View Single Post
Old 05-05-2021, 19:02   #9
ningen
Senior Member
 
Iscritto dal: Mar 2015
Messaggi: 929
Quote:
Originariamente inviato da Vash88 Guarda i messaggi
Devi leggere il tweet con la mail originale di Epic. Le offerte di epic avrebbero favorito i giocatori e sony sarebbe stata un eroe perché avrebbe abbracciato il supporto per il crossplay prima di tutti gli altri. La proposta originale Epic non includeva un pagamento a Sony ma accordi di collaborazioni, licenze, sviluppo di giochi sulla piattaforma Sony etc. Sony gli ha sbattuto la porta in faccia perché non era abbastanza. L'anno successivo visto l'enorme pressione che Sony stava subendo perché non permetteva ai giocatori di fare il crossplay con Fortnite ha ceduto ma ha imposto tre condizioni.

1) pagamento di royalties in alcuni casi
2) un bottone che permettesse di disabilitare il crossplay quando loro vogliono
3)La valuta comprata sul playstation store può essere usata solo sul playstation store e viceversa valute comprate su altre piattaforme non possono venire usate sul playstation store.
Rimane il fatto che a quanto pare pagare Sony per una funzione implementata altrove senza pagamenti extra, vada bene, mentre pagare il 30% a steam no, per tutti i servizi che offre a quanto pare no.
Giusto per la cronaca quanto pagano gli sviluppatori a Sony, Nintendo e Microsoft per pubblicare i loro giochi nei loro store? Sono davvero più basse di steam le commisioni e steam è l'unica che applica il 30%?
Chiedo perchè non sento mai nessuno parlare di altre situazioni e la narrazzione che steam sia il problema mi pare una cazzata che molti utilizzano per il proprio tornaconto.
ningen è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1