Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Scienza e tecnica

Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X alla prova: con Zen 4 AMD abbraccia DDR5 e PCI Express 5.0
Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X alla prova: con Zen 4 AMD abbraccia DDR5 e PCI Express 5.0
Abbiamo finalmente provato le prime CPU basate su architettura Zen 4 di AMD, nello specifico i modelli Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X con 16 e 8 core. La nuova gamma Ryzen 7000 introduce il socket AM5, il supporto alle DDR5 e al PCI Express 5.0. Come si comportano le nuove CPU di AMD? Scopriamolo insieme in questa recensione.
Zen 4, i segreti dell'architettura dei processori Ryzen 7000
Zen 4, i segreti dell'architettura dei processori Ryzen 7000
I processori Ryzen 7000 di AMD introducono l'architettura Zen 4, un progetto evolve sul progetto Zen 3 e anticipa l'architettura Zen 5 creata da zero. Zen 4 migliora in alcune aree, amplia la cache (in particolare quella L2) e punta su frequenze di boost elevate: un miglioramento che, però, implica alcuni compromessi.
iPhone 14 Pro Max: sempre più uno smartphone ''Pro''! La recensione
iPhone 14 Pro Max: sempre più uno smartphone ''Pro''! La recensione
Tra l’esperienza della Dynamic Island, un display che può superare livelli di luminosità esagerati, un processore sempre più potente e un comparto fotografico con un sensore principale da 48 megapixel, l’iPhone 14 Pro Max è finalmente degno del suffisso Pro. 
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 23-06-2006, 14:03   #41
8310
Senior Member
 
L'Avatar di 8310
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Palermo
Messaggi: 5266
Allora, vediamo di dare la definizione di integrale di Riemann, quella da cui “nasce tutto”.

Sia con f limitata in [a,b]. Sia con a= x0 < x1 < x2 < ... xn = b (P è una partizione dell’intervallo [a,b]). Si definiscono:

- Somma inferiore della f relativa alla partizione P dell’intervallo [a,b]:



dove



- Somma superiore della f relativa alla partizione P dell’intervallo [a,b]:



dove



Si consideri ora la famiglia di tutte le partizioni dell’intervallo [a,b]. Si definiscono:

- Integrale inferiore di Riemann:



- Integrale superiore di Riemann:



Dall’ipotesi “f limitata in [a,b]” segue che:

è limitato superiormente

è limitato inferiormente.

Quindi:





Si dimostra inoltre che




sono insiemi separati e che, di conseguenza



Se avviene che



allora la funzione è integrabile secondo Riemann nell’intervallo [a,b] e in questo caso:



Senza addentrarsi troppo nella teoria, è utile riportare una condizione sufficiente di integrabilità secondo Riemann:

Quote:
Sia con f limitata in [a,b]. Condizione sufficiente affinché f sia integrabile secondo Riemann nell’intervallo [a,b] è che l’insieme dei punti di discontinuità della f in [a,b] sia finito o, al più, numerabile.
Da tale condizione sufficiente segue che:
1) Se la f è continua in [a,b] allora la f è integrabile secondo Riemann in [a,b]
2) Se la f è monotona in [a,b] allora la f è integrabile secondo Riemann in [a,b]
__________________
[ LE MIE TRATTATIVE (con più di 120 utenti) ]
And God said: "
∇•D=ρ ; ∇•B=0 ; ∇xE=-∂B/∂t ; ∇xH=J+∂D/∂t". And there was light.

Ultima modifica di 8310 : 08-07-2006 alle 13:42.
8310 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 14:14   #42
lowenz
Bannato
 
L'Avatar di lowenz
 
Iscritto dal: Aug 2001
Città: Berghem Haven
Messaggi: 13415
Quote:
Originariamente inviato da Fede
hai ripescato il nabrez...
Il Nabrez

Ma ci fa ancora l'onore di camminare su questa misera Terra?

Ultima modifica di lowenz : 23-06-2006 alle 14:43.
lowenz è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 15:00   #43
Lucrezio
Senior Member
 
L'Avatar di Lucrezio
 
Iscritto dal: Dec 2003
Città: Trento, Pisa... ultimamente il mio studio...
Messaggi: 4369
Quote:
Originariamente inviato da 8310
Allora, vediamo di dare la definizione più "generale di integrale" (integrale di Riemann), quella da cui “nasce tutto”.

Sia con f limitata in [a,b]. Sia con a= x0 < x1 < x2 < ... xn = b (P è una partizione dell’intervallo [a,b]). Si definiscono:

- Somma inferiore della f relativa alla partizione P dell’intervallo [a,b]:



dove



- Somma superiore della f relativa alla partizione P dell’intervallo [a,b]:



dove



Si consideri ora la famiglia di tutte le partizioni dell’intervallo [a,b]. Si definiscono:

- Integrale inferiore di Riemann:



- Integrale superiore di Riemann:



Dall’ipotesi “f limitata in [a,b]” segue che:

è limitato superiormente

è limitato inferiormente.

Quindi:





Si dimostra inoltre che




sono insiemi separati e che, di conseguenza



Se avviene che



allora la funzione è integrabile secondo Riemann nell’intervallo [a,b] e in questo caso:



Senza addentrarsi troppo nella teoria, è utile riportare una condizione sufficiente di integrabilità secondo Riemann:


Da tale condizione sufficiente segue che:
1) Se la f è continua in [a,b] allora la f è integrabile secondo Riemann in [a,b]
2) Se la f è monotona in [a,b] allora la f è integrabile secondo Riemann in [a,b]

Ottimo lavoro (anche per l'uso del LaTeX!)
Magari posto Lebesgue prima o poi, allora!
__________________
"Expedit esse deos, et, ut expedit, esse putemus" (Ovidio)
Il mio "TESSORO": SuperMicro 733TQ, SuperMicro X8DAI I5520, 2x Xeon Quad E5620 Westmere, 12x Kingston 4GB DDR3 1333MHz, 4x WD 1Tb 32MB 7.2krpm
Lucrezio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 15:13   #44
8310
Senior Member
 
L'Avatar di 8310
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Palermo
Messaggi: 5266
Quote:
Originariamente inviato da Lucrezio
Magari posto Lebesgue prima o poi, allora!
Interessante!
Prossimamente due paroline sull'integrazione in senso improprio (o generalizzato che dir si voglia)
__________________
[ LE MIE TRATTATIVE (con più di 120 utenti) ]
And God said: "
∇•D=ρ ; ∇•B=0 ; ∇xE=-∂B/∂t ; ∇xH=J+∂D/∂t". And there was light.
8310 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 15:39   #45
pietro84
Member
 
L'Avatar di pietro84
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 142
Quote:
Originariamente inviato da Dias
Integrale è l'operatore inverso della derivata.
all'esame di analisi 1 la mia prof bocciò uno dello scientifico per aver detto questo e ne era anche sicurissimo
il concetto di inversa di una funzione implica una relazione 1 a 1.
mentre la derivata di una funzione è una singola funzione, l'integrale indefinito di una funzione è un insieme non limitato di funzioni.
quindi non si può parlare di inversa.
__________________
"la scelta giusta non è sempre la più saggia,ma è quella che non porta con sè rimpianti" . pietro84

Ultima modifica di pietro84 : 23-06-2006 alle 15:41.
pietro84 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 17:30   #46
8310
Senior Member
 
L'Avatar di 8310
 
Iscritto dal: Sep 2002
Città: Palermo
Messaggi: 5266
Definiamo ora l'integrale improrio (o, con dizione equivalente, in senso generalizzato). E' un concetto molto semplice e intuitivo e allo stesso tempo molto importante per le applicazioni che trova in diversi campi. Consideriamo in proposito funzioni (continue) definite in intervalli non limitati superiormente, in intervalli non limitati inferiormente, in intervalli non limitati inferiormente né superiormente e infine funzioni definite in intervalli limitati ma non limitate in tali intervalli.

Si fa uso del concetto di funzione integrale:

Quote:
Sia , Riemann integrabile in [a,b]. Si definisce funzione integrale della f in [a,b], la funzione tale che


- Funzioni definite in intervalli non limitati superiormente:

Sia , continua in [a,+inf). Se esiste finito



allora la funzione è integrabile in senso improprio (o generalizzato) in [a,+inf) e si ha:



- Funzioni definite in intervalli non limitati inferiormente:

Sia , continua in (-inf, a]. Se esiste finito



allora la funzione è integrabile in senso improprio (o generalizzato) in (-inf,a] e si ha:




- Funzioni definite in intervalli non limitati superiormente né inferiormente:

Sia , continua in (-inf,+inf). In questo caso la f è integrabile in senso improprio in (-inf,+inf) se e solo se esiste un c reale tale che la f è integrabile in senso improprio in (-inf,c] e in [c,+inf). In tal caso si ha:



(N.B.: la scelta di c è assolutamente arbitraria e il risultato dell’integrazione è indipendente da c)

- Funzioni definite in intervalli limitati ma non limitate in tali intervalli:

Sia , continua in [a,b) e ivi non limitata. La f è integrabile in senso improprio (o generalizzato) in [a,b) se esiste finito



In tal caso si ha:



Stesso ragionamento per funzioni definite in intervalli del tipo (a,b] o (a,b) (e ivi non limitate).
__________________
[ LE MIE TRATTATIVE (con più di 120 utenti) ]
And God said: "
∇•D=ρ ; ∇•B=0 ; ∇xE=-∂B/∂t ; ∇xH=J+∂D/∂t". And there was light.

Ultima modifica di 8310 : 23-06-2006 alle 17:36.
8310 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-06-2006, 21:34   #47
nin
Senior Member
 
L'Avatar di nin
 
Iscritto dal: Mar 2000
Città: Parma
Messaggi: 2088
Quote:
Originariamente inviato da Lucrezio
Ottimo lavoro (anche per l'uso del LaTeX!)
Magari posto Lebesgue prima o poi, allora!
Aspetto Lebesgue
__________________
] I've had enough, sick and tired: bring the sun or I'm gone. [
nin è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2007, 10:20   #48
The_ouroboros
Senior Member
 
L'Avatar di The_ouroboros
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Veneto
Messaggi: 6416
discussione interessante...uppete
__________________
Xbox: TheDarkCisco
Powered by Sony α7 mk III + iPhone 11 Pro Max
The_ouroboros è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2007, 11:14   #49
debiandarko
Member
 
L'Avatar di debiandarko
 
Iscritto dal: Jun 2007
Città: Reggio Calabria
Messaggi: 207
mmm penso che per una migliore definizione di integrale di Riemann bisogna introdurre anche la misura di un insieme , insiemi misurabili secondo Peano-Jordan e quindi la funzione caratteristica di un insieme ...
debiandarko è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2007, 11:24   #50
The_ouroboros
Senior Member
 
L'Avatar di The_ouroboros
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Veneto
Messaggi: 6416
Quote:
Originariamente inviato da debiandarko Guarda i messaggi
mmm penso che per una migliore definizione di integrale di Riemann bisogna introdurre anche la misura di un insieme , insiemi misurabili secondo Peano-Jordan e quindi la funzione caratteristica di un insieme ...
se riuscissi a fare una cosa concisa non sarebbe malaccio
__________________
Xbox: TheDarkCisco
Powered by Sony α7 mk III + iPhone 11 Pro Max
The_ouroboros è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-08-2007, 11:52   #51
lupin87
Bannato
 
Iscritto dal: May 2007
Città: Bari
Messaggi: 4678
per integrale si intende il limite per x tendente all infinito di Sn(Somma di cauchy)...La somma di Cauchy è la sommatoria per x=1 a x=n di f(ck) con ck elemento dell intervallo x(n)..x(n-1)con n>1 * (n-(n-1))..correggetemi se sbaglio
lupin87 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 13-03-2008, 22:38   #52
mithrandirxxx
Member
 
L'Avatar di mithrandirxxx
 
Iscritto dal: Mar 2007
Città: Catania
Messaggi: 155
Quote:
Originariamente inviato da Dias Guarda i messaggi
Integrale è l'operatore inverso della derivata.
non proprio...in realtà si dimostra che data un funzione def in un intervallo la funzione integrale F di f è derivabile nello stesso intervallo e si ha che F' = f per ogni x dell'intervallo.
inoltre ricordiamo che l'integrale non restituisce una sola primitiva della funzione ma un insieme (infinito per altro) di funzioni.
__________________
Intel core 2 duo e4500
Asrock 1333 full hd
2GB Ram pc 800
Asus EN 8600gt magic 512 MB
mithrandirxxx è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2008, 13:29   #53
Boostern
Senior Member
 
L'Avatar di Boostern
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Monza
Messaggi: 732
Quote:
Originariamente inviato da StepsOTM Guarda i messaggi
Non avete dato la definizione + generale di integrale, proprio la primissima che si studia!

L'integrazione è l'operazione inversa della derivazione, o meglio, calcolare un integrale indefinito significa trovare una funzione, detta primitiva, che se derivata dà la funzione integranda, cioè quella di partenza.

Per esempio: Sx^2dx = (x^3)/3 + c

c è una costante additiva: poiché la derivata di una costante è zero, bisogna aggiungerla alla primitiva per considerare tutti i casi possibili. Infatti:

D(x^3)/3 + c = x^2

E da qui in poi si tratta di regole e calcoli (integrali immediati, ecc.).

L'integrale definito serve invece, come spiegato da morpheus, a calcolare aree.

Byeee
Eresia! Questa non è una definizione, tant'è che puoi integrare una funzione che non ammette primitiva.
Boostern è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2008, 13:32   #54
Boostern
Senior Member
 
L'Avatar di Boostern
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Monza
Messaggi: 732
Ottimo, 8310 ha dato la definizione
Boostern è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2008, 13:33   #55
Boostern
Senior Member
 
L'Avatar di Boostern
 
Iscritto dal: Aug 2004
Città: Monza
Messaggi: 732
Quote:
Originariamente inviato da Lucrezio Guarda i messaggi
Ottimo lavoro (anche per l'uso del LaTeX!)
Magari posto Lebesgue prima o poi, allora!
Sai quante pagine ti ci vorrebbero per Lebesgue?
Boostern è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2008, 13:49   #56
kus90
Member
 
L'Avatar di kus90
 
Iscritto dal: Dec 2005
Messaggi: 51
La definizione esatta? Flinstones

L'integrale è una famiglia di primitive (scherzi a parte! )

infatti la costante da aggiungere alla soluzione dell'integrale indefinito sta proprio a significare che la funzione trovata è solo una delle miriadi di funzioni che derivate danno l'integrale e differiscono tutte per una costante
kus90 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2008, 14:08   #57
Cfranco
Senior Member
 
L'Avatar di Cfranco
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: VR-PD
Messaggi: 10524
Quote:
Originariamente inviato da Boostern Guarda i messaggi
Sai quante pagine ti ci vorrebbero per Lebesgue?
Difatti sono passati due anni
__________________
Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Cfranco è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 17-03-2008, 22:58   #58
gugoXX
Senior Member
 
L'Avatar di gugoXX
 
Iscritto dal: May 2004
Città: Londra (Torino)
Messaggi: 3683
Quote:
Originariamente inviato da luigiaratamigi Guarda i messaggi
La conoscevo diversamente:

Ad una festa di funzioni, c'è e^x che st tutto solo.
Gli si avvicina x^2 e gli dice:
"Perchè non ti integri con noi?"
Ed e^x risponde:
"No grazie, tanto è lo stesso...."
C'e' anche la versione da Analisi III.

Ad una festa di distribuzioni, c'è la Delta di Dirac che se ne sta tutta sola.
Gli si avvicina x^2 e gli dice:
"Perchè non cerchi di coinvolgerti con qualcuno?"
E la delta di Dirac risponde:
"No grazie, tanto è lo stesso...."
__________________
Se pensi che il tuo codice sia troppo complesso da capire senza commenti, e' segno che molto probabilmente il tuo codice e' semplicemente mal scritto.
E se pensi di avere bisogno di un nuovo commento, significa che ti manca almeno un test.
gugoXX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X alla prova: con Zen 4 AMD abbraccia DDR5 e PCI Express 5.0 Ryzen 9 7950X e Ryzen 7 7700X alla prova: con Ze...
Zen 4, i segreti dell'architettura dei processori Ryzen 7000 Zen 4, i segreti dell'architettura dei processor...
iPhone 14 Pro Max: sempre più uno smartphone ''Pro''! La recensione iPhone 14 Pro Max: sempre più uno smartph...
Sapphire NITRO+ RX 6750 XT: quanto migliorano le prestazioni rispetto alla 6700 XT? Sapphire NITRO+ RX 6750 XT: quanto migliorano le...
Hisense 55U8HQ 4K, TV Mini-LED dal carattere nascosto Hisense 55U8HQ 4K, TV Mini-LED dal carattere nas...
NASA DART ha impattato contro l'asteroid...
The Last of Us: ecco il trailer ufficial...
NASA SLS di Artemis I sarà riport...
Tablet esplode in mano ad un bambino a P...
Un kit fotovoltaico per la propria auto,...
Un obiettivo ZEISS Planar 0.7/50 mm util...
SalesForce e WhatsApp sempre più ...
Spider-Man: Miles Morales, ecco i requis...
Dirigente General Motors rivela: nel Nik...
Dynatrace: il cloud genera troppi dati e...
Il sensore della mirrorless professional...
WhatsApp: arrivano i link per le chiamat...
XPeng, ecco i primi Supercharger S4. In ...
NASA SLS e Artemis I: la decisione dell'...
OPPO: debutta il workshop 'Design in Tec...
Chromium
Firefox 105
HyperSnap
LibreOffice Portable
Windows 10 Manager
The Bat! Home Edition
Dropbox
Firefox Portable
Thunderbird Portable
PassMark PerformanceTest
PassMark BurnInTest Windows Edition
Intel Extreme Tuning Utility
Opera Portable
Opera 91
AMD Software Adrenalin 22.9.1
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 02:14.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v