Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > News

Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince
Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince
La declinazione SUV elettrica per Volkswagen prende il nome di ID.4 e abbiamo avuto l'occasione di provarla. Ecco le nostre impressioni, test prestazionali, consumi e tante considerazioni che non sono mai troppe per un settore ancora difficile da digerire per l'utente abituato alle care e vecchie auto con motore termico.
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione
Due tablet molto diversi accomunati da un sistema operativo uguale sempre più completo e professionale. iPad mini 6 e iPad 9 sono agli antipodi: uno piccolo, fortemente portatile e con processore di ultimissima generazione. L’altro con il prezzo più basso tra i tablet di Apple e con il supporto alla Apple Pencil di prima generazione. Quale scegliere e perché?
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia
FIFA 22 introduce la nuova tecnologia HyperMotion, presente però solo sulle console di nuova generazione e nella versione Google Stadia, non in quella Windows PC. Ecco perché abbiamo deciso di provarlo su Stadia, incontrando però qualche limitazione...
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-09-2021, 22:22   #101
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3005
Quote:
Originariamente inviato da Notturnia Guarda i messaggi
andrebbe anche ricordata quella schifezza europea di legge che limita l'uso del biodiesel ad appena il 7% del gasolio quando si potrebbe andare ben oltre (quasi il 70% in certi casi).. o la stessa limitazione ridicola per l'etanolo nella benzina.. tutto a vantaggio dei petrolieri e a svantaggio del clima..
Concordo, niente da dire. Il problema è che senza tirare in ballo chissà che complotti semplicemente ci siano troppi interessi e che quindi non si farà mai.

Quote:
sul fap.. ti posso assicurare che è una rottura di palle quando ti capita di fare una settimana in città e lui cerca di fare la rigenerazione senza che abbia il tempo di ultimarla ma è da cani toglierlo tenendo conto di quello che esce una volta rimosso (o basta ricordare i vecchi diesel fiat anni '90-00)
Lo so... purtroppo il FAP è un problema se devi stare in città ma come dici te l'alternativa è sfondarci con gas di scarico degli di auto di 20/30 anni fa. Per questo sinceramente tifo un po' per l'elettrico e perché arrivi un elettrico per tutte le tasche perché penso che alla fine quello che più conta è cercare di respirare aria migliore più che per me che non sono vecchio ma ho i miei 40 anni sul groppone per rispetto a chi verrà dopo di me e che non vorrei pensasse a me o meglio alla mia generazione come dei disgraziati che gli han fatto respirare roba indecente.

Quote:
i controlli ? :-) si sarebbe ora che controllassero le auto.. ma se non riusciamo a controllare niente in Italia, dai piromani ai clandestini pensi che abbiano tempo di controllare se uno fa regolare manutenzione all'auto ?.. filtro aria (motore intendo).. pressione pneumatici.. e ricordi la vecchissima pubblicità della Monroe che ricordava l'importanza in frenata degli ammortizzatori ?
Proprio per questo io spero in un cambiamento epocale perché, non so quanti anni hai tu, ma io che qualcuno ce l'ho (vedi sopra) mi sto un po' stancando di questo modo di vivere il mondo... Non si può pensare di andare avanti con da una parte persone che quanto meno ci provano a fare la cosa giusta e dall'altra gente che se ne frega altamente.
Anche per me sarebbe comodo togliere FAP ed EGR però poi guardo in faccia chi ha da ereditare questo mondo e sperando di fare la cosa giusta li tengo attivi anche se prima o poi mi faranno spendere di meccanico.
Stessa cosa per il resto della manutenzione... finché tutto va bene ammortizzatori o altro tutti aspettano poi ti capita l'evento imprevisto la frenata lunga e ti ritrovi rovinato per te e per un'altra famiglia.
La macchina dovrebbe essere una di quelle cose super e ripeto super controllata.

Quote:
la gente usa le auto come fossero eterne e non ci fa manutenzione perchè costa con le auto elettriche la cosa non cambierà anzi.. peggiorerà visto che ci sono meno cose da fare la gente ridurrà ancora di più i controlli.. chissà quanto ci vorrà per il primo che si fulmina durante una ricarica perchè il cavo è danneggiato o il veicolo è danneggiato e nessuno lo ha controllato per anni
Ti dirò una cosa impopolare... finché si fanno del male per se e basta francamente ti dico "è selezione naturale". Il problema grosso è quando per non fare manutenzione, qualsiasi tipo di carburante usino, coinvolgono gente che non c'entra niente.
Questa è la vera tragedia perché vedi per me ti puoi lanciare anche da una montagna... la vita è la tua e finché fai col tuo per me fai come ti pare ma purtroppo va spesso a finire che gente senza testa fa il morto in chi non c'entrava nulla e passava di lì per caso.

Quote:
ma il cellulare si cambia ogni 12 mesi però..
E che ti devo dire... se mi segui in altre news forse ti ricordi che lavoro in ambito finanziario e se ti dovessi dire quanti vengono a piangere miseria ma con l'iphone da 1200€ rigorosamente a rate si sta qui fino a domani.
Poi però viaggiano con le gomme non dico usurate... a volte talmente finite che non sembrano da pista da quanto sono lisce.

Quote:
vivere diventerà per ricchi se non fermiamo lo strapotere di cina e dintorni.. l'aumento vertiginoso di tutto dipende da politiche scellerate europee e bravi statisti in cina..
Non prenderla a male ma temo sia già troppo tardi per questo. Ormai la Cina ha una supremazia finanziaria tale che difficilmente potremo mai tornare al mondo che c'era prima. (spero vivamente di sbagliarmi)

Quote:
detto questo spero che la gente sarà ancora libera di fare quello che vuole e che l'auto non diventi un lusso perchè sarebbe l'inizio di un bel medioevo se solo chi ha soldi puo' avere le cose e gli altri costretti ad essere persone di serie b anche perchè non mi pare che i servizi in italia siano così belli da poter fare a meno di un veicolo privato.. il futuro che dipingi pare quello di Blade Runner ed è molto triste pensare che sia il nostro futuro per colpa di governanti imbranati
Questo è già un aspetto molto più complesso: c'è chi ci vede la distopia e chi invece ci vede una utopia. C'è chi dice che sarebbe un mondo senza libertà e chi ci vede una naturale evoluzione verso una società civile e green che usa i mezzi pubblici principalmente e l'auto solo per occasioni particolari magari "on demand". Personalmente propendo per il futuro distopico ma perché il mondo temo vada verso un nuovo medioevo (cicli e ricicli storici) da cui usciremo probabilmente solo quando verranno fuori rivoluzioni nel campo energetico e una nuova età moderna (la precedente età moderna non a caso inizia con la scoperta dell'america 1492).
L'umanità credo andrà sempre avanti e verranno epoche che ora non possiamo nemmeno immaginare ma prima e ripeto spero di sbagliarmi temo proprio ci aspetti il medioevo 2.0
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-09-2021, 23:10   #102
Notturnia
Senior Member
 
L'Avatar di Notturnia
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 5691
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Concordo, niente da dire. Il problema è che senza tirare in ballo chissà che complotti semplicemente ci siano troppi interessi e che quindi non si farà mai.



Lo so... purtroppo il FAP è un problema se devi stare in città ma come dici te l'alternativa è sfondarci con gas di scarico degli di auto di 20/30 anni fa. Per questo sinceramente tifo un po' per l'elettrico e perché arrivi un elettrico per tutte le tasche perché penso che alla fine quello che più conta è cercare di respirare aria migliore più che per me che non sono vecchio ma ho i miei 40 anni sul groppone per rispetto a chi verrà dopo di me e che non vorrei pensasse a me o meglio alla mia generazione come dei disgraziati che gli han fatto respirare roba indecente.



Proprio per questo io spero in un cambiamento epocale perché, non so quanti anni hai tu, ma io che qualcuno ce l'ho (vedi sopra) mi sto un po' stancando di questo modo di vivere il mondo... Non si può pensare di andare avanti con da una parte persone che quanto meno ci provano a fare la cosa giusta e dall'altra gente che se ne frega altamente.
Anche per me sarebbe comodo togliere FAP ed EGR però poi guardo in faccia chi ha da ereditare questo mondo e sperando di fare la cosa giusta li tengo attivi anche se prima o poi mi faranno spendere di meccanico.
Stessa cosa per il resto della manutenzione... finché tutto va bene ammortizzatori o altro tutti aspettano poi ti capita l'evento imprevisto la frenata lunga e ti ritrovi rovinato per te e per un'altra famiglia.
La macchina dovrebbe essere una di quelle cose super e ripeto super controllata.



Ti dirò una cosa impopolare... finché si fanno del male per se e basta francamente ti dico "è selezione naturale". Il problema grosso è quando per non fare manutenzione, qualsiasi tipo di carburante usino, coinvolgono gente che non c'entra niente.
Questa è la vera tragedia perché vedi per me ti puoi lanciare anche da una montagna... la vita è la tua e finché fai col tuo per me fai come ti pare ma purtroppo va spesso a finire che gente senza testa fa il morto in chi non c'entrava nulla e passava di lì per caso.



E che ti devo dire... se mi segui in altre news forse ti ricordi che lavoro in ambito finanziario e se ti dovessi dire quanti vengono a piangere miseria ma con l'iphone da 1200€ rigorosamente a rate si sta qui fino a domani.
Poi però viaggiano con le gomme non dico usurate... a volte talmente finite che non sembrano da pista da quanto sono lisce.



Non prenderla a male ma temo sia già troppo tardi per questo. Ormai la Cina ha una supremazia finanziaria tale che difficilmente potremo mai tornare al mondo che c'era prima. (spero vivamente di sbagliarmi)



Questo è già un aspetto molto più complesso: c'è chi ci vede la distopia e chi invece ci vede una utopia. C'è chi dice che sarebbe un mondo senza libertà e chi ci vede una naturale evoluzione verso una società civile e green che usa i mezzi pubblici principalmente e l'auto solo per occasioni particolari magari "on demand". Personalmente propendo per il futuro distopico ma perché il mondo temo vada verso un nuovo medioevo (cicli e ricicli storici) da cui usciremo probabilmente solo quando verranno fuori rivoluzioni nel campo energetico e una nuova età moderna (la precedente età moderna non a caso inizia con la scoperta dell'america 1492).
L'umanità credo andrà sempre avanti e verranno epoche che ora non possiamo nemmeno immaginare ma prima e ripeto spero di sbagliarmi temo proprio ci aspetti il medioevo 2.0
posso dire di concordare con te in quasi tutto e quindi non vale la pena di precisare eventuali piccole differenze di pensiero :-D
in merito all'età.. sono più vicino ai 50 che ai 40 ormai.. hehe

a differenza di chi vede l'auto come un peso o come una noiosa necessità e vorrebbe l'auto on demand a me piace comprare una cosa e una volta finito di pagarla è mia e la uso quando mi fa comodo/serve/piace etc.. questo mondo ti cosa-on-demand lo lascio ai bimbi del futuro.. a me di pagare per avere un servizio da fastidio.. è come vivere in affitto in tutta la vita e ogni giorno vedere soldini che escono perchè si respira.. a me piace pensare che finito il mutuo, la macchina, etc etc il conto corrente si ferma e non ha spese.. andare in pensione con le mie cose e fare affidamento sulle mie cose e non su "uber" o chi per esso.. anche perchè mi piace scegliere cosa usare.. dalle mutande alle scarpe alla macchina dove siedo il culo..

il mondo di domani sarà diverso e pazienza, tanto non ci sarò io, ma sto cercando di educare i figli ad un rispetto "old-style" quello dei nonni e non quello dei bimbi di oggi del service-on-demand su tutto, del cambiare ogni due per tre e non quando si rompono le cose, del rispettare le cose così non serve neanche cambiarle e di aggiustare le cose quando si può.. ricordo ancora con il babbo quando abbiamo cambiato la frizione alla 132 2.0 ie della fiat.. o le sospensioni dentro alle molle elicoidali..

etc etc.. ma sono vecchio e il mondo è dei futuri ... quel che saranno.. visto che professano oggi e non fanno molto per il domani.

mi piace fare qualcosa di attivo la dove posso ma senza vivere per chi viene dopo di me perchè sennò è inutile vivere e quindi qualche sfizio me lo tolgo anche io. ho perso il babbo troppo presto per pensare che si possa fare "dopo"

p.s. io lavoro nel mondo dell'energia da 3 generazioni ;-) più o meno è finanza.. alla fin fine sono sempre su reuter, bloomberg, refinitiv, etc a vedere la finanza
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 06:29   #103
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 22253
Certo, io avevo da ridire sul servizio di La7... ma anche alcuni commenti qui sono (ad essere molto gentili) faziosi e ipocriti.

Mi limito a fare solo una considerazione su chi si lamenta dell'autonomia di un'elettrica sui lunghi percorsi: supponendo che una persona faccia in media 200 Km al giorno, più che sufficienti per qualunque auto elettrica attualmente in commercio, si sorbirebbe 6000 Km al mese, ovvero 72.000 Km all'anno. O fai il rappresentante, oppure mi sa che sparate numeri a caso. Supponendo di fare 25.000 Km l'anno, ben oltre la media nazionale, parleremo di quasi 70 Km al giorno.

Badate bene: non sto qui a dire di farsi un'elettrica, non sto neanche a dire che sia bene o male; ho le mie idee e progetti a riguardo, ma sono considerazioni inutili ai fini del discorso. Le possibilità di scelta di un auto al momento sono tali che chiunque può prendere quello che vuole in base alle proprie esigenze e possibilità, soppesando pregi e difetti.
Quello che mal sopporto è il tentativo di portare acqua al proprio mulino sparando affermazioni e numeri senza senso.

Per l'utente medio italiano, che percorre poco più di 30 Km al giorno e tendenzialmente più di 300-400 Km in un giorno li fa si e no 2 volte l'anno (fossero anche 1000 in quel giorno), lamentarsi dell'autonomia e della difficoltà di trovare colonnine di ricarica (che comunque sono ancora poche, l'infrastruttura deve crescere ancora molto) lo trovo quanto meno ridicolo. Senza contare che quando fai quei 1000 Km in un giorno, le colonnine le trovi SICURAMENTE in grandi quantità, e basta pianificarsi il viaggio in anticipo: 5 minuti di lavoro all'anno.

Certo, dall'ambito generale devi scendere a quello specifico, ma quelle sono valutazioni personali da fare in autonomia. Per dire, un conto è avere un garage o comunque un posto macchina dove poter piazzare la macchina per la ricarica (per la cronaca: ho cercato qualche giorno fa i dati Istat che riguardassero il numero di posti auto "personali" presenti in Italia; purtroppo non sono riuscito a trovare il dato direttamente sul loro sito, ma ho trovato un rimando da un altro sito sui dati del 2004 e si parlava di circa 21 milioni di posti). Altro paio di maniche è se si vive in un piccolo paese senza posto auto e con la colonnina più vicina a 50 Km... questo, semmai, è il vero scenario problematico.

Faccio inoltre notare che trovo ridicoli alcuni commenti sui prezzi... e non perchè le elettriche al momento non siano davvero più costose (lo sono), ma perchè vedo sparare cifre a caso (minimo 30.000) o si fanno sempre i paragoni tra la Panda e la Tesla da 60.000 euro che, al netto di tutto, fa comunque parte di un segmento di auto che costano su quelle cifre.

Giusto per fare la quadra sulle auto più economiche elettriche di quest'anno:
Quote:
Dacia Spring: 19.200 euro
Renault Twingo Z.E.: 22.450 euro
smart EQ fortwo e smart EQ forfour: 24.368 euro
Renault Zoe 92cv Life R90 Flex: 25.900 euro
Fiat 500 elettrica: 26.150 euro
Opel Corsa-e: 30.800 euro
Peugeot e-208: 33.400 euro
Mini Cooper SE: 33.900 euro
Nissan Leaf: 36.700 euro
Volkswagen ID.3: 38.066 euro
Hyundai Ioniq elettrica 28kWh EV Comfort: 38.250 euro
Hyundai Kona Electric: 38.300 euro
Peugeot e-2oo8: 39.250 euro
DS3 Crossback 50kWh E-TENSE So Chic: 39.600 euro
Questi sono prezzi a listino senza incentivi, sconti e quant'altro. Se si considerano gli incentivi statali e con la rottamazione di un mezzo immatricolato prima del 2011 riducete quei prezzi di circa 10.000 euro. Per la cronaca, la Fiat 500 elettrica in questa classifica può arrivare a circa 320 Km di autonomia. La Dacia Spring, con gli incentivi, viene meno di 10.000 euro... è chiaramente una city-car, ma circa 10.000 rientra nella fascia di prezzo di quelle auto, e ha un'autonomia di 230 Km, più che sufficienti per il tipo di utilizzo per la quale è progettata.
Ripeto: ancora il loro prezzo è più alto (a listino) delle rispettive termiche, ma non mi paragonate la Tesla S con la Dacia Spring.

https://www.dazetechnology.com/it/au...onomiche-2021/

Chiaramente questo non vuol dire (ancora) che conviene farsi un'elettrica, o che quei modelli di auto rientrano tra quelli per le vostre esigenze. Questo vuole solo dire che da un lato è ridicolo sparare affermazioni assolutistiche e false, dall'altro che un'auto elettrica può avere un senso OGGI in base alla propria situazione ed esigenze.


Trovo deprimente porsi ad una discussione non con lo scopo di confrontarsi, ma di voler avere ragione a tutti i costi dicendo falsità a getto continuo o solo le proprie sensazioni basate su quello che ci piace o meno senza una base razionale. Vale per tante discussioni, ma su questa per lo meno si hanno tanti dati reali, tangibili da analizzare.
Ed è il motivo per cui il servizio di La7 è aberrante: non solo non è giornalismo ma puro sensazionalismo atto a demonizzare l'elettrico, ma oltre a NON fornire conoscenze e un aiuto a chi vuole semplicemente comprendere come funziona questo mondo, è anche facilmente smentibile da un qualunque essere vivente dotato di almeno una decina di neuroni funzionanti. Stupidi, oltre che faziosi.

Mondo che, volenti o nolenti, stanno imponendo in ogni modo: per cui anche i vari detrattori dovranno imparare a conviverci prima o poi (a meno di non avere 80 anni ed essere prossimi alla loro fine).


Le considerazioni da fare sono centinaia, quello che va bene a te non va bene a me, senza contare quello che può piacerci o meno. Io, per dire, potrei passare anche oggi all'elettrico: ho un garage mio per ricaricare l'auto (spendendo uno sputo rispetto al diesel/benzina/GPL) e faccio 40 Km complessivi per lavoro al giorno, e prendendo il giusto modello potrei garantirmi 400 e passa Km di autonomia. Potendo tra l'altro sfruttare appieno gli incentivi, avendo una macchina immatricolata nel 2009.
Non ho ancora intenzione di farla e aspetto altri anni perchè quelle poche volte che faccio viaggi lunghi (per dire, ne farò uno tra un mese: Ancona - Lucca - Aosta - Milano - Ancona) non voglio dipendere da una programmazione a monte o dover pianificare le mie soste. E viaggi di questo tipo ne faccio 2-3-4 volte l'anno, non certo tutti i giorni.

Ma se andiamo a guardare potrei essere un cliente piuttosto ideale per avere un'elettrica, se non la faccio è perchè non voglio avere certi tipi di disagi anche se sono piccoli ed estremamente rari. Per dire, il viaggio che ha fatto Corsini nel suo "reportage" io manco morto con un'elettrica
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 06:51   #104
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2827
Sbattersi di piú per cercare un rifornimento spesso non disponibile
Attendere ore per una ricarica casalinga scomoda e spesso impossibile (se non hai un box)
Essere obbligati a pianificare tutto in anticipo anche quando si é di fretta,
tempi di rifornimento ridicoli ed incompatibili spesso con le necessità quotidiane
Costo dell'elettrico pari a quello di un diesel...

Tutti questi svantaggi a fronte di quale vantaggio REALE?

NESSUNO.

"Eh ma guidare l'elettrico é tutta un altra cosa!".

Complimenti, la lobotomizzazione radical chic da driver progressista del nuovo millennio vi ha colpito in pieno.

Vedo che qui dentro tutti Elon Musk col villino, 7 garage, e niente da fare nella vita potendo permettervi di aspettare 1 ora per un cacchio di rifornimento.

Il prossimo step di impoverimento personale quale sarà? Non mangiare più pasta che la plastica di scarto inquina, ma passare alla farina di grillo che "vuoi mettere quanto é naturale?".

Chapeau.
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]

Ultima modifica di Gigibian : 28-09-2021 alle 06:55.
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 08:17   #105
Utonto_n°1
Senior Member
 
L'Avatar di Utonto_n°1
 
Iscritto dal: Nov 2010
Città: Prov. Venezia
Messaggi: 813
Quote:
Originariamente inviato da cronos1990 Guarda i messaggi
Per dire, un conto è avere un garage o comunque un posto macchina dove poter piazzare la macchina per la ricarica (per la cronaca: ho cercato qualche giorno fa i dati Istat che riguardassero il numero di posti auto "personali" presenti in Italia; purtroppo non sono riuscito a trovare il dato direttamente sul loro sito, ma ho trovato un rimando da un altro sito sui dati del 2004 e si parlava di circa 21 milioni di posti)
Per avere un riferimento, come proporzione, Istat riporta pure che ci sono "abitazione occupata da persone residenti 24.135.177"
http://dati-censimentopopolazione.is...e=DICA_ALLOGGI
Mentre i posti auto/box privati 21.653.288
http://dawinci.istat.it/MD/dawinciMD...009OG000000000
Poi leggi qui e sembra che tutti siano senza, ma se hai due auto e un posto auto privato, hai cmq un posto dove caricare una delle due auto.
Per quanto riguarda il tuo discorso, se in casa hai due auto, per ora, una può essere elettrica e si risparmia un bel pò
PS una buona percentuale di famiglie ne ha più di una, ISTAT:
"Nel 2009 circolano ormai 606 autovetture ogni 1.000 abitanti"
https://www.istat.it/it/files/2011/0...a-in-cifre.pdf
Utonto_n°1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 08:32   #106
andy45
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 10747
Quote:
Originariamente inviato da Utonto_n°1 Guarda i messaggi
Mentre i posti auto/box privati 21.653.288
http://dawinci.istat.it/MD/dawinciMD...009OG000000000
Hai letto male la tabella, 21.653.288 sono il totale, ci sono 6.899.523 persone senza posto auto, 4.172.320 hanno solo il posto auto all'aperto, 2.414.853 ne hanno uno al chiuso (quindi i garage in comune) e poi il resto hanno un box privato con o senza posto all'aperto...quindi i numeri corrispondono ai commenti della discussione, la maggior parte non ha un box dove poter ricaricare l'auto.
__________________
Desktop: Phenom II x6 1055T, AsRock 890FX Deluxe 4, 4x4 Gb 1600 Mhz, NVidia GeForce GTX 960 2 Gb GDDR5, SB Audigy 2 ZS, 500 + 320 Gb 7200 Rpm, Windows 10 Home 64 Bit Notebook: Asus X551CA-SX024D Xubuntu 18.04 LTS 64 Bit Tablet: Asus Nexus 7 32 Gb Wifi Smartphone: Redmi Note 9 Pro 6/128
andy45 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 08:43   #107
Tigre.
Member
 
L'Avatar di Tigre.
 
Iscritto dal: Dec 2020
Messaggi: 194
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Sbattersi di piú per cercare un rifornimento spesso non disponibile
Attendere ore per una ricarica casalinga scomoda e spesso impossibile (se non hai un box)
Essere obbligati a pianificare tutto in anticipo anche quando si é di fretta,
tempi di rifornimento ridicoli ed incompatibili spesso con le necessità quotidiane
Costo dell'elettrico pari a quello di un diesel...

Tutti questi svantaggi a fronte di quale vantaggio REALE?

NESSUNO.

"Eh ma guidare l'elettrico é tutta un altra cosa!".

Complimenti, la lobotomizzazione radical chic da driver progressista del nuovo millennio vi ha colpito in pieno.

Vedo che qui dentro tutti Elon Musk col villino, 7 garage, e niente da fare nella vita potendo permettervi di aspettare 1 ora per un cacchio di rifornimento.

Il prossimo step di impoverimento personale quale sarà? Non mangiare più pasta che la plastica di scarto inquina, ma passare alla farina di grillo che "vuoi mettere quanto é naturale?".

Chapeau.
Si infatti, a leggere la maggioranza dei commenti sono tutti dirigenti e manager con stipendio proporzionato, dotati di villino con giardino e garage alla faccia dei "poveri" operai e impiegati che abitano in periferia in condomini dove se va bene hanno solo un posto auto nel cortile del palazzo, poi ovviamente l'elettrica è solo tesla il resto è da barboni, da vorrei ma non posso.....

Dopo il maglioncino rosso e rolex al polso nelle manifestazioni pro classi sociali meno abbienti adesso il nuovo mantra dei progressisti radical chic è l'elettrico perchè è "ecologico" e salva il mondo dall'inquinamento, e c'è pure chi ci crede......
Tigre. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 08:49   #108
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2827
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Si infatti, a leggere la maggioranza dei commenti sono tutti dirigenti e manager con stipendio proporzionato, dotati di villino con giardino e garage alla faccia dei "poveri" operai e impiegati che abitano in periferia in condomini dove se va bene hanno solo un posto auto nel cortile del palazzo, poi ovviamente l'elettrica è solo tesla il resto è da barboni, da vorrei ma non posso.....

Dopo il maglioncino rosso e rolex al polso nelle manifestazioni pro classi sociali meno abbienti adesso il nuovo mantra dei progressisti radical chic è l'elettrico perchè è "ecologico" e salva il mondo dall'inquinamento, e c'è pure chi ci crede......
*
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 09:16   #109
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3005
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Si infatti, a leggere la maggioranza dei commenti sono tutti dirigenti e manager con stipendio proporzionato, dotati di villino con giardino e garage alla faccia dei "poveri" operai e impiegati che abitano in periferia in condomini dove se va bene hanno solo un posto auto nel cortile del palazzo, poi ovviamente l'elettrica è solo tesla il resto è da barboni, da vorrei ma non posso.....
Non diciamo bischerate. Qua la stragrande maggioranza dei proprietari di villette a schiera è gente normalissima, che fa lavori normali e si paga il mutuo.
Aggiungo che spesso costa di più il loculo in centro città che non la villetta a schiera in periferia o in campagna. Ovviamente poi non è che si parla di case da 500mq ma di case normali da 100/150mq che una famiglia normale di impiegati si compra con il mutuo senza grossi problemi.

Tanto per farti un esempio:

Firenze - Abitazione civile - 2900/3500 Mq
Greve (comune a ridosso di Firenze) - NON abitazione civile ma stavolta ville e villini - 2000/2700 Mq (fra parentesi Greve fa parte dei comuni del Chianti quindi un luogo notoriamente noto per essere caro, se prendiamo comuni più anonimi e meno blasonati la differenza diventa ancora più evidente)

Quindi di che parliamo?! Costa meno il villino in periferia che l'appartamento in centro a parità di Mq.

I dati sopra scritti sono presi dall'osservatorio immobiliare dell'agenzia delle entrate che è liberamente accessibile e potete tranquillamente controllare.

Quote:
Dopo il maglioncino rosso e rolex al polso nelle manifestazioni pro classi sociali meno abbienti adesso il nuovo mantra dei progressisti radical chic è l'elettrico perchè è "ecologico" e salva il mondo dall'inquinamento, e c'è pure chi ci crede......
Questo mantra è una VOSTRA fissazione. Io non penso che l'elettrico sia la panacea di tutto il mondo. Penso che possa fare una piccola differenza certo ma non che magicamente salverà il mondo.

Detto ciò certamente preferisco una piccola anche microscopica differenza a chi invece non propone e non fa nulla.

Ultima modifica di Darkon : 28-09-2021 alle 09:20.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 09:44   #110
Notturnia
Senior Member
 
L'Avatar di Notturnia
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 5691
mi permetto solo una cosa..
giusto perchè chi fa uso dei numeri come fossero una forza superiore a volte non sa di cosa parla..

dire che in Italia l'italiano medio fa 30 km/giorno NON vuol dire che faccia 30 km/giorno..

esempio per chi non sa usare i numeri..

in una settimana questa persona usa il tram per andare a lavoro 5 giorni alla settimana poi nel week end fa un viaggio di 105 km per andare al mare il sabato e la domenica altri 105 km per tornare a casa.. ha fatto 210 km in questa settimana pari a 30 km/giorno..

poi c'è quello che fa 40 km al giorno per andare a lavorare e la domenica fa la spesa con 5+5 km.. sempre 30 km/giorno fanno..

se ci sono due polli e siamo in due e io ne mangio due non è che anche tu ne hai mangiato uno medio..

30 km/giorno di media non vuol dire niente.. io in questo periodo sto facendo 10 km/giorno di norma.. e poi qualche giorno ne faccio 500 in un colpo solo.. non so la mia media.. ma ultimamente sono a poco oltre il 15 mila km/anno contro i 60 mila/anno soliti..

quando mi chiama il cliente di Milano e mi chiede di andare li domani io prendo la macchina e vado li.. e so che hanno DUE colonnine elettriche li ma so anche che non le ho MAI viste libere perchè in una c'è la tesla del titolare e la Mini elettrica della moglie e l'altra ha due zoe dell'azienda sempre li alimentate e pronte all'uso da parte dei suoi 200 dipendenti.. se avessi l'auto elettrica non la potrei ricaricare li e non la parcheggerei a 1km per farmela a piedi magari in estate sotto il sole.. (vado li a gasolio e quindi non mi frega molto del problema colonnine)

i valori medi non valgono un granchè visto che la gente mediamente fa pochi km durante al settimane e si sposta nei week end per fare un giretto o le vacanze e li si fanno i km.. il mio babbo andava a piedi in ufficio (lavorava a 200 metri da casa) ma ogni anno faceva 12 mila km in auto.. tutti per andare in vacanza e mai per tratte di 30km/giorno

non prendiamo i numeri per usarli a nostro piacere usando prosciutto sugli occhi.. un auto da 200km di autonomia va bene per l'uso cittadino ma per una persona normale che va pure in vacanza fuoriporta puo' essere più complicata da usare.. è una city-car per colpa dell'autonomia a prescindere da costi e dimensioni.. servono auto con autonomie decenti.. 400-500 km sono autonomie decenti per buona parte della gente e riduce di molto il problema delle paure.. fra l'altro con le nuove batterie LG si parlerebbe di 4 mila euro di pile e quindi non sarebbe un gran costo, dobbiamo solo avere la pazienza che queste auto arrivino sul mercato, che spariscano le sovvenzioni in modo che si sgonfino i prezzi (basta ricordare come crollarono i prezzi deii pannelli FV alla sparizione delle sovvenzioni..) e via via le auto elettriche la gente le comprerà per il costo e non per la pubblicità o gli obblighi da gestapo..
il problema è che devono arrivare le infrastrutture perchè vedere 4 colonnine in un parcheggio da 2 mila automobili fa un po' tenerezza..
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:06   #111
Tigre.
Member
 
L'Avatar di Tigre.
 
Iscritto dal: Dec 2020
Messaggi: 194
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Non diciamo bischerate. Qua la stragrande maggioranza dei proprietari di villette a schiera è gente normalissima, che fa lavori normali e si paga il mutuo.
Aggiungo che spesso costa di più il loculo in centro città che non la villetta a schiera in periferia o in campagna. Ovviamente poi non è che si parla di case da 500mq ma di case normali da 100/150mq che una famiglia normale di impiegati si compra con il mutuo senza grossi problemi.

Tanto per farti un esempio:

Firenze - Abitazione civile - 2900/3500 Mq
Greve (comune a ridosso di Firenze) - NON abitazione civile ma stavolta ville e villini - 2000/2700 Mq (fra parentesi Greve fa parte dei comuni del Chianti quindi un luogo notoriamente noto per essere caro, se prendiamo comuni più anonimi e meno blasonati la differenza diventa ancora più evidente)

Quindi di che parliamo?! Costa meno il villino in periferia che l'appartamento in centro a parità di Mq.

I dati sopra scritti sono presi dall'osservatorio immobiliare dell'agenzia delle entrate che è liberamente accessibile e potete tranquillamente controllare.
Si come no, adesso facciamo che per ricaricare l'elettrica svuotiamo tutti i centri storici delle città e naturalmente anche i condomini in periferia con deportazioni forzate e riempiamo l'Italia di villini a schiera distruggendo quel poco che ancora non è stato distrutto dalla cementificazione selvaggia però in nome dell' ecologia, poi ovviamente mettiamo anche la regola, chiaramente per legge, che chi non ha un garage non può comprare un'auto elettrica e se soddisfa i precedenti requisiti non può fare più di 30Km al giorno, ecc....

Ritorna sul pianeta terra va perchè mi pare che veleggi ad una quota talmente alta che non ti fa vedere la realtà che è ben diversa da quella zuccherosa che descrivi.....

Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Questo mantra è una VOSTRA fissazione. Io non penso che l'elettrico sia la panacea di tutto il mondo. Penso che possa fare una piccola differenza certo ma non che magicamente salverà il mondo.

Detto ciò certamente preferisco una piccola anche microscopica differenza a chi invece non propone e non fa nulla.
No ti sbagli quello è il vostro mantra che in nome di una ecologia farlocca pretendete un passaggio forzoso verso una tecnologia che accontenta pochi e scontenta tanti ma che a qualcuno però riempie le tasche e allora la spinge in ogni modo possibile con annesso lavaggio del cervello della massa che, ma guarda un po, a prescindere da altri motivazioni altrettanto importanti, non ha le possibilità di comprare un'elettrica ed è già tanto se riesce a comprare l'utilitaria normale con mille mila rate, guarda che il "popolo" non è quello delle villette a schiera eh....

E comunque, se siete tanto ecologici, perchè non andate con greta (che con sta storia dell'ecologia si sta riempiendo le tasche...) in Cina o in India ma anche in USA, i paesi maggiormente inquinatori, a fare il sermone sull'ecologia e a dire di andare in giro con l'elettrico?....
Tigre. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:16   #112
quartz
Senior Member
 
L'Avatar di quartz
 
Iscritto dal: Nov 2004
Messaggi: 662
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
E comunque, se siete tanto ecologici, perchè non andate con greta (che con sta storia dell'ecologia si sta riempiendo le tasche...) in Cina o in India ma anche in USA, i paesi maggiormente inquinatori, a fare il sermone sull'ecologia e a dire di andare in giro con l'elettrico?....
Concordo, e dirò di più.

Se siete tanto ecologici, perchè non ci rinunciate proprio alla macchina, nel caso aveste un'alternativa consona di trasporto pubblico?

E se questa alternativa non vi è, perchè non iniziate a pretenderla dai vostri amministratori locali?

Questa è la vera ecologia: consumare DI MENO, non consumare DIVERSAMENTE.

Il resto è puro business travestito da ecologia, che viene invece usata come strumento di marketing.
__________________
OLD BUT GOLD: iMac G3 350MHz, 256MB, 6GB | Macbook White, 2.4 GHz, 2GB 6GB Ram, 160GB 1TB HD, DVD-RW 120GB SSD, OS X 10.6 13 years!!
DATA PROCESSING/GHEIMING: Ryzen 5 1600, 16GB, 500GB NVMe, 4TB 3.5" HD, 3 x 5TB 2.5" HD, GTX 1080, Ubuntu 20.04 LTS + Winzozz 10
PERSONAL: Hackintosh: CougarQBX, B360N Wifi, i3-8100, 16GB, RX 570, 480GB SSD, 1TB HD, macOS Catalina / Lenovo ThinkHack T490: i5-8265U, 16GB, macOS Big Sur
quartz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:22   #113
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3005
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Si come no, adesso facciamo che per ricaricare l'elettrica svuotiamo tutti i centri storici delle città e naturalmente anche i condomini in periferia con deportazioni forzate e riempiamo l'Italia di villini a schiera distruggendo quel poco che ancora non è stato distrutto dalla cementificazione selvaggia però in nome dell' ecologia, poi ovviamente mettiamo anche la regola, chiaramente per legge, che chi non ha un garage non può comprare un'auto elettrica e se soddisfa i precedenti requisiti non può fare più di 30Km al giorno, ecc....
Mai detto niente di tutto ciò. Io ho solo detto che nella vita si fanno scelte e se ne pagano le conseguenze.
Io ho scelto di vivere in periferia e ho dei benefici e delle scomodità; te invece scegli di vivere nel condominio in città e avrai altri benefici e altre scomodità.

Quello che io stavo sottolineando è che non puoi farne una colpa all'auto elettrica se TU hai scelto di vivere in un certo modo così come io non faccio una colpa che ne so a Esselunga se non fa un centro commerciale in piena campagna perché altrimenti sono scomodo per fare la spesa.

Quote:
Ritorna sul pianeta terra va perchè mi pare che veleggi ad una quota talmente alta che non ti fa vedere la realtà che è ben diversa da quella zuccherosa che descrivi.....
Guarda che di come la penso io importa praticamente solo a me. Quello semmai che deve preoccuparti è che ben altri e molto più in alto di me hanno già deciso che si andrà tutti in elettrico e che fra qualche anno non avrai alcuna scelta. Quindi se io volo alto non ti preoccupare di me ma di chi ci governa che a quanto pare è ancora più in alto di me.

Quote:
No ti sbagli quello è il vostro mantra che in nome di una ecologia farlocca pretendete un passaggio forzoso verso una tecnologia che accontenta pochi e scontenta tanti ma che a qualcuno però riempie le tasche e allora la spinge in ogni modo possibile con annesso lavaggio del cervello della massa che, ma guarda un po, a prescindere da altri motivazioni altrettanto importanti, non ha le possibilità di comprare un'elettrica ed è già tanto se riesce a comprare l'utilitaria normale con mille mila rate, guarda che il "popolo" non è quello delle villette a schiera eh....
Questo lo dici te... ed è la tua rispettabile ma non condivisibile opinione. Io apprezzo che l'elettrica possa avere dei risvolti ecologici ma non la compro certo per quello. Quello semmai è un surplus. A me l'elettrica piace perché mi da prestazioni e una tipologia di auto che altrimenti col termico mi costerebbe uno sproposito. In pratica spendendo 40k€ ho un'auto paragonabile dal punto di vista prestazionale a una termica da 80+k€. Fine.
Non penso che sia la panacea per l'inquinamento, non penso che farà miracoli, non penso che risolva chissà che... penso che per chi come me guida grossi turbo benzina sia una buona innovazione che mi darà accelerazioni ancora più divertenti e mi costerà meno.
Fatevene una ragione che a parte una piccola manciata di fondamentalisti nessuno compra l'elettrico con chissà che velleità ecologiste ma semplicemente perché gli piace come auto.
Poi sia chiaro... apprezzo ed è un valore aggiunto che sia anche ecologica ma al prossimo cambio auto l'avrei comprata anche se fosse stata inquinante pari pari a una benzina.

Quote:
E comunque, se siete tanto ecologici, perchè non andate con greta (che con sta storia dell'ecologia si sta riempiendo le tasche...) in Cina o in India ma anche in USA, i paesi maggiormente inquinatori, a fare il sermone sull'ecologia e a dire di andare in giro con l'elettrico?....
Perché è una tua fissazione che chi compra elettrico sia così fissato con l'ecologia. Ripeto è un aspetto apprezzabile ma la maggior parte di chi compra elettrico lo fa per altri aspetti e non perché ha chissà che fissa ecologica.
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:24   #114
quartz
Senior Member
 
L'Avatar di quartz
 
Iscritto dal: Nov 2004
Messaggi: 662
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Perché è una tua fissazione che chi compra elettrico sia così fissato con l'ecologia. Ripeto è un aspetto apprezzabile ma la maggior parte di chi compra elettrico lo fa per altri aspetti e non perché ha chissà che fissa ecologica.
Diglielo a pin-head, allora:

Quote:
Originariamente inviato da pin-head Guarda i messaggi
Chi compra un’auto elettrica lo fa anche e soprattutto per non inquinare, e questo è un driver fortissimo, altro che moda.
__________________
OLD BUT GOLD: iMac G3 350MHz, 256MB, 6GB | Macbook White, 2.4 GHz, 2GB 6GB Ram, 160GB 1TB HD, DVD-RW 120GB SSD, OS X 10.6 13 years!!
DATA PROCESSING/GHEIMING: Ryzen 5 1600, 16GB, 500GB NVMe, 4TB 3.5" HD, 3 x 5TB 2.5" HD, GTX 1080, Ubuntu 20.04 LTS + Winzozz 10
PERSONAL: Hackintosh: CougarQBX, B360N Wifi, i3-8100, 16GB, RX 570, 480GB SSD, 1TB HD, macOS Catalina / Lenovo ThinkHack T490: i5-8265U, 16GB, macOS Big Sur
quartz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:31   #115
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3005
Quote:
Originariamente inviato da quartz Guarda i messaggi
Diglielo a pin-head, allora:
Permettimi ma pin-head la penserà come vuole... non è che tutti devono comprare la macchina secondo i MIEI parametri.

Lui magari vuole comprare una elettrica perché punta all'ecologia.

Altri comprano station wagon che io non prenderei nemmeno se me la regalano però soldi loro acquisto loro.

Anche perché altrimenti domani viaggiamo tutti su UN modello.

Detto ciò l'importante è non essere fondamentalisti e farne una guerra di religione. Secondo me l'avvento dell'elettrico è ormai inevitabile e quindi consiglierei di orientarsi in quella direzione ma per me ognuno con i suoi soldi si compra quello che vuole.


L'unica cosa che trovo veramente fastidiosa è quando uno fa determinate scelte e poi trova sempre le colpe a giro:

colpa del governo, colpa dell'auto elettrica, colpa del clima... ma non è mai colpa delle scelte che ha liberamente fatto. Ma che caso strano?!
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:53   #116
cronos1990
Senior Member
 
L'Avatar di cronos1990
 
Iscritto dal: Jul 2008
Città: Falconara Marittima
Messaggi: 22253
Quote:
Originariamente inviato da Tigre. Guarda i messaggi
Si infatti, a leggere la maggioranza dei commenti sono tutti dirigenti e manager con stipendio proporzionato, dotati di villino con giardino e garage alla faccia dei "poveri" operai e impiegati che abitano in periferia in condomini dove se va bene hanno solo un posto auto nel cortile del palazzo, poi ovviamente l'elettrica è solo tesla il resto è da barboni, da vorrei ma non posso.....

Dopo il maglioncino rosso e rolex al polso nelle manifestazioni pro classi sociali meno abbienti adesso il nuovo mantra dei progressisti radical chic è l'elettrico perchè è "ecologico" e salva il mondo dall'inquinamento, e c'è pure chi ci crede......
Qui ci saranno dirigenti e manager con stipendio proporzionato (soprassediamo sulla logica, che è meglio), ma di sicuro tu hai un giardino pieno di funghi allucinogeni che mangi ogni sera a cena


Sei il tipico esempio di chi parla a sproposito ed è del tutto incapace di andare oltre la sua visione pregiudizievole. Hai inveito in tutti i messaggi che hai rilasciato qui, attaccato indistintamente tutti con le tue parole e non hai portato nulla alla discussione. Notevole.
cronos1990 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 10:57   #117
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2827
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Mai detto niente di tutto ciò. Io ho solo detto che nella vita si fanno scelte e se ne pagano le conseguenze.
Io ho scelto di vivere in periferia e ho dei benefici e delle scomodità; te invece scegli di vivere nel condominio in città e avrai altri benefici e altre scomodità.

Quello che io stavo sottolineando è che non puoi farne una colpa all'auto elettrica se TU hai scelto di vivere in un certo modo così come io non faccio una colpa che ne so a Esselunga se non fa un centro commerciale in piena campagna perché altrimenti sono scomodo per fare la spesa.



Guarda che di come la penso io importa praticamente solo a me. Quello semmai che deve preoccuparti è che ben altri e molto più in alto di me hanno già deciso che si andrà tutti in elettrico e che fra qualche anno non avrai alcuna scelta. Quindi se io volo alto non ti preoccupare di me ma di chi ci governa che a quanto pare è ancora più in alto di me.



Questo lo dici te... ed è la tua rispettabile ma non condivisibile opinione. Io apprezzo che l'elettrica possa avere dei risvolti ecologici ma non la compro certo per quello. Quello semmai è un surplus. A me l'elettrica piace perché mi da prestazioni e una tipologia di auto che altrimenti col termico mi costerebbe uno sproposito. In pratica spendendo 40k€ ho un'auto paragonabile dal punto di vista prestazionale a una termica da 80+k€. Fine.
Non penso che sia la panacea per l'inquinamento, non penso che farà miracoli, non penso che risolva chissà che... penso che per chi come me guida grossi turbo benzina sia una buona innovazione che mi darà accelerazioni ancora più divertenti e mi costerà meno.
Fatevene una ragione che a parte una piccola manciata di fondamentalisti nessuno compra l'elettrico con chissà che velleità ecologiste ma semplicemente perché gli piace come auto.
Poi sia chiaro... apprezzo ed è un valore aggiunto che sia anche ecologica ma al prossimo cambio auto l'avrei comprata anche se fosse stata inquinante pari pari a una benzina.



Perché è una tua fissazione che chi compra elettrico sia così fissato con l'ecologia. Ripeto è un aspetto apprezzabile ma la maggior parte di chi compra elettrico lo fa per altri aspetti e non perché ha chissà che fissa ecologica.
Qui le cose sono 2:

1) O rosichi di brutto perchè sei stato costretto a comprare casa fuori-città, e stai cercando di cullarti ripentendoti "quanto sono figo che ho spazio per compare l'elettrico".

2) Oppure se davvero pensi che sia positivo che l'auto diventi un bene di lusso, utilizzabile solo da chi ha villini e spazio da vendere...beh, molto deprecabile davvero. Non servono neanche commenti.

EDIT:
Praticamente non è l'auto che deve essere confortevole e comoda...siamo noi che dobbiamo vendere casa, comprarne una nuova in mezzo al nulla per essere comodi
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]

Ultima modifica di Gigibian : 28-09-2021 alle 11:02.
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 11:29   #118
Darkon
Senior Member
 
L'Avatar di Darkon
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 3005
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Qui le cose sono 2:

1) O rosichi di brutto perchè sei stato costretto a comprare casa fuori-città, e stai cercando di cullarti ripentendoti "quanto sono figo che ho spazio per compare l'elettrico".
Sono nato in campagna, cambio casa mediamente ogni 2/3 anni per lavoro e ho vissuto nelle condizioni più disparate: periferia, campagna, paesino e grande città. Attualmente possiedo 5 immobili di cui uno al mare. Posso tranquillamente permettermi di scegliere dove vivere anche se di solito semplicemente vivo dove mi rimane comodo per lavoro (per contratto l'azienda mi paga l'affitto di un immobile se lavoro in un comune diverso da quello di residenza). Detto ciò questo non ha alcuna importanza il punto non è che casa hai ma la scelta che ognuno di noi fa. Quando vivevo in centro in grandi metropoli non avevo la macchina e mi spostavo sempre e solo in metropolitana e treno. Quando mi son spostato in campagna ho preso un turbo benzina. Il punto non è dove vivi, il punto è fare scelte consapevoli e accettarne benefici e scomodità senza vomitare addosso agli altri i limiti delle proprie scelte.

Quote:
2) Oppure se davvero pensi che sia positivo che l'auto diventi un bene di lusso, utilizzabile solo da chi ha villini e spazio da vendere...beh, molto deprecabile davvero. Non servono neanche commenti.
Quello che penso io non cambia il mondo e nemmeno ho il potere di imporre nulla a nessuno. Penso che c'è una certa probabilità che l'auto diventi non dico di lusso ma un bene costoso e quindi non per tutti ma non certo perché lo decido io. Semplicemente il mondo si sta, per tanti motivi, evolvendo in quella direzione.

Quote:
EDIT:
Praticamente non è l'auto che deve essere confortevole e comoda...siamo noi che dobbiamo vendere casa, comprarne una nuova in mezzo al nulla per essere comodi
A questo punto facciamo una cosa... chiama anche Marina Caprotti e comunicagli che non devo essere io a vendere casa ma lei che fa un centro commerciale in campagna per la mia comodità.
A parte le battute te non devi vendere niente... ti piace stare in centro? OK, stacci. Basta che non vieni a demonizzare l'auto elettrica perché per la TUA scelta l'auto elettrica non è comoda. Semplice, no?
Darkon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 11:43   #119
Gigibian
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2012
Messaggi: 2827
Quote:
Originariamente inviato da Darkon Guarda i messaggi
Sono nato in campagna, cambio casa mediamente ogni 2/3 anni per lavoro e ho vissuto nelle condizioni più disparate: periferia, campagna, paesino e grande città. Attualmente possiedo 5 immobili di cui uno al mare. Posso tranquillamente permettermi di scegliere dove vivere anche se di solito semplicemente vivo dove mi rimane comodo per lavoro (per contratto l'azienda mi paga l'affitto di un immobile se lavoro in un comune diverso da quello di residenza). Detto ciò questo non ha alcuna importanza il punto non è che casa hai ma la scelta che ognuno di noi fa. Quando vivevo in centro in grandi metropoli non avevo la macchina e mi spostavo sempre e solo in metropolitana e treno. Quando mi son spostato in campagna ho preso un turbo benzina. Il punto non è dove vivi, il punto è fare scelte consapevoli e accettarne benefici e scomodità senza vomitare addosso agli altri i limiti delle proprie scelte.



Quello che penso io non cambia il mondo e nemmeno ho il potere di imporre nulla a nessuno. Penso che c'è una certa probabilità che l'auto diventi non dico di lusso ma un bene costoso e quindi non per tutti ma non certo perché lo decido io. Semplicemente il mondo si sta, per tanti motivi, evolvendo in quella direzione.



A questo punto facciamo una cosa... chiama anche Marina Caprotti e comunicagli che non devo essere io a vendere casa ma lei che fa un centro commerciale in campagna per la mia comodità.
A parte le battute te non devi vendere niente... ti piace stare in centro? OK, stacci. Basta che non vieni a demonizzare l'auto elettrica perché per la TUA scelta l'auto elettrica non è comoda. Semplice, no?
Adesso si spiega tutto: tipico profilo da cittadino medio proprio

La supponenza di chi pensa che non avere 5 case e 3 ville sia una SCELTA

Sei incommentabile, davvero.
__________________
[ AMD Ryzen 5800X ||32GB (8x4) DDR4@3600mhz c16 1.35v||Corsair H115i Platinum ||Asus Prime B550 Plus||RTX 3060 TI||Case Sharkoon S25-W||Seasonic Focus GX 1000 80+Gold||SSD NVMe WD SN750 1TB, Sata MX500 1TB||Samsung Odyssey G7]
Gigibian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-09-2021, 11:59   #120
Notturnia
Senior Member
 
L'Avatar di Notturnia
 
Iscritto dal: May 2008
Messaggi: 5691
Quote:
Originariamente inviato da Gigibian Guarda i messaggi
Adesso si spiega tutto: tipico profilo da cittadino medio proprio

La supponenza di chi pensa che non avere 5 case e 3 ville sia una SCELTA

Sei incommentabile, davvero.
5 case.. eh beh.. soffro solo a pensare all'IMU da pagare :-|
Notturnia è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia che convince Volkswagen ID.4, SUV elettrico per la famiglia c...
iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo contro il più economico. La recensione iPad mini 6 contro iPad 9: il più piccolo...
Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google Stadia Recensione FIFA 22: ecco com'è su Google ...
Sony rinnova il 70-200mm F2.8: più leggero e veloce, con la qualità dei GMaster Sony rinnova il 70-200mm F2.8: più legger...
Sapphire Pulse RX 6600 8GB, piccolissima ma con ciò che serve per giocare in Full HD Sapphire Pulse RX 6600 8GB, piccolissima ma con ...
The Last of Us: guardate quante immagini...
Google Pixel 6 e 6 Pro: ecco tutte le im...
Nokia 6310 torna in vendita (anche con S...
Aurora, Alienware rinnova il suo potenti...
YouTube motore della condivisione di inf...
Telegram batte un altro record! Ecco qua...
Tutti vogliono la Porsche elettrica: la ...
Monopattino elettrico, allo studio l'obb...
Il mini-frigorifero a forma di Xbox Seri...
Criptovalute a corso legale: nel 2022 al...
"Il quarto stato" di Giuseppe ...
Amazon: SCONTI da fuori di testa in ques...
Call of Duty: Vanguard, la modalit&agrav...
VivoBook Pro e Pro X, ASUS porta in Ital...
Bonus Rottamazione TV: erogati più...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Pack Update
Opera Portable
Opera 80
SmartFTP
LibreOffice 7.2.2
PCMark 10 Basic Edition
Prime95
Skype
Advanced SystemCare
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
Dropbox
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:35.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v
1