View Single Post
Old 29-04-2021, 09:27   #6
Phoenix2005
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2005
Messaggi: 658
Ti consiglio Cobian.

Quote:
Originariamente inviato da skydive1 Guarda i messaggi
1) Innanzitutto vorrei sapere come programmarlo ad un determinato orario
Crei un task (sorgente/destinazione) e lo imposti in rapporto alle tue esigenze: tra le varie opzioni troverai anche il settaggio per programmare l’orario giornaliero di esecuzione.

Quote:
Originariamente inviato da skydive1 Guarda i messaggi
se inserisco l'opzione "ogni giorno" nel backup, il software è così intelligente da farmelo partire una volta al giorno solo quando trova il NAS acceso?
Basta impostare l’ora di esecuzione del backup giornaliero in un orario in cui il NAS risulti sicuramente acceso.

Quote:
Originariamente inviato da skydive1 Guarda i messaggi
vorrei capire cosa succede se il backup mi parte in maniera automatica e trova il NAS spento
Non succede nulla, ad esclusione di un avviso nel log di Cobian che ti avverte del mancato backup. Per maggior sicurezza puoi attivare anche l’opzione “Esegui backup persi”, in modo da recuperare successivamente l’esecuzione del backup fallito.

Quote:
Originariamente inviato da skydive1 Guarda i messaggi
2) Inoltre vorrei che il backup venisse fatto in modo incrementale, cioè il primo backup totale ed i successivi solo dei files modificati.
Tramite Cobian è possibile fare tutto quel che chiedi ma anche:

- Creare un backup compresso completo/incrementale - protetto o meno da password, in un unico file (zip) - a bassa priorità, in modo da garantire la continuità operativa del sistema senza subire cali di performance dovuti al concomitante task di backup in esecuzione in background.

- Una caratteristica interessante di Cobian è quella di poter creare un task attivabile tramite altra utenza in modo da proteggere il backup appena effettuato da un attacco ransomware: con questa opzione, solo il programma Cobian avrà i permessi di accesso a quel backup...neppure la tua utenza corrente - anche se amministrativa - potrà manipolare un backup così implementato...e quindi un ipotetico ransomware non potrà cifrare i dati elaborati via Cobian, a meno che il ransomware non sia stato preventivamente programmato per modificare i permessi di cartelle e file prima di procedere con la cifratura.

Quote:
Originariamente inviato da skydive1 Guarda i messaggi
3) Il ripristino di un backup può essere fatto solo da Windows oppure i files sono visualizzabili liberamente e quindi posso copiarmi solo ciò che mi serve?
Il backup di Cobian (zippato o meno) è gestibile con qualsiasi OS che supporti NTFS.
Phoenix2005 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso