View Single Post
Old 13-07-2010, 21:08   #6
NetEagle83
Senior Member
 
L'Avatar di NetEagle83
 
Iscritto dal: Mar 2002
Città: Caltanissetta
Messaggi: 934
Quote:
Originariamente inviato da Andy1984 Guarda i messaggi
Diciamo che non ho paura di niente anche perchè so fare molte cose e di fame non ci muoio di sicuro. Poi se uno aspetta la stabilità lavorativa di questi tempi non si sposa e non se ne va di casa! Ecco anche perchè "i ragazzi" stanno ancora a 40 anni con mamma e papà!
In bocca al lupo di cuore allora... senza nessun velo di ironia
Spero sinceramente che regolarizzino la tua posizione con un ind. perchè un contratto decente ti servirà come l'ossigeno... io non ho il tuo coraggio, se dovessi fare un passo del genere aspetterei di vedere le condizioni nero su bianco (tra l'altro se non ho capito male hai 25 anni... un paio d'annetti in più non avrebbero cambiato poi così tanto...).

Ad ogni modo, sposarti è un tuo diritto (e ci mancherebbe altro! ) quindi devi solo comunicarlo al tuo capo con il naturale sorriso sulle labbra che suscitano progetti del genere. Tra l'altro sai già che non ti pagheranno i giorni di assenza (conseguenza del co.pro), quindi - a meno che in quei giorni non sia richiesta inderogabilmente la tua presenza per motivi strettamente lavorativi - non vedo quali altri grossi problemi potrebbero sorgere...
__________________
<<L'arte non è la rappresentazione dei fatti reali, è l'evocazione dei sentimenti che avvolgono i fatti>> (R. Canudo, 1927)
NetEagle83 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso