View Single Post
Old 14-05-2021, 16:24   #25
giuliop
Senior Member
 
L'Avatar di giuliop
 
Iscritto dal: Apr 2005
Messaggi: 4892
Quote:
Originariamente inviato da CrapaDiLegno Guarda i messaggi
Apple era quella dello smartphone super sottile.
Era quella dello schermo piccolo "perché il vostro pollice va da qui a qui" (ricordate?)
Era quella le prestazioni non contano, la qualità è il SW (quando usava SoC pietosi)

Tutti concetti ribaltati nel tempo e ogni volta la sua utenza la ha accettata di buon grado.
E' chiaro che ciò che Apple comanda diventa desiderio per i suoi fan.
Purtroppo è il solito ragionamento circolare, partendo dall'ipotesi che i "fan" di Apple siano dementi che accettano tutto ciò che gli viene presentato arrivi alla conclusione che i "fan" di Apple siano dementi che accettano tutto ciò che gli viene presentato; e se uno compra un telefono Apple è perché è un fan di Apple, quindi quando uno compra un telefono Apple è perché è un fan di Apple.
Ben fatto...?

Nel tuo "ragionamento" non c'è possibilità di miglioramento, perché è quella che in inglese viene chiamata una "no win situation", ovvero qualsiasi cosa si faccia, "si perde sempre".
Se Apple continua a fare cellulari sottili fa male perché fare cellulari così sottili è inutile; se Apple si rende conto di aver commesso un errore (o semplicemente segue il mercato, ipotesi ovvia ma altrettanto ovviamente non contemplata dal tuo ragionamento) e fa cellulari più spessi allora fa male perché è incoerente.
E dall'altra parte gli utenti non possono/devono essere in grado di apprezzare il SW anche se il SoC non è il più performante, o il telefono troppo piccolo o sottile, e quando il telefono diventa più grande e meno sottile e il SoC diventa performante allora non possono/devono essere in grado di apprezzare la velocità del SoC e le dimensioni: qualsiasi cosa facciano gl utenti Apple sono caproni, quindi qualsiasi cosa facciano gli utenti Apple sono caproni.
Peccato che la premessa è dovuta paradossalmente solo al vostro modo di pensare bianco e nero, che non ammette sfumature di grigio: "se compro un telefono Apple mi deve piacere, sempre e assolutamente, tutto".
E indubbiamente qualcuno che pensa così c'è: sono i fan sfegatati (quelli che si mettono in coda per la aspettare il nuovo modello), che sono percentuali di acquirenti irrisorie, e gli hater incalliti, sfortunatamente in numero senz'altro maggiore.

Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
Il fatto è che mi piace la coerenza.
Male, molto male.
Continuo a vedere persone che ripetono questa cosa e non riesco proprio a capire chi vi abbia messo in testa quest'idea completamente priva di senso.
La coerenza non è una buona cosa a prescindere: se qualcosa è sbagliato, continuare per coerenza è una delle cose peggiori che si possa fare.
Ripeto quello che ho scritto qualche giorno fa in un altro post: essere coerenti e sterminare tutti gli ebrei non è una buona cosa, comportarsi in modo coerentemente cretino non è una buona cosa, trollare in modo coerente non è una buona cosa, etc. etc..
Se uno è coerente nel fare una cosa sbagliata/stupida/etc., quello che bisogna augurarsi è proprio che smetta di comportarsi coerentemente.

Quote:
Originariamente inviato da canislupus Guarda i messaggi
A me non crea nessun danno se una persona si appassiona per un marchio, però inventarsi giustificazioni ogni volta... questo lo trovo abbastanza infantile.
E anche questo è un ragionamento circolare e una falsa dicotomia, perché parte dal presupposto che si accettino gli aspetti negativi solo perché si è appassionati al marchio, e non perché mettendoli sulla bilancia siano surclassati dagli aspetti positivi.
__________________
Better to remain silent and be thought a fool than to speak and to remove all doubt.
giuliop è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1