFi per bug ma avendo sempre le ultime funzionalità installate il ramo testing, se volete una piattaforma stabile con numero di bug o anomalie minimo mettete la stable, se volete che sia una roccia senza alcun problema o interruzione ma con funzionalità limitate mettete legacy-stable. Potete passare ad una versione più recente(ad esempio da 5.5 a 5.6) ma non potete tornare indietro se non dopo aver ripristinato da salvataggio su una nuova installazione della versione desiderata. Su windows e mac l’installazione è avanti,avanti,avanti via wizard mentre su debian dovrete aggiungere il repo unifi alla lista delle sorgenti di apt(ubiquiti ha fatto un articolo apposta per spiegare la procedura LINK https://help.ubnt.com/hc/en-us/artic...bian-or-Ubuntu)

Installato tutto! Come si prosegue?
Una volta installato il software dovrete aprire il vostro browser di fiducia e puntarlo all’indirizzo HTTPS://IP-CONTROLLER:8443 e inserire il nome utente/password ubnt/ubnt. Vi verrà chiesto di creare un nuovo utente e di dare dei dati di base(dove installerete il materiale, etc). Alla fine del wizard vi verrà chiesto se volete attivare la funzione di cloud access, se avete già un utente ubiquiti inserite i dati, altrimenti createne uno nuovo. Le credenziali vi serviranno per pilotare il controller via app o via sito https://unifi.ubnt.com quando siete fuoricasa.

Aiuto! Cosa son tutte ste icone?
UniFi controller mostra di serie lo stato di un ambiente completo di router,switch e access point UniFi(dalla versione 5.5.19 potrete spegnere i moduli che non vi servono) facendovi guerriglia psicologica per comprare tutto quanto UniFi Partendo da sinistra troverete lo stato di eventuali sessioni VPN, lo stato della connessione internet(latenza e velocità live) e quanti dispositivi router,switch e access point unifi sono attivi. Sotto la fila di icone troverete i diagrammi di download e upload router a sinistra e traffico access point a destra mentre sotto troverete la lista dispositivi unifi, i dispositivi non unifi(chiamati client) e i dati del traffico(DPI, deep packet inspection).

E quindi? Che si fa?
La prima cosa da fare è configurare la propria rete. Andate nel menu di configurazione(ingranaggi in basso a sinistra) e andate nella sezione networks. Di serie viene creata una rete chiamata Corporate con indirizzamento 192.168.1.1/24. Se vi piace come indirizzamento per casa a posto così ma vi consiglio per sicurezza di usare un intervallo diverso. Se decidete di cambiare l’indirizzamento ricordatevi di impostare il controller con due indirizzi di rete 192.168.1.x/24 e 192.168.x.x/24. I dispositivi unifi hanno come indirizzo di rete di serie 192.168.1.1/24 avendo impostato un indrizzo di rete controller diverso da 192.168.1.x non riuscirebbe a parlarci e fare l’attivazione del dispositivo. Una volta impostato i dati di vostro gusto salvate e prepariamoci ad allestire in nostro primo dispositivo unifi.

Miwa, lanciami i componenti!
Tirate fuori il vostro USG,US o UAP dal loro imballo, collegatelo alla vostra rete e accendetelo. Aspettate che le lucette smettano di lampeggiare e passate sul controller. Nella sezione dispositivi, icona con due cerchi concentrici, se tutto va bene, troverete il vostro nuovo dispositivo fiammante con un indicazione “pending adoption”. Premete il tasto adopt e aspettate che passi allo stato”connected”. Se da errori in fase di adozione, ricordatevi la storia degli ip. Per poter adottare un dispositivo il controller deve poter parlare in rete 192.168.1.x/24. Ripetete questi punti per ciascun dispositivo UniFi da aggiungere alla rete.

Sta roba resta comunque arabo, ci sta qualche guida?
Oltre alla documentazione UniFi(che a volte tende a essere fin troppo succinta, non lo nego), potete fare riferimento ai canali youtube di Willie Howe(LINK) e di William Sherwood(LINK) che vi spiegheranno per filo e per segno tutte le procedure per mettere su controller o configuralo per bene

Esiste una versione di prova?
https://demo.ubnt.com/

Ho configurato la cloudkey e non riesco ad entrarci, che si fa? AIUTOOOOO
In certi casi dopo al provisioning della cloudkey l'utente di serie ubnt viene sostituito dall'utente root con la password del primo utente amministratore che avete configurato su unifi

Ultima modifica di vanel86 : 27-09-2017 alle 18:57.
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 08:16   #2
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
US - Unifi Switch

Modelli disponibili



  • US-8 - Fanless - 8 porte gigabit rame - PoE passthru su porta 8(con ingresso su porta 1) - Consigliato

  • US-8-60W - Fanless - 8 porte gigabit rame - PoE af su porte 4-8 - Consigliato

  • US-8-150W - Fanless - 8 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit - PoE af/at su porte 1-8, PoE passivo 24v su porte 1-8 - Scalda come una fornace, se non avete necessità di dare corrente al mondo oppure avete uplink solo ottici usate la versione liscia o da 60W

  • US-16-150W - 2x Fan - 16 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit - PoE af/at su porte 1-16 con budget elettrico di 150W - Meh, uplink scarso, se dovete alimentare tanti dispositivi con poche richieste di banda(tipo telefoni o videocamere di sorveglianza) può ancora avere un senso

  • US-24 - 1x Fan - 24 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit - Meh, costa, fa casino e non ha uplink buoni.

  • US-24-250W - 2x Fan - 24 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit - PoE af/at su porte 1-24 con budget elettrico di 250W - Meh, uplink scarso, se dovete alimentare tanti dispositivi con poche richieste di banda(tipo telefoni o videocamere di sorveglianza) può ancora avere un senso

  • US-24-500W - 2x Fan - 24 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit - PoE af/at su porte 1-24 con budget elettrico di 500W - Meh, uplink scarso, se dovete alimentare tanti dispositivi con poche richieste di banda(tipo telefoni o videocamere di sorveglianza) può ancora avere un senso

  • US-48 - 2x Fan - 48 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit + 2 cage SFP+ 10gigabit - Meh, costa, fa casino ma almeno uplink quasi decente per la banda che deve trasmettere.

  • US-48-500W - 2x Fan - 48 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit + 2 cage SFP+ 10gigabit - PoE af/at su porte 1-48 con budget elettrico di 500W - Meh, uplink quasi decente, se dovete alimentare tanti dispositivi con poche richieste di banda(tipo telefoni o videocamere di sorveglianza) può ancora avere un senso

  • US-48-750W - 2x Fan - 48 porte gigabit rame + 2 cage SFP gigabit + 2 cage SFP+ 10gigabit - PoE af/at su porte 1-48 con budget elettrico di 750W - Meh, uplink quasi decente, se dovete alimentare tanti dispositivi con poche richieste di banda(tipo telefoni o videocamere di sorveglianza) può ancora avere un senso

Percepisco una vena polemica....
L'assenza di porte SFP+ è la nota critica di tutti gli switch rackmount unifi, ogni volta che viene chiesta da parte dei moderatori del forum ubiquiti possibili migliorie alla gamma, la risposta unanime è più porte 10g. Tenuto conto che un tplink FANLESS con 24 porte giga rame e 4 porte 10 costa meno di US-24 con giusto due uplink gigabit, non consiglio i rackmount unifi se non per motivi di semplificazione della gestione di rete(ma anche li tirato molto per i capelli). Usate US-8 come edge/access/leaf e terze parti come core/distribution/spine

Quindi cosa consigli seriamente come switch?
Se non avete un obbligo superiore(sia il vostro capo o la volontà di dio) di avere wireless, router e lan gestite in un unico punto ci sono alternative migliori, il grosso degli switch unifi sono materiale nato vecchio, comprarli nuovi oggi mi par una follia. Se dovete comprare per casa e non avete decine di AP o telecamere da alimentare(unico motivo razionale di comprare uno switch unifi) consiglio tplink T1700g-28Tq o Mikrotik/Routerboard CSS326-24G-2S+RM per core/distribution mentre come edge valutate la nuova uscita Netgear GS110EMX. Se si parla di un ambiente meno "approssimativo" consiglio invece Aruba, Cisco, Extreme, Arista o Quanta in funzione di quanta pecunia potete/volete investire e quanto grande è il vostro team di reti.

Come faccio a gestire le VLAN?
Vai su impostazioni->networks e crei una rete di tipo VLAN only per ciascuna VLAN che devi gestire. Sullo switch dovrai impostare la vlan da propagare come untagged sulla porta oppure creare dei VLAN Group per propagare la rete corporate in untagged e le altre reti come tagged. La prima rete corporate di serie viaggia sempre in untagged, non potete fare altrimenti

Come faccio a spegnere una porta?
Forzare nelle proprietà porta la VLAN "disabled"

Ultima modifica di vanel86 : 15-11-2017 alle 14:31. Motivo: Aggiunto immagini
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 08:16   #3
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
USG - Unifi Security Gateway

Modelli disponibili

  • USG - Fanless - Modello base con tre porte di rete Gigabit rame, una da usare come WAN(da attaccare ad un modem), una come LAN(la vostra rete casalinga) e una jolly da usare come seconda lan o seconda wan
  • USG-4 - 2x Fan - Modello pro, rackmount con quattro porte di rete Gigabit rame, due da usare come WAN(da attaccare ad un modem), due come LAN(la vostra rete casalinga) e due cage sfp nel caso il vostro provider vi fornisca connettività ottica diretta

Come sblocco le porte per GIOCOX?
Versione 5.5, clic su USG adottato, sezione port forward. Versione 5.6, clic su impostazioni, sezione firewall&routing, sezione port forward.

Come attivo una vpn per connettermi a casa?
Versione 5.5 a seguire(5.4 è ultra rognoso, aggiornate il controller se dovete fare vpn in ambiente casalingo), attivate il miniserver radius sotto impostazioni->servizi->radius->server. Passate alla lista utenti radius e create tutti gli utenti necessari alla vostra rete(password complesse mi raccomando) usando sempre come tunnel type 3 e tunnel medium type 1. Passate sotto impostazioni->reti e create una nuova rete di tipo vpn. Impostate una classe ip diversa da quella della vostra rete casalinga, selezionate tipo vpn l2tp e fornite una chiave condivisa da usare sui dispositivi da configurare. Unifi creerà e regole firewall necessarie per far funzionare tutto.

Come attivo IPv6?
Solo via cli al momento, fate riferimento alla guida ufficiale su assistenza unifi https://help.ubnt.com/hc/en-us/artic...egation-on-USG

Ultima modifica di vanel86 : 17-07-2017 alle 17:23. Motivo: Aggiunto immagini
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 08:17   #4
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
UAP - Unifi Access Point

Modelli disponibili


  • UAP-AC-Lite - LINK - Seconda generazione UAP- Alimentazione PoE af per stock successivo a settembre 2016, altrimenti passivo 24v - 2x2 2.4Ghz + 2x2 5Ghz(300/867)
  • UAP-AC-LR - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione PoE af per stock successivo a settembre 2016, altrimenti passivo 24v - 2x2 2.4Ghz + 2x2 5Ghz(300/867) - Antenne potenziate per trasmettere a maggior distanza(la ricezione dipende comunque dai dispositivi)
  • UAP-AC-Pro - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione PoE af/at - 3x3 2.4Ghz + 3x3 5Ghz(450/1300)
  • UAP-AC-EDU - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione PoE at - 3x3 2.4Ghz + 3x3 5Ghz(450/1300) - Include altoparlante da usare per mandare messaggi come interfono
  • UAP-AC-IW - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione PoE af - 2x2 2.4Ghz + 2x2 5Ghz(300/867) - Da montare ad incasso in ua scatola 503
  • UAP-AC-M - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione passivo 24v altrimenti PoE at per modello alternativo A - 2x2 2.4Ghz + 2x2 5Ghz(300/867) - Supporta modalità mesh punto-multipunto per copertura su ampi spazi senza interconnessioni ala rete
  • UAP-AC-M-Pro - LINK - Seconda generazione UAP - Alimentazione PoE af - 3x3 2.4Ghz + 3x3 5Ghz(450/1300) - Supporta modalità mesh punto-multipunto per copertura su ampi spazi senza interconnessioni ala rete
  • UAP-AC-HD - LINK - Terza generazione UAP - Alimentazione PoE at - 4x4 2.4Ghz + 4x4 5Ghz(800/1733)
  • UAP-AC-SHD - LINK - Terza generazione UAP - Alimentazione PoE at - 4x4 2.4Ghz + 4x4 5Ghz(800/1733) - Supporta teaming porte e scansione radio costante(stile Meraki Airmarshall)

Consigli?
Salvo necessità particolari(EDU lol) suggerisco di prendere il modello UAP-AC-Pro, il delta economico tra pro e lite è minimo e le antenne potenziate del modello lr hanno un'utilità discutibile visto che la maggior parte dei problemi wifi dipende dalle antennine microscopiche dei cellulari che non riescono a propagare il segnale con una potenza/SNR adeguato. Il modello uap-ac-hd è ancora troppo acerbo e costa una sassata, ogni miglioria di copertura promessa dei loro pubblicitari conta una sega se con lo stesso costo di un ac-hd mi ci compro due uap-ac-pro e annessi accessori. Se dovete ristrutturare casa fare un pensierino ai modelli IW, sono praticamente invisibili, mettendone uno per stanza coprite tutto senza problemi. Se il vostro stabile si trova in un ambiente molto trafficato può valer la pena di valutare il modello SHD, al suo interno contiene una radio dedicata a scansionare le reti vicine per capire su quale frequenza attestarsi o meno, costa una fucilata(quindi valutate per bene se conviene o no).

Ho una casa con muri di paglia/cartongesso/mattone/sandwich di titanio,cemento e uranio impoverito/etc cosa devo fare per migliorare la copertura?
Mettere altri AP. Poche storie. Se riuscite a far passare almeno un filo tra gli estremi della casa usate i modelli standard, altrimenti usate una costellazione di serie m(modello m-pro connesso col cavo al router, aggiungere modelli m fintanto che l'estremo che non prende riceve un livello segnale adeguato).

Ho installato una scuderia di AP per la casa ma non prendo un accidenti comunque
Un UAP ha una copertura in media di 80-100m, mettendone di più nella stessa superfice può succedere che si parlino l'uno sopra l'altro. La soluzione è apparentemente antiintuitiva, abbassare la potenza dei dispositivi da auto o high a medium. In questa maniera ciascun ap viaggerà con segnale ridotto e non si faranno interferenza tra loro.

Come faccio a capire quale banda usare
Sul controller andate nella sezione devices, selezionate l'access point da usare per la campionatura e nella sezione rf enviroment premete il tasto scan(attenzione che durante la scansione tutti i client connessi su quell'access point verranno disconnessi). Dopo qualche attimo avrete la lista istantanea dell'uso delle frequenze.

Non mi si accende l'access point collegandolo al mio switch, si è rotto?
Esitono due tecnologie PoE nella lineup ubiquiti, Passive 24V (il vecchio sistema) e PoE/PoE+ (il sistema standard). I vecchi access point unifi usavano l'alimentazione formato 24V che solo pochi switch unifi forniscono ancora( us-8-150W). Se avete vecchi dispositivi dovrete comprare un adattatore(LINK) per ciascuno di questi.

Ho dei dubbi esistenziali su wifi e non ci sta la risposta qua che si fa?
https://dl.ubnt.com/guides/training/...1_03-15-17.pdf
Questo è il manuale del corso di certifica per unifi-wireless, se non ci sta scritto qua o sul manuale del controller potete chiamare l'assistenza o accendere un cero alla madonna. Tuttora da capire quale delle due opzioni sia più celere ed efficace.

Ultima modifica di vanel86 : 15-11-2017 alle 14:20. Motivo: Tolto immagini
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 09:48   #5
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Detto questo sentite liberi di chiedermi info, il mio ambiente unifi mi è costato circa 240€(us-8-60w+usg) e mi ritengo ultrafelice dopo essere passato al ramo software 5.5, appena comprato 5.4 era quello stabile e aveva tantissime lacune. La parte wireless parlo per conoscenza del manuale e dei forum, non ho ancora comprato il materiale(aspetto offerte su amazon)

Ultima modifica di vanel86 : 17-07-2017 alle 17:27.
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 15:32   #6
san80d
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2012
Messaggi: 27308
che è successo?

