Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Amministrazione e Configurazione Server

ASUS VivoBook S15 M533IA: tutto al meglio, tranne lo schermo
ASUS VivoBook S15 M533IA: tutto al meglio, tranne lo schermo
Grazie al processore AMD Ryzen 7 4700U il notebook ASUS VivoBook S15 M533IA mette a disposizione un ideale bilanciamento tra la potenza di calcolo e silenziosità di funzionamento, permettendo molte ore di lavoro e svago lontano dalla presa di corrente ad un prezzo interessante. Purtroppo la qualità dello schermo ne sconsiglia l'acquisto, anche qualora fosse proposto ad un listino più contenuto
Xbox Series S: tutto quello che c'è da sapere
Xbox Series S: tutto quello che c'è da sapere
Manca ormai poco al lancio di Xbox Series S, la console di nuova generazione che, insieme a Xbox Series X e a PlayStation 5, introdurrà nel mondo console aspetti molto importanti come SSD e Ray Tracing. Ecco in un unico articolo tutto quello che sappiamo finora
MSI RTX 3080 GAMING X TRIO 10G, Nvidia Ampere in formato maxi
MSI RTX 3080 GAMING X TRIO 10G, Nvidia Ampere in formato maxi
A tu per tu con la prima scheda video GeForce RTX 3080 "custom" giunta in redazione: ecco la nuova MSI RTX 3080 Gaming X Trio 10G. La scheda si presenta con dimensioni superiori alla Founders Edition, in virtù di un sistema di raffreddamento a tre ventole. Alimentata da tre connettori a 8 pin, non si fa mancare l'overclock di fabbrica.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 24-06-2020, 08:57   #1
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
esxi: alternative stabili e complete

Salve a tutti,
ho un problema legato alla mia infrastruttura e sto cercando di capire se esiste una soluzione.
Uso da un po’ di anni un server centos virtualizzato che girava su wmware workstation Pro (licenza acquistata) su W2016 server SBE.
Sin da subito mi ha dato problemi di instabilità: VM irraggiungibile, con blocchi di VM workstation e spesso instabilità e crash del s.o.
Ho poi scoperto che i disservizi continui erano dovuti (anche) ai processi schedulati di windows. Nessuno ha saputo spiegarmi come mai e come risolvere il problema.
Pertanto dopo continui e costosi disservizi ho virato su Virtualbox, che invece funzionava perfettamente in w2016. Unico problema (che avevo con workstation pro): i backup a caldo (ma a volte anche a freddo) della VM una volta su due non ripartivano.
Programmi di backup usati: iperius e cobian.

Qualcuno poi mi ha suggerito di passare a VMWare esxi, in modo da unificare gli altri server fisici in un’unica struttura virtuale, sostenendo che l’instabilità di VM Workstation è dovuta dal S.o. Windows.
Da pochi giorni ho installato esxi 6.7, spostandoci centos e un centralino, e ho avuto già i seguenti problemi:
- La console esxi da IP a volte ha difficoltà a connettersi, e ogni volta devo provare prima con firefox, poi con chrome e infine con Vm workstation per capire se è un problema grave (V. sotto) o solo una bizza di esxi 6.7
- Spostando la VM centralino da un datastore all’altro, esxi è diventato instabile e poi irraggiungibile, tanto che ho dovuto resettare manualmente il server fisico ove è installato. Alla riapertura la VM centralino si è corrotta e non era più avviabile (meno male che avevo ancora la macchina fisica).
- Ieri esxi è tornato a essere instabile senza nessun motivo apparente (stavo semplicemente riconvertendo il centralino fisico tramite Vm converter). Ho riavviato esxi da console IP e anche qui mi sono preso uno spavento perché exsi non si è riavviato. Si pingava ma non partiva nulla.
- Ho scoperto che fare backup di esxi con strumenti free è praticamente impossibile, se non assurdamente complicato. Ero disposto anche a pagare una licenza (iperius o uranium) ma ho scoperto che il backup della VM in un formato direttamente apribile (OVF/VMDK/VBI/ecc.) non è possibile: Per verificare se il backup parte devo fare un restore della macchina in esxi. Quindi avrei sempre il dubbio della consistenza del backup, ed è proprio quello che voglio evitare.

Ora, mi domando: sono sfigato/maldestro/incompetente io, oppure nei prodotti del famoso VMware c’è qualcosa che non funziona?

Pertanto, visto che mi sono trovato malissimo con Vmware (ma bene con oracle VB, ad esempio) cercavo un hypervisor bare metal alternativo che avesse queste caratteristiche:
1. Facile da fruire (come esxi, per intenderci)
2. Stabile (non come exsi)
3. Con possibilità di backup automatizzati delle VM, e con controllo di congruenza e consistenza (posso anche spendere per una licenza per avere un buon prodotto).

Infine, in un’ottica di disaster recovery, volevo utilizzare un server di backup che al bisogno interagisca con i backup delle VM effettuati giornalmente e possa andare a sostituirlo in un tempo ragionevole senza perdite di dati, diventando quindi un clone del server principale.

Qualcuno ha avuto un’esperienza simile alla mia e sa come aiutarmi?
Vi ringrazio,
G.
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 09:37   #2
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1808
Leggendo le tue vicissitudini mi sorge un dubbio: non è che ha problemi il server fisico? Magari un banco di ram con problemi?
Puoi mettere marca e modello ?
Quanto ti è successo sembra davvero strano.

Ad ogni modo io ti suggerirei di provare con proxmox, è stabile, open e funziona bene.
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 12:50   #3
Dwayne
Senior Member
 
L'Avatar di Dwayne
 
Iscritto dal: Nov 2000
Città: Lucca
Messaggi: 1491
Possibile che ci sia qualcosa di difettoso nel server, non so con virtualbox e vmware workstation su win2016, ma con esxi questi comportamenti non sono normali

Il suggerimento di Kaya è più che valido (è un pò che voglio provare proxmox ma ancora non sono riuscito), in alternativa puoi valutare Xcp-ng come hypervisor e xen orchestra per backup/repliche ecc.
Dwayne è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 13:37   #4
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
kaya, il dubbio fisico è sorto anche a me. Quando vado a impegnare il secondo disco che ho recuperato in ufficio (un WD red meccanico da 1Tb) ha sempre dei rallentamenti. Spero non sia il secondo banco di memoria che ho comprato appositamente, mi girerebbero assai..
Come faccio a testare HD e ram su exsi?
Grazie
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 13:40   #5
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
il server è un poweredge T140 processore Serie E2100
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 13:48   #6
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Leggendo le tue vicissitudini mi sorge un dubbio: non è che ha problemi il server fisico? Magari un banco di ram con problemi?
Puoi mettere marca e modello ?
Quanto ti è successo sembra davvero strano.

Ad ogni modo io ti suggerirei di provare con proxmox, è stabile, open e funziona bene.
proxmox mi permette di fare backup a caldo funzionanti, nonchè di avere questi backup in un formato direttamente leggibile su un altro hypervisor?

E una curiosità che mi arrovella: perchè esxi mi obbliga a importare sul suo database le VM? Non può semplicemente leggere un file VMDK o VBI o quant'altro da un disco usb esterno o da un directory di rete? Esattamente come farebbe virtualbox o vmplayer...

Perchè altrimenti, in caso di guasto del server principale, pur avendo i backup funzionanti di tutte le VM (magari su un disco esterno usb) dovrei comunque importarle tutte sul server muletto, con tempi lunghissimi.

Cioè, se un hypervisor potesse leggere su una usb esterna mi basterebbe spostare fisicamente un semplice disco usb da un server all'altro..
Mi sembra strano che ciò non si possibile in alcun modo.
Grazie mille.
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 13:50   #7
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da Dwayne Guarda i messaggi
Possibile che ci sia qualcosa di difettoso nel server, non so con virtualbox e vmware workstation su win2016, ma con esxi questi comportamenti non sono normali

Il suggerimento di Kaya è più che valido (è un pò che voglio provare proxmox ma ancora non sono riuscito), in alternativa puoi valutare Xcp-ng come hypervisor e xen orchestra per backup/repliche ecc.
Ok, grazie.
Una domanda: come faccio a testare un hypervisor bare metal, se non ho fisicamente a disposizione altre macchine per i test? Posso montarle su macchine virtuali o su hypervisor tipo esxi?
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 14:00   #8
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
a
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 15:23   #9
lemming
Senior Member
 
L'Avatar di lemming
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Timbuctu
Messaggi: 1482
Una volta che hai convertito la VM con il converter, ricordati di togliere dalla VM convertita i driver del precedente server fisico, altrimenti potrebbero dare noie.

Puoi provare VMWare ESXi in VMware Workstation, installando VMWare ESXi in una virtual machine di VMware Workstation.

Il tuo server supporta ESXi 6.7 U1, ESXi 6.7 U2, ESXi 6.7 U3.
Software per il backup di ESXi (versione free) ce ne sono pochi.

Uno dei software di backup più usati è Veeam ma richiede un vCenter.
La licenza più economica di ESXi con vCenter non costa tantissimo https://store-us.vmware.com/vmware-v...282883900.html viene $576.96 ed è perpetua per la versione che hai acquistato (es l'ultima 6.7 oppure la nuova 7.0).
La versione più economica di Veeam Backup Essential che viene 696 euro all'anno, ti permette di backuppare fino a 10 VM e testare in automatico la bontà del backup. Se non ti occorre il test automatico, allora c'è la comunity edition che è free.
lemming è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 15:53   #10
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da lemming Guarda i messaggi
Una volta che hai convertito la VM con il converter, ricordati di togliere dalla VM convertita i driver del precedente server fisico, altrimenti potrebbero dare noie.
.
Parli di windows, vero?
Ma come faccio, in pratica, a eliminare i driver?
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 15:56   #11
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da lemming Guarda i messaggi

Il tuo server supporta ESXi 6.7 U1, ESXi 6.7 U2, ESXi 6.7 U3.
Software per il backup di ESXi (versione free) ce ne sono pochi.

Uno dei software di backup più usati è Veeam ma richiede un vCenter.
La licenza più economica di ESXi con vCenter non costa tantissimo https://store-us.vmware.com/vmware-v...282883900.html viene $576.96 ed è perpetua per la versione che hai acquistato (es l'ultima 6.7 oppure la nuova 7.0).
La versione più economica di Veeam Backup Essential che viene 696 euro all'anno, ti permette di backuppare fino a 10 VM e testare in automatico la bontà del backup. Se non ti occorre il test automatico, allora c'è la comunity edition che è free.

Invece andando su hyper-v server, c'è qualche soluzione di backup efficiente e più economica, che tu sappia?
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-06-2020, 15:57   #12
lemming
Senior Member
 
L'Avatar di lemming
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Timbuctu
Messaggi: 1482
Quote:
Originariamente inviato da gianluca.gio Guarda i messaggi
Parli di windows, vero?
Ma come faccio, in pratica, a eliminare i driver?
Dal pannello di controllo della VM virtualizzata se è Windows.
lemming è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 08:23   #13
Kaya
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 1808
Io in te in questo momento farei dei test sulla macchina fisica.
Quantomeno sulla RAM e sul disco (ci sono parecchi tool in giro che fanno tale lavoro, anche windows stesso permette di fare il test della ram al boot).
Controlla anche l'elenco eventi (quello dell'host ovviamente).

Dopodichè io personalmente ho una teoria sui backup delle VM.

Il primo è che il backup con l'hypervisor può essere fatto settimanalmente, mentre quotidianamente faccio il backup "interno alla VM".

E ti spiego il motivo.
Poniamo che la VM contiene un database e, nel momento che fai lo snapshot, sia in corso un insert massivo che ancora non è terminato. Cosa succede se fai l'istanza della VM proprio nel mezzo? Che ti trovi in uno stato inconsistente del DB.
Questo è un esempio per database, ma vale anche per tantissime altre casistiche.
Kaya è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 20:25   #14
malatodihardware
Senior Member
 
L'Avatar di malatodihardware
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3480
Quote:
Originariamente inviato da gianluca.gio Guarda i messaggi
Quando vado a impegnare il secondo disco che ho recuperato in ufficio (un WD red meccanico da 1Tb) ha sempre dei rallentamenti
Il WD Red non e' assolutamente un disco adatto alla virtualizzazione, tanto piu' se lo usi localmente, visto che ESXi disabilita la cache dei dischi (dato che e' un T140 immagino non hai controller dedicato)

Quote:
Originariamente inviato da lemming Guarda i messaggi
Uno dei software di backup più usati è Veeam ma richiede un vCenter.
La licenza più economica di ESXi con vCenter non costa tantissimo https://store-us.vmware.com/vmware-v...282883900.html viene $576.96 ed è perpetua per la versione che hai acquistato (es l'ultima 6.7 oppure la nuova 7.0).
La versione più economica di Veeam Backup Essential che viene 696 euro all'anno, ti permette di backuppare fino a 10 VM e testare in automatico la bontà del backup. Se non ti occorre il test automatico, allora c'è la comunity edition che è free.
Consiglio anche io Veeam Community (gratuito fino a 10VM), con una precisazione: non e' necessario vCenter ma puoi collegarci direttamente l'host ESXi (a patto di avere la versione a pagamento di ESXi), anche perche' vCenter come minimo richiede 10GB di RAM e con un singolo host perde tantissime delle sue funzionalita'.

Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Io in te in questo momento farei dei test sulla macchina fisica.
Concordo.

Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Poniamo che la VM contiene un database e, nel momento che fai lo snapshot, sia in corso un insert massivo che ancora non è terminato. Cosa succede se fai l'istanza della VM proprio nel mezzo? Che ti trovi in uno stato inconsistente del DB. Questo è un esempio per database, ma vale anche per tantissime altre casistiche.
Su questo non concordo, se il software di backup lo supporta ed e' configurato correttamente non si ha nessun problema, ho fatto diversi restore Veeam di server SQL, database ed AD senza errori.
malatodihardware è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 20:46   #15
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 430
di alternative ce se sono molte (proxmox, xenserver, xcp-ng ecc) come ti suggerivano cmq i tuoi problemi con esxi non sono assolutamente normali.
Parliamo di uno dei player + blasonati nel mondo della virtualizzazione,e il loro lo sanno fare bene.
ti consiglio poi prima di andare in produzione con una qualsiasi SO di testarlo in un ambiente di prova e di fare tutte le prove del caso.
Non è bello ritrovarsi con un server funzionante in produzione e scoprire poi che i backup non sono come pensavi tu e/o non sono funzionanti.
I software di backup che effettuano backup in formato "direttamente apribile"non mi sembra di conoscerne, ma la maggior parte dei software di backup ti permette il controllo della consistenza dello stesso;
implementare poi un DR quando non si ha neppure un backup funzionante mi sembra un azzardo.
Infine se utilizzi un singolo disco wd red da 1tb (hd sata da 5900 rpm adatta a nas, non è il massimo nella prestazioni) non credo tu ti possa aspettare perfomance eccellenti, specie in operazioni di i/o intensive come lo spostamento di una VM da un datastore ad un altro.
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-06-2020, 20:47   #16
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 430
Quote:
Originariamente inviato da gianluca.gio Guarda i messaggi
Invece andando su hyper-v server, c'è qualche soluzione di backup efficiente e più economica, che tu sappia?
veeam fa anche il backup di hyperv....
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2020, 07:28   #17
fedek9001
Senior Member
 
L'Avatar di fedek9001
 
Iscritto dal: Jan 2002
Messaggi: 1549
Hyper-v + Altaro
fedek9001 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2020, 14:22   #18
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da Kaya Guarda i messaggi
Io in te in questo momento farei dei test sulla macchina fisica.
Quantomeno sulla RAM e sul disco (ci sono parecchi tool in giro che fanno tale lavoro, anche windows stesso permette di fare il test della ram al boot).
Controlla anche l'elenco eventi (quello dell'host ovviamente).

Dopodichè io personalmente ho una teoria sui backup delle VM.

Il primo è che il backup con l'hypervisor può essere fatto settimanalmente, mentre quotidianamente faccio il backup "interno alla VM".

E ti spiego il motivo.
Poniamo che la VM contiene un database e, nel momento che fai lo snapshot, sia in corso un insert massivo che ancora non è terminato. Cosa succede se fai l'istanza della VM proprio nel mezzo? Che ti trovi in uno stato inconsistente del DB.
Questo è un esempio per database, ma vale anche per tantissime altre casistiche.
Aggiornamento: ho estratto il disco aggiuntio (un WD green da 1 tera) e esxi ha ripreso a funzionare decentemente.
Solo che mi ritrovo con poco spazio.
Ho installato un altro HD aggiuntivo (un seagate barracuda da 3 tera) e, sebbene i problemi di non responsività di esxi si siano attenuati, mi restano comunque dei problemi: conversione di macchine fisiche sul seagate lentissime e che di colpo si interrompono, backup che non si ripristinano, lentezza esasperante nel muovere le vm da un database all'altro.
Vista la carenza di spazio, qualcuno mi sa dire quale disco aggiuntivo posso acquistare che si integri senza latenze in questo sistema (T130 dell Xeon E2100 series)?
Sto impazzendo
PS: qualcuno conosce nakivo backup?
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2020, 14:30   #19
menk
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2001
Città: Forlì
Messaggi: 430
Ciao, il mio consiglio è quello di consultare il supporto dell per sapere quali dischi dono compatibili.
Per quanto riguarda Nakivo si lo conosco ed è un buon software di backup...
Ti interessa sapere qualcosa in particolare???
menk è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-06-2020, 15:02   #20
gianluca.gio
Member
 
Iscritto dal: Dec 2008
Messaggi: 100
Quote:
Originariamente inviato da menk Guarda i messaggi
Ciao, il mio consiglio è quello di consultare il supporto dell per sapere quali dischi dono compatibili.
Per quanto riguarda Nakivo si lo conosco ed è un buon software di backup...
Ti interessa sapere qualcosa in particolare???
Sì, grazie.
Vorrei sapere se permette di avere:
1. backup vm ripristinabili manualmente (quindi in un formato leggibile da esxi, VB, o qualsiasi altro hypervisor di livello 2) - ai fini del disaster recovery;
2. controllo automatico coerenza e riavviabilità delle VM backuppate.
3. prezzo licenze. il sito non non è chiarissimo

G.
gianluca.gio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


ASUS VivoBook S15 M533IA: tutto al meglio, tranne lo schermo ASUS VivoBook S15 M533IA: tutto al meglio, trann...
Xbox Series S: tutto quello che c'è da sapere Xbox Series S: tutto quello che c'è da sa...
MSI RTX 3080 GAMING X TRIO 10G, Nvidia Ampere in formato maxi MSI RTX 3080 GAMING X TRIO 10G, Nvidia Ampere in...
Nvidia GeForce RTX 3080 alla prova, l'era del ray tracing è finalmente iniziata Nvidia GeForce RTX 3080 alla prova, l'era del ra...
Sony A7c: anche in casa Sony la full frame diventa compatta. La nostra anteprima Sony A7c: anche in casa Sony la full frame diven...
Le fotografie più belle dei Comed...
Fortnite: Salva il Mondo non sarà...
Microsoft Edge può raggruppare le...
Google, ecco il nuovo speaker da meno di...
DS 7 Crossback E-Tense Louvre: arte e au...
ADATA XPG Gammix S70, SSD M.2 PCIe 4.0 c...
Cyberpunk 2077: nuove immagini per Night...
Zerologon, anche il Governo USA avvisa s...
Logitech MX Anywhere 3: ecco il nuovo ''...
Da cassetta o altro dispositivo AV analo...
Microsoft acquisisce Bethesda per 7,5 mi...
TIM SuperGiga: ecco tutte le offerte da ...
OnePlus 8T arriverà davvero il pr...
Lucid Air più veloce di Tesla Model S Pl...
Alla scoperta di Oracle Database Applian...
MSI Afterburner
Dropbox
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
Chromium
PowerDVD
OCCT
CrystalDiskInfo
Driver NVIDIA GeForce 456.38 WHQL
Advanced SystemCare Ultimate 13
iTunes 12
Opera 71
Radeon Software Adrenalin 2020 20.9.1
Opera Portable
K-Lite Codec Pack Update
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:17.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v