View Single Post
Old 17-09-2019, 18:00   #2
enos76
Senior Member
 
L'Avatar di enos76
 
Iscritto dal: Mar 2007
Città: (VA)
Messaggi: 786
Grazie ai grandi OEM è ufficialmente iniziata una nuova era: sia i server Dell con AMD Zen 2 che i Lenovo ThinkPad con AMD Ryzen 3000 sono più performanti e consumano meno delle controparti Intel, pur costando di meno.

Qualcuno sostiene che Intel abbia lasciato di proposito il campo libero ad AMD per evitare di essere smembrata dall'antitrust. Forse è vero, ma credo che Intel non si aspettasse rimonta così fulminea, e che AMD la stesse preparando di proposito.

Intel è quel pugile gradasso che, ad un passo dal vincere l'incontro, si è messo a ballare sul ring e a farsi beffe dell'avversario. AMD, leggera grazie all'outsourcing degli impianti di produzione, ha aspettato il momento giusto, ha rialzato la testa e da allora non ha smesso di mettere a segno colpo su colpo, mentre Intel incassa goffamente vulnerabilità, ritardi, cali di prestazioni e mostra la sua disperazione colpendo sotto la cintura con pressioni ai grandi clienti e false dichiarazioni sui prodotti avversari.

Chi al momento giusto ha creduto in AMD investendo in azioni ora si ritrova più del 1000% di guadagno. Nonostante il costo di quelle azioni ora sia sproporzionato rispetto al loro rendimento, se AMD continua a questo ritmo resta ancora margine di guadagno.

Fa sempre piacere vedere una vittima che le suona allo spaccone di turno.
enos76 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 
1