Ultima modifica di san80d : 17-07-2017 alle 18:32.
san80d è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 16:40   #7
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Quote:
Originariamente inviato da san80d Guarda i messaggi
che è successo?
Sto rifacendo i testi e non volevo avere cadaveri appesi
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 16:54   #8
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Finalmente un thread per parlare di UniFi !! Iscritto

UniFi v 1.0

  • Connessione : TIM ADSL 20/1
  • Materiale acquistato: USG 3P +US-8-60W + 2X UAP-AC-PRO
  • Controller: Cloud Key
  • Reti configurate: Corporate e VPN
  • Connessioni: Modem TIM Smart modem collegata su WAN USG (PPPoE), porta lan collegata sulla porta 1 del US
  • Controller : 5.8X


da inizio 2018 nuovo upgrade :

UniFi v 2.0


  • Connessione : PLANETEL FFTC 100/30
  • Materiale acquistato: USG PRO, US-16 150W + 1X UAP-AC-PRO , 1X UAP-AC SHD
  • Controller: Cloud Key
  • Reti configurate: Corporate e VPN
  • Connessioni: Modem Draytek Vigor 130 collegato su WAN USG (PPPoE), porta lan collegata sulla porta 1 del US
  • Controller : 5.8X
__________________

Ultima modifica di emax81 : 16-09-2018 alle 11:27.
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 17:19   #9
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Non dimenticare un post per parlare dell'UniFi Controller
__________________
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 17:30   #10
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi
Non dimenticare un post per parlare dell'UniFi Controller
Parto con quello Ora devo trovare una soluzione per le immagini degli ap, quelle di serie sono mastodontiche e ho poca voglia di smazzarmi a rimpicciolirle a mano
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 17:50   #11
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Io carico le foto sul mio account di Flick e poi utilizzo una delle tante dimensioni che propongono (generalmente rimango sul 800x600)

Giusto per esempio:






__________________
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 18:33   #12
san80d
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2012
Messaggi: 27308
Quote:
Originariamente inviato da vanel86 Guarda i messaggi
Sto rifacendo i testi e non volevo avere cadaveri appesi
ah ok, avevo iniziato a leggerlo e poi era sparito tutto
san80d è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 18:57   #13
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Abbi fede che c’è tanta roba da mettere sul fuoco
__________________

Ultima modifica di emax81 : 17-07-2017 alle 19:00.
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 19:06   #14
san80d
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2012
Messaggi: 27308
infatti, adesso sono riapparsi
san80d è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 19:43   #15
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Anticipo subito(per evitare rogne) che non discuterò la funzionalità di captive portal oltre ad affermare che "esiste". Non vorrei venga compresa male visto che si può far entrare gente sulla propria linea con voucher/carta di credito.

Ho messo anche un paio di link ai canali di crosstalk solution e di willie howe nel caso preferiate avere lucette colorate su youtube a spiegarvi piuttosto che il frutto della mia fatica

Ultima modifica di vanel86 : 17-07-2017 alle 20:10.
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 20:02   #16
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Esempio operativo rete Unifi

Provider: TIM Fibra(FTTCab)

Materiale acquistato: USG+US-8-60W

Controller: Cloudkey alimentata da iniettore PoE AT Tenda.

Reti configurate: Corporate, VPN e PPPoE(vlan only)

Connessioni: Modem technicolor connesso su porta 1 US-8(configurata su vlan PPPoe), USG connesso su porta 2(PPPoE) e porta 3(Corporate) del US-8, PS3 connessa su porta 4(PPPoE), Access point connesso su porta 5, Resto della casa connesso su porta 6(dopo passa su un altro switch)

Configurazioni speciali su USG: WAN1 connessa via PPPoE con utente/pass aliceadsl(usg via gui non gestisce ancora la configurazione adsl@alice6.it), WAN2 spenta

Configurazioni speciali su US: tutte le porte inutilizzate hanno poe disattivato e vlan pppoe per non fare confusione nella rete di casa

Configurazioni speciali su controller: LED spenti, attivato radius su usg

Ultima modifica di vanel86 : 13-10-2017 alle 17:08. Motivo: versione controller
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 22:25   #17
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Edit
__________________

Ultima modifica di emax81 : 23-07-2017 alle 21:01.
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 22:42   #18
vanel86
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2017
Città: Trieste
Messaggi: 916
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi
Alla faccia della configurazione casalinga che hai

Connessione : TIM ADSL
Materiale acquistato: USG+US-8-60W + UAP-AC-LR
Controller: VM Ubuntu Server X64 17.04 (installazione condivisa con Pi-Hole)
Host VM: Dell Optiplex micro con ESXi 6.5
Reti configurate: Corporate e VPN
Connessioni: Modem technicolor (bridge mode) collegata su WAN USG (PPPoE), porta lan collegata sulla porta 1 del US
Controller: 5.6.7 (la 5.6.10 ha un baco se metto il USG in PPPoE)

Collegamento molto banale insomma
Il problema del pppoe sembra che l'abbiano risolto con il firmware testing uscito venerdì scorso, prova a dare un occhiata, se non mettessero firmware super sperimentali assieme alle build 5.6 sarei giá passato solo per la questione dei componenti dashboard disattivabili. La mia rete di casa penso si potrebbe appiattire come la tua se mai pensionerò la play, non ho motivi di mantenere la vlan pppoe se non per farla uscire liscia col nat tipo 1.
vanel86 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 22:56   #19
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 20859
Me lo ero perso il v4.3.49dev per USG

Changes since 4.3.48 release:
  • Update additional load-balance components from latest EdgeRouter, fixing multi-WAN regression in 4.3.48
  • Fix source NAT over-matching from port-forward hairpin-nat. Previously all traffic sourced from the LAN subnet leaving the LAN interface would be translated, now appropriately narrowed to match only port forward hairpin traffic.
  • Send PADT on PPPoE disconnect, fixing edge case PPPoE reconnect failures where ISP is using a buggy PPPoE relay that doesn't detect loss of PPP session.
  • Add contiguous option to back end for firewall rule schedules
  • Remove unnecessary character restrictions on site to site IPsec pre-shared keys
  • Fix "dpi.dpi_pktinfo_send(): failed to send UGW wevent" log spam.

Proviamolo
__________________
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-07-2017, 23:16   #20
Vanon
Senior Member
 
L'Avatar di Vanon
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Bergamo
Messaggi: 884
Ragazzi ma ci sono novità sul dual WAN delle USG? Siamo ancora fermi al failover e load balancing? Non ho modo di installare i firmware beta

Sogno il momento in cui verrà implementato un PBR alla PfSense, senza troppe balle e senza dover usare i file json e la cli



PS: complimenti per il thread!!!
__________________
Intel Core I7 920@4Ghz - Liquid Cooling by Ybrys ACS (WIP) - ASUS Rampage II Extreme - SSD Samsung 840 250gb - Antec Fusion Remote Max - 8gb Corsair 1600mhz - Palit GTX 660 Ti Jetstream 2gb - ENERMAX INFINITI DXX 650W - CREATIVE X-FI TITANIUM FATAL1TY PRO
Ho concluso felicemente con: hurricane69, El_david, Marki91, Emozioni55, smokingkid, Dobermann75, Kennet52, FABIO666, Jhon16, ilvise

Ultima modifica di Vanon : 17-07-2017 alle 23:23.
Vanon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


NVIDIA GeForce RTX 2070: le schede ASUS, MSI e Gigabyte a confronto NVIDIA GeForce RTX 2070: le schede ASUS, MSI e G...
Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i migliori smartphone di fascia media Guida all'acquisto e offerte: confronto fra i mi...
EICMA 2018, novità e curiosità per il settore delle e-bike e moto elettriche EICMA 2018, novità e curiosità per...
Fujifilm X-T3: nuovo sensore, nuove prestazioni Fujifilm X-T3: nuovo sensore, nuove prestazioni
Huawei Mate 20 Pro è il miglior smartphone del 2018? La recensione Huawei Mate 20 Pro è il miglior smartphon...
Android Q: in arrivo la rivoluzione per ...
Modificare un tweet? Twitter ci starebbe...
Vodafone Special 10GB a 5€ al mese con m...
DNS 1.1.1.1 veloce e sicuro, e adesso di...
OnePlus 6T scontatissimo su Geekbuying: ...
La Silicon Valley non dovrebbe dettare l...
Apple al via i programmi gratuiti di rip...
Microsoft acquisisce Obsidian e inXile
Disney+ sarà il nome della nuova piattaf...
Scatta la Notizia: i ragazzi raccontano ...
Offerte Cafago con coupon a prezzi bassi...
Fortnite: più di 8 milioni di giocatori ...
OnePlus 6T Thunder Purple: dal 15 Novemb...
Honor Play arriva in una nuova versione ...
BlackBerry KEY2 LE arriva in Italia, la ...
Process Lasso
The GIMP
VirtualBox
Chromium
ICQ
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Tweak Tool
GPU Caps Viewer
LibreOffice 6.1.3
Radeon Software Adrenaline Edition 18.
Driver NVIDIA GeForce 416.81 WHQL
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:21.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v