View Single Post
Old 18-01-2018, 13:32   #15
jepessen
Senior Member
 
L'Avatar di jepessen
 
Iscritto dal: Jul 2007
Cittā: Sicilia
Messaggi: 3197
Beh, non e' che io ho smesso di giocare dopo che avevo passato il periodaccio ad OGame... Anche adesso gioco abbastanza, ma nei ritagli di tempo, quando non ho niente di meglio da fare. Gioco quando posso, ma non ho mai sacrificato cose piu' importanti perche' dovevo stare a casa a giocare..

Ad esempio, un mesetto fa ho comprato The Last Of Us per giocarci che ancora non l'avevo provato, e ci gioco la mattina presto: mia moglie si alza presto la mattina ed io con lei, dopo lei va a lavorare perche' comincia prima di me, ed io ho ancora un'oretta disponibile prima di andare, e sfrutto quell'ora per giocare (tanto che ci torno a fare a letto). Anche se arrivo a punti topici, non mi e' mai capitato di fare tardi a lavoro perche' dovevo assolutamente completare l'area, o di tornarci il pomeriggio subito dopo essere tornati a casa. Certo, ho voglia di vedere come finisce, e mi capita che ci penso a lavoro (specie quando dovevo capire come togliermi dalle palle un boss che non ci riuscivo da giorni), come quando interrompi un buon libro e vuoi sapere come va avanti, ma se devo uscire o devo preparare la cena, per dire, pazienza, aspetto la prossima occasione...

Amare i videogiochi va bene, e se ci vuoi perdere un paio d'ore al giorno pure. L'importante e' non perdere la cognizione di causa. Se mentre giochi ti chiamano per cena e tu preferisci saltarla per continuare, allora li' bisogna cominciare a farsi qualche domanda...
__________________
Non abbiamo ereditato il mondo dai nostri padri
L'abbiamo preso in prestito dai nostri figli
jepessen č offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1