View Single Post
Old 18-12-2016, 01:06   #1
Paolore
Junior Member
 
Iscritto dal: Dec 2016
Messaggi: 1
Assistenza Huawei scandalosa

Ciao a tutti.
Sono nuovo del forum e con questa discussione vorrei raccontare la mia disavventura con la marca Huawei e, se possibile, sapere se la mia è stata solo sfortuna o se è capitato anche ad altri.
In breve se posso.....il 26 settembre consegnò il mio Huawei g8 al centro assistenza di Reggio Emilia. Si era bagnato e non andava più. Chiedo il preventivo x la riparazione avendo un assicurazione che copre fino a 200 €. Il preventivo arriva dopo 1 mese. 235 € di riparazione (su internet si trova a 260 € nuovo). Lo accetto senza fare problemi. Mi viene detto che saranno necessari circa 10 gg x riavere il telefono. Passano. Ne passano 20. Ne passano 30. Verso il 22/23 di novembre vado al centro assistenza Dove mi viene detto che il telefono, spedito a Milano, è in carico alla Videopacini che il 21, come da loro riferito, lo ha riparato e che quindi, a breve, dovrebbe arrivare a Reggio. Passa 1 settimana niente. Ne passano 2 niente il 12 di dicembre, dopo la mia 4 visita al centro reggiano, mi dicono che il telefono è stato spedito e che le ultime 3 settimane sono passate x effettuare i test di controllo. Mi stupisco ma penso che a Milano siano molto precisi nei controlli......il 14 dicembre alle ore 12.00, dopo 80 giorni, 4/5 visite al negozio, 3/4 telefonate al call center Huawei e dopo aver riacquistato un altro telefono, rientro in possesso del mio g8. Passo due o tre ore x installare le mie app, foto, musica e tutto è perfetto finalmente ma.......verso le 18.00 alla prima telefonata mi accorgo che il microfono non funziona e il mio interlocutore non sente la mia voce, se uso il viva voce si. Alle 18.30 richiamo il call center leggermente incassato, leggermente. La gentile signorina rumena mi risponde che oltre e prendere in carico la mia lamentale non può fare. Non mi può far parlare con Videopacini (forse meglio così), non può passarmi numeri italiani.....niente. Si impegna tuttavia a farmi ricontattare da qualcuno dimhuawei Italia. Il giorno dopo una gentile dipendente mi chiama e, sentite le mie vicissitudini e le mie richieste di aver un telefono, qualsiasi telefono nuovo o ricondizionato, in breve tempo, chiede tempo x informarsi. Dopo poco, dispiaciuta, dice che la Huawei Italia non prevede niente x casi simili e che l unica soluzione è rispedire a Milano, alla perfetta e precisa Videopacini, il mio telefono. Siamo a metà dicembre e penso che rivedrò il mio smartphone forse, se va bene, a febbraio. Forse. La gentile signorina, quasi dispiaciuta e scusandosi ripetutamente per i disagi che ho patito, Aggiunge che se dovessero riscontrate anomalie o difetti non imputabili a loro, la riparazione sarebbe a pagamento. Ora.....risparmio a tutti le mie considerazioni su quello che penso del servizio assistenza e post vendita Huawei.....faccio fare a voi le considerazioni sull eventuale acquisto di un telefono di questa marca che, seppur ottimi, sconsiglio vivamente e come ho scritto all inizio, vi chiedo se ad altri è capitata una cosa simile o sono io sfortunato.....
scusate x la lunghezza del messaggio...
paolo
Paolore è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso