View Single Post
Old 21-05-2020, 20:17   #5
Ernesto Rossi
Junior Member
 
Iscritto dal: May 2020
Messaggi: 5
Non c'è problema sono ignorante in materia e tale resterò. Nessuno Vuol mai insegnarmi nulla, ovvero nessuno vuol mai condividere una briciola di informazione, anzi quello è il momento che si sentono Dei dell'Olimpo. Comunque tornando a noi, il computer è un ASUS vivobook da 14 pollici. Il processore è un i5. La RAM dovrebbe essere 8gb, ma non ne sono sicuro, le schede video sono due, Intel e GeForce della serie "200". Scusa avevo demandato al computer tale memoria. Di certo è un acquisto di Dicembre scorso. Il "tecnico" nonché venditore quando ha inserito la Pennetta per la LMDE4, lo schermo è diventato nero, con delle scritte, a quel punto non sapeva più che fare... Successivamente, quando è sparito il pannello ho tentato di mio di inserire la LMDE4 in modo da sostituirla almeno... Si è ripresentata la schermata nera, ed ho copiato sul telefono tutte le diciture, il risultato è stata l'affermazione che si trattava del GRUB corrotto... Al che mi sono pentito di non averlo fatto prima, che con il computer pienamente funzionante avrei potuto benissimo reinstallare il GRUB comunque... E magari riuscire ad installare e reinstallare programmi operativi. Questo discorso parte ovviamente dalla premessa su esposta. Poi ho cercato di risolvere la questione del pannello. Lì ho trovato consigli tipo, cancellare le cartelle di cinnamon all'interno del file system e riavviare. Il risultato è stato che all'accensione appare direttamente il BIOS, senza richiamarlo... Il programma lo da per presente ma disabilitato; ad abilitarlo e seguente F10 e yes, riappare il BIOS e il programma è ritornato disabilitato. La Pennetta e quindi LMDE4 non appare affatto. Spero di essere stato chiaro, di certo è la descrizione passo passo delle varie azioni. Sono di Taranto, se qualcuno è disposto ha venire anche a casa, per aiutarmi, io sono disposto ad aiutare Lui. Inoltre ho 58 anni e possiedo una più che discreta cultura, che ho sempre condiviso con gli altri, non posso dire il contrario, con meraviglia anche del mondo Linux. Infatti questo resta una scelta di libertà e pochi sono veramente liberi... Saluti e grazie per il Vostro interessamento.
Ernesto Rossi è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso