Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M.2 PCIe) e Exceria SATA
KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M.2 PCIe) e Exceria SATA
La nuova linea di SSD consumer di KIOXIA approda ora nei negozi, online e non. Sono giunti in redazione tre modelli appartenenti a serie differenti, che abbiamo analizzato per capire bene come vanno e come si posizionano nel mercato. Ecco le nostre considerazioni
Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e pareri ragionati di un utilizzatore curioso
Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e pareri ragionati di un utilizzatore curioso
Due settimane con una delle auto elettriche più apprezzate e, a modo suo, nemmeno molto cara. Ecco diverse considerazioni fuori dai denti, molto personali, da parte di chi l'ha guidata con curiosità e quel filo di diffidenza che porta a farsi domande. Trovando anche delle risposte, probabilmente solo temporanee, su un tema di cui si parlerà sempre di più.
Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti
Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti
La EOS R5 è una "big megapixel" ad alte performance, che si pone in concorrenza con Sony A7R e Nikon D850 - in casa Canon, può essere considerata la versione mirrorless della 5Ds. La EOS R6, dal canto suo, può essere considerata l'erede spirituale della 7D Mark II, con assonanze che arrivano a scomodare nientemeno che la EOS-1D X Mark III.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 02-06-2020, 13:42   #41
maxsin72
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 1910
Io credo che lo "zampone" di Keller ci sia tutto e che il suo contributo è e sarà fondamentale per consentire a intel di uscire con nuove architetture molto competitive, questo articolo, datato settembre 2019, lascia intendere che molte cose sono cambiate dopo il suo arrivo https://www.ilsoftware.it/articoli.a...PU-Intel_20007
__________________
4790K 4500mhz -MSI Z97 GAMING 7 - 1080TI MSI GAMING X - 2X8GB Kingston HyperX Savage 2400MHZ - SAMSUNG 850 EVO 500GB - HGST 6TB

Ultima modifica di maxsin72 : 02-06-2020 alle 14:30.
maxsin72 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 05:57   #42
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 24414
Certo che è singolare: quando lo dico io, e da parecchio tempo ormai, che Intel aveva già in pancia altre micro-architetture (e non semplici affinamenti di Skylake) e che Keller avrebbe contribuito soltanto quelle successive, la gente ha fatto orecchie da mercante.
Adesso che lo dice Keller che sta lavorando a un progetto successivo a Sunny Cove (e anche a Willow Cove, perché questo è un affinamento di Sunny Cove), immagino che gli crederanno tutti.
Poco importa che Ice lake fosse già praticamente pronto prima che andassi via da Intel, e che Tigerlake sarebbe stato un suo affinamento.
Bah...

Riguardo alla questione IPC non voglio polemizzare ma soltanto precisare: è una misura che riguarda sempre i singoli core. Con l'introduzione di tecnologie come l'HyperThreading / SMT lo stesso core può eseguire istruzioni di più processi o thread, e alla misura standard dell'IPC si è affiancata ANCHE quella del cosiddetto "IPC MT".

Riferimenti:
https://www.anandtech.com/show/15715...or-frequency/5
"There are three main ways to increase modern computing performance: more cores, higher frequency, and a better instruction throughput per cycle (IPC)."

https://www.anandtech.com/show/9482/...clocking-ipc/3
"Overall, a move from Sandy Bridge to Broadwell from an IPC perspective gives an average ~21% improvement. That is an increase in pure, raw throughput before considering frequency or any differentiator in core counts."

Dovrebbe essere sufficiente a dirimere la questione (sì: è pure una media e non un picco), ma chi non è ancora convito è liberissimo di farsi una ricerca e approfondire la questione da sé.

Dunque l'incremento di IPC di Ocean Cove da Skylake è dell'80%, e riguarda esclusivamente le migliori prestazioni su singole core, per l'appunto, che è una misura della "efficienza" di una micro-architettura. Ed è il motivo per cui l'IPC viene studiato.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 07:03   #43
Piedone1113
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2015
Messaggi: 2321
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Dunque l'incremento di IPC di Ocean Cove da Skylake è dell'80%, e riguarda esclusivamente le migliori prestazioni su singole core, per l'appunto, che è una misura della "efficienza" di una micro-architettura. Ed è il motivo per cui l'IPC viene studiato.
Tralasciando il resto:
Ipc senza specificare in che condizioni dice poco e nulla:
ipc st 100, ipc mt 110;
ipc st 130, ipc mt 180.
Dati che sono sempre veri e riferiti al singolo core, ma con apparenti stratosferici aumenti che in realtà non sono così formidabili.

Quindi definire +80% di ipc rispetto a non è sufficientemente chiaro il reale guadagno se non specificato come.
Poi se ho un + 30% ipc st per calcoli int e +50% ipc st su fpu e mi riferisco ad essi con una o l'altra percentuale non sto mentendo, ma ometto di definire bene come, dove e quando ho quei guadagni.
Credo comunque che fin quando non saranno disponibili le nuove cpu non possiamo che continuare a parlare di rumor o previsioni, indubbiamente un aumento prestazionale consistente ci sarà.
Piedone1113 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 12:55   #44
maxsin72
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 1910
Certo che è singolare, Keller è passato a intel circa 2 anni fa e oggi è lui stesso ad annunciare una nuova road map con microarchitetture competitive che non rimarranno più sulla carta, come quelle che intel aveva già in pancia da 3 o più anni. E' singolare che certi ultrà intel non gli si riconoscano l'importanza che ha perchè è merito suo di quando ha lavorato in AMD se intel si è finalmente dovuta dare una mossa. Ed è singolare che, utenti scomparsi a luglio 2019, a parte qualche post a novembre 2019, ritornino a scrivere a febbraio 2020 quando intel ricomcia a vedere un po' di luce in fondo al tunnel
__________________
4790K 4500mhz -MSI Z97 GAMING 7 - 1080TI MSI GAMING X - 2X8GB Kingston HyperX Savage 2400MHZ - SAMSUNG 850 EVO 500GB - HGST 6TB
maxsin72 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 13:17   #45
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 16792
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi
Considerati gli incrementi di IPC degli ultimi, è senz'altro rivoluzionario.
In realtà no.

Un +80% (del tutto ipotetico) rispetto ad una CPU di 3 generazioni precedenti si quantifica in, a spanne, +10/15% rispetto alla precedente, considerando le percentuali fornite dall'articolo.

Perchè l'ipotetico Ocean Core arriverà dopo (nell'ordine): Skylake, Sunny Cove (+18%), Willow Cove (+25% rispetto a Skylane, quindi un circa +5% rispetto a Sunny Cove) e Golden Cove (+50% rispetto a Skylake, quindi un +15% malcontato rispetto a Willow Cove).

Non c'è nulla di rivoluzionario in tutto questo.
Quote:
Originariamente inviato da demon77 Guarda i messaggi
Va bene tutto ma a me OTTANTA PER CENTO di IPC pare una cosa a dir poco fantascientifica.
Come detto, nulla di fantascientifico.

Semplicemente non hanno rapportato l'aumento di IPC alla generazione precedente, ma hanno sempre fatto riferimento a Skylake. Tradotto: pura strategia di marketing per farti vedere il numero mirabolante.
Poi però, se fai un paio di conti (io sono andato a spanne, ma più o meno i valori sono quelli) ti accorgi che l'incremento tra una generazione e l'altra rientra in valori ben più normali.


Questo al di là di come poi viene considerata la sigla IPC, dove leggo che ci sono discussioni in merito nel thread.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 13:37   #46
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 11394
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
In realtà no.

Un +80% (del tutto ipotetico) rispetto ad una CPU di 3 generazioni precedenti si quantifica in, a spanne, +10/15% rispetto alla precedente, considerando le percentuali fornite dall'articolo.

Perchè l'ipotetico Ocean Core arriverà dopo (nell'ordine): Skylake, Sunny Cove (+18%), Willow Cove (+25% rispetto a Skylane, quindi un circa +5% rispetto a Sunny Cove) e Golden Cove (+50% rispetto a Skylake, quindi un +15% malcontato rispetto a Willow Cove).

Non c'è nulla di rivoluzionario in tutto questo.
Come detto, nulla di fantascientifico.
Scusa ma se Willow Cove segna un +25% rispetto a Skylake, Golden Cove se arriva a quota +50% vuol dire che rispetto a Willow c'è un + 25%, non un +15%.

Io faccio fatica a vedere incrementi così marcati comunque.
+20% di solo IPC per core da una gen a quella successiva è veramente tanto, ma anche 15%.
Semmai quelli sono incrementi non di IPC ma solo a parità di cores e freq variabile.

Ad esempio fra la gen 9000 e 10.000 di Intel a parità di cores e frequenza simile è cambiato poco o nulla, pochi punti % .... come è sempre stato.
__________________
........

Ultima modifica di nickname88 : 03-06-2020 alle 13:43.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 13:47   #47
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 16792
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Scusa ma se Willow Cove segna un +25% rispetto a Skylake, Golden Cove se arriva a quota +50% vuol dire che rispetto a Willow c'è un + 25%, non un +15%.
Ehm.... no.

Esempio numerico. Diciamo che a un benchmark la CPU0 fa 4000, la CPU1 fa 5000 e la CPU2 fa 6000.

Tra la CPU0 e la CPU1 c'è un incremento del 25%, mentre tra la CPU0 e la CPU2 del 50%.
Ma tra la CPU1 e la CPU2 non è del 25% (la differenza 50%-25%) ma del... 20% se ho fatto bene i conti.

Se tu prendi a riferimento sempre Skylake, ad ogni passaggio di generazione oltre la prima nell'aumento percentuale trovi anche quello delle generazioni precedenti, che quindi vanno ad aumentare il valore percentuale complessivo.

Ma se consideri l'aumento tra la precedente e la successiva ogni volta (come avviene tutte le volte, perchè si vuole quantificate quello) la percentuale risultante cambia.
Quel +80% (ripeto: teorico) è creato ad hoc per darti l'idea del numero fantasmagorico. Ma di fantasmagorico non c'è nulla.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 14:14   #48
ninja750
Senior Member
 
L'Avatar di ninja750
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Torino
Messaggi: 11592
"rispetto a skylake" LOL

rispetto a Kentsfield invece?
__________________
R7 3700x | x570 Gigabyte Aorus Elite | 16gb TridentZ GSkill 3600 C16 | RX580 Sapphire Pulse | 512gb Samsung 970 PRO | 500gb Samsung 850 EVO | 2tb WD Caviar black | 650w Corsair TX650M | Cooler Master H500 | Kenwood V5570D | Scythe KroCraft | 27" AOC G2790PX
ninja750 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 14:54   #49
CrapaDiLegno
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2011
Messaggi: 2281
Quote:
Scusa ma se Willow Cove segna un +25% rispetto a Skylake, Golden Cove se arriva a quota +50% vuol dire che rispetto a Willow c'è un + 25%, non un +15%.
Ma anche no!
Due conti per rendere le cose facili:

SkyLake: 100, il valore base

WillowCove: si dice 25% in più.
Aumento rispetto a SkyLake : (125-100)/100 = 25%

Golden Cove: si dice 50% in più
Aumento rispetto a SkyLake: (150-100)/100 = 50%
Aumento rispetto a WillowCode: (150-125)/125 = 20%.

OceanCove: si dice 80% in più
Aumento rispetto a Skylake (180-100)/100 = 80%
Aumento rispetto a GoldenCove (180-150)/150 = 20%

Ovvero da una generazione alla successiva i guadagni di IPC per ogni micro architettura sono:
+25% -> +20% -> +20%.

Verifica:
1.25*1.2*1.2 = 1.8 ovvero 80% in più in tre generazioni.


CrapaDiLegno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 14:57   #50
CrapaDiLegno
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2011
Messaggi: 2281
Quote:
"rispetto a skylake" LOL
Che c'è da ridere?
Lo sai che è la stesso paragone che fai quando guardi quanto veloce vanno oggi i Ryzen?
L'architettura di Intel è ferma da 5 anni.
Per cui sì, AMD ha raggiunto in IPC una architettura vecchia di 5 anni, la stessa che Intel sta usando per paragonare le sue future architetture.

Trovi che ci sia ancora qualcosa di cui ridere?
CrapaDiLegno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 15:27   #51
AlPaBo
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 456
Quote:
Originariamente inviato da CrapaDiLegno Guarda i messaggi
Ma anche no!
Due conti per rendere le cose facili:

SkyLake: 100, il valore base

WillowCove: si dice 25% in più.
Aumento rispetto a SkyLake : (125-100)/100 = 25%

Golden Cove: si dice 50% in più
Aumento rispetto a SkyLake: (150-100)/100 = 50%
Aumento rispetto a WillowCode: (150-125)/125 = 20%.

OceanCove: si dice 80% in più
Aumento rispetto a Skylake (180-100)/100 = 80%
Aumento rispetto a GoldenCove (180-150)/150 = 20%

Ovvero da una generazione alla successiva i guadagni di IPC per ogni micro architettura sono:
+25% -> +20% -> +20%.

Verifica:
1.25*1.2*1.2 = 1.8 ovvero 80% in più in tre generazioni.
Dal punto di vista matematico avresti ragione. Il problema è che tu pensi a miglioramenti costanti (come percentuale) nel tempo.
Ma l'IPC dipende da miglioramenti dell'architettura: per esempio da un aumento degli stadi della pipeline o dalla progettazione di reti logiche più complesse in grado di svolgere certe operazioni in meno cicli. Entrambe evoluzioni che hanno proprie controindicazioni.
Non vedo come questo tipo di miglioramenti possa rimanere costante: mi aspetto che la percentuale cali nel tempo (diciamo come è successo per la frequenza di clock). Non siamo negli anni '80: attualmente un miglioramento di oltre il 20% (per la precisione, in media del 21,65%) mi sembra ai limiti dell'incredibile per una singola generazione e impossibile per tre volte di seguito.
Io mi aspetterei al massimo un miglioramento del 10%, che dopo tre generazioni porterebbe circa al 33% in più.
__________________
-- C --_____AlPaBo
__/____x\_________
_/_______*
________
AlPaBo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 15:52   #52
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 11394
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Ehm.... no.

Esempio numerico. Diciamo che a un benchmark la CPU0 fa 4000, la CPU1 fa 5000 e la CPU2 fa 6000.

Tra la CPU0 e la CPU1 c'è un incremento del 25%, mentre tra la CPU0 e la CPU2 del 50%.
Ma tra la CPU1 e la CPU2 non è del 25% (la differenza 50%-25%) ma del... 20% se ho fatto bene i conti.

Se tu prendi a riferimento sempre Skylake, ad ogni passaggio di generazione oltre la prima nell'aumento percentuale trovi anche quello delle generazioni precedenti, che quindi vanno ad aumentare il valore percentuale complessivo.

Ma se consideri l'aumento tra la precedente e la successiva ogni volta (come avviene tutte le volte, perchè si vuole quantificate quello) la percentuale risultante cambia.
Quel +80% (ripeto: teorico) è creato ad hoc per darti l'idea del numero fantasmagorico. Ma di fantasmagorico non c'è nulla.
Ok va bene ma sono valori troppo alti comunque almeno lato Intel.

Ripeto che dalla versione 9000 a 10.000 a parità di cores e frequenza i miglioramenti sono di pochi punti %, un po' meglio ma sempre contenuto il confronto con la serie 7000, ad esempio un vecchio 7700K a paragone con un i3 10.100K che è più o meno simile come frequenze e cores il confronto nel Cinebench siamo lì anche se l'i3 ha qualcosina in meno di frequenze ma in ben 3 generazioni ci saranno 10-15% di IPC.
Sono i soliti miglioramenti che Intel ci ha sempre propinato da un Hasswell in poi.

Discorso differente per AMD che però ha una microarchitettura ben più giovane.
Per avere l'80% su Skylake di IPC per core puro bisognerebbe cambiare totalmente la microarchitettura.
__________________
........

Ultima modifica di nickname88 : 03-06-2020 alle 16:07.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 17:34   #53
CrapaDiLegno
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2011
Messaggi: 2281
Quote:
Ma l'IPC dipende da miglioramenti dell'architettura: per esempio da un aumento degli stadi della pipeline o dalla progettazione di reti logiche più complesse in grado di svolgere certe operazioni in meno cicli. Entrambe evoluzioni che hanno proprie controindicazioni.
Controindicazioni cdi cosa?
Forse hanno migliorato un sacco di cose passo dopo passo e al terzo passo sono ancora in grado di migliorare il 20%?
O solo AMD ha questo potere magico di migliorare le sue architetture di anno in anno del 15/20% fino a Zen 10?

Quote:
Per avere l'80% su Skylake di IPC per core puro bisognerebbe cambiare totalmente la microarchitettura
Che è forse quello che hanno fatto proprio con Ocean Cove?
Perché non è possible migliorare una architettura vecchia di 5 anni (che diventeranno 8 all'uscita di Ocean Cove) del 80%?
Solo AMD può migliorare?

A qualcuno sfugge che parte dell'IPC Intel lo ha perso per fixare i problemi di sicurezza. Qualcuno probabilmente crede che fixarli in HW rivedendo le cose significa avere le stesse perdite di velocità, e per questo non sono state fatte le opportune modifiche ai tempi (paventando la teoria della velocità a discapito della sicurezza).
O forse fixare quei problemi in HW porta l'IPC ad aumentare perché non serve fare flush delle cache ogni operazione di I/O e il problema non era la velocità ma il redesign necessario e forse qualche milione di transistor da aggiungere ritenuto inutile al tempo. Era il 1995, quando probabilmente qualcuno di voi non era ancora nato o ancora succhiava latte e non sa che periodo di sviluppo e crescita sono stati gli anni '90 informaticamente parlando.

Ah, e riguardo al come si misurare l'IPC e bla bla bla... C'è la slide che mostra i risultati di un test molto complesso riconosciuto internazionalmente come valido per misurare le prestazioni.
Intel ha usato quello per misurare le prestazioni dei nuovi core. Quindi è una media di tutta l'ISA, non di una sola istruzione o tipologia di istruzioni.
Di picco infatti in alcuni test arriva anche al 40% in più.

Ultima modifica di CrapaDiLegno : 03-06-2020 alle 17:40.
CrapaDiLegno è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 23:12   #54
cdimauro
Senior Member
 
L'Avatar di cdimauro
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Germania
Messaggi: 24414
Quote:
Originariamente inviato da Piedone1113 Guarda i messaggi
Tralasciando il resto:
Ipc senza specificare in che condizioni dice poco e nulla:
ipc st 100, ipc mt 110;
ipc st 130, ipc mt 180.
L'avevo già detto (e qualcuno l'ha anche ripetuto oggi): le condizioni sono specificate, ma le ripeto ugualmente.

Quando si parla di IPC e basta si considera sempre in single core/thread. Si specifica ST o MT quando si parla di entrambi i casi, per disambiguare. Ma IPC, da solo, è sempre SC/ST.
Quote:
Dati che sono sempre veri e riferiti al singolo core, ma con apparenti stratosferici aumenti che in realtà non sono così formidabili.

Quindi definire +80% di ipc rispetto a non è sufficientemente chiaro il reale guadagno se non specificato come.
Poi se ho un + 30% ipc st per calcoli int e +50% ipc st su fpu e mi riferisco ad essi con una o l'altra percentuale non sto mentendo, ma ometto di definire bene come, dove e quando ho quei guadagni.
Non c'è nulla di misterioso. Come già detto, Intel usa SPEC, che è la più importante suite di benchmark. Comunque ho trovato la notizia e la slide, che riporto qui:

Quote:
Originariamente inviato da maxsin72 Guarda i messaggi
Certo che è singolare, Keller è passato a intel circa 2 anni fa e oggi è lui stesso ad annunciare una nuova road map con microarchitetture competitive che non rimarranno più sulla carta, come quelle che intel aveva già in pancia da 3 o più anni.
Quelle che aveva in pancia non sono rimaste sulla carta, ma sono state implementate, e alcune pure commercializzate (Icelake è già disponibile in declinazione mobile).
Quote:
E' singolare che certi ultrà intel non gli si riconoscano l'importanza che ha perchè è merito suo di quando ha lavorato in AMD se intel si è finalmente dovuta dare una mossa.
Semplicemente perché è totalmente falso: Intel aveva già pronta Sunny Cove / Icelake quando Ryzen doveva ancora essere commercializzato (e Willow Cove / Tigerlake in fase avanzata di implementazione).

E i miglioramenti a livello micro-architetturale sono tangibilissimi (+18% di IPC, per l'appunto).
Quote:
Ed è singolare che, utenti scomparsi a luglio 2019, a parte qualche post a novembre 2019, ritornino a scrivere a febbraio 2020 quando intel ricomcia a vedere un po' di luce in fondo al tunnel
A cosa e a chi ti riferisci? Sii chiaro una buona volta.
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
In realtà no.

Un +80% (del tutto ipotetico) rispetto ad una CPU di 3 generazioni precedenti si quantifica in, a spanne, +10/15% rispetto alla precedente, considerando le percentuali fornite dall'articolo.

Perchè l'ipotetico Ocean Core arriverà dopo (nell'ordine): Skylake, Sunny Cove (+18%), Willow Cove (+25% rispetto a Skylane, quindi un circa +5% rispetto a Sunny Cove) e Golden Cove (+50% rispetto a Skylake, quindi un +15% malcontato rispetto a Willow Cove).

Non c'è nulla di rivoluzionario in tutto questo.
Come detto, nulla di fantascientifico.
I conti li hanno fatti altri, e non sono quelli.

Per il resto, sì: si tratta di rivoluzioni se consideri gli incrementi che ci sono stati in passato da Nehalem fino ad arrivare a Skylake (cioé le ben 5 micro-architetture successive a Nehalem). Vedi sotto.
Quote:
Semplicemente non hanno rapportato l'aumento di IPC alla generazione precedente, ma hanno sempre fatto riferimento a Skylake. Tradotto: pura strategia di marketing per farti vedere il numero mirabolante.
Che sia marketing è chiaro, ma ha il suo fondamento: Skylake è l'attuale micro-architettura di Intel. Non ce ne sono altre, a parte Ice lake che è arrivato da poco in versione mobile (e che comunque non ha lo stesso IPC della declinazione desktop, visto che il core ha meno risorse).
Quote:
Poi però, se fai un paio di conti (io sono andato a spanne, ma più o meno i valori sono quelli) ti accorgi che l'incremento tra una generazione e l'altra rientra in valori ben più normali.
Vediamo se te ne accorgi con un grafico:

Quote:
Questo al di là di come poi viene considerata la sigla IPC, dove leggo che ci sono discussioni in merito nel thread.
(Ri)Chiarito sopra.
Quote:
Originariamente inviato da AlPaBo Guarda i messaggi
Dal punto di vista matematico avresti ragione. Il problema è che tu pensi a miglioramenti costanti (come percentuale) nel tempo.
Ma l'IPC dipende da miglioramenti dell'architettura: per esempio da un aumento degli stadi della pipeline o dalla progettazione di reti logiche più complesse in grado di svolgere certe operazioni in meno cicli. Entrambe evoluzioni che hanno proprie controindicazioni.
Le evoluzioni micro-architetturali possono ovviamente portare delle penalizzazioni in particolari ambiti / tipi di codice, ma è una cosa normale. Ciò che conta è vedere in media quanto si riesce a guadagnare.
Quote:
Non vedo come questo tipo di miglioramenti possa rimanere costante: mi aspetto che la percentuale cali nel tempo (diciamo come è successo per la frequenza di clock). Non siamo negli anni '80: attualmente un miglioramento di oltre il 20% (per la precisione, in media del 21,65%) mi sembra ai limiti dell'incredibile per una singola generazione e impossibile per tre volte di seguito.
Io mi aspetterei al massimo un miglioramento del 10%, che dopo tre generazioni porterebbe circa al 33% in più.
Lo ha detto Keller che sta lavorando a un core più grosso di Sunny Cove. Dunque più risorse a disposizione -> più prestazioni.

Con quei numeri forse Intel potrebbe introdurre delle AVX-1024, quindi raddoppiando la capacità di calcolo in virgola mobile rispetto alle AVX-512 (che arriveranno finalmente a tutti con Icelake).
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Ok va bene ma sono valori troppo alti comunque almeno lato Intel.
Se cambi micro-architettura puoi ottenere valori alti. Non vedo il problema. Guarda Zen quando è passato a Zen2, ad esempio.
Quote:
Ripeto che dalla versione 9000 a 10.000 a parità di cores e frequenza i miglioramenti sono di pochi punti %, un po' meglio ma sempre contenuto il confronto con la serie 7000, ad esempio un vecchio 7700K a paragone con un i3 10.100K che è più o meno simile come frequenze e cores il confronto nel Cinebench siamo lì anche se l'i3 ha qualcosina in meno di frequenze ma in ben 3 generazioni ci saranno 10-15% di IPC.
Sono i soliti miglioramenti che Intel ci ha sempre propinato da un Hasswell in poi.
Stai confondendo ancora IPC con prestazioni. Dal 6700K al 10900K l'IPC è rimasto sostanzialmente lo stesso, perché la micro-architettura è la stessa (a parte un po' di aumento della cache L3).
Quote:
Discorso differente per AMD che però ha una microarchitettura ben più giovane.
Per avere l'80% su Skylake di IPC per core puro bisognerebbe cambiare totalmente la microarchitettura.
Totalmente... non credo. Potrebbe anche essere. Ma già Icelake sta mostrando quale direzione abbia intrapreso Intel.
__________________
Per iniziare a programmare c'è solo Python con questo o quest'altro (più avanzato) libro
@LinkedIn Non parlo in alcun modo a nome dell'azienda per la quale lavoro
Ho poco tempo per frequentare il forum; eventualmente, contattatemi in PVT. Fanboys
cdimauro è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-06-2020, 23:57   #55
maxsin72
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2004
Messaggi: 1910
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi

Quelle che aveva in pancia non sono rimaste sulla carta, ma sono state implementate, e alcune pure commercializzate (Icelake è già disponibile in declinazione mobile).

Semplicemente perché è totalmente falso: Intel aveva già pronta Sunny Cove / Icelake quando Ryzen doveva ancora essere commercializzato (e Willow Cove / Tigerlake in fase avanzata di implementazione).

E i miglioramenti a livello micro-architetturale sono tangibilissimi (+18% di IPC, per l'appunto).
Cesare in realtà se le è tenute in pancia per troppi anni e il parto è stato un mezzo aborto visto che si parla di Rocket Lake per fine anno (e già ti scrivevo un anno fa che prima di essere ottimisti sulle nuove microarchitetture bisognava vedere quando e come sarebbero uscite) con la metà dei core della concorrenza e un IPC che probabilmente sarà inferiore rispetto a Zen3. Keller è entrato in intel il 26 aprile 2018 e, a distanza di 2 anni abbondanti, finalmente intel ha di nuovo una tabella di marcia degna di questo nome. Non ho mai avuto il mito dell'uomo solo al comando, tutta'altro, ma l'arrivo di Keller in intel è stato quanto mai provvidenziale e il suo contributo va ben oltre i vari xxx cove che intel aveva in pancia e che ormai sono già superati dall'uscita di Zen 3 a cui dovrebbe mancare molto poco, visto che si parla di inizio Q4. E già un anno fa ti dissi che, chi ha come te intel nel cuore, si toglierà delle belle soddisfazioni grazie a Keller e mi sembra di poter dire che tutto procede in quella direzione. Mi auguro solo che continui ad esserci concorrenza con AMD perchè altrimenti chi ci rimette siamo noi consumatori. Ti volevo invece chiedere un parere su quello che scrive l'utente c0s87 a questo link https://www.tomshw.it/hardware/intel...ore-48-thread/ nei commenti. In particolare le affermazioni più forti sono le seguenti che riporto qui sotto:

No mi spiace anche se è un Es vuol dire che al suo massimo gli va uguale ad una arch. che verrà entro 4/5 mesi cambiata per passare a Zen3 con un aumento di prestazioni, minore calore e forse(?) un aumento di core count, quindi no, poi io vivo nei server e provo tanti Es non solo di cpu , anche HD,ram,MB ect....
Il mio lampante è per dire che almeno sui server fanno meglio a rimanere sui 14nm, perchè i 10nm non possono salire di frequenza , quindi intel non può reggere il passo.
i 10 nm sono un peso morto, dove li usano fanno solo danni, meglio accantonare tutto, mettere in bilancio le perdite, e forzare sui 7nm e una nuova arch. pensionado la core, allora intel torna quella che può competere, se la notizia si rivela fondata e Amd passa direttamente a 5nm con zen3, sono dolori ma dolori enormi per intel.


