View Single Post
Old 22-12-2015, 21:39   #5959
\_Davide_/
Senior Member
 
L'Avatar di \_Davide_/
 
Iscritto dal: Jul 2012
Messaggi: 7387
Installazione Windows 10 su N550JV con SSD installato.


1- Scaricare il tool per il download di windows 10:
Direttamente dal sito Microsoft, potete trovare il tool per il download, e la creazione di un supporto multimediale che consenta l’installazione di Windows 10.
Selezionare la versione Windows 10 Home, 64 bit.
Dopo aver creato la chiavetta ed aver salvato tutti i dati che ci interessano su un disco esterno, spegnere il PC e riaccenderlo tenendo premuto il tasto “canc”, entrando quindi nel UEFI-BIOS. Recarsi nella sezione exit e in “boot override” selezionare la chiavetta usb.
Se non fosse possibile questa operazione, dalla scheda “Security” disabilitare il Secure Boot, e successivamente il Fast Boot dalla scheda “Boot”.
Se avevate già un sistema operativo installato, eliminatene tutte le relative partizioni, poi selezionate lo spazio non allocato e premete avanti: il programma di installazione creerà automaticamente le sue partizioni di ripristino.
Procedere con l’installazione di Windows 10 senza inserire un seriale e, quando il pc si accende, spegnerlo, rientrare nel bios e riattivare Fast Boot e Secure Boot.

2-Installazione dei driver:
Procediamo quindi ad installare i driver:

- Intel Express Cache (Pagina ufficiale dell’N550JV, Win 10 64 bit)
- Intel Video Driver (Scaricando l’apposita Utility automatica di Intel)
- Nvidia GT750M Driver (Dal sito Nvidia)
- Asus Smart Gesture (Pagina ufficiale dell’N550JV, Win 10 64 bit)
- Asus ATK Package (Pagina ufficiale dell’N550JV, Win 10 64 bit)
- Asus Audio Driver (Pagina ufficiale dell’N550JV, Win 8.1 64 bit)

è consigliabile riavviare il pc ad ogni installazione di driver quando richiesto.

3- Rimozione delle applicazioni inutili da windows 10 e dei servizi spia.
Come avrete notato, Windows 10 contiene un buon numero di applicazioni inutili, su un portatile, specialmente in ambito professionale, inoltre, anche se non lo avete notato ci sono vari servizi che noi autorizziamo, accettando l’EULA, ad inviare dati a Microsoft, tra cui anche un keylogger. Esiste un ottimo programmino che ci permette di risolvere tutti questi problemi in un colpo solo: Destroy Windows Spying.
Dopo averlo scaricato, entrare nella scheda “Impostazioni” e mettere la spunta, in basso, per attivare la modalità professionale, dopodiché completiamo, con il resto delle spunte, tutte le cose che non ci interessano e procediamo alla pulizia dalla prima pagina cliccando su “Destroy Windows 10 Spying”.

4-Ottimizzazione del sistema per l’utilizzo di Solid State Drive.
- Disattivare la deframmentazione:
Dato che è una operazione inutile e dannosa per gli SSD…
- Aprire la finestra “Questo PC”, clic destro sull’SSD e selezionare “Proprietà”
- Entrare nella schermata “Strumenti” e cliccare su “Ottimizza”
- Selezionare l’SSD e cliccare su “Modifica Impostazioni”
- Disattivare l’opzione “Esegui in base ad una pianificazione (scelta consigliata)”
- Cliccare “OK”

- Disattivare il ripristino configurazione di sistema:
Se siete abbastanza abili col pc, e vi interessa risparmiare un po’ di spazio sull’SSD, potete disabilitare il ripristino di sistema, ma dovete considerare che non avrete più la possibilità di ripristinare il pc ad uno stato precedente:
- Premere sulla tastiera “Windows” + “Pausa”
- Sulla sinistra della schermata cliccare su “Impostazioni di sistema avanzate”
- Aprire la tendina “Protezione di sistema” e cliccare sul pulsante “Configura”
- Selezionare “Disattiva protezione sistema”, cliccare su “Applica”, quindi “OK”

- Disattivare il file di paginazione:
Il file di paginazione consente di usare il disco come se fosse RAM; questo è inutile se avete 8 GB di RAM in condizioni normali, ed ancora più inutile con 16 GB di RAM, direi che si può disattivare:
- Premere sulla tastiera “Windows” + “Pausa”
- Sulla sinistra della schermata selezionare “Impostazioni di sistema avanzate”
- Nella scheda “Avanzate” cliccare su “Impostazioni” della scheda “Prestazioni”.
- Recarsi nella scheda “Avanzate” e cliccare su “Cambia”
- Deselezionare l’opzione “Gestisci automaticamente dimensioni file di paging per tutte le unità”
- Selezionare “Nessun file di paging”, premere “Imposta”, quindi “OK”

- Disattivare l’ibernazione:
Un altra cosa che si può disattivare per risparmiare spazio su disco, è l’ibernazione:
- Cercare “cmd” dal menù start, fare clic destro sul Prompt dei comandi ed eseguirlo come amministratore.
- Scrivere il comando “powercfg -h off” e premere invio
- è normale che non compaia alcun risultato
- Scrivere il comando “exit” e premere invio.

5 - Disabilitare gli aggiornamenti driver
Ormai è noto che è una cosa fastidiosa….
- Premere sulla tastiera “Windows” + “Pausa”
- Sulla sinistra della schermata selezionare “Impostazioni di sistema avanzate”
- Entrare nella scheda “Hardware”, cliccare su “Impostazioni installazione dispositivo”
- Selezionare “Non installare mai il driver da windows Update” quindi “Salva modifiche”

Inoltre, potete seguire anche questi due link segnalati da ais001:
-> http://www.thewindowsclub.com/turn-o...-in-windows-10
-> http://www.howtogeek.com/223864/how-...on-windows-10/


6 - Disabilitare servizi potenzialmente inutili

Scrivere "msconfig" sul menù start e dare invio, nella scheda "Servizi" togliere in basso l'eventuale spunta su "Nascondi tutti i servizi microsoft" e disabilitate tutte le voci seguenti (sempre che non vi serva la funzionalità):

- Servizio router AllJoyn
- Servizio di crittografia unità BitLocker
- Servizi di crittografia
- Fax
- Server
- Workstation
- Auto Connection Manager di Accesso remoto
- Connection Manager di Accesso Remoto
- Servizio Demo negozio
- Criterio rimozione smart card
- Configurazione Desktop remoto
- Telefonia
- Servizi Desktop remoto
- Interfaccia servizio guest Hyper-V
- Servizio Heartbeat Hyper-V
- Servizio Scambio di dati Hyper-V
- Servizio Virtualizzazione Desktop remoto Hyper-V
- Servizio Arresto guest Hyper-V
- Servizio Sincronizzazione ora Hyper-V
- Servizio sessione macchina virtuale Hyper-V
- Richiedente Copia Shadow del volume Hyper-V

Cliccare "Applica" quindi "OK" e riavviare il sistema.

EDIT - 06/01/2015
roby_vi ci fa notare che sul suo pc, Asus smart gesture occupava continuamente il 18% di CPU; ha risolto installando la versione per Windows 8 64 bit. A me non succede quindi non è una cosa standard ma, nel caso, sapete come risolvere!


Come ci fa notare tizzi91... Cosa molto importante...
Per spegnere del tutto windows 8/8.1/10:
  1. Pannello di Controllo --> Sistema e Sicurezza --> Opzioni Risparmio Energia --> Specifica comportamento pulsanti di alimentazione (in alto a sinistra) --> Modifica le impostazioni attualmente non disponibili --> Impostazioni di arresto
  2. Togliere la spunta da "Attiva avvio rapido(Scelta consigliata), quindi salvare i cambiamenti.
Fatto ciò i sistemi moderni si avvieranno e spegneranno "alla windows 7"
__________________
PC 1 | PC 2 | MBP 15" 2016 i7 6820HQ, Radeon 460 PRO, 512 GB |ThinkPad T480 i7 8550U, 16 GB, 1 TB, 14" WQHD |Inst. Win 10 Asus N550JV | Vendo vecchio materiale informatico in blocco

Ultima modifica di \_Davide_/ : 09-04-2016 alle 21:49.
\_Davide_/ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso