View Single Post
Old 19-06-2020, 10:21   #1
mappo88
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2007
Città: Torino
Messaggi: 526
Primo server con macchine virtuali

Buongiorno a tutti,

Mi scuso anticipatamente per il papiro egizio che vi sottopongo
Mi è capitato per le mani un serverino, o meglio una workstation dual xeon..
Vorrei fare in modo che su di essa girino contemporaneamente più sistemi operativi, certamente potrei installare qualcosa tipo virtual box o simili e tenere su 4 finestre ciascuna con il S.o. di cui ho bisogno ma, detto sinceramente non mi piace, mi sembra una porcheria.

Vorrei avere la possibilità di avere un IP per ogni macchina virtuale in modo da collegarmi tramite desktop remoto direttamente su ognuna di essa quando ho bisogno di lavorare su quella macchina specifica.

La workstation in questione non ha chissà che performanche idem le macchine di cui ho bisogno, quindi, su 2 macchine virtuali le posso farle girare con 2gb di Ram ciascuna e 1 core, le altre due avranno software un po' più pesantucci quindi il resto dell'hardware a disposizione lo dividerei tra queste due ed a una sola gli attribuirei l'uso della scheda video (nvidia quadro), prima che me lo chiediate ho controllato e si la motherboard di questa workstation può fare GPU passthrough.
Poi non so magari se non è una cosa complicatissima sarebbe anche comodo che il sistema ripartisse l'hardware a seconda delle necessità.
Esempio:
VM1 è scarica quindi diventa 1 core 2gb di ram
VM2 è scarica quindi diventa 1 core 2gb di ram
mi collego sulla VM2 la carico di lavoro e diventa 6 core 16gb di ram poi quando finisce di lavorare torna a 1 core e 1gb di ram.

Ho visto che parecchi usano Ovirt, adesso non essendo un esperto e non avendo amici che fisicamente mi possono dare una mano nell'installazione e la configurazione di tutta la giostra mi sono permesso di chiedere qui..

Ovirt è la soluzione tempo/difficoltà/benefici migliore per il mio caso? Altrimenti cosa dovrei usare?
Sempre su di Ovirt ho letto in rete che (prendete tutto con le pinze perchè credo di non averci capito niente) dovrei installare CentOs sul Hdd della workstation e tutti i sistemi operativi virtuali che voglio tirare su li devo installare su dei Nas (ho letto altrove che si può fare anche tutto in locale ma pare sia parecchio complicato), questo potrebbe essere un problema perchè ho un solo Nas e lo uso solo per i Backup, quindi o tiro su degli harddisk di rete con dei raspberry, dei quali dubito fortemente della velocità in rete, oppure un'altra idea che mi è venuta in mente e se si potesse utilizzare qualche software che mi virtualizza più harddisk locali su indirizzo IP..
Mi è venuta in mente questa idea perchè ieri casualmente mi sono imbattuto su DAEMON Tools iSCSI Target, esiste un'alternativa free? Altrimenti se può funzionare e non ci sono alternative lo compro anche, ma a questo punto lo dovrei installare direttamente su CentOs dato che c'è anche la versione per Linux, giusto? Credo diventerebbe follia fare un'altra macchina virtuale solo per mettere su rete gli Hdd avrei già una distro di Linux che gira "senza far nulla"..

Qualcuno di buona volontà/cuore che mi dia una mano?

Ringrazio anticipatamente
mappo88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso