View Single Post
Old 04-06-2020, 09:32   #12
paolol61
Member
 
Iscritto dal: Sep 2007
Messaggi: 64
Quote:
Originariamente inviato da biometallo Guarda i messaggi
Premessa, io qui di linux o meglio gnu\linux ne capisco meno di tutti comunque provo a dare i miei 2 centesimi bucati:



Data la sua natura di software libero non ci sono problemi di licenze, ergo non c' ne attivazione ne altro da fare, semplicemente si istalla, tuttavia la connessione ad internet potrebbe servire comunque per scaricare parti mancanti, a me proprio linux mint 19.3 installato di recente ha segnalato diversi problemi con la localizazione in italiano, la mancanza dei driver qualcomm per il wifi (che in vero funzionava bene anche con quelli generici open) e forse ha scaricato anche dei codec mancanti.

Da quello che ho capito infatti non raro che una distro abbia nella iso solo una traduzione parziale in italiano dei menu, e che poi si possa ricevere sotto forma di aggiornamento il resto della traduzione.
Si le distro montate con o senza internet hanno una traduzione parziale e devono collegarsi alla rete per scaricare i pacchetti linguistici che mancano, capita a volate che hai il desktop nella tua lingua ma se apri il terminale lo trovi in inglese.
Sono cose normali, devi considerare che la base della ISO e' tutta in inglese e solo alcune parti sono tradotte, diciamo quelle che servono per fare l'installazione, ma vale per tutte le lingue tranne l'inglese che e' appunto alla base del rilascio.
__________________
---------
CPU: AMD Ryzen 2700x- GPU: Sapphire RX 570 4GB - RAM: 4x8GB DDR4 3200Mhz - MB: Asrock X470 Taichi - SSD: 2 x SP 1Tb - Monitor: LG 34" W - SO: Manjaro - Fedora - W10 64 pro
paolol61  offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso