Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

Snapdragon 8 Gen 1 Preview: il cuore degli smartphone Android del 2022
Snapdragon 8 Gen 1 Preview: il cuore degli smartphone Android del 2022
Atteso negli smartphone Android top di gamma del 2022, la nuova piattaforma SoC Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 si candida a rendere disponibili smartphone sempre più potenti, oltre che attenti ai consumi. Abbiamo avuto modo di misurarne alcune delle prestazioni velocistiche in una prevew svolta allo Snapdragon Tech Summit 2021
Asus ROG Swift PG32UQX: il monitor che ha tutto!
Asus ROG Swift PG32UQX: il monitor che ha tutto!
Asus ROG Swift PG32UQX è un monitor da 3500 Euro progettato con un'idea chiara in mente: avere tutte, ma proprio tutte, le caratteristiche tecniche richieste dai giocatori, limiti di bandwidth permettendo...
Processori Intel Core 12000 Alder Lake: quanto incidono gli E-Core?
Processori Intel Core 12000 Alder Lake: quanto incidono gli E-Core?
La principale novità dei processori Intel Core di 12-esima generazione è la loro architettura di tipo ibrido che vede P-core affiancati a E-core. I secondi sono più efficienti ma meno potenti in assoluto, contribuendo però alle elevate prestazioni complessive di cui sono capaci queste CPU. Quanto incidono sulle prestazioni complessive e cosa succede se li disabilitiamo?
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 22-09-2021, 20:38   #241
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2831
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
Se ho inteso bene la zona, non direi poi così disastrosa



Sono tutte colonnine in AC, tranne una Fast EnelX da 50kW posizionata tra McDonald e Lidl.



Due osservazioni pratiche:
1) io ho in casa un contatore da 6kw; quando ricarico fornisco alla macchina 3,7kW (16A in monofase) che mi permettono, visti i 70kW netti della batteria della mia auto di ricaricarne in 12 ore il 65% cioè di passare dal 20% al 75% che è di fatto il range ideale di ricarica domestica. Potrei anche dare più potenza ma ho scelto di non farlo perchè in questo modo utilizzo gli elettrodomestici in casa come quando non ho la vettura in carica (fatta solo eccezione di no far andare forno e lavatrice, o lavatrice e lavapiatti, contemporaneamente).
2) e chi l'ha detto che devi ricaricare ogni giorno, quindi che devi mettere la macchina in garage tutte le sere? Io in genere ricarico quando arrivo attorno al 20%, o la sera prima di una giornata nella quale so che devo fare una lunga percorrenza. A seconda dei periodi capita ogni 3-4 giorni oppure ogni 15 giorni, anche perché ricarico all'esterno


Scendere a compromessi: verissimo, al momento usare un elettrico è più complicato che usare un veicolo termico. La complessità addizionale è però, ai miei occhi di utilizzatore da tempo, molto molto ridotta e tale da non superare in alcun modo i benefici della guida di un veicolo elettrico.
La zona si è più o meno quella, ma devi spostarti più a nord: tra pedaso e grottammare, lì non c'è nulla, buio totale:



E molti di quei pochi che ci sono, sono sull'autostrada o di strutture private, praticamente inutilizzabili.

Io a casa ho un impianto normale da 3Kw...dovrei portarlo a 6kw con costi aggiuntivi.
Col mio impianto ci metterei davvero parecchio.

Inoltre, mio problema personale, ho un box auto che al momento uso come cantinetta, quindi sarebbe un ulteriore scomodità per me "riadibirlo" all'utilzzo da garage.

Diciamo che lato mio, i "benefici della guida dell'elettrico", a livello puramente egoistico e personale non ne vedo.

Discorso diverso per il fattore inquianmento, considerando tutto il life-cycle del veicolo devo ancora trovare qualche studio che dimostri che effettivamente sia meno inquinante rispetto ai motori euro6.
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2021, 20:54   #242
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
...
Io a casa ho un impianto normale da 3Kw...dovrei portarlo a 6kw con costi aggiuntivi.
Col mio impianto ci metterei davvero parecchio.
Conosco possessori di macchine come la mia che caricano con un impianto da 3kW; secondo me è un po' borderline ma ce la si può fare, ovviamente facendo sessioni di ricarica notturne che in 12 ore ricaricano di fatto il 50% della batteria.
Io avevo già il 6kW a casa quindi non ho fatto nessun tipo di adeguamento; avessi avuto una linea a 3kW probabilmente avrei optato per un aumento a 4,5kW
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2021, 21:04   #243
Tigre.
Member
 
Iscritto dal: Dec 2020
Messaggi: 255
Chi guida un Caddy turbodiesel è preistorico....se non guidi una elettrica non puoi capire.....scusa Paolo senza polemica ci mancherebbe ma non ti sembra oggettivamente di esagerare con questa crociata pro elettrico?

A sentire te quello che guida il Caddy abita in una caverna e accende il fuoco con le pietre focaie mentre fuori ci sono i dinosauri che pascolano, mentre quello che guida un'elettrica ha un'appuntamento con la base intergalattica con tanto di astronave in partenza per andare in ufficio in un'altra Galassia, insomma capisco che voi che guidate elettrico vi sentite "avanti" ma datevi una regolata, soprattutto poi quello che davvero è antipatico, scusa la franchezza, è questa opera di catechizzazione del "non sai cosa ti perdi" che pare essere insita in tutti coloro che guidano elettrico e che, scusa la franchezza, alla lunga stanca per non dire di peggio....

Ultima modifica di Tigre. : 22-09-2021 alle 21:06.
Tigre. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2021, 21:12   #244
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Chi guida un Caddy turbodiesel è preistorico....se non guidi una elettrica non puoi capire.....scusa Paolo senza polemica ci mancherebbe ma non ti sembra oggettivamente di esagerare con questa crociata pro elettrico?

A sentire te quello che guida il Caddy abita in una caverna e accende il fuoco con le pietre focaie mentre fuori ci sono i dinosauri che pascolano, mentre quello che guida un'elettrica ha un'appuntamento con la base intergalattica con tanto di astronave in partenza per andare in ufficio in un'altra Galassia, insomma capisco che voi che guidate elettrico vi sentite "avanti" ma datevi una regolata, soprattutto poi quello che davvero è antipatico, scusa la franchezza, è questa opera di catechizzazione del "non sai cosa ti perdi" che pare essere insita in tutti coloro che guidano elettrico e che, scusa la franchezza, alla lunga stanca per non dire di peggio....
A me pare che la tua interpretazione sia un po' esagerata, ma tant'è.
Quello che tu riassumi con un "non sai quel che ti perdi" è quello che penso: chi commenta i veicoli elettrici (che sono ben lontani dall'essere la perfezione, bada bene) spesso lo fa senza averne mai provato uno. Da questo il mio invito, se uno può: provarli, ma non 30 minuti, così da farsi una idea chiara per se stesso.
Dato che vedi questa opera di catechizzazione in chiunque guidi un elettrico fossi al tuo posto mi verrebbe il dubbio di pensare "ma non è che magari, sotto sotto, qualche ragione ce l'hanno pure loro"? Il mio invito è, se possibile, a provare: magari provando scoprirai che la cosa non fa assolutamente al caso tuo e ben venga. Chi non è convinto dall'elettrico guida un veicolo termico e in genere non ha mai guidato una EV (guidare intendo un tempo ragionevole, non farci 10km), mentre non conosco nessun possessore di EV che prima non abbia avuto almeno un veicolo termico.

L'amico con il Caddy ha anche una Honda Civic Type-R: gran bel giocattolino, ogni tanto mi capita di provarlo un po' ed è sempre un gran divertimento. Certo, avesse la trazione posteriore...ma non si può avere tutto dalla vita, vero?
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava

Ultima modifica di Paolo Corsini : 22-09-2021 alle 21:51.
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-09-2021, 23:59   #245
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2831
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
A me pare che la tua interpretazione sia un po' esagerata, ma tant'è.
Quello che tu riassumi con un "non sai quel che ti perdi" è quello che penso: chi commenta i veicoli elettrici (che sono ben lontani dall'essere la perfezione, bada bene) spesso lo fa senza averne mai provato uno. Da questo il mio invito, se uno può: provarli, ma non 30 minuti, così da farsi una idea chiara per se stesso.
Dato che vedi questa opera di catechizzazione in chiunque guidi un elettrico fossi al tuo posto mi verrebbe il dubbio di pensare "ma non è che magari, sotto sotto, qualche ragione ce l'hanno pure loro"? Il mio invito è, se possibile, a provare: magari provando scoprirai che la cosa non fa assolutamente al caso tuo e ben venga. Chi non è convinto dall'elettrico guida un veicolo termico e in genere non ha mai guidato una EV (guidare intendo un tempo ragionevole, non farci 10km), mentre non conosco nessun possessore di EV che prima non abbia avuto almeno un veicolo termico.

L'amico con il Caddy ha anche una Honda Civic Type-R: gran bel giocattolino, ogni tanto mi capita di provarlo un po' ed è sempre un gran divertimento. Certo, avesse la trazione posteriore...ma non si può avere tutto dalla vita, vero?
Paolo, ma Riusciresti a trasmettere quali sono questi vantaggi di "feeling" dell'elettrico che fanno sentire chi guida come me una semplice Giulia Veloce nella preistoria ?

Non lo dico in maniera pregiudiziale davvero, veramente non capisco: ho guidato una model 3.per una trasferta in UK su 1000km, 2 giorni. Ed apparte la coppia a basse velocità ho trovato solo scomodità.

Guidare un elettrico sono solo compromessi, costi e scomodità aggiuntive: a fronte di cosa ?

Se riuscissi a spiegarmi cosa rende più godibile la guida di un veicolo elettrico rispetto ad una tradizionale ti sarei davvero grato!
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]

Ultima modifica di Gigibian : 23-09-2021 alle 00:02.
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 06:31   #246
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Paolo, ma Riusciresti a trasmettere quali sono questi vantaggi di "feeling" dell'elettrico che fanno sentire chi guida come me una semplice Giulia Veloce nella preistoria ?

Non lo dico in maniera pregiudiziale davvero, veramente non capisco: ho guidato una model 3.per una trasferta in UK su 1000km, 2 giorni. Ed apparte la coppia a basse velocità ho trovato solo scomodità.

Guidare un elettrico sono solo compromessi, costi e scomodità aggiuntive: a fronte di cosa ?

Se riuscissi a spiegarmi cosa rende più godibile la guida di un veicolo elettrico rispetto ad una tradizionale ti sarei davvero grato!
Ciao

per la mia esperienza, non in ordine di importanza, questi sono alcuni degli aspetti principali che mi rendono più godibile la guida di un elettrico rispetto ad un veicolo termico; prescindono dalla vettura che guido tutti i giorni ma, con alcuni distinguo, vanno bene per tutte le elettriche che ho guidato sino ad ora

1) coppia immediata, questo anche guidando EV di bassa potenza e dal costo relativamente contenuto (esempio: Opel Corsa-E e tutti i veicoli del gruppo Stellantis che usano quella piattaforma)
2) silenziosità di marcia, soprattutto guidando in centro urbano e in statale; in autostrada meno perché il rumore aerodinamico incide in misura maggiore
3) one pedal drive: questa è stata la cosa che mi ha maggiormente cambiato il modo di guidare un veicolo
4) parrà strano, ma guido molto più sereno e lentamente di prima e me ne accorgo ogni momento. Nonostante abbia più del doppio della potenza della mia precedente vettura ho molta meno fretta di prima e mi godo molto di più il viaggio, anche se si tratta di 3km in centro, perché semplicemente gestendo la pressione o il rilascio sul pedale dell'acceleratore gestisco a piacere la marcia del veicolo

Detto questo, mi spieghi quali siano i compromessi, i costi e le scomodità aggiuntive che hai provato in quella prova a parte l'esperienza sicuramente differente del dover ricaricare (immagino rete Supercharger) rispetto al fermarsi ad una pompa di benzina-diesel?
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 08:22   #247
massimilianonball
Senior Member
 
