View Single Post
Old 29-08-2016, 11:43   #6
Sandime
Senior Member
 
L'Avatar di Sandime
 
Iscritto dal: Jan 2005
Cittā: Conegliano (TV)
Messaggi: 1273
Quote:
Originariamente inviato da deafnigger Guarda i messaggi
L'autoscatto che una persona sana di mente concepisce č quello dove si posiziona la camera su un treppiedi o, comunque, su una superficie stabile, attivando il conto alla rovescia per l'azionamento dell'otturatore.

Non significa di certo autoritrarsi in pose improbabili, che sono un'autentica negazione della fotografia, per dare sfogo a manie di protagonismo o narcisismo patologico.

Qualche anno fa ho voluto effettuare io stesso un esperimento, autoritraendomi con una fotocamera in mano (una compatta). Sono venuto fuori ridicolo.

Non sento il bisogno, anzi, la compulsione, di sbandierare a mezzo mondo che luoghi visito, con la pretesa di comparire in primo piano a tutti i costi. Se proprio mi va, mi faccio ritrarre da altri, come un tempo non molto lontano si faceva.

I selfie sono la massima espressione di asocialitā, anzi, di autismo fotografico, scientificamente non correlata al migliore stato di forma mentale. E la mia non č enfasi, piuttosto amara osservazione di un fenomeno di diffuso disagio.

Abbiamo appurato che non fai uso dei selfie, come il sottoscritto e molti altri. Questo ti da il diritto di giudicare lo stato mentale di quelli che ne fanno uso?
__________________
Mercatino: 108
Sandime č offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1