Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Periferiche e accessori > Case, alimentatori e sistemi di raffreddamento

Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Se Sony Xperia 1 II erano uno smartphone rivolto a utenti molto esigenti in fatto di "creatività", Xperia 5 II è meno estremo e punta a un pubblico più vasto. Rispetto al modello più costoso ha anche qualche feature aggiuntiva e l'assenza del supporto al 4K non si fa sentire più di tanto. Rimangono affidabilità e prestazioni, il tutto impreziosito dai 120Hz che mancavano su Xperia 1 II. Ecco la nostra recensione.
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Dimensioni molto compatte, raffreddamento completamente passivo e silenzioso e bel design: queste le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Book S, notebook che si contraddistingue dai concorrenti per l'utilizzo di un processore Intel Core della famiglia Lakefield con architettura ibrida. Il consumo contenuto non permette però di far registrare prestazioni allineate alla media dei notebook sottili.
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale
Abbiamo provato la nuova KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), una scheda video che si presenta con un sistema di raffreddamento a tripla ventola che può essere "potenziato" con un quarta ventola aggiuntiva da posizionare nella parte posteriore. Sarà davvero efficace? Scopriamolo nella nostra recensione.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 11-02-2007, 00:22   #1
ippo.g
Senior Member
 
L'Avatar di ippo.g
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Casale Monferrato,San Lucido,Gignod
Messaggi: 10921
BTF80 versus BTF90, ovvero Alluminio contro Rame in Fanless

Buongiorno a tutti
questa discussione/esperimento nasce da una antica controversia sui dissipatori: è meglio il rame o l'alluminio come mezzo di dissipazione?
Esistono pareri discordanti soprattutto perché non stiamo parlando solo delle proprietà fisiche degli elementi, ma di come essi rispondano una volta utilizzati nella costruzione di dissipatori in cui non conta solo il materiale, ma anche l'architettura del dissipatore stesso.
Sicuramente sentiremo il parere di esperti sulle proprietà dei materiali, ma noi siamo come San tommaso: vogliamo toccare con mano.
Per fortuna abbiamo la possibilità di testare dei dissipatori identici in tutto e per tutto tranne che in un piccolo particolare, eccoli.
Ovviamente toglieremo le ventole.

Materiali
I dissipatori presentati da Gremino
_____________________________

Per confrontare le performance dei due materiali, sono stati scelti due prodotti APACK ZEROtherm.
Stiamo parlando del CPU Cooler BTF80 e CPU Cooler BTF90…

Questi due prodotti sono nati da uno stesso progetto e si differenziano esclusivamente dal tipo di materiale che costituisce il loro corpo dissipatore/lamellare e dal loro peso che ovviamente, risulta maggiore per il prodotto costituito completamente in rame.



Il confezionamento sembra solido e ben fatto, comprendendo tutto il necessario per un corretto e pronto utilizzo del dissipatore.








Caratteristica principale di questi prodotti, è la loro forma e dimensioni…
Risultanti molto compatti e di una certa resistenza, racchiudono in poco spazio un ’ottimo potenziale e quel taglio inusuale che dona alle alette ed a tutto il dissipatore la forma di “farfalla”, lascia già intendere qualcosa...

Infatti, il fine di quella forma è dovuto proprio al concetto progettuale che APACK ha voluto donare alla serie BTF come primo prodotto ZEROtherm … ed “il primo volo”, sembra riuscito davvero bene.



La struttura di questi prodotti, è basata sull’utilizzo di 4 heatpipe a temperatura costante che consentono una migliore resa globale del condotto e comunque, entro una determinata gamma di temperature.
Il loro diametro è di 6 mm e grazie alla loro particolare struttura, consentono d’ottenere ben otto linee di trasferimento.
Esse sono avvolte da 46 alette da 0,2mm e separate da una distanza di 2mm (ca) l’un l’altra.


La base del dissipatore è costituita da una placca in rame di 4mm (ca) di ottima fattura e planarità che vincola le heatpipe, grazie ad una struttura superiore in alluminio. Quest’ultima funge da “appiglio” per i vari supporti (compresi in bundle) e dona un’ottima stabilità, rendendo i vari sistemi d’aggancio, ben saldi al dissi stesso.


La parte centrale del corpo dissipatore, accoglie una ventola da 92mm con 7 alette trasparenti con una range di rotazione che spazia dai 750 ai 2500 rpm, una rumorosità (dichiarata) inferiore ai 27dBa ed un consumo massimo pari a 1,56W.

La ventola è sorretta da un sistema di vincolo ben studiato, facilitando le principali operazioni di sbarco e/o montaggio in caso di pulizia del prodotto. Il funzionamento, è garantito mediante un sistema d’interconnessione a 4 pin (PWM) utilizzabile anche su schede madri con connessione a 3pin, ma in questo caso, verrà a mancare il controllo dinamico di rotazione del ventilatore.


Passiamo ora alle specifiche tecniche dei prodotti ed ai rilevamenti in idle/full:







NB i grafici in fondo alla rece di Gremino sono estrapolati da questo esperimento e pertanto si riferiscono unicamente al loro comportamento in ambiente totalmente FanLess; per la trattazione esaustiva dei risultati del test si rimanda al secondo post a cura di DVD2005 e Microcip


Ambiente Hardware
Asrock 775 dual-VSTA, Intel core2 Duo E6300, 2X512Mb Ram DDR1 400 Kingston Value, ATI X1900GT 256 ram PCI-EX resa fanless,Ali Silentmaxx Fanless 400W,HDD Maxtor 60 GB P-ATA,Masterizzatore DVD Sony-Nec


Caratteristiche della Pasta termica a cura di Luca PItta
Impostazioni Bios ed ambiente software
Codesti dissipatori non sono nati per un uso in sistemi completamente Fan less,col sistema @default avremmo raggiunto temperature tali da attivare il Termal Throttling o addirittura l'auto spegnimento del processore; abbiamo due mezzi per diminuire la produzione di calore: ridurre la frequenza di funzionamento e, soprattutto, abbassare il più possibile il Vcore;
per la prima operazione si è provveduto ad abbassare il bus di sistema da 266 a 200 Mh, per abbassare il voltaggio ed il moltiplicatore del processore ci siamo avvalsi della grande versatilità del programma RMClock, ecco le sue impostazioni sotto WXPSP2
............................................................
..............

in questo modo il processore ha funzionato per tutta la durata del test a 6X200=1200Mh con 1,162 di voltaggio, l'attivazione del Throttling on demand ha contribuito a tenere più basse le temperature in idle senza influenzare quelle in full.

Metodologia a Cura di microcip


Per la rilevazione della temperatura al core ci siamo avvalsi di RMclock che ha costantemente monitorato il core più caldo, entrambi gli esperimenti effettuati in giornate susccessive hanno avuto come temperatura ambiente 21 gradi ed umidità intorno al 45%.
__________________
ASRock 939 Dual-SATA2 + AM2 Board + Athlon X2 5000+ @3000, ATI 5770, PSU SilentMaxx 400W
Un pc completamente fanless Lara Speedrun
Efficienza dei processori nella videocompressione
nonostantetuttoforzaMilan

Ultima modifica di ippo.g : 26-02-2007 alle 23:58.
ippo.g è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 00:22   #2
ippo.g
Senior Member
 
L'Avatar di ippo.g
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Casale Monferrato,San Lucido,Gignod
Messaggi: 10921
Pronostici sull'esperimento curati da DVD2005


risultati dei test a cura di Microcip

massima btf80 full
minima btf80 in full
77,8°
62.0°

massima btf90 full
minima btf90 in full
77,4°
59.0°

massima btf80 idle
minima btf80 in idle
62.0°
29.2°

massima btf90 idle
minima btf90 in idle
59.0°
33.0°


media massima btf80
media minima btf80

69,9°
45,6°

media massima btf90
media minima btf90

68,2°
46.0°







minima temperatura sul core btf80
34.0°

massima temperatura sul core btf80
80.0°

media temperatura sul core btf80
57.0°




minima temperatura sul core btf90
33.0°

massima temperatura sul core btf90
79.0°

media temperatura sul core btf90
56.0°



Grafici definitivi a cura di DVD2005

Nei grafici sono stati raccolti i dati del comportamento dei due dissipatori in tre fasi operative: Idle-Full-Ritorno.
La misurazione è avvenuta ad intervalli di 5 minuti per un totale di 2h 45m con Tamb 21° ed umidità al 44%

BTF80



BTF90



BTF80 Vs BTF90

__________________
ASRock 939 Dual-SATA2 + AM2 Board + Athlon X2 5000+ @3000, ATI 5770, PSU SilentMaxx 400W
Un pc completamente fanless Lara Speedrun
Efficienza dei processori nella videocompressione
nonostantetuttoforzaMilan

Ultima modifica di ippo.g : 25-02-2007 alle 00:45.
ippo.g è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 00:23   #3
ippo.g
Senior Member
 
L'Avatar di ippo.g
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Casale Monferrato,San Lucido,Gignod
Messaggi: 10921
In questo post troverete i link agli screen effettuati ogni 5 minuti















negli screen in full potete vedere il software di stress in azione e relative impostazioni
__________________
ASRock 939 Dual-SATA2 + AM2 Board + Athlon X2 5000+ @3000, ATI 5770, PSU SilentMaxx 400W
Un pc completamente fanless Lara Speedrun
Efficienza dei processori nella videocompressione
nonostantetuttoforzaMilan

Ultima modifica di ippo.g : 09-03-2007 alle 23:28.
ippo.g è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 03:23   #4
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19301
naturalmente presente...
questa disputa alluminio vs. rame fanless è parecchio interessante...si tende a dare per scontato che il rame sia necessariamente migliore, ma prove concrete non ne ho mai viste...
__________________
... Niente ...
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 11:20   #5
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
iscritto;traghettato dall'altra discussione.....
vediamo un po come si evolve la cosa.
per chi non ha seguito di la QUA ci sono già pereri/opinioni a riguardo.

ps:si prega di continuare la discussione qui poichè in ''articoli'' si è già andati abbondantemente OT.
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 11:21   #6
Nikka93
Senior Member
 
L'Avatar di Nikka93
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Roma
Messaggi: 5506
iscritto!
__________________
Cpu: Amd PhenomII X4 Mobo: Asus M4A78PRO Ram: 3GB DDR2 SkVideo: Ati HD5770 Ali: Corsair 400W
Nikka93 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 11:26   #7
gas78
Senior Member
 
L'Avatar di gas78
 
Iscritto dal: Jul 2003
Città: Bologna
Messaggi: 1286
son qua anche io..
__________________
-Gas-
gas78 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 12:24   #8
GabrySP
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 3002
Editato perchè considerato un intervento polemico.

PS. non lo era affatto

Ultima modifica di GabrySP : 11-02-2007 alle 15:23.
GabrySP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 12:50   #9
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Interessantissimo !

Ho visto che usate dei dissi con heat-pipe, come avete fatto a risolvere il problema della grande varianza nell'efficienza delle stesse ?
si verificava solo con i primi modelli di heat o comunque con le heat delle main.
a questi livelli le variazioni sono minime...personalmente non conosco la zerotherm ma non ho mai avuto problemi di questo tipo.

se la prendiamo da questo punto praticamente possiamo mettere in discussione qualsiasi recensione e/o test...siamo un po ai limiti della polemica;imho son ben altri i valori da considerare.
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 13:00   #10
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19301
Quote:
Originariamente inviato da microcip
si verificava solo con i primi modelli di heat o comunque con le heat delle main.
a questi livelli le variazioni sono minime...personalmente non conosco la zerotherm ma non ho mai avuto problemi di questo tipo.

se la prendiamo da questo punto praticamente possiamo mettere in discussione qualsiasi recensione e/o test...siamo un po ai limiti della polemica;imho son ben altri i valori da considerare.
quoto, probabilmente le differenze sono talmente piccole da essere trascurabili...
__________________
... Niente ...
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 15:22   #11
GabrySP
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 3002
Quote:
Originariamente inviato da microcip
...siamo un po ai limiti della polemica....
Non ho fatto polemica, ho fatto una domanda lecita e presumo che la risposta fosse : "abbiamo solo due dissi non ci interessiamo di questo dettaglio"

Comunque tempo fa, mandai una mail alla tuniq, che si vanta di testare tutti i dissi da loro prodotti, e mi dissero che i dissi distribuiti erano tutti in range di 2 gradi nel loro test, che non so di preciso in cosa consista (gli altri venivano riciclati, e gli venivano cambiate le heat-pipe).
Aggiungendo che gli altri costruttori erano molto meno rigidi nei controlli.

A me non sembra un dettaglio da poco (2 gradi ), comunque se non è gradito il mio intervento edito tranquillamente.

Comunque sia vi auguro un buon test.
GabrySP è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 15:44   #12
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19301
Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Non ho fatto polemica, ho fatto una domanda lecita e presumo che la risposta fosse : "abbiamo solo due dissi non ci interessiamo di questo dettaglio"

Comunque tempo fa, mandai una mail alla tuniq, che si vanta di testare tutti i dissi da loro prodotti, e mi dissero che i dissi distribuiti erano tutti in range di 2 gradi nel loro test, che non so di preciso in cosa consista (gli altri venivano riciclati, e gli venivano cambiate le heat-pipe).
Aggiungendo che gli altri costruttori erano molto meno rigidi nei controlli.

A me non sembra un dettaglio da poco (2 gradi ), comunque se non è gradito il mio intervento edito tranquillamente.

Comunque sia vi auguro un buon test.
secondo me in linea di massima il tuo ragionamento ha senso, solo che ovviamente noi abbiamo 2 dissi da testare non 100...chiaro che fra tutti i singoli dissi ci possano essere delle variazioni, noi le trascuriamo sperando che siano effettivamente trascurabili...in un confronto alluminio vs. rame, direi che l'influenza principale ce l'abbia appunto il matriale, non le differenze che potrebbero passare fra i vari dissi uguali...per finire...2 gradi!!pensavo ci fossero differenze minori!!
__________________
... Niente ...
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:27   #13
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Non ho fatto polemica, ho fatto una domanda lecita e presumo che la risposta fosse : "abbiamo solo due dissi non ci interessiamo di questo dettaglio"

Comunque tempo fa, mandai una mail alla tuniq, che si vanta di testare tutti i dissi da loro prodotti, e mi dissero che i dissi distribuiti erano tutti in range di 2 gradi nel loro test, che non so di preciso in cosa consista (gli altri venivano riciclati, e gli venivano cambiate le heat-pipe).
Aggiungendo che gli altri costruttori erano molto meno rigidi nei controlli.

A me non sembra un dettaglio da poco (2 gradi ), comunque se non è gradito il mio intervento edito tranquillamente.

Comunque sia vi auguro un buon test.
scherzi vero??
non volevo sembrare,polemico offensivo o che altro.
il siamo ai limiti etc.. era riferito chiaramente a un fattore che se anche nel caso minimo ci fosse non avrebbe portato a grosse differenze.
la storia dei 2 gradi può essere veritiera ma dubito che serva qualcosa se non per fare scena; trovo molto difficile testare 2milioni di prodotti nelle stesse identiche condizioni.
ribadisco il concetto che ormai un po tutto il sistema si è evoluto e che i dissy con problemi sono sempre meno.......nel caso inoltre di grosse differenze o di problemi strutturali del dissipatore eserciteremo il diritto di recesso quindi non credo che avremo grossi problemi.
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:29   #14
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
Quote:
Originariamente inviato da Marko#88
...2 gradi!!pensavo ci fossero differenze minori!!
possono essere anche 5/6° ma qui si parla di dissipatori fallati di fabbrica....e in questi casi si esercita il diritto di recesso o si manda in rma.
in linea di massima la variazione tra dissipatori correttamente ''assemblati'' è di 0.3/0.5°.
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:37   #15
gremino
Senior Member
 
L'Avatar di gremino
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Terra di Tuscia
Messaggi: 6079
Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Comunque tempo fa, mandai una mail alla tuniq, che si vanta di testare tutti i dissi da loro prodotti, e mi dissero che i dissi distribuiti erano tutti in range di 2 gradi nel loro test, che non so di preciso in cosa consista (gli altri venivano riciclati, e gli venivano cambiate le heat-pipe).
Azzz... 2°C di tolleranza?!
E si vantano pure alla Tuniq?
Bravi!


Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Aggiungendo che gli altri costruttori erano molto meno rigidi nei controlli.
Questo chi l'avrebbe detto?


Quote:
Originariamente inviato da microcip
la storia dei 2 gradi può essere veritiera ma dubito che serva qualcosa se non per fare scena; trovo molto difficile testare 2milioni di prodotti nelle stesse identiche condizioni.
No microcip... viene fatto...
Il controllo C.Q. (controllo qualtà) viene effettuato ormai da diverso tempo da molti produttori e consiste nel testare i prodotti in un'area apposita comune ed in contemporanea ...
__________________
Vendo :
Cerco :
gremino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:45   #16
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
Quote:
Originariamente inviato da gremino
No microcip... viene fatto...
Il controllo C.Q. (controllo qualtà) viene effettuato ormai da diverso tempo da molti produttori e consiste nel testare i prodotti in un'area apposita comune ed in contemporanea ...
si ho capito ma andranno a fasi spero...........
che fanno ne assemblano 10.000,li testano e mettono nel mercato solo i 10.000 testati?
poi? lasciano il mercato asciutto per un mese nell'attesa che la fabbrica ne produca altri 10.000?


credo che ne verranno testati che so 100 in un giorno 100 nell'altro etc....
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:48   #17
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19301
Quote:
Originariamente inviato da microcip
possono essere anche 5/6° ma qui si parla di dissipatori fallati di fabbrica....e in questi casi si esercita il diritto di recesso o si manda in rma.
in linea di massima la variazione tra dissipatori correttamente ''assemblati'' è di 0.3/0.5°.
ovvio, la garanzia esiste proprio per questo...sono comunque anch'io dell'idea che le eventuali differenze a parità di dissipatore e condizioni siano minime...sotto al grado, come affermi giustamente tu...
__________________
... Niente ...
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 17:55   #18
gremino
Senior Member
 
L'Avatar di gremino
 
Iscritto dal: Jun 2001
Città: Terra di Tuscia
Messaggi: 6079
Quote:
Originariamente inviato da microcip
si ho capito ma andranno a fasi spero...........
che fanno ne assemblano 10.000,li testano e mettono nel mercato solo i 10.000 testati?
poi? lasciano il mercato asciutto per un mese nell'attesa che la fabbrica ne produca altri 10.000?

credo che ne verranno testati che so 100 in un giorno 100 nell'altro etc....
Il C.Q. rientra nella catena di produzione...
Man mano che escono fuori dall'assemblaggio, vengono testati per determinati minuti e portati a temperature ben maggiori a quelle consuete e comunque entro la tollerabilità di tenuta "reale" (e non teorica) delle heatpipe...
E' un normale processo e qualora un determinato prodotto non superi quel segmento/settore, non viene commercializzato...

Comunque, io tifo per l'ALLUMINIO ....
__________________
Vendo :
Cerco :
gremino è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 18:04   #19
microcip
Senior Member
 
L'Avatar di microcip
 
Iscritto dal: Sep 2005
Messaggi: 13420
Quote:
Originariamente inviato da gremino
Il C.Q. rientra nella catena di produzione...
Man mano che escono fuori dall'assemblaggio, vengono testati per determinati minuti e portati a temperature ben maggiori a quelle consuete e comunque entro la tollerabilità di tenuta "reale" (e non teorica) delle heatpipe...
E' un normale processo e qualora un determinato prodotto non superi quel segmento/settore, non viene commercializzato...
capito..grazie

Quote:
Originariamente inviato da gremino
Comunque, io tifo per l'ALLUMINIO ....
finalmente qualcuno che si schiera nelle mie file
microcip è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-02-2007, 19:29   #20
ippo.g
Senior Member
 
L'Avatar di ippo.g
 
Iscritto dal: Feb 2006
Città: Casale Monferrato,San Lucido,Gignod
Messaggi: 10921
Quote:
Originariamente inviato da GabrySP
Editato perchè considerato un intervento polemico.

PS. non lo era affatto
benvenuto
ho fatto in tempo a leggere il tuo post, e ti pregherei di rimetterlo, le critiche non si censurano in questo 3d.
Comunque ti rispondo, purtroppo non ho le risorse economiche per comprare 100+100 dissipatori, per fare un test statisticamente attendibile.
Prendila solo coma la prima partita di un campionato non sempre chi vince la prima partita porta a casa il trofeo, ma da già un'indicazione.
abbiamo a disposizione l'esperienza e la disponibilità di vere autorità nel campo della dissipazione, Pitta e Microcip ci garantiranno col loro apporto di minimizzare gli errori, sono persone che ho letto frequentemente e ,benché non li conosca personalmente, mi fido ciecamente dei loro consigli.
se qualcun'altro vorrà portare il suo contributo teorico e/o sperimentale (meglio) sarà il benvenuto.
__________________
ASRock 939 Dual-SATA2 + AM2 Board + Athlon X2 5000+ @3000, ATI 5770, PSU SilentMaxx 400W
Un pc completamente fanless Lara Speedrun
Efficienza dei processori nella videocompressione
nonostantetuttoforzaMilan
ippo.g è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC)...
Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusione di eleganza e potenza Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusion...
HUAWEI Mate 40 Pro: potenzialità incredibili come pochi altri. La recensione HUAWEI Mate 40 Pro: potenzialità incredib...
Il Black Friday di Microsoft è qu...
Elon Musk supera Bill Gates e diventa il...
Cyberpunk 2077: ecco quante ore serviran...
Sony: PlayStation 5 esaurita? Inevitabil...
BOE mostra il primo TV 4K da 55 pollici ...
Porsche Taycan, nuovo record per un'auto...
iPad Pro in arrivo con display OLED, ma ...
POCO M3 è ufficiale: incredibile ...
Sony promette di supportare il VRR su PS...
API Vulkan, le estensioni ufficiali per ...
Spotify, oltre 300 mila account del serv...
Amazon speciale videogiochi: i migliori ...
Super Mario Bros. 3 battuto all'asta a 1...
Apple boccia i pannelli AMOLED della cin...
Tesla contro Lucid Air: più auton...
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Opera Portable
Opera 72
Dropbox
Mozilla Thunderbird 78
Google Chrome Portable
Chromium
iTunes 12
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:10.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v