E poi:

Il problema è che in intel c'è il malcontento, molti vorrebbero accantonare i 10nm, ma il C.d.A non vuole sentire ragioni ( riunione avuta prima del problema covid a dicembre ) e vuole ( anche giustamente ) rientrare in parte della ingente somma spesa, ma così facendo andranno verso altri 2 anni di sofferenza ( mantenendo i 10nm i 7 arrivano a metà 2022) , e la storia ci insegna che se lasci prendere troppo spazio ad un rivale, poi hai due opzioni, prendi le briciole o vai di mazzette, sai quanti spingono per questo, e ti dirò il reparto che si occupa della nuova Arch. è pronto per i test anche dopo l'estate, ma sono stati programmati per la primavera del prossimo anno, se la stanno cercando

Sta millantando secondo te oppure c'è un fondo di verità?
__________________
4790K 4500mhz -MSI Z97 GAMING 7 - 1080TI MSI GAMING X - 2X8GB Kingston HyperX Savage 2400MHZ - SAMSUNG 850 EVO 500GB - HGST 6TB

Ultima modifica di maxsin72 : 04-06-2020 alle 00:23.
maxsin72 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2020, 06:53   #56
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 16792
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Ok va bene ma sono valori troppo alti comunque almeno lato Intel.

Ripeto che dalla versione 9000 a 10.000 a parità di cores e frequenza i miglioramenti sono di pochi punti %, un po' meglio ma sempre contenuto il confronto con la serie 7000, ad esempio un vecchio 7700K a paragone con un i3 10.100K che è più o meno simile come frequenze e cores il confronto nel Cinebench siamo lì anche se l'i3 ha qualcosina in meno di frequenze ma in ben 3 generazioni ci saranno 10-15% di IPC.
Sono i soliti miglioramenti che Intel ci ha sempre propinato da un Hasswell in poi.

Discorso differente per AMD che però ha una microarchitettura ben più giovane.
Per avere l'80% su Skylake di IPC per core puro bisognerebbe cambiare totalmente la microarchitettura.
Beh, va sempre detto che qui siamo nel campo del puro ipotetico.

Intel avrà pianificato sicuramente un programma di sviluppo ben preciso dove spera di ottenere i risultati di cui abbiamo letto in questo articolo. Ma siamo a livello di "speranze": stiamo discutendo di un ipotetico aumento di IPC di una CPU che è due generazioni avanti quelle attuali e che vedrà la luce tra 3 anni.
Parliamo di una CPU che esiste probabilmente solo su carta (cioè, magari esistono dei prototipi o qualcosa di concreto, ma siamo ben distanti dalla realizzazione finale).

Un conto è fare ipotesi da qui a 3-6 mesi in base a quanto finora sappiamo e di quello che ha fatto Intel. Qui siamo su tutt'altro piano: se prevedono quel tipo di aumento è perchè probabilmente hanno idee e progetti ben precisi che secondo loro porteranno a quel tipo di vantaggio. Poi però è tutto da vedere se quel progetto sarà realizzato, o se avrà i risultati sperati.

Nel frattempo, sparare anche solo quel numero teorizzato fa sicuramente leva per il marketing, al pari della "boiata" che le prestazioni di una CPU non sono tutto.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2020, 08:36   #57
ninja750
Senior Member
 
L'Avatar di ninja750
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Torino
Messaggi: 11592
Quote:
Originariamente inviato da CrapaDiLegno Guarda i messaggi
Trovi che ci sia ancora qualcosa di cui ridere?
certo che c'è da ridere gli incrementi sono talmente bassi da una gen all'altra che per far sembrare le cose notevoli devono confrontare architetture future con quelle di 5 anni fa marketing eh non ingegneria
__________________
R7 3700x | x570 Gigabyte Aorus Elite | 16gb TridentZ GSkill 3600 C16 | RX580 Sapphire Pulse | 512gb Samsung 970 PRO | 500gb Samsung 850 EVO | 2tb WD Caviar black | 650w Corsair TX650M | Cooler Master H500 | Kenwood V5570D | Scythe KroCraft | 27" AOC G2790PX
ninja750 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2020, 10:33   #58
nickname88
Senior Member
 
L'Avatar di nickname88
 
Iscritto dal: Apr 2016
Messaggi: 11394
Quote:
Originariamente inviato da cdimauro Guarda i messaggi

Stai confondendo ancora IPC con prestazioni. Dal 6700K al 10900K l'IPC è rimasto sostanzialmente lo stesso, perché la micro-architettura è la stessa (a parte un po' di aumento della cache L3).
Appunto, sono micro affinamenti della stessa.
Devono quindi per forza cambiare la microarchitettura con una nuova generazione di CPU per avere un boost di quel tipo, perchè con gli affinamenti non si va lontano.

Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Beh, va sempre detto che qui siamo nel campo del puro ipotetico.

Intel avrà pianificato sicuramente un programma di sviluppo ben preciso dove spera di ottenere i risultati di cui abbiamo letto in questo articolo.
Come scritto da cdmauro l'unica è che Intel prevede una microarchitettura completamente nuova di zecca e pensionare l'attuale.
Altrimenti l'80% può essere raggiunto solo nelle slide, ma nella realtà sembra inavvicinabile.
__________________
........

Ultima modifica di nickname88 : 04-06-2020 alle 10:36.
nickname88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2020, 11:07   #59
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 16792
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Come scritto da cdmauro l'unica è che Intel prevede una microarchitettura completamente nuova di zecca e pensionare l'attuale.
Altrimenti l'80% può essere raggiunto solo nelle slide, ma nella realtà sembra inavvicinabile.
E' sicuramente una delle possibilità.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 04-06-2020, 18:59   #60
AlPaBo
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 456
Quote:
Originariamente inviato da nickname88 Guarda i messaggi
Come scritto da cdmauro l'unica è che Intel prevede una microarchitettura completamente nuova di zecca e pensionare l'attuale.
Altrimenti l'80% può essere raggiunto solo nelle slide, ma nella realtà sembra inavvicinabile.
Anche cambiando tre volte architettura la vedo buia. Nel grafico che ha postato cdimauro si parla di 5 anni e di 4 architetture.
Il miglioramento più grande si ha nel Dolphin Benchmark con il 15% in più per ogni architettura, per un totale di 70%; il peggiore è il 3DPM-MT con un aumento medio inferiore al 2% con poco più del 6% totale. Come caso rappresentativo si può considerare Handbrake HQ con un miglioramento tra il 6 e il 7% per architettura, 28% in totale.
O le architetture citate sono delle schifezze (e non lo credo) o, più probabilmente, diventa sempre più difficile migliorare (il miglioramento di Zen è dovuto al fatto che avevano accumulato un grande ritardo, per cui Zen è l'equivalente di due o quattro evoluzioni).
Insomma, un miglioramento medio del 10% per architettura, del 33% per tre architetture, mi sembrerebbe già grasso che cola.
Naturalmente ci può essere qualcosa di veramente rivoluzionario, ma me lo aspetterei di più nel multi thread, e non nell'IPC.
Insomma, mi aspetto una dinamica simile a quella già avuta per le frequenze: a un certo punto è diventato sempre più difficile aumentarle; penso che anche l'IPC sarà sempre più difficile da migliorare. La soluzione probabilmente sarà basata su un aumento del numero e della flessibilità dei core (non so, magari invece di una sola attività speculativa, se ne producono diverse in parallelo per lo stesso thread usando più sottocore, di fatto passando a una forma di esecuzione eager). Magari Intel sta lavorando su qualcosa del genere e ha un prodotto vincente, ma non credo che l'eventuale vittoria sarà dovuta all'IPC.
__________________
-- C --_____AlPaBo
__/____x\_________
_/_______*
________
AlPaBo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M.2 PCIe) e Exceria SATA KIOXIA 3 SSD in prova: Exceria e Exceria Plus (M...
Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e pareri ragionati di un utilizzatore curioso Hyundai Ioniq elettrica: ansia da batteria e par...
Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35mm avanzate e performanti Canon svela EOS R5 e R6, due nuove mirrorless 35...
Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo dei notebook gaming Aorus 17G XB, l'approccio di Gigabyte al mondo d...
Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: aspettando Zen 3 Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT:...
Offerte Amazon (fino a -71%): Nikon, Can...
Tesla Cybertruck dotato di impianto foto...
Superstrata Ion, e-bike in carbonio stam...
Microsoft Flight Simulator: annunciata l...
Non chiudete il MacBook con una copertur...
Apple Glass più vicini alla realt...
Thermaltake, tappetino M900 XXL RGB: una...
TIM: arriva la fibra ottica a 100Gbps in...
ho.mobile attiva il VoLTE per tutti gli ...
AMD EPYC Milan Zen 3: numero di core inv...
Windows 10 May 2020 Update, OneDrive pu&...
Cradlepoint offre i suoi servizi edge 5G...
OnePlus Buds ufficialmente in arrivo. Ec...
Google Pixel Buds: ecco le cuffie che sa...
GeForce RTX 2000 di fascia alta in pensi...
Chromium
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
IObit Uninstaller
OCCT
SmartFTP
CrystalDiskInfo
Firefox Portable
Firefox 78.0.2
Radeon Software Adrenalin 2020 20.7.1
Driver NVIDIA GeForce 451.67 WHQL
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:07.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v
1