L'Avatar di massimilianonball
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Padova - Latina - Gorizia
Messaggi: 468
Cmq è allucinante come in tanti stiano aggredendo Paolo con commenti piccati e "sparate" degne del peggior bar di provincia..
Fino a prova contraria lui ha provato tutte e 2 le tipologie di veicolo, 9 su 10 di chi commenta in modo sarcastico no ..quindi mi pare un po' una contraddizione in termini questo porsi in modo così aggressivo..
Al massimo dico io vi potreste mostrare un po' scettici chiedendo maggiori delucidazioni su questo o quel particolare che non vi convince ..ma entrare costantemente a gamba tesa mi sembra eccessivo poi x carità..
Aggiungo anche che se siete qui a commentare avete sia internet che tempo ..e se li usaste x documentarvi, scoprireste che commenti e osservazioni di Paolo sono gli stessi della quasi totalità degli automobilisti EV, quindi evidentemente non è lui che sta "pompando" questi EV, ma la soddisfazione (e aggiungo l'assenza di ansia da ricarica) sono una costante tra i possessori..
__________________
CPU Intel Q6600 stepping G0 @ 3.2 - MOBO Gigabyte GA-P35C.DS3R rev 2.1 - RAM Corsair C5 XMS2 4X2GB DDR2 PC6400 - VGA Ati Radeon HD 6870 - DISSIPATORE Zalman CNPS 9700 LED - 3 x HD: 1x [storage] Matrox DIAMONDMAX22 500GB SATA 3.5 720 + 2x raid0 [gaming] Barracuda 7200.10 160GB SATA-II 3.5IN - ALI Corsair HX MODULAR PSU 620W CMPSU-620HXEU
massimilianonball è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 08:47   #248
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da massimilianonball Guarda i messaggi
...commenti e osservazioni di Paolo sono gli stessi della quasi totalità degli automobilisti EV, quindi evidentemente non è lui che sta "pompando" questi EV, ma la soddisfazione (e aggiungo l'assenza di ansia da ricarica) sono una costante tra i possessori..
Aggiungo un po' di dettagli sulla mia esperienza personale nella migrazione ad un veicolo elettrico. Sono anni che ho l'opportunità di provare veicolo elettrici e mi sono sempre detto che ne avrei acquistato uno al momento di cambiare la mia vettura.
A febbraio 2021, in modo repentino, mi sono deciso sfruttando la presenza degli incentivi: non avevo necessità di cambiare auto in quanto con la mia sarei andato avanti ancora almeno 4-5 anni ma da un lato gli incentivi, dall'altra la possibilità di vendere facilmente la mia e non da meno la considerazione che con il lavoro che faccio devo essere io uno di quelli che viaggia in elettrico se ne voglio parlare in modo consapevole mi hanno portato a questa scelta.

Che non è stata priva di dubbi e dalle classiche domande da "ansia da ricarica" che giustamente si fanno tutti, nonostante avessi più esperienza in merito del guidatore medio. Sorrido adesso a quello che pensavo ai tempi, e bonariamente sorrido alle lecite osservazioni e preoccupazioni di chi non ha un veicolo elettrico in merito perché capisco che quando si fa il passaggio si scopre che il tutto è facilmente gestibile oggi, e lo sarà ancora di più ogni giorno che passa alla luce dell'espansione della rete di ricarica.

Anche io pensavo "aspetto ancora ad acquistare un EV, perché tra qualche anno la rete di ricarica sarà adeguata e non avrò problemi". Ora, da possessore e utilizzatore, penso che tra qualche anno la rete di ricarica sarà ancora migliore epiù capillare di quella attuale, che è già più che adeguata (anche se, come in tutte le cose, si può sempre fare e sperare meglio). Ad un mio amico che ho portato in giro dopo alcune settimane dal passaggio che mi domandava "ma hai ancora la tua vecchia termica per i viaggi lunghi, vero" ho fatto un gran sorriso, perché capivo i suoi dubbi e la difficoltà nel pensare che una EV possa andare bene anche per fare un Milano-Catania senza problemi di sorta. Gli ho spiegato che non mi serviva e lui mi guardava con uno sguardo scettico.

Avere pensieri legati alla ansia da ricarica è normalissimo e più che lecito quando si ragiona su un veicolo elettrico, e per questo motivo suggerisco se possibile di provare ad usare un veicolo elettrico per più giorni, sui propri tragitti e in una gita lunga fuori porta, per sperimentare di persona. Oltre a questo, invito a parlare con chi ha un veicolo elettrico che in genere è sempre molto ben disposto a condividere la propria esperienza senza omettere difficoltà e problemi incontrati (e i modi per superarli ed evitarli in futuro): domandate, chiedete, confrontatevi non fosse altro per capire, magari, che questo tipo di veicoli per come usate l'automobile e la vostra specifica situazione abitativa e di residenza facciano o meno per voi.
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 08:50   #249
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 22676
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
Per la ricerca delle colonnine Nextcharge, puoi accedervi anche via web
https://nextcharge.app/map?lang=it
Grazie mille. In giornata faccio una consultazione di approfondimento
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 08:53   #250
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2831
Quote:
Originariamente inviato da massimilianonball Guarda i messaggi
Cmq è allucinante come in tanti stiano aggredendo Paolo con commenti piccati e "sparate" degne del peggior bar di provincia..
Fino a prova contraria lui ha provato tutte e 2 le tipologie di veicolo, 9 su 10 di chi commenta in modo sarcastico no ..quindi mi pare un po' una contraddizione in termini questo porsi in modo così aggressivo..
Al massimo dico io vi potreste mostrare un po' scettici chiedendo maggiori delucidazioni su questo o quel particolare che non vi convince ..ma entrare costantemente a gamba tesa mi sembra eccessivo poi x carità..
Aggiungo anche che se siete qui a commentare avete sia internet che tempo ..e se li usaste x documentarvi, scoprireste che commenti e osservazioni di Paolo sono gli stessi della quasi totalità degli automobilisti EV, quindi evidentemente non è lui che sta "pompando" questi EV, ma la soddisfazione (e aggiungo l'assenza di ansia da ricarica) sono una costante tra i possessori..
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
Ciao

per la mia esperienza, non in ordine di importanza, questi sono alcuni degli aspetti principali che mi rendono più godibile la guida di un elettrico rispetto ad un veicolo termico; prescindono dalla vettura che guido tutti i giorni ma, con alcuni distinguo, vanno bene per tutte le elettriche che ho guidato sino ad ora

1) coppia immediata, questo anche guidando EV di bassa potenza e dal costo relativamente contenuto (esempio: Opel Corsa-E e tutti i veicoli del gruppo Stellantis che usano quella piattaforma)
2) silenziosità di marcia, soprattutto guidando in centro urbano e in statale; in autostrada meno perché il rumore aerodinamico incide in misura maggiore
3) one pedal drive: questa è stata la cosa che mi ha maggiormente cambiato il modo di guidare un veicolo
4) parrà strano, ma guido molto più sereno e lentamente di prima e me ne accorgo ogni momento. Nonostante abbia più del doppio della potenza della mia precedente vettura ho molta meno fretta di prima e mi godo molto di più il viaggio, anche se si tratta di 3km in centro, perché semplicemente gestendo la pressione o il rilascio sul pedale dell'acceleratore gestisco a piacere la marcia del veicolo

Detto questo, mi spieghi quali siano i compromessi, i costi e le scomodità aggiuntive che hai provato in quella prova a parte l'esperienza sicuramente differente del dover ricaricare (immagino rete Supercharger) rispetto al fermarsi ad una pompa di benzina-diesel?
Grazie!
Capisco, ciò che tu evidenzi come pregio, per me è sempre stato un difetto assoluto.

One pedal drive su tutti: distrugge l'esperienza di guida e lo reputo anche poco sicuro (parere personalissimo)

Così come la silenziosità di marcia: mi mette un po' in ansia sapere che i pedoni praticamente non mi sentono arrivare.

Per quanto riguarda la coppia, sicuramente è divertente, ma quando hai già 450nm sotto il cofano, averne di più non so quanto giovi.
(ovviamente i confronti vanno fatti a parità di segmente, non possiamo confrontare una model3 con una tipo )

Il divertimento aggiuntivo dato dalla coppia è compensato, purtroppo, dal riduttore continuo al posto del cambio su molti modelli.

Scomodità scomodità che ho trovato guidando una model3 noleggiata in UK: guidi in un posto che non conosci, devi seguire delle deviazioni per ricaricare, programmare gli stop in un viaggio di lavoro con uno scheduling molto stretto, ogni volta che pensavamo ad una deviazione controllare prima il percorso per accertarsi delle ricarica. Autonomia molto variabile a seconda dell'andatura...etc...etc...
In italia tutto ciò è amplificato per i motivi di cui sopra ovviamente.

In sostanza, l'esperienza del "piacere" di guida sull'elettrico è puramente soggettivo.
Ciò che rimane oggettivo sono le scomodità in più, ed il costo delle ricariche che è paragonabile al diesel senza abbonamenti di sorta.
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]

Ultima modifica di Gigibian : 23-09-2021 alle 09:01.
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 09:08   #251
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Grazie!
Capisco, ciò che tu evidenzi come pregio, per me è sempre stato un difetto assoluto.

One pedal drive su tutti: distrugge l'esperienza di guida e lo reputo anche poco sicuro (parere personalissimo)
A mio avviso l'esperienza di guida è elevata con il one pedal drive, a meno di non girare in pista. Ma non stiamo di certo parlando di questo: se voglio andare al Nurburgring vado con la Type-R del mio amico Alberto.

Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Così come la silenziosità di marcia: mi mette un po' in ansia sapere che i pedoni praticamente non mi sentono arrivare.
Premesso che da luglio è obbligatorio per tutte le EV di nuova immatricolazione avere un sistema di generazione del rumore a bassa velocità, nell'uso di tutti i giorni questo non è un problema. Ti sentono, e se non ti sentissero (perché sei in manovra in un parcheggio a bassissima velocità) aspetti che ti vedano se la tua macchina non è dotata di dispositivo sonoro.

Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Per quanto riguarda la coppia, sicuramente è divertente, ma quando hai già 450nm sotto il cofano, averne di più non so quanto giovi.
(ovviamente i confronti vanno fatti a parità di segmente, non possiamo confrontare una model3 con una tipo )
Infatti, prova a guidare una Opel Corsa-e o una ID.3 e vedrai come cambia radicalmente il modo di guidare quei veicoli grazie alla coppia istantanea fornita dal motore elettrico.


Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Scomodità scomodità che ho trovato guidando una model3 noleggiata in UK: guidi in un posto che non conosci, devi seguire delle deviazioni per ricaricare, programmare gli stop in un viaggio di lavoro con uno scheduling molto stretto, ogni volta che pensavamo ad una deviazione controllare prima il percorso per accertarsi delle ricarica. Autonomia molto variabile a seconda dell'andatura...etc...etc...
In italia tutto ciò è amplificato per i motivi di cui sopra ovviamente.
Se eri in UK avevi una rete Supercharger molto diffusa: bastava inserire nel navigatore la destinazione, ti avrebbe guidato lui alle stazioni Supercharger quando necessario. L'esperienza con Tesla, da questo punto di vista, è quanto di più fluido e semplice ci possa essere.
E te lo dice uno che ha una Tesla e non usa praticamente mai i Supercharger.

Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
In sostanza, l'esperienza del "piacere" di guida sull'elettrico è puramente soggettivo.
Ciò che rimane oggettivo sono le scomodità in più, ed il costo delle ricariche che è paragonabile al diesel senza abbonamenti di sorta.
Sul piacere di guida che è soggettivo impossibile pensarla diversamente, vale per qualsiasi cosa del resto.
Sulla scomodità oggettiva per la tua esperienza deduco sia l'ansia da ricarica che hai provato e la necessità di programmare gli stop. Per mia esperienza, pensando alla tua, credo che si potesse in quel caso specifico fare di molto meglio.
Circa il costo, rimane inferiore rispetto ad una termica se guardi la sola percorrenza e il TCO è ben inferiore guardando tutte le voci di costo di gestione. Però una elettrica comparabile ad una termica ha a oggi un costo d'acquisto superiore. Ometti poi tutti i limiti e i difetti dei veicoli termici, ma non voglio fare un botta e risposta a riguardo in quanto lo reputo inutile quindi li lascio alla mia e alla tua immaginazione (e preferenze soggettive).
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 10:47   #252
dany-dm
Senior Member
 
L'Avatar di dany-dm
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pordenone
Messaggi: 648
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Grazie!
Capisco, ciò che tu evidenzi come pregio, per me è sempre stato un difetto assoluto.

One pedal drive su tutti: distrugge l'esperienza di guida e lo reputo anche poco sicuro (parere personalissimo)
puoi spiegarmi il perché secondo te?

Quote:
Così come la silenziosità di marcia: mi mette un po' in ansia sapere che i pedoni praticamente non mi sentono arrivare.
Capisco l'ansia però dovresti averla anche in bicicletta vs pedoni (anzi imho è più pericoloso) o con le ibride.

Quote:
Per quanto riguarda la coppia, sicuramente è divertente, ma quando hai già 450nm sotto il cofano, averne di più non so quanto giovi.
(ovviamente i confronti vanno fatti a parità di segmente, non possiamo confrontare una model3 con una tipo )

Il divertimento aggiuntivo dato dalla coppia è compensato, purtroppo, dal riduttore continuo al posto del cambio su molti modelli.

Scomodità scomodità che ho trovato guidando una model3 noleggiata in UK: guidi in un posto che non conosci, devi seguire delle deviazioni per ricaricare, programmare gli stop in un viaggio di lavoro con uno scheduling molto stretto, ogni volta che pensavamo ad una deviazione controllare prima il percorso per accertarsi delle ricarica. Autonomia molto variabile a seconda dell'andatura...etc...etc...
In italia tutto ciò è amplificato per i motivi di cui sopra ovviamente.

In sostanza, l'esperienza del "piacere" di guida sull'elettrico è puramente soggettivo.
Ciò che rimane oggettivo sono le scomodità in più, ed il costo delle ricariche che è paragonabile al diesel senza abbonamenti di sorta.
costo delle ricariche paragonabili al diesel se viaggi in autostrada.

Ultima modifica di dany-dm : 23-09-2021 alle 10:51.
dany-dm è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 11:13   #253
Tigre.
Member
 
Iscritto dal: Dec 2020
Messaggi: 255
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
A me pare che la tua interpretazione sia un po' esagerata, ma tant'è....
Ognuno giustamente ha le sue opinioni, personalmente trovo che definire il Caddy un'auto preistorica solo perchè è una termica sia del tutto fuori luogo, se non altro perchè ognuno acquista l'auto più rispondente ai propri bisogni senza che per questo debba essere tacciato, come pare essere la norma per tutti coloro che guidano una elettrica, come antidiluviano che non sa cosa si perde...

Per quanto mi riguarda non sono contro l'elettrico a prescindere ma lo sono nei confronti di chi afferma che l'auto elettrica è perfettissima, bellissima, non ha alcun difetto, ha solo vantaggi, costa meno, non ci sono ansie da ricarica, va bene per tutto e per tutti, ecc... come se lo scopo principale non sia tanto quello di divulgare le caratteristiche di queste automobili ma di giustificare il proprio acquisto con tanto di solita catechizzazione quanto non proprio diventare adepti di una nuova religione con il mantra del "noi siamo i giusti, voi gli sbagliati, aprite gli occhi o miscredenti che ancora guidate auto termiche..." , ecco è questo atteggiamento che personalmente ho riscontrato in ogni possessore di un'auto elettrica con cui ho avuto a che fare, che trovo decisamente fuori luogo e pure antipatico, ognuno acquista cosa vuole in funzione delle proprie possibilità economiche e soprattutto dell' utilizzo che deve farne, di dove vive, ecc... e se l'elettrico va bene per uno non è detto che debba andare bene per tutti a prescindere, non so se mi sono spiegato...

Quote:
Originariamente inviato da massimilianonball Guarda i messaggi
Cmq è allucinante come in tanti stiano aggredendo Paolo con commenti piccati e "sparate" degne del peggior bar di provincia..
Fino a prova contraria lui ha provato tutte e 2 le tipologie di veicolo, 9 su 10 di chi commenta in modo sarcastico no ..quindi mi pare un po' una contraddizione in termini questo porsi in modo così aggressivo..
Al massimo dico io vi potreste mostrare un po' scettici chiedendo maggiori delucidazioni su questo o quel particolare che non vi convince ..ma entrare costantemente a gamba tesa mi sembra eccessivo poi x carità..
Aggiungo anche che se siete qui a commentare avete sia internet che tempo ..e se li usaste x documentarvi, scoprireste che commenti e osservazioni di Paolo sono gli stessi della quasi totalità degli automobilisti EV, quindi evidentemente non è lui che sta "pompando" questi EV, ma la soddisfazione (e aggiungo l'assenza di ansia da ricarica) sono una costante tra i possessori..
Premesso che da come scrivi sicuramente anche tu avrai una auto elettrica che ti consente di assumere quella posizione da "esperto" che traspare nel tuo scrivere, mi piacerebbe davvero sapere quali elementi hai per sostenere così convintamente che io non abbia mai provato/guidato un' auto elettrica, se sei così gentile da descrivermeli te ne sono davvero grato.

Per il resto non vedo dove siano le sparate o i commenti piccati che affermi, fino a prova contraria chi sostiene che le auto elettriche hanno solo vantaggi e il resto è noia oppure che chi guida un Caddy come per dire un'auto termica è un preistorico non sono di certo io..

Per me ognuno può scrivere tranquillamente quello che meglio crede, salvo però assumere una posizione del "è così e basta, ho ragione io il resto sono chiacchere" perchè francamente non mi pare sia la base opportuna per intavolare un discorso o un confronto quanto invece un perfetto esempio di quello che si dice me la canto e me la suono magnificando l'acquisto fatto, vabbè contenti voi contenti tutti....

Buona giornata
Tigre. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 11:34   #254
massimilianonball
Senior Member
 
L'Avatar di massimilianonball
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Padova - Latina - Gorizia
Messaggi: 468
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Premesso che da come scrivi sicuramente anche tu avrai una auto elettrica che ti consente di assumere quella posizione da "esperto" che traspare nel tuo scrivere, mi piacerebbe davvero sapere quali elementi hai per sostenere così convintamente che io non abbia mai provato/guidato un' auto elettrica, se sei così gentile da descrivermeli te ne sono davvero grato.
Nel mio commento non ho espresso nessun giudizio di merito frutto di esperienza personale (pur avendone provate in 2 diverse occasioni mi sono volutamente astenuto perché ritengo che la prova non basti ma si debba essere possessore), mi sono limitato a sottolineare la contraddizione in termini di gente che non ne possiede una ma la giudica. Poi abbi pazienza ma non trovo nel mio commento nemmeno nessun riferimento a te in particolare, ho fatto le mie osservazioni senza quotare/citare nessuno.

Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Per me ognuno può scrivere tranquillamente quello che meglio crede, salvo però assumere una posizione del "è così e basta, ho ragione io il resto sono chiacchere" perchè francamente non mi pare sia la base opportuna per intavolare un discorso o un confronto quanto invece un perfetto esempio di quello che si dice me la canto e me la suono magnificando l'acquisto fatto, vabbè contenti voi contenti tutti....
Rispetto la tua posizione ma personalmente non la condivido nella misura in cui ovviamente tutti hanno diritto ad esprimere la propria opinione ma se l'argomento di cui si discute è a me sconosciuto in quanto non ho conoscenze/esperienze specifiche allora il mio atteggiamento/giudizio dovrebbe essere quantomeno più cauto. Non ho mai sostenuto che "è come dico io e basta" ho solo fatto notare che la maggior parte di chi commenta lo fa a proposito di un qualcosa che non possiede (..e non intendo aver provato una o 2 volte, parlo di possessori).
__________________
CPU Intel Q6600 stepping G0 @ 3.2 - MOBO Gigabyte GA-P35C.DS3R rev 2.1 - RAM Corsair C5 XMS2 4X2GB DDR2 PC6400 - VGA Ati Radeon HD 6870 - DISSIPATORE Zalman CNPS 9700 LED - 3 x HD: 1x [storage] Matrox DIAMONDMAX22 500GB SATA 3.5 720 + 2x raid0 [gaming] Barracuda 7200.10 160GB SATA-II 3.5IN - ALI Corsair HX MODULAR PSU 620W CMPSU-620HXEU
massimilianonball è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 11:34   #255
Paolo Corsini
Amministratore
 
L'Avatar di Paolo Corsini
 
Iscritto dal: Jul 1999
Città: Luino
Messaggi: 4784
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Ognuno giustamente ha le sue opinioni, personalmente trovo che definire il Caddy un'auto preistorica solo perchè è una termica sia del tutto fuori luogo, se non altro perchè ognuno acquista l'auto più rispondente ai propri bisogni senza che per questo debba essere tacciato, come pare essere la norma per tutti coloro che guidano una elettrica, come antidiluviano che non sa cosa si perde...
Ti sarà capitato di prendere tra le mani un telefono cellulare non smartphone, o uno smartphone di alcuni anni fa: usandolo avrai avuto la sensazione di avere qualcosa di preistorico (ovviamente è un'esagerazione questo termine, mi auguro che lo si comprenda che è una immagine). Ecco, quella è la sensazione che ho provato io e questo in nessun modo intende svilire chi guida un qualsiasi veicolo termico: se c'è uno a cui i discorsi di classe proprio non piacciono sono io quindi se ho dato questa impressione con quanto ho scritto me ne scuso.

Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Per quanto mi riguarda non sono contro l'elettrico a prescindere ma lo sono nei confronti di chi afferma che l'auto elettrica è perfettissima, bellissima, non ha alcun difetto, ha solo vantaggi, costa meno, non ci sono ansie da ricarica, va bene per tutto e per tutti, ecc...
La mia Tesla Model 3 LR ha un angolo di sterzo che è una barzelletta, a voler essere generosi. E ha la sensibilità sul pedale del freno, rispeto a qualsiasi altra vettura che abbia guidato, che è pari a quella di un pezzo di cemento.
Non i faccio probemi a elogiare quello che considero buono, come a criticare quello che non va bene: faccio questo mestiere da 24 anni, direi che di strada ne ho vista in quetsi anni nel mondo della tecnologia e se ho un po' di credibilità nel settore è perché cerco di essere onesto e imparziale nelle mie analisi.

Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
l'elettrico va bene per uno non è detto che debba andare bene per tutti a prescindere, non so se mi sono spiegato...
Ti sei spiegato perfettamente, e hai altrettanto perfettamente ragione. A prescindere da chi è cafone e arrogante (e ahimé qui di esempi ne abbiamo ovunque), non c'è una regola generale per tutti. Da possessore di EV che ha guidato tante termiche prima però mi sento di dire che oggi come oggi il passaggio ad una EV è accessibile ad un ampio numero di automobilisti, tra i quali molti che sono scettici a riguardo: lo dico da uno che era dall'altra parte della barricata, che aveva gli stessi dubbi e domande di tutti e che fatto il passaggio per l'uso che ne faccio io non tornerebbe assolutamente indietro. Sottolineo: per l'uso che ne faccio io. Detto questo, i pattern di utilizzo sono in molti casi speculari quindi la generalizzazione di poco sopra (oggi come oggi il passaggio ad una EV è accessibile ad un ampio numero di automobilisti) ha senso per la mia esperienza sul campo.
In cima a tutto ci sono ovviamente le considerazioni economiche, per le quali i conti devono tenere conto del costo di acquisto (superiore) e del costo di gestione (inferiore): spetta poi all'acquirente in funzione delle sue disponibilità arrivare ad una decisione in una direzione o nell'altra.

Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
... "è così e basta, ho ragione io il resto sono chiacchere"...
A me non pare che in questa discussione, che si protrae da giorni e con opinioni e posizioni differenti, ci siano state prese di posizioni radicali così come tu le esprimi, da parte di tutti. A me piuttosto pare che tu abbia letto un mio intervento come duro, quando non voleva esserlo (e mi sono spero spiegato poco sopra), e abbia un po' fatto di ogni erba un fascio.
A prescindere, comunque, per me questa discussione nel suo complesso è stata sino ad ora molto interessante e non sapete quanto utile nell'ottica del mio lavoro.
__________________
"I decided to go for a little run." - Follow me on Strava

Ultima modifica di Paolo Corsini : 23-09-2021 alle 11:37.
Paolo Corsini è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 11:58   #256
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2831
Quote:
Originariamente inviato da Paolo Corsini Guarda i messaggi
A mio avviso l'esperienza di guida è elevata con il one pedal drive, a meno di non girare in pista. Ma non stiamo di certo parlando di questo: se voglio andare al Nurburgring vado con la Type-R del mio amico Alberto.

Non si tratta di girare in pista. Si tratta della stessa esperienza di guida che senza superare gli 80 all'ora hai con una Giulia rispetto ad una Panda. Ovviamente altra cosa, senza bisogno di fare il pazzo.
L'utilizzo del one-pedal, modificando radicalmente il concetto di frenata, a mio avviso è deprimente e poco sicuro.

Poi, ovviamente sono tutte opinioni soggettive sia le mie che le tue, quindi lasciano il tempo che trovano



Premesso che da luglio è obbligatorio per tutte le EV di nuova immatricolazione avere un sistema di generazione del rumore a bassa velocità, nell'uso di tutti i giorni questo non è un problema. Ti sentono, e se non ti sentissero (perché sei in manovra in un parcheggio a bassissima velocità) aspetti che ti vedano se la tua macchina non è dotata di dispositivo sonoro.

Esperienze diverse, mi è capitato più di una volta che non sentissero arrivar e l'auto.


Infatti, prova a guidare una Opel Corsa-e o una ID.3 e vedrai come cambia radicalmente il modo di guidare quei veicoli grazie alla coppia istantanea fornita dal motore elettrico.

Sicuramente. Cambia in peggio per quanto mi riguarda

Se eri in UK avevi una rete Supercharger molto diffusa: bastava inserire nel navigatore la destinazione, ti avrebbe guidato lui alle stazioni Supercharger quando necessario. L'esperienza con Tesla, da questo punto di vista, è quanto di più fluido e semplice ci possa essere.
E te lo dice uno che ha una Tesla e non usa praticamente mai i Supercharger.

Ti posso assicurare che per quanto è diffusa non è stata mai comoda come quando devi fare rifornimento di benza. Possiamo dire ciò che vogliamo ma fino ad un certo punto: le reti elettriche ad oggi non sono paragonabili come comodità d'uso ai rifornimenti classici. Dire il contrario è virare troppo verso un atteggiamento da "sponsor" dell'elettrico, quindi poco oggettivo.

Sul piacere di guida che è soggettivo impossibile pensarla diversamente, vale per qualsiasi cosa del resto.
Sulla scomodità oggettiva per la tua esperienza deduco sia l'ansia da ricarica che hai provato e la necessità di programmare gli stop. Per mia esperienza, pensando alla tua, credo che si potesse in quel caso specifico fare di molto meglio.

Eravamo in 4 in macchina, probabilmente tutti abbastanza scemi se si fosse potuto fare meglio allora :P La prossima volta ti chiamo

Circa il costo, rimane inferiore rispetto ad una termica se guardi la sola percorrenza e il TCO è ben inferiore guardando tutte le voci di costo di gestione. Però una elettrica comparabile ad una termica ha a oggi un costo d'acquisto superiore. Ometti poi tutti i limiti e i difetti dei veicoli termici, ma non voglio fare un botta e risposta a riguardo in quanto lo reputo inutile quindi li lascio alla mia e alla tua immaginazione (e preferenze soggettive).

30.000 euro ci prendi una segmento D termico, in elettrico un segmento B.
Nel TCO sicuramente l'elettrico recupera visti i vari sgravi fiscali, ma se consideri anche un costo del carburante simile al diesel, ecco che nel migliore dei casi hai un TCO simile con un esborso iniziale maggiore.

risposto nel quote per comodità
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 12:01   #257
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2831
Quote:
Originariamente inviato da dany-dm Guarda i messaggi
puoi spiegarmi il perché secondo te?

Semplice: cercando di sfruttare un unico pedale in decelerazione, la modulazione della frenata è molto peggiore, peggiorando di molto l'esperienza di guida.


Capisco l'ansia però dovresti averla anche in bicicletta vs pedoni (anzi imho è più pericoloso) o con le ibride.

Beh no, non è stessa cosa se "tocco" a 5km/h uno con una bici o con una model 3. L'energia d'impatto è leggermente diversa.

costo delle ricariche paragonabili al diesel se viaggi in autostrada.

esatto. Sempliecemente assurdo se si vuole incentivare l'elettrico.
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 12:14   #258
dany-dm
Senior Member
 
L'Avatar di dany-dm
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pordenone
Messaggi: 648
Esperienza personale:
Io avevo una 159 diesel da 150cv

Tralasciando tutte le magagne che ha avuto fin dalla nascita, facevo mediamente 11 km con 1 litro. Questo perché i miei tragitti sono frequenti ma corti. Conosco tante persone che sono nella mia situazione quindi non sono l'eccezione.

Sono passato alla model 3 LR e la media è di 170 Wh/km sul contatore enel. Stesso tragitto e stesse abitudini (+o-). Nessuna limitazione (dovuta all'elettrico) nella scelta del percorso o della destinazione: sono sempre andato dove ho voluto e quando ho voluto.

Se considero una media di 12000 km annui (causa covid) risparmio più di mille euro all'anno di sola energia...

Non ho una seconda autovettura.
Non ho Fotovoltaico
Ho un garage con presa shuko.
dany-dm è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 15:19   #259
dany-dm
Senior Member
 
L'Avatar di dany-dm
 
Iscritto dal: Oct 2003
Città: Pordenone
Messaggi: 648
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
1) io riesco a modulare bene la decelerazione, lo trovo più naturale e più facile della frenata con il cambio manuale sulle auto a combustione. Sinceramente è la prima volta che sento una cosa simile e mi chiedo se non sia una semplice questione di abitudine al pari del passaggio dal cambio manuale ad automatico.

2) non è solo l'energia d'impatto. Le lamiere dell'auto sono fatte per deformarsi e quindi assorbire e distribuire parte dell'energia in più tempo. Il manubrio che ti arriva nei reni no.
Se un pedone tocca il manubrio, il ciclista perde il controllo e visto che ha anche le gambe limitate la caduta è molto più pericolosa.
nei luoghi turistici dove pedoni si mescolano con biciclette e autovetture se ne vedono di tutti i colori ma sono sempre i ciclisti ad avere la peggio.

3) è una caratteristica della auto elettrica. In autostrada consuma tanto e se lo aggiungi al costo delle colonnine ti mangi tutto il vantaggio. Con questa premessa credo di aver scartato l'1 per cento della popolazione.
dany-dm è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-09-2021, 15:47   #260
Tigre.
Member
 
Iscritto dal: Dec 2020
Messaggi: 255
Quote:
Originariamente inviato da dany-dm Guarda i messaggi
Esperienza personale:
Io avevo una 159 diesel da 150cv

Tralasciando tutte le magagne che ha avuto fin dalla nascita, facevo mediamente 11 km con 1 litro. Questo perché i miei tragitti sono frequenti ma corti. Conosco tante persone che sono nella mia situazione quindi non sono l'eccezione.

Sono passato alla model 3 LR e la media è di 170 Wh/km sul contatore enel. Stesso tragitto e stesse abitudini (+o-). Nessuna limitazione (dovuta all'elettrico) nella scelta del percorso o della destinazione: sono sempre andato dove ho voluto e quando ho voluto.

Se considero una media di 12000 km annui (causa covid) risparmio più di mille euro all'anno di sola energia...

Non ho una seconda autovettura.
Non ho Fotovoltaico
Ho un garage con presa shuko.
Esperienza personale:

Avevo una Bravo 120cv Multijet Turbodiesel, ho percorso 359.000Km prima di rottamarla senza aver avuto il benchè minimo problema oltre alla manutenzione ordinaria.

Facevo il pieno in 5 minuti con oltre 1000Km di autonomia rapportata al mio stile di guida che definirei tranquillamente nella norma, quindi niente "ripresine" al semaforo, 130/140Km/h in autostrada, ecc... e mi ha portato sempre ovunque con qualche compromesso in presenza di neve (termiche e /o catene) senza bisogno di pianificazione, computer di bordo che mi dice dov'è il prossimo distributore, ecc...

Attualmente ho una Renegade 4x4, km zero pagata la metà di quanto mi sarebbe costata una Tesla, ho 50.000Km senza avere avuto il benchè minimo problema oltre la manutenzione ordinaria, ho la posizione di guida più alta del normale a vantaggio della sicurezza, ecc..

Continuo a fare il pieno in 5 minuti con oltre 900Km di autonomia rapportata al mio stile di guida che definirei tranquillamente nella norma, quindi niente "ripresine" al semaforo, 130/140Km/h in autostrada, ecc... e mi ha portato sempre ovunque anche in presenza di neve, senza bisogno di pianificazione, computer di bordo che mi dice dov'è il prossimo distributore, ecc...

Abito in una regione alpina, non ho il garage, ricomprerei la Renegade non una ma dieci volte, non comprerei invece una elettrica, troppi gli svantaggi nel mio caso rispetto ai vantaggi, poi certo posso fare come un mio amico che d'inverno gira con una Panda 4x4 e la Tesla la lascia in garage in attesa del disgelo ma verrebbe ovviamente meno il senso di comprare una elettrica.

Ognuno ha le proprie esperienze, ognuno ha le proprie esigenze.
Tigre. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Snapdragon 8 Gen 1 Preview: il cuore degli smartphone Android del 2022 Snapdragon 8 Gen 1 Preview: il cuore degli smart...
Asus ROG Swift PG32UQX: il monitor che ha tutto! Asus ROG Swift PG32UQX: il monitor che ha tutto!
Processori Intel Core 12000 Alder Lake: quanto incidono gli E-Core? Processori Intel Core 12000 Alder Lake: quanto i...
Halo Infinite è la gloriosa ripartenza della saga di Master Chief - Recensione PC Halo Infinite è la gloriosa ripartenza de...
Riders Republic: divertimento assicurato nell'open world di Ubisoft - Recensione PS5 Riders Republic: divertimento assicurato nell'op...
Iniziato il viaggio di Maezawa, Roscosmo...
La Norvegia continua a guidare la transi...
Completato il 17° volo di NASA Ingenuity...
Crescono le vendite dei wearables: pi&ug...
Destiny 2, al via l'evento dei 30 anni d...
Google rilascia le chiamate vocali e le ...
Ricercatori sviluppano una ''fotocamera'...
Nuovo report contro i carburanti sinteti...
Nuova Mazda 2: ibrida e identica alla To...
Windows 11, prestazioni ridotte con SSD ...
ESA ARIEL: il nuovo satellite per conosc...
Tineco Floor One S5 Combo è l'asp...
Stampante 3D a soli 179 euro! Ecco l'off...
Tesla Model S salvata da un'alluvione? S...
Warframe: arriva la più grande es...
Prime95
NTLite
Skype
Sandboxie
IsoBuster
OCCT
Chromium
Avast! Free Antivirus
AVG Antivirus Free
IObit Malware Fighter
Backup4all
LibreOffice 7.2.4
IrfanView
Firefox 95
EVGA Precision X1
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:46.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1