View Single Post
Old 21-03-2007, 10:06   #76
alfonsohuby
Senior Member
 
L'Avatar di alfonsohuby
 
Iscritto dal: Mar 2007
Città: Reggio Calabria
Messaggi: 317
Quote:
Originariamente inviato da blaue.angel Guarda i messaggi
Salve a tutti.

Ho appena acquistato MacBook Pro, passando da Power Book G4.
Pensavo di installare windows XP e ho letto questa discussione a riguardo.
Potete chiarirmi qualche dubbio? Inizio…..

1. Se non vado errato molti preferiscono e hanno utilizzato parallels invece di boot camp anche se non ho ben capito perché, il perché di preferire uno invece dell’altro intendo…..??????

2. Mi sembra di capire che con boot camp i due sistemi operativi sono sue due partizioni separate e quindi presumo che all’avvio del computer si possa decidere se avviarlo con l’uno o con l’altro o sbaglio?

3. Mentre con paralles si può avviare win direttamente da osX, vero?


Nel mio caso che uso il computer per lo più per lavoro usando programmi di office e talvolta per vedere dvd durante i miei viaggi o ascoltare musica, qualche soluzione mi consigliate?


Ringrazio tutti anticipatamente

1) Con Parallels puoi usare XP o Vista senza riavviare il Mac, ma semplicemente come fosse un'applicazione.
L'unico neo è che virtualizzando Windows non puoi giocare (visto che la Scheda Video è virtualizzata) cosa che invece con Boot Camp puoi fare, visto che l'installazione di Windows è nativa (come su un normale pc).
Parallels è indicato se ti serve far girare un software che su Mac non c'è ma che non ha bisogno di risorse grafiche. Cmq un'altra valida alternativa è VMWARE ancora in beta ma che supporta le directx8

2) Certo, non appena lo installi il default sarà Windows, ma naturalmente puoi decidere tu da dove partire in automatico o premendo Alt o il tasto Menu sull'Apple Remote sceglierai quale OS partire.

3) L'ho detto alla N.1
__________________
Alfonso|Huby®
Visita il mio sito personale:
ALFONSO MORABITO PHOTOGRAPHER

Visita il mio sito personale: CalabriaPhoto
alfonsohuby è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso