Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali

NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
Marvel's Avengers supporta entrambe le tecniche di upscaling dei principali produttori di schede video. Con il lancio di FidelityFX Super Resolution da parte di AMD si apre l'ennesima sfida con NVIDIA, sia sul fronte della qualità che su quello delle prestazioni
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Dopo il debutto su PS4 e il successivo rilascio su PC, l'ultima opera di Hideo Kojima approda anche su PlayStation 5. La riedizione dell'action/adventure porta con sé un comparto tecnico aggiornato e un'abbondante quantità di contenuti inediti, tra cui una nuova questline, game mode aggiuntive e tanti nuovi gadget per Sam Porter Bridges. Varrà la pena fare un 'upgrade'?
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Abbiamo testato l'ultimo smartphone di punta del colosso giapponese. La serie Xperia 1 arrivata alla terza generazione non stravolge rispetto al passato ma migliora alcuni importanti aspetti. Scopriamoli nella recensione completa.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 25-10-2007, 14:21   #1
Fist79
Member
 
L'Avatar di Fist79
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Empoli
Messaggi: 91
Intel matrix storage

Intel matrix storage questo sconosciuto...
Leggo di centinaia di persone che usano Raid0, 1, 5, 10... ma ancora non ho mai visto nessuno usare questo matrix storage per fare un doppio raid con solo 2 hard disk.

Mi spiego meglio per chi non conoscesse di cosa si parla:
"Intel matrix storage" consiste in delle istruzioni implementabili via software o bios su tutti i controller intel (ICH9R, ICH8R...), praticamente moltissime schede madri oggi in commercio, con cui è possibile creare 2 array in solo 2H.D., può essere usato per esempio per usare un un array in striping (raid0) e uno mirror (raid1) con solo una coppia di hard disk.

Per fare un esempio pratico comprando due Western digital caviar SE16 400Gb possiamo configurarli in questo modo:
  • 250Gbx2 in raid0 (per sistema operativo, file swap, programmi, giochi)
  • 150Gbx2 in raid1 (per dati importanti o altro)
con un totale 500Gb in raid0 e altri 150 raid1
Naturalmente le zone create possono essere partizionate a piacere e nessuno vieta di usare più di 2 h.d per prestazioni o spazio maggiori. La descrizione non è esaustiva, le applicazioni possono essere molteplici, per altri dettagli potete visitare questi link:
http://support.intel.com/support/it/chipsets/imsm/
http://www.intel.com/design/chipsets...storage_sb.htm


Personalmente mi sembra una soluzione ottima: bassa spesa+alte prestazioni+alta sicurezza. ma quì sorge l'interrogativo:
  1. le prestazioni ottenute sono paragonabili a un raid0 puro?
  2. quanto stressa la CPU?
  3. con la rottura di un hard disk sarei veramente in grado di recuperare i dati nella zona di raid1?
Nessuno ha mai messo in atto un raid con intel matrix? Esperienze personali?
Ringrazio chiunque riesca a sciogliere anche solo alcuni dei precedenti dubbi
Fist79 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 26-10-2007, 12:06   #2
Fist79
Member
 
L'Avatar di Fist79
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Empoli
Messaggi: 91
up
Fist79 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-10-2007, 18:49   #3
Fist79
Member
 
L'Avatar di Fist79
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Empoli
Messaggi: 91
up
Fist79 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2007, 11:08   #4
Fist79
Member
 
L'Avatar di Fist79
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Empoli
Messaggi: 91
up up up
nessuno sa rispondermi??
Fist79 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2007, 11:37   #5
LoneRunner
Senior Member
 
L'Avatar di LoneRunner
 
Iscritto dal: Sep 2003
Città: Torino
Messaggi: 1172
Mi iscrivo al post, ma purtroppo non so' risponderti. Trovo questa tecnologia molto interessante. Provo a cercare info.
__________________
--
LoneRunner è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-10-2007, 17:59   #6
Enzoniq
Junior Member
 
Iscritto dal: Feb 2006
Messaggi: 3
Personalmente mi sembra una soluzione ottima: bassa spesa+alte prestazioni+alta sicurezza. ma quì sorge l'interrogativo:
  1. le prestazioni ottenute sono paragonabili a un raid0 puro?
  2. quanto stressa la CPU?
  3. con la rottura di un hard disk sarei veramente in grado di recuperare i dati nella zona di raid1?
Nessuno ha mai messo in atto un raid con intel matrix? Esperienze personali?
Ringrazio chiunque riesca a sciogliere anche solo alcuni dei precedenti dubbi[/quote]


Ciao, ho provato il Raid Matrix più volte con varie configurazioni.

1)Le prestazioni sul Raid 0 sono ottime, test alla mano hai quasi il doppio di banda passante rispetto ad un singolo disco.

2)La cpu viene occupata in modo marginale, soprattutto con le cpu di nuova generazione, il carico è irrilevante.

3)Il Raid 1 funziona come promesso, ho avuto la rottura di un disco e non ho perso nulla, mi è bastato collegare un disco nuovo della stessa taglia ed il sistema ha ripristinato i dati in modo perfetto.

Attualmente uso 2 dischi 320gb con 180gb in raid 0 ed i restanti 140gb in raid 1, quindi ho 1 partizione logica raid 0 da 360gb ed una raid 1 da 140gb.

Consiglio un gruppo di continuità, i sistemi raid sono molto sensibili agli sbalzi di tensione ed ai crash di sistema.

Se hai qualche esigenza particolare postala, cerchiamo di configurare il sistema nel modo più appropriato.

Ciao
Enzoniq è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-10-2007, 08:53   #7
Marcellodl
Member
 
L'Avatar di Marcellodl
 
Iscritto dal: Jul 2003
Messaggi: 138
Quote:
Originariamente inviato da Fist79 Guarda i messaggi
Intel matrix storage questo sconosciuto...
Leggo di centinaia di persone che usano Raid0, 1, 5, 10... ma ancora non ho mai visto nessuno usare questo matrix storage per fare un doppio raid con solo 2 hard disk.

Mi spiego meglio per chi non conoscesse di cosa si parla:
"Intel matrix storage" consiste in delle istruzioni implementabili via software o bios su tutti i controller intel (ICH9R, ICH8R...), praticamente moltissime schede madri oggi in commercio, con cui è possibile creare 2 array in solo 2H.D., può essere usato per esempio per usare un un array in striping (raid0) e uno mirror (raid1) con solo una coppia di hard disk.

Per fare un esempio pratico comprando due Western digital caviar SE16 400Gb possiamo configurarli in questo modo:
  • 250Gbx2 in raid0 (per sistema operativo, file swap, programmi, giochi)
  • 150Gbx2 in raid1 (per dati importanti o altro)
con un totale 500Gb in raid0 e altri 150 raid1
Naturalmente le zone create possono essere partizionate a piacere e nessuno vieta di usare più di 2 h.d per prestazioni o spazio maggiori. La descrizione non è esaustiva, le applicazioni possono essere molteplici, per altri dettagli potete visitare questi link:
http://support.intel.com/support/it/chipsets/imsm/
http://www.intel.com/design/chipsets...storage_sb.htm


Personalmente mi sembra una soluzione ottima: bassa spesa+alte prestazioni+alta sicurezza. ma quì sorge l'interrogativo:
  1. le prestazioni ottenute sono paragonabili a un raid0 puro?
  2. quanto stressa la CPU?
  3. con la rottura di un hard disk sarei veramente in grado di recuperare i dati nella zona di raid1?
Nessuno ha mai messo in atto un raid con intel matrix? Esperienze personali?
Ringrazio chiunque riesca a sciogliere anche solo alcuni dei precedenti dubbi
Ho provato (per quindici giorni, perchè da ieri sera ho dei problemi...) il doppio raid con due samsung t166 hd501lj e con la mia nuova scheda gigabyte p35 ds4 (ich9r) tutto materiale nuovo e con quindici giorni di vita, la creazione dei raid è semplicissima e molto efficace (non me lo aspettavo cosi facile) e debbo dire anche molto funzionale. ho un totale di circa 600 gb in raid 0 e 165 in raid 1.
Il problema a cui accennavo prima penso dipenda da uno dei due hd perchè è da due gironi che il sistema mi dice che il raid uno è degradato anche se i dati comunque li riesco a vedere, quello che mi accade invece da ieri sera è che il computer all'accensione si blocca e non mi fa entrare neanche nel bios. Dopo vari tentativi ho realizzato che dipende da uno dei due hd perchè se uno in particolare lo scollego il computer si avvia fino alla schermata del bios e dei settaggi dell'intel matrix storage ma non va avanti perchè ovviamente manca un'hd mentre se collego solo l'altro (quello che temo sia rotto nonostante i quindici giorni di vita...) o tutti e due il sistema non mi fa arrivare neache alla schermata del bios e rimane bloccato alle prime scritte. Non ho avuto tempo di smontare l'hd e provarlo sull'altro pc ma secondo voi che prove dovrei fare prima di contattare lo shop dove ho acquistato la merce?
__________________
Asrock Z970 Extreme4 - I7-7490k - Artic Liquid Freezer - 32 gb 4x8 Crucial Ballistik ddr3 1600 mhz - 1x Samsung nvme 970 Evo 512 - 1x Kingdian nvme 1tb - 2x Crucial mx500 1tb - 1xSamsung 850Evo - Radeon X5600XT - ali. LCPower 8700 Hyperion 700v
Marcellodl è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-10-2007, 14:26   #8
Fist79
Member
 
L'Avatar di Fist79
 
Iscritto dal: Apr 2007
Città: Empoli
Messaggi: 91
Quote:
Originariamente inviato da Enzoniq Guarda i messaggi
1)Le prestazioni sul Raid 0 sono ottime, test alla mano hai quasi il doppio di banda passante rispetto ad un singolo disco.
2)La cpu viene occupata in modo marginale, soprattutto con le cpu di nuova generazione, il carico è irrilevante.
3)Il Raid 1 funziona come promesso, ho avuto la rottura di un disco e non ho perso nulla, mi è bastato collegare un disco nuovo della stessa taglia ed il sistema ha ripristinato i dati in modo perfetto.
Attualmente uso 2 dischi 320gb con 180gb in raid 0 ed i restanti 140gb in raid 1, quindi ho 1 partizione logica raid 0 da 360gb ed una raid 1 da 140gb.
Consiglio un gruppo di continuità, i sistemi raid sono molto sensibili agli sbalzi di tensione ed ai crash di sistema.

Se hai qualche esigenza particolare postala, cerchiamo di configurare il sistema nel modo più appropriato.

Ciao
Innanzi tutto grazie mille della testimonianza, poi ti vorrei fare una domanda:
Nel caso di effettuare un raid come quello in esempio nel primo post, Intel consiglia:
  • raid1 : sistema operativo e dati importanti
  • raid0 : pagefile.sys, programmi, giochi...
Personalmente, capisco che è la soluzione "più sicura", ma mi sembra un controsenso, fare un raid0 e metterci solo programmi e altre poche cose.

La mia idea era di mettere:
  • raid0 : sistemi operativi (Xp & Vista), pagefile.sys, programmi, giochi
  • raid0 : dati importanti, posta
In questo modo avrei un sistema molto più performante, e nel caso di rottura di un h.d non potrei più accedere al sist.op. ma i dati sarebbero sempre recuperabili da bios o sostituendo il guasto.
Ti sembra una configurazione che può andare? La mia paura era che non potendo partire il s.o. fosse anche difficoltoso recuperare i dati in raid1.
Aggiungo che questo sarà il mio prossimo PC (da dicembre) e prevalentemente uso: internet, office, photoshop, autocad, 3dStudio e altri programmi "scientifici". Raramente qualche gioco.
Fist79 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-11-2007, 15:19   #9
Enzoniq
Junior Member
 
Iscritto dal: Feb 2006
Messaggi: 3
Quote:
Originariamente inviato da Fist79 Guarda i messaggi
Innanzi tutto grazie mille della testimonianza, poi ti vorrei fare una domanda:
Nel caso di effettuare un raid come quello in esempio nel primo post, Intel consiglia:
  • raid1 : sistema operativo e dati importanti
  • raid0 : pagefile.sys, programmi, giochi...
Personalmente, capisco che è la soluzione "più sicura", ma mi sembra un controsenso, fare un raid0 e metterci solo programmi e altre poche cose.

La mia idea era di mettere:
  • raid0 : sistemi operativi (Xp & Vista), pagefile.sys, programmi, giochi
  • raid0 : dati importanti, posta
In questo modo avrei un sistema molto più performante, e nel caso di rottura di un h.d non potrei più accedere al sist.op. ma i dati sarebbero sempre recuperabili da bios o sostituendo il guasto.
Ti sembra una configurazione che può andare? La mia paura era che non potendo partire il s.o. fosse anche difficoltoso recuperare i dati in raid1.
Aggiungo che questo sarà il mio prossimo PC (da dicembre) e prevalentemente uso: internet, office, photoshop, autocad, 3dStudio e altri programmi "scientifici". Raramente qualche gioco.


Ciao, nel caso di eventuale rottura di un disco, basta sostituirlo e reinstallare il S.O. e i dati presenti nella partizione RAID 1 sono nuovamente disponibili.

La tua idea non sarebbe male a livello prestazionale ma io ho avuto non pochi problemi con il S.O. installato su una partizione raid, alla fine ho optato per un barracuda 320Gb (Sistema + programmi) + 2 barracuda 320Gb in raid 0 + 1 Matrix (Raid 0 files molto grandi che richiedono una banda larga per la lettura e Raid 1 files di progetto).

Ovviamente la mia esigenza è diversa dalla tua poichè io uso il PC come Workstation Audio.

Tieni presente che nel caso di rottura di un disco non è poca cosa dover reinstallare tutti i software e configurare il sistema visto che saresti in raid 0 (si può sempre pensare ad un eventuale immagine del sistema con programmi tipo ghost, ma non so se è possibile fare l'immagine di un sistema operativo installato su una partizione raid, quando ho avuto io l'esigenza tale operazione non era supportata).

Alla fine ti consiglierei di spendere qualche giorno per fare delle prove, con più di una configurazione cronometrando le operazioni più comuni da te svolte e mettendole a confronto; in più potrai anche valutare la stabilità del sistema con le varie configurazioni, sempre meglio spendere anche una settimana per fare delle prove reali che fare le configurazioni sulla carta.

In ultimo io ho optato per un disco a parte per il sistema anche perchè è pur vero che avendo il sistema installato su raid 0 è tutto più veloce, ma considera che stai utilizzando lo stesso array di 2 dischi anche per i dati, quindi in qualche modo le prestazioni calano quando vai a fare accesso al raid 1 per leggere o scrivere poichè qualche operazione sarà soggetta ad andare in coda.

Spero di esserti stato d'aiuto.
Ciao
Enzoniq è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-03-2008, 09:40   #10
Queller
Member
 
L'Avatar di Queller
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Sardegna
Messaggi: 205
Se qualcuno potesse fugare i miei dubbi sarebbe di grande aiuto.

Attualmente ho una A8V deluxe con due sistemi Raid

raid 0 per sistema operativo piu' una partizione dati

raid 1 in cui e' installato un sistema operativo di riserva con Norton ghost programmi di partizionamento e immagini ghost del sistema operativo da installare sul raid 0 ,naturalmente ho la possibilita' del dual boot essendo i due array indipendenti (via raid +promise raid)

Ho deciso di passare ad una Asus p5e3 deluxe ma non riesco a capire se con il matrix storage posso implementare un raid0 composto da due raptor 10000rpm ,piu' un raid 1 composto da altri due dischi in modo da avere la praticita' del doppio boot indipendente come ho adesso,questo perche' da quello che sono riuscito a capire il secondo controller raid su questo tipo di schede madri gestisce solo dischi esterni e francamente di ammennicoli sulla scrivania ne ho anche troppi.

In sintesi il matrix storage e' in grado di gestire due array raid indipendenti diversi bootabili???
Queller è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-04-2008, 10:11   #11
italia2006
Senior Member
 
L'Avatar di italia2006
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Roma - Milano
Messaggi: 646
Ciao.

Innanzitutto, grazie 1000 per questo post molto interessante ed utile.
La mia domanda è semplice: è possibile installare l'Intel Matrix Storage
su un sistema gia "installato", senza cioè, dover reinstallare tutto da zero ?

Come è descritto in firma, dispongo di due hd uguali, attualmente in config
native ide semplice. La mia intenzione era quella di "migrare" dall'attuale
configurazione verso una raid senza dover reinstallare XP da zero.
Ovviamente dispongo anche di un terzo hd di appoggio dove tengo le backup
di quanto installato sui due Wd.

Grazie.
__________________
MOBO: Gigabyte GA-EX38-DS4 (bios F6c) - CPU: Intel Core2 Q9650 @ 3.6 G (400x9) Vcore 1.32 - Dissi: Cooler Master Hyper 6+ - RAM: OCZ DDR2 REAPER 8500 KIT 4GB (2+2) (400x2) Vdim +0.2V VGA: Gigabyte GTX285 GV-N285-1GH-B HD: 1 x 1 Tb Samsung HD103UJ, -MONITOR: Samsug T220 22" LCD - AUDIO: Creative Inspire T6060 5.1 speaker.
italia2006 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-05-2008, 11:32   #12
Goldstyles
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2005
Messaggi: 460
Mi trovo nella stessa situazione, ho una ASUS P5K PRO 2 HD WD 250 in raid 1 dove ho installato XP home e riesco sempre ad entrare nel bios ma spessisimo il sistema si freeza e mi costringe a vari reset e quindi spesso ho Raid 1 danneggiato o degradato con verifiche e blocchi all'avvio..

Avete consigli?

Quote:
Originariamente inviato da Marcellodl Guarda i messaggi
Ho provato (per quindici giorni, perchè da ieri sera ho dei problemi...) il doppio raid con due samsung t166 hd501lj e con la mia nuova scheda gigabyte p35 ds4 (ich9r) tutto materiale nuovo e con quindici giorni di vita, la creazione dei raid è semplicissima e molto efficace (non me lo aspettavo cosi facile) e debbo dire anche molto funzionale. ho un totale di circa 600 gb in raid 0 e 165 in raid 1.
Il problema a cui accennavo prima penso dipenda da uno dei due hd perchè è da due gironi che il sistema mi dice che il raid uno è degradato anche se i dati comunque li riesco a vedere, quello che mi accade invece da ieri sera è che il computer all'accensione si blocca e non mi fa entrare neanche nel bios. Dopo vari tentativi ho realizzato che dipende da uno dei due hd perchè se uno in particolare lo scollego il computer si avvia fino alla schermata del bios e dei settaggi dell'intel matrix storage ma non va avanti perchè ovviamente manca un'hd mentre se collego solo l'altro (quello che temo sia rotto nonostante i quindici giorni di vita...) o tutti e due il sistema non mi fa arrivare neache alla schermata del bios e rimane bloccato alle prime scritte. Non ho avuto tempo di smontare l'hd e provarlo sull'altro pc ma secondo voi che prove dovrei fare prima di contattare lo shop dove ho acquistato la merce?
Goldstyles è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-08-2008, 16:02   #13
hw
Member
 
Iscritto dal: May 2000
Messaggi: 99
Domandona..
Al fine di sfruttare le parti + dense del disco (e più veloci) per l'array RAID0 conviene creare prima l' array RAID0 o l' array RAID1. (creazione array da bios) ???
In quale ordine il sistema occupa lo spazio? Dall'esterno all'interno o viceversa?

hw è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-08-2008, 23:51   #14
CRL
Senior Member
 
L'Avatar di CRL
 
Iscritto dal: Jun 2004
Città: London, UK
Messaggi: 10694
Dall'esterno verso l'interno, la prima partizione o volume è la più veloce, l'ultima la più lenta.

Il mio parere su questo tema, anche se la discussione è vecchia:
l'Intel Matrix Storage è una grande idea, soprattutto perchè semplice. Il carico di lavoro per il chipset che gestisce il tutto è lo stesso di un comune raid, cioè entro il 3% al max per i chipset intel, ma più comunemente all'1%. Il controller deve solo fare un controllo preliminare per vedere se le operazioni sono destinate al raid0 o al raid1, e smistarle di conseguenza ai due dischi, ma non c'è alcun carico di lavoro aggiuntivo.

Il punto negativo di tutto questo è usare i due volumi raid in modo intelligente, e cioè ricordare che le testine di un disco fanno una cosa sola per volta, e quindi se state accedendo ad un file sul raid1 ed avviate un programma il tutto sarà rallentato. In questo le prestazioni sono inferiori ad un vero sistema raid0 su due dischi + raid1 su altri due dischi. Meno il raid1 è utilizzato, più il raid0 sarà performante come un raid0 tradizionale. Chiaramente questo nei test non emerge, perchè uno ferma tutto e fa il test sul disco, ma nell'uso va tenuto in considerazione.
Di contro, il raid1 sarà un po' penalizzato nelle prestazioni, perchè se nel raid0 va lo swap file, i programmi, il s.o., vuol dire che la stragrande maggioranza del tempo le testine staranno servendo questa zona del disco, e quindi ogni volta che accedete al raid1 le istruzioni dovranno accodarsi alle altre.

Nonostante questo la reputo una ottima configurazione, perchè consente di creare un volume a maggiore sicurezza, il raid1, senza sacrificare per forza le centinaia di GB che sono i dischi moderni.

- CRL -
__________________

"non è compito del mod dare una mano di bianco sul grigio della vita" [cit.]
CRL è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-08-2008, 13:42   #15
hw
Member
 
Iscritto dal: May 2000
Messaggi: 99
Grazie CRL delle INFO.

Vi riporto la mia esperienza (positiva)

Alla fine ho preso due samsung da 640 gb (320 gb a piatto e tranfer continuativi da 110 a 60mb/s) e li ho suddivisi in una porzione Raid 1 + una Raid 0 il tutto su ICH9R

Nel trasferire dati (file video) tra la partizione Raid 1 e la Raid 0 ho misurato prestazioni di circa 40-45 Mb/s continuativi anche se l'operazione di copia comporta un continuo movimento delle testine.

Premetto che l'array Raid 1 è nella parte + veloce del disco mentre la Raid 0 è nella + lenta (può sempbrare un controsenso, ma avendo messo il SO su Raid 1 per sicurezza è stata la scelta + conveniente). Questa scelta limita si le prestazioni massime, ma si ottiene un livellamento sui 90-100 Mb/s anche per le parti + lente dei dischi grazie al raid 0)

Direi che può considerarsi un buon risultato (non l'avrei mai detto)

Ciao a tutti
hw è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-08-2008, 23:32   #16
CRL
Senior Member
 
L'Avatar di CRL
 
Iscritto dal: Jun 2004
Città: London, UK
Messaggi: 10694
40-45 mi sembrano troppi per un passaggio di dati che di fatto è da una parte ad un'altra dello stesso disco. Una velocità 10 volte più bassa mi stupirebbe meno.

- CRL -
__________________

"non è compito del mod dare una mano di bianco sul grigio della vita" [cit.]
CRL è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 31-08-2008, 11:33   #17
JDany3D
Junior Member
 
L'Avatar di JDany3D
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Albano Laziale (RM)
Messaggi: 17
Ciao ragazzi,

visto che cercate un po' di info sul Matrix Storage ed è un annetto ormai che lo uso con soddisfazione, se non avete più problemi con l'inglese di quanti non ne abbia io, vi do 4 links a post da me scritti su un altro forum che credo vi possano tornare utili.

Come configurare passo-passo il doppio raid 0/5 con partizione di emergenza.

Configurazione finita e le prestazioni ottenute.


Qualche altro esperimento su Intel Matrix Storage.


Un po' di (in)sano hacking sui dischi raid...

Se avete bisogno di ulteriori info, chiedete...

Saluti
JDany3D
JDany3D è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-09-2008, 20:34   #18
panepane
Senior Member
 
L'Avatar di panepane
 
Iscritto dal: Sep 2008
Messaggi: 449
Quote:
Originariamente inviato da Queller Guarda i messaggi
raid 0 per sistema operativo piu' una partizione dati

raid 1 in cui e' installato un sistema operativo di riserva con Norton ghost programmi di partizionamento e immagini ghost del sistema operativo da installare sul raid 0 ,naturalmente ho la possibilita' del dual boot essendo i due array indipendenti (via raid +promise raid)
Questo ha molto + senso del metodo proposto suggerito da intel.

Per quelli che vogliono passare al raid da un sistema già installato suggerisco questo:
http://support.intel.com/support/it/.../CS-022830.htm

Se già avete settato il chipset su raid é installato sopra il so non ci dovrebbero essere problemi.

Altrimenti ci sono diversi workaround (2 nella pagina):

http://www.hwupgrade.it/forum/showth...809756&page=29


Io aspetto il secondo disco che probabilmente metterò in mirror così ridondanza completa e 2x velocità di lettura. Mi sembra la cosa più sensata con due soli dischi a meno che qualcuno non mi convinca del contrario.

Se si fanno backup in altro modo magari il raid 0 é migliore ma, imho, senza complicarsi la vita con questo mix di raid e con soli 2 hd io propendo per raid 1.
panepane è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-04-2009, 11:39   #19
Drago
Senior Member
 
L'Avatar di Drago
 
Iscritto dal: Feb 2000
Messaggi: 6738
domanda, faccio un po' di archeologia ma mi serve capire alcune cose:
-ho una asus p5q che integra il controller ICH10R
-per l'azienda per la quale lavoro devo realizzare un nuovo disk server, visto il budget limitato abbiamo opato per questa scheda madre e 4 dischi western digital da 1 tb l'uno
-ho installato tutto l'hardware correttamente e creato il volume raid sui 4 dischi, un raid 5 (mi serve la sicurezza del dato)
-devo installarci sopra xp

ora: cosa mi conviene fare?
- xp vede correttamente 4TB di disco? ho provato a lanciare l'installazione da cd+floppy con i driver sata corretti con bios configurato a dovere ma quando si tratta di scegliere il disco sul quale installare xp l'array non è selezionabile e viene scritto 'non è possibile installare windows su questa unità'

tramite utility di configurazione del matrix storage manager il disco non è bootabile

se invece ricreo l'array con solo 3 dischi l'array diventa bootabile e l'installazione di xp mi permette di creare le partizioni

- mi conviene installare un altro disco sata (sempre sul controller RAID o sul silicon image? c'è differenza?) e utilizzare quello per il sistema operativo e tutto il resto come secondo volume raid?

cosa è meglio fare in questa situazione?
Drago è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 07-04-2009, 00:05   #20
JDany3D
Junior Member
 
L'Avatar di JDany3D
 
Iscritto dal: Jul 2007
Città: Albano Laziale (RM)
Messaggi: 17
Quote:
Originariamente inviato da panepane Guarda i messaggi
Io aspetto il secondo disco che probabilmente metterò in mirror così ridondanza completa e 2x velocità di lettura. Mi sembra la cosa più sensata con due soli dischi a meno che qualcuno non mi convinca del contrario.

Se si fanno backup in altro modo magari il raid 0 é migliore ma, imho, senza complicarsi la vita con questo mix di raid e con soli 2 hd io propendo per raid 1.
Ciao Panepane,

nel tuo caso il raid 1 potrebbe essere una buona soluzione, ma ti invito a riflettere su questo concetto:

Il raid 1 NON sostituisce il backup dei dati. Semplicemente è una cosa diversa, ideata per scopi diversi.

Il raid 1 serve principalmente a poter continuare a lavorare anche se uno dei due dischi si rompe.
Per tutto il resto, esiste il backup!

In particolare con il raid 1 non potrai evitare:
- cancellazioni o modifiche accidentali di dati (che avvengono in mirror! WOW)
- propagazione di virus
- rottura del controller con conseguente corruzione di entrambi i dischi
- rottura di entrambi i dischi a causa di errata alimentazione

Il backup invece, ti permette, se ben progettato, di avere uno STORICO dei dati e del sistema operativo.
Ciò rende possibile ripristinare da immagini singoli file o il contenuto completo di un disco.

Con questo non voglio dire che il raid 1 sia inutile, ma che semplicemente non sostituisce il classico backup, semmai lo complementa.

Personalmente ho due tipi di backup.
- Ogni mese eseguo una immagine della partizione di sistema e la metto da parte, separata fisicamente dalla macchina.
- Settimanalmente, eseguo un backup incrementale della partizione dei dati, che va a finire sui DVD di backup.

L'ideale, per dati molto importanti, sarebbe conservarne i backup in luoghi diametralmente opposti della casa e su piani rialzati e protetti.
In questo modo (lo so che ora toccherete ferro...) in caso di incendio o di allagamento c'è qualche probabilità in più di aver salvato o il PC o i backup.

A presto.
Saluti

Daniele
JDany3D è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualit&agra...
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di S...
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top g...
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior smartwatch per gli Android! La recensione Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior s...
Fortnite, arriva anche Tom Hardy con una...
Geely presenta EX3, l'auto elettrica sup...
Botta e risposta con Elon Musk e John El...
Gestire al meglio i PC aziendali, anche ...
NBA 2K22 e FIFA 22 spengono le Xbox Seri...
Mercedes con FTX: dopo il calcio, cripto...
Il film di Super Mario arriverà n...
NASA InSight festeggia 1000 sol su Marte...
Cina, illegali tutte le transazioni in c...
Kubernetes rappresenta un punto di svolt...
La patente di guida è su iPhone i...
NASA Perseverance si prepara alla congiu...
Serranova, la startup che vuole rivoluzi...
Unagi, "l'iPhone dei monopattini&qu...
Xbox: nuovo browser Edge compatibile con...
Firefox 92
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 79
Chromium
NTLite
Advanced SystemCare Ultimate
SmartFTP
GIMP Portable
Media Player Classic Home Cinema
Backup4all
Google Chrome Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:10.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v