Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Motherboard, Chipset & RAM

Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids
Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids
La gamma di processori Intel Xeon è sempre più ricca, con ben 57 versioni che compongono la terza generazione della piattaforma Xeon Scalable. Tra tecnologia produttiva a 10 nanometri e proposte per sistemi server sino a 8 socket, scopriamo quale sia l'approccio Intel per rivaleggiare con i processori AMD EPYC nel mercato dei datacenter
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS
Da qualche giorno stiamo giocando ad Age of Empires IV. Tantissimi gli spunti di riflessione, per un ritorno che evidenzia una qualità eccezionale. Relic è riuscita a fondere le meccaniche classiche di AoE con la sua ricerca del realismo e della spettacolarità
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue
E' sul mercato da molto tempo e ha riscosso molto successo di vendite nella nostra nazione, ma Renault Zoe continua a restare una delle più interessanti proposte completamente elettriche del segmento B: merito di un progetto consolidato e maturo e della flessibilità data da un caricatore onboard che permette di sfruttare le colonnine AC sino a 22kW di potenza massima
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 31-10-2004, 19:28   #1
alphacygni
Senior Member
 
L'Avatar di alphacygni
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Roma - Milano - Lagos
Messaggi: 8541
[GUIDA] Flash BIOS "a caldo"

Dunque, visto che in un thread mi e' stato chiesto di buttare giu' qualche riga a proposito di questa operazione relativamente semplice ma che richiede comunque qualche piccolo accorgimento, apro direttamente una discussione dove magari ognuno potra' dare il suo contributo in proposito... io, in tempi recenti, ho effettuato 3 flash a caldo, il primo e' stato il primo che avessi mai fatto d in effetti un po' di tremarella l'avevo, poi mi sono accorto che e' un'operazione tutt'altro che impossibile. In ogni caso, si tratta di un'operazione delicata, che se eseguita scorrettamente o distrattamente puo' portare al danneggiamento anche della scheda madre usata per il flash; per cui, se non siete sicuri, lasciate perdere e cercate una soluzione alternativa!

Dunque, tenete presente che la prima cosa da verificare, e' il tipo di chip che monta la vostra scheda madre per il BIOS: ce ne sono di vari tipi (principalmente 2, il "vecchio tipo" e quello che ormai va per la maggiore, di tipo PLCC), ma soprattutto di varie capacita'. Questo e' un aspetto importante, perche' non sempre avremo a disposizione una mobo gemella alla nostra per effettuare il flash, ma spesso bisognera' arrangiarsi ad usarne delle altre... a tale scopo, potete semplicemente verificare (dai siti del produttore) le dimensioni dei file .bin che contengono le immagini del bios dell'una e dell'altra motherboard. Se sono uguali, e se ovviamente anche la tipologia di chip lo e', allora avete una buona base di partenza.

Io personalmente, nell'effettuare queste operazioni, sono ricorso ad un piccolo hard disk recuperato dall'armadio, che ho reso avviabile da un disco di boot di win98; in questo modo, le operazioni risulteranno sicuramente piu' rapide ed affidabili, e non dovrete ad esempio correre il rischio di dover combattere con dischi floppy poco socievoli... tuttavia se non lo avete a disposizione, va bene pure un floppy.

Cosa bisogna mettere sul floppy/hard disk?

Dovrete metterci:

1) I fle di avvio
2) Il programma di flash dela scheda madre FUNZIONANTE
3) Il file .bin contenente l'immagine del BIOS della scheda madre col bios danneggiato

Vi suggerisco inoltre di effettuare il tutto con la scheda madre fuori dal cabinet, per avere maggiore facilita' di manovra... meglio non complicarsi la vita nella fase delicata, anche se e' una rottura, ricordatevi che stiamo resuscitando una scheda madre e qualche sacrificio "preparatorio" e' bene farlo.

Bene, assumo che quindi abbiate preparato la piattaforma di flash (ovviamente, sulla mobo basta che ci mettiate solo la sk video oltre a ram e cpu), e che sul disco avviabile, sia esso hard disk o floppy, abbiate messo i file di cui sopra. A questo punto, si entra nel vivo dell'operazione; dovrete procurarvi un qualcosa che vi permetta di estrarre il chip sia dalla vostra mobo difettosa, sia dall'altra. In entrambi i casi, badate bene di aver STACCATO IL CAVO DI ALIMENTAZIONE del pc.
Io personalmente ho usato un cacciavitino di quelli ultrasottili, una roba da orologiaio direi... i piu' fortunati potranno contare magari su un apposito estrattore, gli altri devono procurarsi un oggetto che sia molto sottile ma solido.
Altra cosa: come e' gia' stato detto in molti altri ambiti, resta caldamente consigliata la presenza di un UPS a cui connettere il tutto: basterebbe che andasse via la corrente per un attimo, che potreste essere costretti a ripetere tutta la trafila da capo: snervante a dir poco!

Bene, a questo punto dovete estrarre i chip; vi consiglio di estrarli entrambi per un motivo che spieghero' piu' avanti. Mi raccomando, iniziate fin da ora ad abituarvi a riconoscere il verso del chip; infatti, gli angoli di questi chip sono tutti retti, tranne uno che e' leggermente tagliato in diagonale: quello e' l'angolo che deve stare, nel socket, in corrispondenza di un piccolo puntino stampigliato sullo stesso, che funge da guida al fine di orientarlo correttamente. Al limite, se non vi va di ciecarvi troppo, potete fare un piccolo segno con un pennarello (tipo uni posca) su entrambe le motherboard, e ovviamente sui chip, in modo da marcare la posizione corretta.
Facendo leva con MOLTA delicatezza (vi consiglio di alternare piu' volte tra i due angoli opposti del chip, uno dei quali sara' quello con l'angolino "tagliato") fate in modo che il chip si sollevi. Attenzione, facendo leva, a non danneggiare i bordi del socket; nella migliore delle ipotesi potrebbe partirvi una parte "inutile" dello stesso, ma se dovesse dirvi male, potrebbe levarsi qualche parte col contatto e addio mobo... o meglio, toccherebbe inventarsi qualcosa di un po' piu' laborioso per riparare l'alloggiamento. Continuate finche' il chip non si allenta e si estrae; arriverete a un punto in cui semplicemente con la mano sarete in grado di tirarlo fuori.
A questo punto, rimettete su il chip della scheda madre funzionante; tuttavia, non lo premete completamente nell'alloggiamento (non avrebbe avuto senso levarlo), ma fate in modo che sia poco piu' che appoggiato, pur ovviamente facendo contatto su tutti i piedini. Questo vi permettera' di levarlo molto piu' agevolmente, semplicemente con le dita, una volta che sarete col sistema acceso, e soprattutto, vi evitera' di dover ricorrere ulteriormente a cacciavitini et similia: a sistema acceso, toccare inavvertitamente e contemporaneamente piu' piedini col metallo, potrebbe provocare un corto tale da danneggiare irreparabilmente il chip (non so se possa accadere di peggio, non credo ma cmq vi sconsiglio di provarlo direttamente ).
Magari fate qualche prova: vedete se siete in grado di levare il chip con il solo aiuto delle dita, altrimenti tiratelo appena piu' fuori; ma ricordatevi che il contatto deve esserci, altrimenti il sistema non si avviera'!
Per cui ora avrete in sostanza:

1) un sistema avviabile sotto DOS, con dentro i file necessari e col chip del bios mezzo staccato ma cmq tale da permetterli di accendersi

2) un chip del bios da riprogrammare

A questo punto... accendete! Se avete fatto tutto correttamente, il sistema partira' come se niente fosse, e carichera' il DOS. Se questo non dovesse succedere, probabilmente avete infilato non a sufficenza il chip; spegnete tutto, e premetelo un po' di piu', fino a che il sistema non capisce che e' ora di avviarsi!
A questo punto, potete gia' togliere il chip del bios funzionante; l'importante e' afferrarlo saldamente, e cercare di estrarlo il piu' in verticale possibile; e' abbastanza difficile toccare con un piedino del chip 2 piedni del socket, ma potrebbe accadere... ma a voi non deve accadere
Fatto cio', potete tranquillamente prendere l'altro chip e, FACENDO MOLTA ATTENZIONE all'orientamento dello stesso (ricoprdate, angolo mozzato su puntino), infilarlo nel socket; anche qui, fatelo entrare possibilmente "all'unisono" tra un lato e l'altro; quando avrete capito che e' gia' mezzo nell'alloggiamento, diciamo come il chip che avete tolto poco prima, potete anche premerlo di piu', fino a innestarlo completamente: salvo complicazioni, questa' e' l'ultima operazione che dovremo fare sui chip a sistema acceso.

Ora, di fatto il difficile e' gia' passato, e si arriva alla fase di programmazione del bios.
Non mi dilnghero' molto su questa, tanto immagino che sappiate gia' come va fatta; tenete solo a mente che state flashando su una scheda madre, il BIOS di un'altra: il sistema, verosimilmente, vi avvertira' del fatto che il file che andate a scrivere sulla eprom non e' stato progettato per quella scheda madre, e vi impedira' di continuare; a tale proposito, al momento di lanciare il programma di flash, dovrete passargli il parametro che permette di "validare" il file a prescindere dal fatto che sia o meno progettato per l'hardware in uso; su AWDFLASH, il parametro e' /IQ per cui dovrete digitare AWDFLASH /IQ ed in questo modo, il sistema continuera' ad avvertirvi della cosa; ma vi permettera' poi di scegliere tra Y/N per decidere se programmare o meno il bios; ovviamente spero che non vorrete premere N, arrivati a questo punto!
Dopodiche', date le varie conferme di rito, ammirate l'indicatore che avanzera', informandovi del progresso della scrittura; se tutto (come e' auspicabile) andra' a buon fine, la procedura' terminera' e vi verra' chiesto di resettare/premere F1 (che serve a resettare). A questo punto: spegnete tutto! staccate pure il cavo, e non resettate un bel niente: bensi, rimettete i chip al loro posto, sulle rispettive schede madri (non mi stanchero' di ripeterlo: attenzjone all'orientamento); gia' che ci siete, verificate che la mobo che avete usato per il flash sia ancora in ordine (anche perche' e' gia' tutta montata); se parte tutto correttamente, potete gia' ritenervi soddisfatti perche' se non altro non avrete peggiorato la vostra situazione! ovviamente, fatta questa prova, rimontate la cpu (a meno che non ne abbiate usata un'altra x il flash, ovvio), e prima di riattaccare tutto quanto, date pure una pulita al cmos; anzi in effetti, potreste farlo anche all'inizio di tutta la procedura, spostando opportunamente il jumper finche' il sistema e' staccato dalla corrente. E poi... incrociate le dita, accendete il sistema e, nella speranza che sia andato tutto a buonf ine, scolatevi una birra tutta di un sorso

Note: vi ricordo che e' un'operazione delicata quella sopra descritta; se non avete il know how, gli strumenti, oppure vi tremano le mani evitate! In ogni caso, il sottoscritto declina ogni responsabilita', per quanta attenzione possa aver riposto nello scrivere tutto cio', errare e' umano e potrei anche aver scritto delle castronerie o magari aver commesso qualche imprecisione; anzi, sarei piu' contento se magari chi dovesse leggerla e avesse gia' esperienze in merito, desse la sua approvazione (o disapprovazione, ovviamente) , prima che chiunque non lo abbia mai fatto si lanci all'arrembaggio verso la bruciatura di tutto il mondo seguendo i miei nefandi consigli
__________________
--- --- VENDO AppleCare per Macbook Pro 15"/17" a 200E --- ---
Ho trattato con mezzo forum, per l'altra meta' mi sto attrezzando... tutto ok, tranne con quel diversamente onesto di drwebby
Perditempo di professione: signirr
alphacygni è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 12:16   #2
Uther Pendragon®
Senior Member
 
L'Avatar di Uther Pendragon®
 
Iscritto dal: Nov 2000
Città: Minas Tirith
Messaggi: 3552
inserita nelle guide ufficiali
compliment!
Uther Pendragon® è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 12:37   #3
firmus
Senior Member
 
L'Avatar di firmus
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Verona
Messaggi: 2071
Buona guida...anche se la riprogrammazione di flash plcc "a caldo" secondo me è molto rischiosa....con le flash dip invece era tutto molto + facile.
Però mi rimane un dubbio...se la flash in mio possesso è della ST mentre quella sull'altra mobo è (ad esempio) di PMC (entrambe plcc).....non rischio di rovinare flash e mobo contemporaneamente sulla mobo da usare per la riprogrammazione?
Sul programmatore infatti è necessario identificare il produttore (o per lo meno trovare una famiglia compatibile con la flash in possesso) prima di procedere alla programmazione....poichè sullo stesso formato plcc gli stessi pin possono avere significati diversi.
Purtroppo non posso fare 1 prova...però sarei curioso
Ciauz!
__________________
Telecommunication Engineer - VHDL ASIC Designer - Railway VoIP PE
Powered by Macbook 12
firmus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 14:38   #4
alphacygni
Senior Member
 
L'Avatar di alphacygni
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Roma - Milano - Lagos
Messaggi: 8541
Quote:
Originariamente inviato da firmus
Buona guida...anche se la riprogrammazione di flash plcc "a caldo" secondo me è molto rischiosa....con le flash dip invece era tutto molto + facile.
Non ho mai avuo esperienze con i dip, ho iniziato direttamente con queste... la prima volta ho richiesto appoggio pratico/morale a Fede (potra' descrivervi lui la mia tensione ), dopo ci ho preso la mano e sono riuscito piu' facilmente... l'unica cosa che a me veramente preoccupa e' la rottura del socket (infatti a me e' partito un angolino, non vitale, la seconda volta che l'ho fatto, anche se fondamentalmente il danno che ne ha compromesso la solidita' glielo avevo fatto la prima...)


Quote:
Però mi rimane un dubbio...se la flash in mio possesso è della ST mentre quella sull'altra mobo è (ad esempio) di PMC (entrambe plcc).....non rischio di rovinare flash e mobo contemporaneamente sulla mobo da usare per la riprogrammazione?
Sul programmatore infatti è necessario identificare il produttore (o per lo meno trovare una famiglia compatibile con la flash in possesso) prima di procedere alla programmazione....poichè sullo stesso formato plcc gli stessi pin possono avere significati diversi.
Purtroppo non posso fare 1 prova...però sarei curioso
Ciauz!
Io la prova l'ho fatta sulla mia pelle Ho flashato il BIOS della DFI Lanparty NFII Ultra B (ST) su una Asus A7N8X-E Deluxe (che monta PMC), e non ho registrato perdite il flash sembra essere avvenuto correttamente (anche se poi mi si e' corrotto di nuovo... ma non penso c'entri qualcosa in questo), e soprattutto, la asus funziona ancora senza problemi Non so pero' se se ne possa fare una regola generale... in effetti sarebbe un discorso da approfondire (percio' dicevo, non prendetela come oro colato!)
__________________
--- --- VENDO AppleCare per Macbook Pro 15"/17" a 200E --- ---
Ho trattato con mezzo forum, per l'altra meta' mi sto attrezzando... tutto ok, tranne con quel diversamente onesto di drwebby
Perditempo di professione: signirr
alphacygni è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 15:11   #5
firmus
Senior Member
 
L'Avatar di firmus
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Verona
Messaggi: 2071
Semmai farò 1 prova con flash di produttori diversi su mobo (scarse) di produttori diversi
Cmq per il socket plcc basta che ti prendi un estrattore...costano poco e poi non rischi + nulla
Ciauz!
__________________
Telecommunication Engineer - VHDL ASIC Designer - Railway VoIP PE
Powered by Macbook 12
firmus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 16:08   #6
alphacygni
Senior Member
 
L'Avatar di alphacygni
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Roma - Milano - Lagos
Messaggi: 8541
Quote:
Originariamente inviato da firmus
Semmai farò 1 prova con flash di produttori diversi su mobo (scarse) di produttori diversi
Cmq per il socket plcc basta che ti prendi un estrattore...costano poco e poi non rischi + nulla
Ciauz!
beh, cmq gia' quella che ho fatto io e' benaugurante, ovviamente se si aumentano gli esperimenti e' meglio ma se una rondine non fa primavera, anche due non fanno molto di piu'... cmq come ti ho detto, "scambiando" ST e PMC, entrambe da 4mbit ed entrambe su nforce2, non ho registrato problemi

L'estrattore in effetti sarebbe una buona cosa, ma sai quando ti prende il matto e devi per forza recuperare una situazione del cavolo e' difficile pazientare
In realta', visto l'andazzo di questi ultimi tempi, stavo pensando di passare direttamente al bios savior (che tra le altre cose, nella dotazione se non ricordo male comprende pure l'estrattore), solo che non so dove trovarlo a prezzi decenti...
__________________
--- --- VENDO AppleCare per Macbook Pro 15"/17" a 200E --- ---
Ho trattato con mezzo forum, per l'altra meta' mi sto attrezzando... tutto ok, tranne con quel diversamente onesto di drwebby
Perditempo di professione: signirr
alphacygni è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 23:13   #7
firmus
Senior Member
 
L'Avatar di firmus
 
Iscritto dal: Sep 2000
Città: Verona
Messaggi: 2071
Beh ma se ormai sei "pratico" della programmazione a caldo secondo me spendi meno a prenderti l'estrattore ed una flash ST da 4mbit formato lcc "vergine" da usare come backup
Ciauz!
__________________
Telecommunication Engineer - VHDL ASIC Designer - Railway VoIP PE
Powered by Macbook 12
firmus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2004, 23:22   #8
alphacygni
Senior Member
 
L'Avatar di alphacygni
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Roma - Milano - Lagos
Messaggi: 8541
Quote:
Originariamente inviato da firmus
Beh ma se ormai sei "pratico" della programmazione a caldo secondo me spendi meno a prenderti l'estrattore ed una flash ST da 4mbit formato lcc "vergine" da usare come backup
Ciauz!
beh a sto punto solo l'estrattore: il chip e' gia' in viaggio dall'olanda verso casa mia
Cmq diciamo che il doppio bios che hai col savior avrebbe soprattutto una ragione pratica... intanto perche' la mobo che ora come ora ho fuori dal case (la asus intendo) e non utilizzata non ci restera' a vita, per cui poi anche acchittare la piattaforma di flash potrebbe diventare n problema... inoltre, sapendo di poter contare su un secondo bios praticamente hotswappabile potrei giocherellare con le peggio mod che si trovano in giro senza il timore di dover smontare tutto quanto (ok non e' una cosa impossibile ma lo sbattimento c'e'...) per riflashare...
__________________
--- --- VENDO AppleCare per Macbook Pro 15"/17" a 200E --- ---
Ho trattato con mezzo forum, per l'altra meta' mi sto attrezzando... tutto ok, tranne con quel diversamente onesto di drwebby
Perditempo di professione: signirr
alphacygni è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-11-2004, 19:25   #9
Iuzzo
Senior Member
 
L'Avatar di Iuzzo
 
Iscritto dal: Dec 2001
Città: Altidona (AP)
Messaggi: 349
Ho seguito alla lettere la guida ma non riesco a flashare il nuovo bios.
Quello da riparare è il bios della an7, e come "muletto" uso una nf7-s.
Ho fatto il floppy d'avvio con l'utility awdflash e il bios an7_16.bin ufficiale abit.
Ho provato le seguenti sintassi:
-awdflash an7_16.bin /f ---> risultato si blocca appena comincia la programmazione del bios vuoto, e la lucetta del floppy rimane accesa (il floppy non si muove e sulla schermata non si colora nemmeno un quadratino)
-awdflash an7_16.bin /QI ---> risultato il floppy gira un pò, mi stampa un paio di codici a video(nvmac ed un altro), poi la luce del floppy rimane accesa e non si muove più.

Il floppy non è rovinato, ed il bios vuoto, l'ho acquistato presso un noto sito italiano rivenditore anche di chip bios riprogrammati, quindi sono ragionevolmente sicuro che sia quello giusto. Il verso del chip è quello giusto.

Per favore aiutatemi!!!!
Iuzzo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-11-2004, 09:04   #10
Manwë
Senior Member
 
L'Avatar di Manwë
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Taniquetil
Messaggi: 7805
il cmd /IQ non sembra esistere....
__________________
Intel i9-10900k • Asus ROG STRIX Z490-E Gaming • Crucial Ballistix Elite 4000MHz C18 32GB • Zotac GeForce RTX 3080 Amp Holo • Sabrent Rocket 2x1TB NVMe ͏• Sandisk Ultra 3D 1TB • Corsair RM1000X • Corsair Crystal 680X ͏• Samsung Odyssey G27 32" ͏• Corsair K70 Rapidfire • Logitech G502 Proteus Spectrum • HyperX Cloud Orbit •
Manwë è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-11-2004, 10:14   #11
Manwë
Senior Member
 
L'Avatar di Manwë
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Taniquetil
Messaggi: 7805
Allora ho fatto A:\AWDFLASH <nome.bin> /F

funzionato
sono una pasqua !!

GRAZIE! GRAZIE A TUTTI

__________________
Intel i9-10900k • Asus ROG STRIX Z490-E Gaming • Crucial Ballistix Elite 4000MHz C18 32GB • Zotac GeForce RTX 3080 Amp Holo • Sabrent Rocket 2x1TB NVMe ͏• Sandisk Ultra 3D 1TB • Corsair RM1000X • Corsair Crystal 680X ͏• Samsung Odyssey G27 32" ͏• Corsair K70 Rapidfire • Logitech G502 Proteus Spectrum • HyperX Cloud Orbit •
Manwë è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-12-2004, 21:31   #12
Fradetti
Bannato
 
L'Avatar di Fradetti
 
Iscritto dal: Feb 2002
Città: Sanremo, Italy
Messaggi: 1905
mi ricordo della prima (e grazie a dio ultima) volta che lo feci su due schede madri socket7..... mi stavo cagando addosso in una maniera allucinante
Fradetti è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-02-2005, 05:54   #13
Sir William Wallace
Bannato
 
L'Avatar di Sir William Wallace
 
Iscritto dal: Apr 2003
Città: Colleferro (Roma)
Messaggi: 674
a caldo

direi che il flash a calda funziona alla grande..

su una nf7-s con pinzette delle matsuiama per estrarre il bios e con l'aiuto del mitico winflash ho flashato i bios di :
1 8rda3+, 1 8rga+, dfi lanparti nf2 rev b,
la lanparty era la mia con bios corrotto ( la nf7-s me la sono fatta prestare e le due epox sonoi di un mio amico..)

le tre mobo sono risuscitate tutte e tre..
sistema operativo startato(win2000sp4), ho estratto il bios con le matsuiama.. agganciato il bios corrotto e caricato con winflash il nuovo bios da flashare .. attivando l'opzione per un erasing totale e totale riprogrammazione, naturalmente ho ripetuto l'operazione per tutte e tre le mobo..

evviva il flash a caldo !!!
Sir William Wallace è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-02-2005, 11:10   #14
Manwë
Senior Member
 
L'Avatar di Manwë
 
Iscritto dal: Nov 2001
Città: Taniquetil
Messaggi: 7805
benissimo
ricorda che puoi flashare rom per dimensione

ovvero se la NF7 monta una eprom da 512K può flashare solo eprom da 512K
la vekkia KT7 usa eprom da 256K quindi flasha solo quelle da 256K

__________________
Intel i9-10900k • Asus ROG STRIX Z490-E Gaming • Crucial Ballistix Elite 4000MHz C18 32GB • Zotac GeForce RTX 3080 Amp Holo • Sabrent Rocket 2x1TB NVMe ͏• Sandisk Ultra 3D 1TB • Corsair RM1000X • Corsair Crystal 680X ͏• Samsung Odyssey G27 32" ͏• Corsair K70 Rapidfire • Logitech G502 Proteus Spectrum • HyperX Cloud Orbit •
Manwë è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-04-2005, 19:25   #15
Cynese
Senior Member
 
L'Avatar di Cynese
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: (Prov.CE)
Messaggi: 639
Esperienza personale....

Siccome io volevo salvare una scheda madre ho provato a fare questa procedura, una delle schede madri era shuttle e un'altra era luckystar, ma entrambeportavano lo stesso bios con la stessa sigla e il numero dei piedini era identico, sembrava che tu era predisposto per flashare il bios danneggiato ma purtroppo andando a fare questa procedura non ho risolto un bel neiente in quanto non mi veniva riconosciuta la flash type, infatti il messaggio di errore era "Unknow flash type", allora ho provato a forzare la procedura con il parametro "AWDFLASH /QI" ( vedi che il parametro /IQ è errato in quanto non veniva riconosciuto doveva essere /QI) ma niente da fare, anche usando altri parametri mi veniva dato errore da parte della flash.

Ho voluto raccontare la mia esperienza in modo che apre la mente a chi si accinge a fare questa operazione, in quanto non è sempre sicuro che la riprogrammazione venga a buon fine, dopo che uno suda sette camicie e poi alla fine non ritrovarsi un bel niente.......


__________________
Apple MacBookPro 17"
Cynese è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-07-2005, 11:50   #16
daxdax
Junior Member
 
Iscritto dal: Jul 2005
Messaggi: 24
problemino con la procedura a caldo!

vi metto qui il link ad un post gia inserito, aggiungo che ho fatto tutte le procedure indicare con un estrattore e che ho la mani da chirurgo...
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=977131


spero in un vostro aiuto sono veramente disperato...

ringrazio anticipatamente
daxdax
daxdax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-07-2005, 11:51   #17
daxdax
Junior Member
 
Iscritto dal: Jul 2005
Messaggi: 24
problema con procedura a caldo

--------------------------------------------------------------------------------

vi metto qui il link ad un post gia inserito, aggiungo che ho fatto tutte le procedure indicare con un estrattore e che ho la mani da chirurgo...
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=977131


spero in un vostro aiuto sono veramente disperato...

ringrazio anticipatamente
daxdax
daxdax è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2005, 10:14   #18
casertano
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2001
Messaggi: 1829
Salve,inanzitutto ringrazio e mi conmplimento con alphacygni per l'ottima e semplice guida.
Devo riprogrammare il bios della nf7-s v2.0 e sto usando per farla un asrock k7upgrade600(via kt600).
Ho scaricato il bios di entrambe(512 kb x entrambe) e lo zoccoletto del bios è identico.
faccio partire il pc e lancio l'utility ASRFLASH, scrivendo asrflash nf7d_27.bin /qi ma mi dà praticamente l'istruzioni per il programma.allora provo altri parametri (N,-B,IQ,QI,Q) ma ho sempre lo stesso risultato(acnhe se non scrivo l'estenzione del bios).
L'unico risultato me lo dà con /F ma esce un errore e una serie di valore, e quando non specifico nulla naturalmente mi dà l'errore 18(chipset/flash non sono avviabili.

In cosa sbaglio?se mi dà l'errore che il flash è errato vuol dir che riconosco il bios della nf7, e allora il problema sta nel parametro che uso?li ho provati un pò tutti!
casertano è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 18-11-2005, 00:14   #19
AnGeLiAs
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2005
Città: Milano-Napoli
Messaggi: 1236
m'è sorta una domanda:

ho una skeda ke ha un bios uguale ( di forma e dimenzione ) al bios della mia MOBO con PII450

il chip della sk madre è Syncmos F29C51002T-90PC
mentre quello della skeda adaptec è un MX C98411 ( 28f1000ppc-12c4 ) "nn so sicuro della f xke è un po cancellata"

potrei flashare il bios della mia sk madre con questa skeda?
potreste dirmi se è compatibile, se si puo' fare, e se si ke programma devo usare?
__________________
_^A^_

Ultima modifica di AnGeLiAs : 18-11-2005 alle 00:25.
AnGeLiAs è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-01-2006, 13:41   #20
coldd
Senior Member
 
L'Avatar di coldd
 
Iscritto dal: Jan 2004
Messaggi: 1372
Ciao.
dovrei flashare il bios di una gigabyte ga 7n400 pro2 usando una nf7-s
dovrebbero avere lo stesso bios, xo quello della gb è saldato
dite che potrei tagliare i piedini del bios e infilarli nello slot della abit?

eventualmente se prendessi il bios di un altra gb e ce lo saldassi al posto di quello corrotto?
coldd è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sapphire Rapids Intel Xeon Scalable: tra terza generazione e Sap...
Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'vero' RTS Age of Empires IV, recensione: il ritorno del 'v...
Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura che si distingue Renault Zoe E-Tech Intens: l'elettrica matura ch...
Far Cry 6 messo alla prova su PC: sorprese e delusioni dallo sparatutto di Ubisoft Far Cry 6 messo alla prova su PC: sorprese e del...
Sony A7 IV, anteprima della nuova Full Frame per tutti Sony A7 IV, anteprima della nuova Full Frame per...
AMD corre, il fatturato sale del 54% gra...
Crew Dragon: SpaceX ha abbastanza esperi...
Nuovo problema per il telescopio spazial...
Forse è stato rilevato un esopianeta in ...
TSMC, il nuovo processo N4P migliora le ...
Alaska Air e ZeroAvia insieme per svilup...
HONOR 50 5G è ufficiale: cam da 1...
OPPO, raggiunti 2 milioni di smartphone ...
Parallels Desktop 17.1 introduce i vTPM ...
Novità per Adobe Photoshop: selez...
Returnal: con l'aggiornamento 2.0 potret...
NVIDIA pronta per Guardians of the Galax...
Le elettriche costano troppo? La T03 cin...
Samyang AF 12mm F2 X: il primo obiettivo...
Serie Xiaomi Redmi Note 11: ricarica da ...
Sandboxie
IObit Malware Fighter
OCCT
CrystalDiskInfo
Chromium
AVG Internet Security
Alcohol 120%
Mozilla Thunderbird 91
The Bat! Professional Edition
Dropbox
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:40.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v