View Single Post
Old 09-03-2017, 15:40   #12405
efewfew
Senior Member
 
L'Avatar di efewfew
 
Iscritto dal: Apr 2004
Città: Padova
Messaggi: 1652
Quote:
Originariamente inviato da angelosss Guarda i messaggi
ciao, io uso photoshop e noto molto questa differenza tra il display della mia nikon d5300, sai come si configura su photoshop per avere gli stessi colori del display della macchina?
Per rispondere a questa semplice domanda servirebbe una discussione molto più lunga del già prolisso post che sto scrivendo e che non leggerà nessuno...

Il ciclo del colore dalla sua cattura alla sua riproduzione, che sia su carta o su display non è una cosa semplice né da capire né da gestire.

Il display della fotocamera non è da prendere come riferimento per colore, saturazione e contrasto. Per mè piu che fedeltà deve avere una buona visibilità alla luce del sole per avere un feedback immediato sulle luci/ombre dopo lo scatto quando ci sono dubbi. Nemmeno un display qualsiasi si può prendere come riferimento, tanto meno quelli dei notebook che usiamo tutti i giorni, perché è come camminare al buio, non si ha il metro di quello che si sta facendo.

Sono dell'idea che se si approccia alla fotografia volendo anche fare della post produzione al computer e si prende una fotocamera di un certo livello, si stia semplicemente buttando i soldi se non si ha poi un buon display dove vedere e modificare in maniera affidabile quello che si è scattato. Un pò come voler correre in pista e prendersi una macchina o una moto con tanti cavalli ma non avere degli pneumatici adeguati. Si avrebbero piu soddisfazioni prendendo un mezzo un pò inferiore ma dotandolo di pneumatici adeguati a spingere fino in fondo le potenzialità del mezzo. Un professionista si orienterà su prodotti che coprono al 100% AdobeRGB il cui costo supera allegramente il migliaio di euro, anche due dipende dalla grandezza, e che richiede oltretutto una scheda video di un certo livello in grado di sfruttare tutta la profondità colore di cui è capace, cosa che non tutte le schede video sono in grado; ad un amatore certamente può bastare qualcosa che copra almeno lo standard RGB ma che abbia un buon pannello (di certo non i soliti display con tecnologia TN da 2/300 euro, ma almeno un VA o IPS da non meno del doppio come fascia di prezzo). La capacità di riprodurre un range ampio di colori non significa automaticamente anche accuratezza, quindi per dare un senso all'investimento sul display serve anche una sonda per calibrarlo, e solo dopo la calibrazione si può cominciare a modificare colori saturazione e contrasto con un metro che ci dica correttamente di quanto.

Cito sempre un amico con cui condivido l'hobby, che ha dovuto rimettere mano a tutti i suoi scatti perché facendo post produzione dal display del notebook ha rovinato tutte le foto che aveva modificato. Si è accorto di quanto le avesse sovra saturate dopo averle viste in un buon display calibrato (il display del notebook con il suo scarso contrasto e colori un pò slavati lo ha portato a pompare le foto per avere l'illusione di colori piu vivi su quel display, andando a sballare in realtà il jpeg)

E' inutile scattare in RAW altrimenti, meglio affidarsi al JPEG in camera e lasciarlo così che va bene o convertire il RAW senza toccare piu di tanto con i software di Nikon, che anche se sono pessimi come usabilità almeno interpretano i colori correttamente. Ho provato a convertire i NEF con Adobe perché come usabilità sono più di una spanna avanti, ma a parte il mancato supporto ai Picture Control, sul fronte colori non ci siamo. Forse questa cosa è meno sentita da chi non ha un buon display perché non può rendersene conto. E non ho intenzione di cercare di crearmi un profilo personalizzato su Adobe perché sarebbe impossibile anche solo avvicinarsi al Nikon.

Peccato che non ci sia un modo per far parlare correttamente i RAW di Nikon con i software Adobe. Capivo questa politica quando Nikon vendeva il suo Capture NX 2, ma adesso che non lo supporta più e restano solo i suoi software gratuiti i professionisti e gli amatori evoluti sono rimasti orfani di qualcosa di serio. Lo strumento piu avanzato che fornisce è Capture NX-D ma non è paragonabile al NX 2. Io ho ancora una fotocamera supportata da NX 2 e posso continuare ad usarlo, ma non so cosa poter fare quando prenderò un nuovo corpo.
Se esistesse, sarei anche disposto a pagare per qualcosa, fosse un plugin per Adobe con il motore di conversione di NX o un software standalone per convertire in batch sempre con logica NX i NEF in DNG, da importare successivamente in Adobe
efewfew è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso