View Single Post
Old 23-10-2020, 19:18   #66
386DX40
Senior Member
 
Iscritto dal: Aug 2019
Messaggi: 1475
Quote:
Originariamente inviato da zappy Guarda i messaggi
beh, alcuni miglioramenti hanno un loro perch. tipo passare dal vhs al fullhd. o da uno schermo 800x600 a 256 colori al fullhd a 24 bit.
oltre certi limiti, palese che si tratta SOLO ed esclusivamente di puro e semplice consumismo distruttivo, pensato puramente allo scopo di far spendere e consumare in un loop fine a se stesso come quello attuale.
il problema che questo sta devastando l'ambiente vitale della specie umana, e se per ora si vedono piccole conseguenze tipo mega incendi, mega alluvioni e piccole pandemie come quelal attuale, fra non molto gli effetti diventeranno sempre pi gravi.
Non discuto infatti che "tecnicamente" l'evoluzione puo' essere appassionante. Ma e' chiaro che non e' la passione per l'aspetto tecnico che muove questi settori bensi' il target l'utente non tanto come acquirente ma come utilizzatore.
Se negli anni 80 compravi un televisore (e lo pagavi molto piu' di oggi in proporzione) c'era la possibilita' che esso potesse durare un decennio o anche piu', potesse essere riparato, lo standard non cambiava. Nessuno si e' mai lamentato che in vent'anni e anzi piu' il segnale analogico terrestre sia rimasto lo stesso, pur migliorando certamente la sorgente e i tubi catodici ma l'acquirente acquistava un prodotto che sapeva dover tenere con cura per lungo tempo; era possessore di un qualcosa di tangibile e durevole.
Oggi come fai ad appassionarti di prodotti che hanno aggiornamenti presumibilmente schedulati per cui piu' di un tot finiscono li, batterie integrate per cui quando cominciano a mollare non sai se buttarlo/cassetto (99% dei casi credo) o farlo riparare (0,9% dei casi credo) o riparartelo (0,1% dei casi credo). Pochi mesi dopo esce gia' il nuovo modello e avanti.
Sul discorso dei formati beh, indubbiamente la differenza tra un VHS e un Blue-Ray 1080p e' enorme ma se poi a malapena il cinema vero storico lo si trova in DVD 576p figuriamoci in Blue-Ray, 4K o simili formati in cui che so' forse il 10% di quelli verra' rimasterizzato.
E' un po' come succedeva/succede nei libri, la differenza tra tomi di mille pagine di filosofi e pensatori immensi rispetto a romanzi sfornati come se "si scrivessero da soli" ogni settimana, quest'ultimi si trovano, i primi magari in qualche polveroso scaffale dell'usato fino a che non spariranno anche loro.
386DX40  offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1