Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Sport e motori (forum chiuso)

Recensione Oculus Rift S: grafica da PC Desktop in VR
Recensione Oculus Rift S: grafica da PC Desktop in VR
Oculus Rift S è l'evoluzione di Oculus Rift: parliamo di un visore che, tramite il collegamento al PC Desktop, offre grafica avanzata, e potenzialmente fotorealistica, in Realtà Virtuale. Ecco il nostro parere dopo averlo provato con una serie di giochi
I 16 migliori videogiochi dell'E3 2019
I 16 migliori videogiochi dell'E3 2019
Abbiamo selezionato quelli che secondo noi sono i giochi presentati all'E3 che più faranno parlare di sé nei prossimi mesi. All'interno trovate immagini, filmati, caratteristiche di gioco e tutto quanto è stato mostrato durante l'evento videoludico più importante dell'anno
Leica Q2: primo contatto con la  full frame da taschino da 47,3 megapixel
Leica Q2: primo contatto con la full frame da taschino da 47,3 megapixel
Facile innamorarsi di Leica Q2: l'ergonomia e la facilità d'uso del primo modello con un nuovo sensore full frame da 47,3 megapixel che lavora in accoppiata all'ottica Summilux 28mm f/1.7: eccola alla prova nel centro di Milano per un primo contatto
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 08-08-2009, 11:29   #1
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
CAGLIARI CALCIO OFFICIAL THREAD STAGIONE 2009/2010

FORZA- VECCHIO-CUORE ROSSOBLù
Palmares:
1 SCUDETTO 1969/70

1 COPPA ITALIA SERIE C 1988/89.
======================================================================================
Le nostre bandiere:

==========================================================
Nuova stagione nuovo thread,sperando che HWU porti bene anche quest'anno!
CAGLIARI CLAN OFFICIAL THREAD! STAGIONE 2006/2007
CAGLIARI CLAN OFFICIAL THREAD! STAGIONE 2007/2008
CAGLIARI CLAN OFFICIAL THREAD! STAGIONE 2008/2009
==========================================================
Mercato 2008/2009:
Acquisti: Sau (a,AlbinoLeffe) fp;Peana (d, Portogruaro) risc ;Cocco (a, Rovigo) risc;Cotza (c, Foligno) fp;Burrai (c, Ternana) fp;Magliocchetti (d, Roma) risc.;Nenè (a, Nacional) 4,5 mln; Agazzi (p, Triestina) comp. 0,75; Marzoratti (d, Empoli) comp. 1,5 mln; Larrivey (a, Velez) fp; Brkljaka (c, Hajiduk Spalato) 0,85 mln;Barone (c, Torino) 1 mln;R.Puddu (a, Alghero) risc.;Dessena (c,Sampdoria) P;Ariaudo (d,Juventus) P,Nainggolan (c, Piacenza) P,Marchetti (p, Albinoleffe) Risc 4,5mln; Agazzi (p, Triestina) Risc
Cessioni: P. Bianco (d, Atalanta) 0; Acquafresca (a, Inter) fp; Magliocchetti (d, Triestina) P; Fini (c, Siena) 0;Del Grosso (d, Siena) risc.;Sau (a, Lecco) P;Burrai (c, Cremonese) P;Mancosu (c, Empoli) P;R.Puddu (a,Tavolara) P;Matheu (d, Indipendiente) 2,5 mln;Sivakov (c, Piacenza) P,Acosta (c, Diagoras) P;Cotza (c, Alghero) P

Rosa stagione 2009/10


Portieri:Federico Marchetti,Michael Agazzi,Christian Lupatelli,Mauro Vigorito
Difensori:Francesco Pisano,Diego Lopez,Lino Marzoratti,Michele Canini,Davide Astori,Lorenzo Ariaudo,Alessandro Agostini,Luca Di Laura
Centrocampisti:Andrea Cossu,Davide Biondini,Ignazio Carta,Daniele Dessena,Daniele Conti,Simone Barone,Andrea Parola,Radja Naainggolan,Andrea Lazzari,Mario Brkljaca
Attaccanti:Anderson Miguel Da Silva Nenè,Alessandro Matri,Daniele Ragatzu,Jeda Capucho Neves,Joaquin Larrivey,Mattia Gallon

Scadenze contratti:
2013: Conti,Marchetti,Vigorito,Ariaudo,Astori,Canini,Marzoratti,Pisano,Biondini,Nenè,Larrivey,Matri,Ragatzu,Brljaka,Agostini
2012: Jeda,Barone,Lazzari,Cossu,Sivakov
2010: Lupatelli,Parola,Dessena,Lopez


High Lights:

1a giornata Livorno-Cagliari 0-0
2a giornata Cagliari-Siena 1-3
3a giornata Fiorentina-Cagliari 1-0
4a giornata Cagliari-Inter 1-2
5a giornata Bari-Cagliari 0-1
6a giornata Parma-Cagliari 0-2
7a giornata Cagliari-Chievo 1-2
8a giornata Catania-Cagliari 2-1
9a giornata Cagliari-Genoa 3-2
10a giornata Lazio-Cagliari 0-1
11a giornata Cagliari-Atalanta 3-0
12a giornata Cagliari-Sampdoria 2-0
13a giornata Milan-Cagliari 4-3
14a giornata Cagliari-Juventus 2-0
15a giornata Palermo-Cagliari 2-1
16a giornata Cagliari-Napoli 3-3
18a giornata Cagliari-Roma 2-2
19a giornata Bologna-Cagliari 0-1
20a giornata Cagliari-Livorno 3-0
21a giornata Siena-Cagliari 1-1
22a giornata Cagliari-Fiorentina 2-2
23a giornata Inter-Cagliari 3-0
24a giornata Cagliari-Bari 3-1
25a giornata Cagliari-Parma 2-0
17a giornata(recupero) Udinese-Cagliari 2-1
26a giornata Chievo-Cagliari 2-1
27a giornata Cagliari-Catania 2-2

Ultima modifica di juninho85 : 08-03-2010 alle 23:20.
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-08-2009, 12:59   #2
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
alle 9 su videolina c'è uno speciale su mario tiddia
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-08-2009, 15:36   #3
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
ottimo lavoro
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 08-08-2009, 21:26   #4
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Marchetti: "La mia convocazione è merito del gruppo"
Federico Marchetti commenta raggiante la seconda convocazione con la maglia azzurra: "Questa convocazione è un premio a tutto il gruppo. Ringrazio il Cagliari che mi ha permesso di arrivare sin qui. Penso di aver bene impressionato Lippi: essere il solo portiere nella lista oltre a Buffon è un segno di fiducia. Questa comunque è solo un'amichevole, la strada per i Mondiali è ancora lunga. Devo pensare a far bene con la maglia del Cagliari, tenere i piedi ben piantati per terra e vedremo cosa succede a giugno. Alla Nazionale penserò dopo questi due giorni nei quali cercherò di fare il massimo per la mia squara di club".

Cagliari, piace Arce
Potrebbe arrivare dall'Argentina il nuovo difensore del Cagliari. Pare infatti che il presidente Cellino stia sondando il terreno per Nicolás Bianchi Arce, calciatore del San Lorenzo. Secondo fonti sudamericane, i rossoblù avrebbero chiesto il prestito con diritto di riscatto per la prossima stagione.
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 09:58   #5
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Cagliari, spunta il nome Ariaudo

Spunta un nome nuovo per la difesa del Cagliari. E' quello di Lorenzo Ariaudo, centrale della Juventus. Il giovane bianconero piace anche a Livorno, Bari e Reggina. Cellino nei giorni scorsi aveva dichiarato di avere in agenda due nomi italiani per il reparto arretrato dei rossoblù. Uno di questi potrebbe essere proprio quello di Ariaudo.
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 11:14   #6
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
MAGARI!!!
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 11:46   #7
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Io ormai sono diventato scettico quando sento di eventuali interessamenti, quasi tutti gli acquisti sono stati effettuati senza troppe notizie, secondo me ogni tanto Cellino cerca di depistare le sue vere intenzioni...
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.

Ultima modifica di $!/\/\o : 09-08-2009 alle 11:50.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 12:59   #8
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
io non ho ancora perso le speranze sulla riconferma di matheu
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 19:09   #9
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Corriere dello Sport - I movimenti del mercato rossoblù
Dopo aver sistemato il centrocampo con gli innesti di Simone Barone e del croato Mario Brkljaca, il mercato del Cagliari si concentra sul reparto difensivo. Cellino, qualche giorno fa, aveva detto di avere due nomi italiani sulla sua agenda. Nomi che potrebbero essere quelli di Lorenzo Ariaudo, giovane centrale della Juventus, e Marco Andreolli, centrale della Roma. I due rispondono ai requisiti per questo nuovo Cagliari: sono capaci, sono giovani e vogliosi di mettersi in mostra. Nei prossimi giorni si saprà qualcosa di più. La concorrenza sui due è forte, ma con Cellino di mezzo mai dire mai.

Un'altra trattativa che potrebbe vedere la luce è quella per il trequartista Fabrizio Zambrella. Lo svizzero è svincolato, ma le offerte non mancano. Il Cagliari è sul giocatore da diverso tempo, ma le priorità di mercato dei rossoblù erano altre. Ora che il centrocampo è sistemato, si potrebbe riaprire il discorso con l'ex bresciano. Anche Udinese e Chievo sono interessate al calciatore.

E' subito Barone, Budoni-Cagliari 0-1 dopo i primi 45'
Si sono conclusi i primi 45' dell'amichevole che si sta disputando al Comunale di Villacidro fra Cagliari e Budoni. Gli uomini di Allegri sono scesi in campo con Lupatelli fra i pali, davanti al numero 1 rossoblù hanno giocato Marzoratti, Lopez, Astori e Agostini. In mediana esordio dall'inizio per il neo acquisto Barone, affiancato da Conti e Lazzari. In avanti Cossu alle spalle del duo Matri - Nenè. Il Cagliari, quest'oggi in maglia rossa, si è portato subito in vantaggio con un gol del nuovo arrivato Barone, che ha siglato a pochi minuti dall'inizio della partita. Dopodichè Lopez e compagni hanno avuto sette - otto occasioni per gonfiare la rete avversaria, fra le quali la più limpida è stata una traversa colpita dal brasiliano Nenè. Gol falliti a parte, il Cagliari pare in crescita rispetto alle precedenti uscite, anche se và considerato che si trova di fronte un avversario che milita in Serie D, e dunque di un livello nettamente inferiore rispetto alle ultime due squadre affrontate, ovvero Catania e Fiorentina. Buona la prova di Barone, sugli scudi anche Matri. Ora toccherà probabilmente agli altri giocatori della rosa scendere in campo per la seconda frazione di gioco. C'è curiosità per vedere se Allegri darà spazio anche all'altro nuovo acquisto Brkljaca.

e che chezz...
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 19:48   #10
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
dopo le esilaranti partite di ieri vi informo che il palermo è già in fuga
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 20:35   #11
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Cagliari, buona sgambata: 5-0 al Budoni

Si è conclusa con il risultato di 5-0 per il Cagliari l'amichevole disputata a Villacidro tra la squadra rossoblù e il Budoni, compagine che milita nel campionato di Serie D. Dopo il primo tempo concluso sul punteggio di 1-0 per gli uomini di Allegri con rete siglata da Barone, nella ripresa il tecnico livornese ha attuato una girandola di cambi, che non ha però proibito ai rossoblù di mettere a segno altre quattro reti. Le firme sono di Jeda in avvio di ripresa con un colpo di testa su assist di Lazzari, seguito da Parola con un potente tiro dal limite dell'area e da Larrivey su calcio di rigore. Nel finale gloria anche per il baby Mattia Gallon, che ha chiuso la partita siglando il quinto gol del Cagliari. Nel primo tempo Allegri ha mandato in campo Lupatelli in porta, difesa con Marzoratti, Lopez, Astori e Agostini, a centrocampo Barone, Conti e Lazzari e in attacco Cossu dietro Matri e Nenè. Nella ripresa, davanti a Marchetti si è presentata invariata la difesa che aveva giocato i primi 45', complici le assenze di Pisano, che sta lavorando in differenziato, e Canini, vittima di un attacco influenzale. A centrocampo Cotza ha agito davanti alla difesa, ai suoi lati Parola e Biondini. In avanti, Jeda ha fatto da trequartista dietro Ragatzu e Larrivey. Buona nel complesso la prova offerta dal Cagliari, in continua crescita e quasi pronto ad affrontare il primo impegno ufficiale di domenica prossima in Coppa Italia.

L'amichevole disputata questa sera a Villacidro verrà trasmessa in differita alle 23 su Videolina.
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-08-2009, 20:37   #12
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Quote:
Originariamente inviato da juninho85 Guarda i messaggi
dopo le esilaranti partite di ieri vi informo che il palermo è già in fuga
Il palermo è in fuga o s'amigu Zenga?
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2009, 07:43   #13
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Quote:
Originariamente inviato da $!/\/\o Guarda i messaggi
Il palermo è in fuga o s'amigu Zenga?
c'ha già il mirino sulle chiappe
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2009, 09:00   #14
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Quote:
Originariamente inviato da juninho85 Guarda i messaggi
c'ha già il mirino sulle chiappe
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2009, 09:08   #15
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Unione Sarda - La carica dei saranno famosi
Il Cagliari ha un futuro che si chiama Marchetti, Pisano, Astori, Brkljaca. Ma anche Matri, Nenè, Gallon e Ragatzu. Una nutrita pattuglia di giovani cementata dal nucleo storico della squadra rossoblù, formato da Lopez, Agostini, Conti, Cossu, rossoblù fuori e dentro, fedelissimi del presidente Cellino che conta su di loro a occhi chiusi. Facendo gli scongiuri, mai come in questo periodo il Cagliari è stabile, forte di valori tecnici e morali che gli derivano da due stagioni indimenticabili. Certo, poi sarà il campo a emettere il suo verdetto inappellabile, però, non ci sono dubbi che la società si è mossa con coerenza lungo la linea tracciata ormai da qualche tempo: conferma quasi in blocco dell'organico, inserimento di giocatori di prospettiva con una sola eccezione, Barone, che dovrà mantenere alto il tasso tecnico del centrocampo orfano di Fini e, allo stesso tempo, dare modo al croato Brkljaca di crescere e di raccoglierne un giorno l'eredità. Perché i giovani vanno bene, anzi, sono fondamentali ma - come ha ricordato il ct Lippi l'altro giorno - se si svecchia una squadra in un colpo solo, si rivince solo dopo dieci anni.
A guidare la pattuglia dei ragazzi rossoblù è il portiere Federico Marchetti, che può essere considerato il più grande colpo di mercato dell'era Cellino dopo quello di Suazo. Marchetti è stato convocato quale vice Buffon per l'amichevole che l'Italia giocherà mercoledì prossimo a Basilea contro la Svizzera. Acquistato per cinque milioni di euro dall'AlbinoLeffe, adesso ne vale perlomeno quindici. Marchetti è seguito con interesse da Milan, Juventus, Napoli e un'altra mezza dozzina di club stranieri. Insomma, il futuro è suo.
Il discorso vale per Astori, Brkljaca, Ragatzu e Gallon. Essi saranno famosi solo se la squadra saprà sorreggerli, se, insomma, il Cagliari ripeterà l'impresa dello scorso anno, quando entusiasmò il campionato per compattezza, conoscenze tattiche, qualità di gioco e partecipazione collettiva.
La stagione scorsa ha confermato come i fautori del calcio collettivo (il capofila è Arrigo Sacchi, autentico maestro di calcio e di sport) siano nel giusto. L'Inter dello straordinario Ibrahimovic non ha avuto difficoltà a vincere in Italia basandosi sulle qualità del suo fuoriclasse. Ma quando si è dovuta misurare in Europa con squadre che praticavano un calcio corale, impreziosito dalla presenza di tanti campioni, i limiti di gioco sono stati evidenti e neanche la genialità di Mourinho (ben presto arresosi alla tentazione di lanciare la palla a Ibrahimovic e attendere gli eventi) ha permesso all'Inter di colmare il gap che la divide da Barcellona, Manchester United, Chelsea, Liverpool e Arsenal. La partenza di Ibrahimovic e l'arrivo di Eto'o, grande giocatore, più abituato dello svedese a partecipare al gioco sia in fase offensiva che difensiva, potrebbe essere la svolta e la squadra nerazzurra potrebbe essere tutt'altro che ridimensionata dalla perdita di colui che è considerato con Cristiano Ronaldo e Messi il più grande calciatore al mondo.
Il calcio collettivo è stato il faro del lavoro di Allegri, che non a caso ha costruito un complesso divertente ed efficace. Poche squadre hanno raggiunto i picchi di qualità della formazione rossoblù. Un patrimonio che allenatore e società hanno deciso di difendere con la continuità: pochissimi ritocchi e tutti funzionali dal punto di vista tecnico e comportamentale.
Le certezze sono tante: la compattezza del gruppo, le idee di gioco, la personalità dei veterani, la forza fisica e l'entusiasmo dei giovani. Questo non deve far dimenticare un paio di punti interrogativi.
Primo: in difesa non c'è più Bianco che, in coppia con Lopez, ha formato la miglior coppia centrale della passata stagione. Canini e Astori dovranno superarsi per garantire un rendimento identico a quello di Bianco, trasferitosi per fine contratto all'Atalanta. Secondo: Barone dovrà inserirsi negli schemi di gioco del Cagliari così come aveva fatto Fini, regista avanzato di grande qualità. Certo, a Barone non si chiede di fare Fini, perché ha caratteristiche e personalità diverse. Dovrà essere, però, ugualmente efficace. Terzo: Matri o Nenè dovranno non far rimpiangere Acquafresca, miglior realizzatore del Cagliari nelle ultime due stagioni. Nessuno dei due ha le stesse caratteristiche di Acquafresca ma essi hanno ugualmente la possibilità di garantire un adeguato numero di gol. Senza dimenticare che c'è un certo Jeda, ovvero classe pura al servizio della causa rossoblù.
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2009, 10:10   #16
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
Zola: "Premier League e Liga attirano di più"

Zola che al momento allena il West Ham osserva comunque il calcio italiano e alle Gazzetta dello Sport ha commentato sulla partenza di alcuni campioni dal'Italia:"Credo che sia finito il nostro ciclo dopo 20 anni di predominio. Adesso, Premier League e Liga attirano di più, perché ci sono tanti, ma tanti soldi e la qualità del gioco è molto alta. Inoltre, a differenza del calcio italiano, in Inghilterra e Spagna c'è maggiore entusiasmo e minori pressioni".

Sul campionato di Serie A poi continua: "Sicuramente più povero di valori. Senza Ibrahimovic e Kakà il calcio italiano perderà qualcosa. In compenso, però, potrà essere una buona opportunità per far crescere i giovani nostrani. Negli ultimi anni, l'Inter ha stradominato, togliendo interesse a tutto il movimento. Ora, c'è la Juventus che mi sembra una squadra molto competitiva"

"Ciro Ferrra è un uomo di calcio. E' stato vicino a Lippi e Capello, oltre ad aver giocato ad altissimi livelli e ad aver vinto tutto. Se sarà supportato dai giocatori e dalla società potrà fare grandi cose. Sicuramente arriveranno i momenti difficili. Ed allora dovrà sentirsi intorno la fiducia del club e della squadra"
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2009, 10:26   #17
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Nicola Salerno: "Cagliari, mercato di qualità"
Nicola Salerno, ex direttore sportivo del Cagliari, parla in esclusiva a TuttoCagliari.net. Un'occasione per parlare dei suoi ricordi rossoblù e esprimere un giudizio sul mercato della squadra sarda e sulla situazione generale del calcio italiano.

Come valuta il mercato estivo del Cagliari?
Mi pare che abbiano sopperito alla partenza di Acquafresca con intelligenza, andando all'estero perché in Italia sarebbe stato molto difficile trovare un sostituto all'altezza. Hanno preso il capocannoniere del campionato portoghese, e poi hanno tenuto Larrivey, e chissà che questo non possa essere il suo anno. Dietro hanno fatto bene prendendo Marzorati, che avevamo già cercato due o tre anni fa, e a centrocampo Barone. Direi un mercato di buon livello.

Pensa che la questione Fini avrebbe potuto essere gestita meglio?
Beh, sai, alla fine comunque al suo posto arriva Barone, che è un campione del mondo, e Brkljaca, che qualche hanno fa era un grande promessa. Lui è una scommessa e vedremo come andrà. Certo Fini resta un grande giocatore, difficile da sostituire. Lui aveva fatto di tutto per arrivare a Cagliari e ci teneva a restare, quindi credo siano sorti problemi contrattuali insormontabili.

Il Cagliari si è già mosso per la prossima stagione rilevando in comproprietà dalla Triestina Michael Agazzi. Che portiere è?
E' un giovane emergente. Ha fatto due campionati di C1 facendo i play-off in entrambe le occasioni. L'anno scorso a Trieste è stato ottimo nel girone d'andata, meno in quello di ritorno. A Cagliari lo ricorderanno perché parò un rigore a Zola in Coppa Italia. Direi che è un buon giocatore in prospettiva futura per sostituire Marchetti qualora quest'ultimo dovesse lasciare Cagliari.

I suoi rapporti con Cellino sono sempre stati un po' altalenanti. Cosa è successo esattamente?
Niente di particolare, come hai detto tu semplicemente sono sempre stati altalenanti. Evidentemente era finito il feeling, ma devo essere grato al Cagliari per i successi che abbiamo ottenuto sul campo, dalla promozione in A alle salvezze, e a Cellino devo tanto anche sotto il profilo umano.

Qual'è il colpo mancato nella sua esperienza cagliaritana?
Sicuramente quanto stavamo per prendere Aquilani dopo l'anno che fece in prestito alla Triestina, ma poi la Roma decise di tenerlo.

Gli affari che hanno dato maggiori soddisfazioni?
Quasi tutti hanno dato tanto. Mi vengono in mente Acquafresca, Jeda, Storari. Forse per rapporto qualità prezzo l'affare migliore è stato Iezzo. Quando è arrivato nessuno avremmo scommesso una lira su di lui e invece è divertanto un portiere importante e poi un pilastro del Napoli.

La maggiore delusione?
Devo dire che quando abbiamo speso non abbiamo mai sbagliato. Non c'è una vera delusione.

Qual'è la situazione generale del calcio italiano?
Purtroppo non buona. C'è troppo divario tra le categorie e la serie B è allo sbando, completamente disorganizzata e piena di debiti, mi ricorda la serie C di un tempo. La C invece va ancora peggio, le squadra spariscono e sono sempre meno, la forbice è sempre più ampia e questo non è positivo.

Qual'è stato il colpo dell'estate?
Non dirò niente di nuovo, ma credo che l'Inter abbia fatto un'ottima operazione ottenendo tanti soldi e un campione come Eto'o. Rimane la squadra da battere anche se manca Ibra. In Italia mi sembrano ancora imbattibili, ma credo che loro puntino all'Europa e li vedo molto competitivi anche lì.

La Nuova Sardegna - Andreolli a un passo
É Marco Andreolli il prossimo colpo di mercato del Cagliari. Il difensore centrale della Roma, classe 1986, è conteso da varie società (soprattutto Livorno e Bari), ma nelle ultime ore la società rossoblù si è fatta avanti con decisione e l’accordo è ormai vicinissimo.
Il Cagliari aveva messo gli occhi addosso al giocatore, titolare dell’Under 21, già da un paio di settimane. Il tutto in attesa di conoscere il destino di altri due difensori già in forza al Cagliari: Michele Canini, richiesto dal Milan, e di Carlos Javier Matheu.
Marco Andreolli, il cui cartellino è di proprietà della Roma, l’anno scorso ha giocato in serie B con la maglia del Sassuolo, mettendo insieme 28 presenze e un gol. Dotato di un gran fisico (è alto un metro e 86 e pesa 81 chilogrammi), ha esordito in serie A con la maglia dell’Inter nel 2004-’05, per poi passare in comproprietà alla Roma nel 2007. Mai riscattato dalla società nerazzurra, è stato mandato in prestito dai giallorossi prima al Vicenza (42 presenze e 3 gol in B) e poi appunto al Sassuolo.
Quest’anno ha svolto tutta la preparazione con la squadra di Spalletti, e nei giorni scorsi ha giocato titolare nella sfida del terzo turno preliminare di Europa League contro il Gent. Nell’occasione è stato uno dei migliori in campo, tanto che si era parlato di una possibile conferma in giallorosso.
Negli ultimi giorni le trattative con il Cagliari si sono invece intensificate e la firma potrebbe arrivare nelle prossime ore. Se il discorso dovesse concludersi positivamente, mister Allegri avrebbe così risolto con un giocatore già affidabile (ma anche di grandi prospettive, vista la giovane età) uno dei nodi cruciali del mercato estivo.
I rossoblù, intanto, tornano al lavoro oggi dopo una giornata di riposo che ha seguito l’amichevole di domenica contro il Budoni. Il test disputato sul campo di Villacidro, vinto per 5-0, è servito per provare alcune soluzioni in vista dell’esordio ufficiale, in programma domenica prossima in casa della Triestina per la Coppa Italia.
Oggi il gruppo sarà in campo ad Assemini alle 17, mentre per domani doppia seduta. Giovedì, invece, è in programma l’amichevole con il Selargius.
Per quanto riguarda il mercato, novità anche per la Juventus di Ciro Ferrara, che ieri ha ufficializzato la cessione a titolo definitivo del centrocampista Cristiano Zanetti. Il giocatore passa alla Fiorentina, con cui ha sottoscritto un contratto biennale con opzione per un terzo anno. Zanetti ha già raggiunto i nuovi compagni in ritiro e verrà presentato alla ufficialmente giovedì.
A proposito del Milan, Kakhaber Kaladze potrebbe lasciare i rossoneri di Leonardo. Il difensore georgiano, infatti, è seguito dal Bayern Monaco con particolare interesse. I tedeschi, perso Lucio e con Demichelis out per almeno due mesi, avrebbero individuato nel centrale rossonero il rinforzo necessario.

Unione Sarda - Marchetti, sognando Sudafrica
Ha conosciuto il lato oscuro del calcio, quello fatto di società fallite e stipendi non pagati. Poi - quando pensava che fosse finita - ha preso a frequentare i piani alti del calcio e adesso è entrato dalla porta principale nel mondo dorato della Nazionale. Perché quella che ha raggiunto venerdì scorso Federico Marchetti, 26 anni, portiere-prodigio del Cagliari, è «una convocazione vera, più vera di quella dell'altra volta», dice il diretto interessato.
L'altra volta, Lippi lo ha chiamato per un'amichevole di fine stagione con l'Irlanda del Nord (strapazzata 3-0 a Pisa, con Federico ottimo esordiente), questa volta lo ha convocato per un test importantissimo, a Basilea contro la Svizzera, che precede le gare di qualificazione ai mondiali, e soprattutto lo ha promosso vice Buffon. «Allora c'erano tanti esordienti», racconta Marchetti, «questa volta, ci sarà tutto il nucleo storico azzurro. Sento che è un'occasione diversa dalla precedente. A questo punto lo ammetto, sogno di andare ai mondiali in Sudafrica, nel giugno del 2010. Posso farcela ma dovrò stare molto attento a non sbagliare». Crescerà l'ansia da prestazione? «Non nego che sentirò un po' più di tensione ma paura mai. L'errore è sempre in agguato, sbaglia solo chi non fa niente». Ed è ancor di più in agguato per chi svolge il difficile ruolo del portiere. «Giocare in porta è un'altra cosa», raccontava Marchetti a Roberto Montesi, che ne ha fatto un ritratto per la rivista ufficiale del Cagliari. «Il ruolo in sé è affascinante. Sei l'ultimo, non puoi sbagliare. Se sbagli tu, è gol, nessuno può rimediare. Allora devi sempre farti trovare pronto. Puoi fare da spettatore per novanta minuti, stai pensando a altro, e ti arriva quel tiro assassino che ti frega. E sei da solo». La solitudine del portiere, appunto, quella che spinge gli interpreti del ruolo ad assumere atteggiamenti bizzarri o spavaldi, comunque fuori dalla norma. Aspetti di cui non si trova traccia in Marchetti. Viso pulito, piaceri comuni, come la musica italiana, la playstation, la fidanzata, Rachele Mura, di origini sarde (il papà è di Siliqua) come denuncia il cognome.
Marchetti inizia a fare il portiere per caso (pioveva, nessuno voleva stare in porta per paura del fango, ci andò Federico e non ne uscì più, per fortuna), poi sbatte il muso contro l'altra faccia della medaglia: Pro Vercelli che non paga gli stipendi, Crotone che fa la stessa cosa, Treviso dove non gioca mai (ma dove conosce Paolo Bianco, suo compagno in rossoblù l'anno scorso), poi il Torino. La grande chance. Ma è un'estate caldissima per la gloriosa società granata, che crolla sotto il peso dei debiti. Marchetti resta disoccupato (come il tecnico Daniele Arrigoni, che aveva lasciato il Cagliari qualche mese prima) e dispera di uscire dal tunnel. «Ero lì lì per smettere. Mi ha aiutato l'AlbinoLeffe, che mi ha ingaggiato e girato in prestito alla Biellese, in serie C2. Da lì è iniziata la risalita». E che risalita. Due splendide stagioni in serie B con l'AlbinoLeffe, la chiamata del Cagliari, quella di Lippi. «Mi sembra di sognare». Una crescita che potrebbe anche far girare la testa. «Sono felice ma tengo i piedi per terra». Carattere prima di tutto. «Quando sono arrivato al Cagliari sentivo che intorno a me c'era qualche perplessità. Lo capivo, sostituivo Storari che era stato determinante per la miracolosa salvezza dell'anno prima. Ho avuto un precampionato difficile, mi sono dovuto ambientare. Mi hanno aiutato i compagni, la società, Allegri. E Landucci, il preparatore dei portieri. E le cose sono cambiate, per me e per la squadra. Poi, quando è arrivato Lupatelli, sono cresciuto ancora. È un ragazzo eccezionale e un professionista esemplare. Ha cento presenze in serie A e ha messo la sua esperienza a mia disposizione. Non è da tutti essere così altruisti».
La tournée in Portogallo non è felice né per il Cagliari né per Marchetti. Due secche sconfitte con Braga e Porto, molti gol subiti, parecchie incertezze. «Ho reagito aggredendo il problema. A Braga sbagliai qualche uscita alta e io, a ogni pallone alto, insistevo a uscire. Potevo starmene tranquillo tra i pali, lasciar fare ai miei compagni. Invece, rischiavo». Segnale di forte personalità.
Formata anche grazie a esperienze professionali e di vita molto forti. Come lo scontro frontale con un camion in autostrada. L'auto prende fuoco, Federico e due amici ne escono vivi per miracolo, spaccando il vetro del finestrino e abbandonando la vettura prima che venga divorata dalle fiamme. Non è andata altrettanto bene ad altri due suoi amici del cuore, Andrea e Francesco, scomparsi in circostanze drammatiche poco tempo fa. Federico li ricorda con un tatuaggio sull'avambraccio: «Andrea e Francy with me forever», “Andrea e Francesco con me per sempre”. Per ricordare che la vita non è solo azzurra come le maglie della Nazionale ma presenta anche un lato oscuro, che Marchetti ha conosciuto e che non vuole dimenticare.
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2009, 13:54   #18
Jestat
Member
 
L'Avatar di Jestat
 
Iscritto dal: Apr 2009
Messaggi: 276
ma andreolli arriva? sarebbe ottimo secondo me....mio padre è molto curioso di vedere Nenè....qualcuno lo ha visto all'opera nelle ultime uscite?
__________________


http://bassafedeltafanz.blogspot.com/ il blog della fanzine musicale
Jestat è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2009, 14:34   #19
$!/\/\o
Senior Member
 
L'Avatar di $!/\/\o
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Bologna,Sardo inside.
Messaggi: 1593
credo si debba aspettare un pò per vederlo in forma, è stato in Brasile e ha saltato parte della preparazione per le solite rogne burocratiche.
__________________
Pc: HX650 Intel i5 2500k, asus P8z68 vlx, Cucore 5770 1gb, ssd 830 128gb,cm storm spawn, monitor....?.
$!/\/\o è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-08-2009, 14:58   #20
juninho85
Bannato
 
L'Avatar di juninho85
 
Iscritto dal: Mar 2004
Città: Galapagos Attenzione:utente flautolente,tienilo a mente
Messaggi: 28577
Quote:
Originariamente inviato da Jestat Guarda i messaggi
ma andreolli arriva? sarebbe ottimo secondo me....mio padre è molto curioso di vedere Nenè....qualcuno lo ha visto all'opera nelle ultime uscite?
finora m'è parso molto macchinoso e fuori dal gioco

speriamo bene,io spero sopratutto in ariaudo!
juninho85 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Oculus Rift S: grafica da PC Desktop in VR Recensione Oculus Rift S: grafica da PC Desktop ...
I 16 migliori videogiochi dell'E3 2019 I 16 migliori videogiochi dell'E3 2019
Leica Q2: primo contatto con la  full frame da taschino da 47,3 megapixel Leica Q2: primo contatto con la full frame da t...
Xiaomi Mi 9 SE recensione: gran display, ma non ci siamo sull'autonomia Xiaomi Mi 9 SE recensione: gran display, ma non ...
Libra: ecco la criptovaluta globale e stabile di Facebook Libra: ecco la criptovaluta globale e stabile di...
NASA Curiosity: tracce di metano su Mart...
Google Maps, attenti alle truffe! False ...
Leica taglia 100 posti di lavoro: ma non...
Quanto ci costerà il 5G? TIM uffi...
I commercialisti sempre più digit...
Windows 10, nuovo Windows Terminal dispo...
HP rinnova il suo impegno per un'economi...
Amazon Echo Show 5: il piccolo che sa fa...
Cooler Master si veste di bianco: tre di...
Raspberry Pi 4 ufficiale a 35 dollari! C...
Leica CL Urban Jungle by Jean Pigozzi: n...
Huawei Kirin 810: nuovo SoC di fascia me...
Secondo lo studio The Connected Now gli ...
Voigtländer 75mm F1.5 Nokton per Leica M...
Xiaomi Mi Max e Mi Note: addio a due ser...
OCCT
Firefox Portable
ZoneAlarm Antivirus free
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Mozilla Thunderbird 60
Chromium
Dropbox
AIDA64 Extreme Edition
Firefox 67
Windows 7 Manager
Iperius Backup
HWiNFO Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 21:12.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v