View Single Post
Old 27-09-2020, 21:05   #60621
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Citt: Alp, Costa d'Avorio
Messaggi: 25994
Quote:
Originariamente inviato da John_Mat82 Guarda i messaggi
Hmm io ho avuto in uso fino a fine 2019 un 2500k a 4,5ghz con un offset abbastanza blando (usando l'overclock via turbo boost, non con la frequenza fissa a 4,5, in idle comunque calava le frequenze) e lo stesso un 3770 non k fisso a 4,1-4,3ghz (sempre via turbo boost). Non che a nessuno dei due ho dovuto progressivamente aumentare le tensioni per mantenere le stesse frequenze od ho notato cali di performance. La botta a livello di performance che si sono presi stato a causa delle mitigazioni spectre/meltdown e compagnia ed indipendente dal discorso elettromigrazione.

Un i7 860 con bclk 160 e offset ha lavorato fino a fine 2019 (dal 2010) senza batter ciglio (la motherboard un po' meno ). Pure per lui valeva il discorso mitigazioni.. lo rimontassi ora ha su le medesime impostazioni e booterebbe con gli stessi setting. Per nessuno di quanto sopra un esempio di forti voltaggi.
Il 4770k in firma sta a 1,325 (ma da inizio anno, fino a prima il precedente proprietario l'ha sempre usato a stock) per un misero 4,4ghz.. non so quanto ci star l, se riesco lo tiro fino ad AM5 e DDR5 (e passo il 3700x a secondario) sempre non mi si triggeri la scimmia a fine ottobre
Secondo le leggi della fisica, maggiore l'OC, maggiore la corrente e maggiore la temp del procio (e in questo Intel al 1 posto per tutti e 3), pi dovrebbe essere marcata l'elettromigrazione.
Finch il procio funzia... nessuno si fa ed ha prb.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2  online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso