View Single Post
Old 02-04-2020, 14:40   #439
tallines
Senior Member
 
L'Avatar di tallines
 
Iscritto dal: Feb 2009
Messaggi: 49904
Windows 10 SpotLight Images

Adds A New State >>>

Congo & Mauritania



Il 13 Marzo 2020, Windows 10 SpotLight Images ha aggiunto due Nuovi Paesi che prima non c' erano: la Tunisia e la Mauritania, entrambi in Africa .

La Tunisia ci viene presentata tramite un mammifero, l' Okapi .

La Mauritania tramite un paesaggio desertico, il Sahara .


Congo - Africa




Okapi (Okapia johnstoni) forest or Congolese giraffe, Congo



Okapia johnstoni


L'okapi è un mammifero artiodattilo giraffide originario del settore nord-orientale della Repubblica Democratica del Congo in Africa centrale.

Nonostante presenti una serie di striature che ricordano molto quelle delle zebre, è più strettamente imparentato con le giraffe.

L'okapi e la giraffa sono le uniche specie viventi della famiglia dei Giraffidi.

L'okapi misura circa 1,5 m di altezza al garrese e ha una lunghezza media di circa 2,5 m. Il suo peso varia tra i 200 e i 350 kg.

È dotato di un lungo collo e di grandi orecchie flessibili.

Il manto ha colorazione variabile dal cioccolato al bruno rossastro, e su di esso spicca nettamente il bianco delle caviglie e delle strisce orizzontali e degli anelli che cingono le zampe.

I maschi sono dotati di brevi corna ricoperte di pelo chiamate ossiconi, che misurano meno di 15 cm di lunghezza.

Nelle femmine, invece, gli ossiconi sono assenti e al loro posto vi sono dei ciuffi di pelo.

Gli okapi sono prevalentemente diurni, ma possono essere attivi anche nelle ore notturne.

Essenzialmente solitari, si incontrano unicamente per accoppiarsi.


Gli okapi sono erbivori e si nutrono di foglie e boccioli di albero, erba, felci, frutta e funghi.

La fregola nei maschi e l'estro nelle femmine non dipendono dalla stagione.

In cattività, il ciclo estrale si ripete ogni 15 giorni.

Il periodo di gestazione è lungo circa 440-450 giorni, trascorsi i quali nasce di solito un unico piccolo.

Il piccolo rimane nascosto nel folto della foresta, e la madre lo allatta di rado.

I giovani iniziano ad assaggiare cibi solidi a partire dai tre mesi, e lo svezzamento ha luogo a sei mesi.

Gli okapi vivono nelle foreste a baldacchino ad un'altitudine di 500–1500 m.

Sono endemici delle foreste tropicali della Repubblica Democratica del Congo, più precisamente delle sue regioni centrali, settentrionali e orientali.


L'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) classifica l'okapi tra le specie in pericolo.

Tra i principali fattori che ne minacciano l'esistenza figura la perdita dell'habitat a causa dell'industria del legname e dell'avanzata degli insediamenti umani.

Anche la caccia intensa per la carne e la pelle e le estrazioni minerarie illegali hanno contribuito al declino della popolazione.


Nel 1987, con lo scopo di proteggere le popolazioni di okapi, è stato istituito l'Okapi Conservation Project.




Okapi (Okapia johnstoni) forest or Congolese giraffe, Congo

I tags per questa immagine del 13-Mar-2020, sono:

Tags: Africa, animals, Congo, forest, grass, jungle, mammal, nature, outdoors, wildlife

https://windows10spotlight.com/image...d6f970acecfe14


Mauritania - Africa




Late afternoon landscape of Sahara desert dunes, Chinguetti, Adrar, Mauritania


Chinguetti


Cinguetti o Chinguetti è una città santa dell'Islam nel deserto della Mauritania.

Anticamente era uno ksar e importante centro nelle vie carovaniere, e ospitava ben 24 biblioteche.

Con l'avanzata della desertificazione ha perso ogni importanza.

Attualmente la città è divisa in due (vecchia e nuova) da un fiume di sabbia.

Si raggiunge in fuoristrada partendo da Atar e seguendo piste nel deserto.

Da qualche tempo si sono avviate iniziative, soprattutto su impulso dell'antropologo italiano Attilio Gaudio, per salvare il ricco patrimonio delle "biblioteche del deserto", tra cui quelle di Chinguetti, minacciate dall'avanzata delle sabbie.

La stima ed il recupero delle opere di Chinguetti è iniziato nel 1949 dopo una visita e un inventario pubblicato dal mauritano Mokhtar Ould Hamidoun.

Descrisse le opere in mano ai privati custodite in maniera pessima, lacerate e rose dalle termiti.

In mezzo a questa desolante situazione trovò testi antichi e preziosi e manoscritti rari.


Il testo più antico custodito nella città è di Ebi Hilal el-Askeri, un testo di teologia autografo del 480 dell'Egira.

Descrisse due grandi gruppi fra i testi, quelli di genere mauro e di genere egiziano.

La provenienza è da Egitto, Siria, forse Turchia e dal Maghreb, identificabili per un genere di scrittura comune dell'attuale Marocco, Algeria e Tunisia.

È conservata anche una produzione di eruditi locali, circa 240 volumi, di Ouadane, Oualata, Tichitt, Atar, Trarza e del Tagant con opere a volte in più volumi.

Al largo delle sue coste si trova il giacimento petrolifero omonimo.

Insieme con le città di Ouadane, Tichitt e Oualata fa parte dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco della Mauritania.



Regione di Adrar

La regione di Adrar è una regione (wilaya) della Mauritania con capitale Atar.

La regione è suddivisa in 3 dipartimenti (moughataas):

- Atar
- Aoujeft
- Chinguetti



Mauritania

La Mauritania è uno Stato dell'Africa Occidentale che confina con il Sahara Occidentale a nord, l'Oceano Atlantico ad ovest, il Senegal a sud-ovest, il Mali a sud e ad est, e l'Algeria a nord-est.

Non va confusa con l'antica regione Mauretania.

In Mauritania ha corso una moneta non decimale.

La città capitale, e la più grande, è Nouakchott, che si trova sulla costa atlantica.

La Mauritania è attraversata al proprio interno dal confine tra mondo arabo e Africa nera.


Il nome Mauritania deriva dalle antiche tribù berbere dei Mauri e dal loro regno, la Mauretania > click, che divenne una provincia romana nel 33 d.C.

I romani chiamavano con il nome Mauri tutti i popoli nativi del Nord Africa.




Late afternoon landscape of Sahara desert dunes, Chinguetti, Adrar, Mauritania


I Tags per questa immagine sempre del 13-Mar-2020 sono:

Tags: Africa, clouds, cloudscape, day, desert, dunes, extreme, horizon, landscape, Mauritania, nature, outdoors, sand, sky, wilderness


https://windows10spotlight.com/image...6a838a88659596



Il Deserto del Sahara

Il Sahara è il più vasto deserto caldo della Terra, con una superficie di 9000000 km².

Attraversato dal Tropico del Cancro (23° 27′ latitudine nord), si trova nell'Africa settentrionale, tra 16° di longitudine ovest e 35° longitudine est.

Si estende dall'Oceano Atlantico al Mar Rosso per una lunghezza di circa 5000 km, con l'unica interruzione della Valle del Nilo,

e per una larghezza 1500–2000 km dal Mediterraneo fino alle regioni centrali dell'Africa,

dove il passaggio da deserto a savana è a volte assai incerto e stabilito da fattori di ordine climatico.

Il Sahara non ha un aspetto uniforme, si identificano infatti diversi tipi di paesaggio:

l'hammada, deserto di roccia nuda, liscia, incisa e lavorata dai venti che forma acute e taglienti schegge;

il serir, o reg, formato da uno strato di ciottoli e ghiaia;

l'erg, chiamato anche idean, nel Sahara centrale, formato dalle caratteristiche dune di sabbia.

Nel Sahara mancano totalmente corsi d'acqua e quindi l'idrografia è rappresentata da una rete di valli disseccate e di fiumi fossili

orientati verso il Niger, il Ciad, e il Nilo, nei quali scorre l'acqua solo in caso di piogge eccezionalmente abbondanti.

Ricchissima è invece la circolazione sotterranea alimentata da numerose falde poste a diverse profondità che danno origine alla grande maggioranza delle oasi.

La caratteristica fondamentale del Sahara è la forte siccità:

le precipitazioni sono ben al di sotto dei 100 mm annui.

Rapidissima è l'evaporazione, fortissimo il riscaldamento diurno e intensa l'irradiazione notturna che provocano ampie escursioni termiche fino a 25–30 °C.

Le temperature diurne raggiungono punte molto alte, nella stagione estiva comprese tra i 45 °C e i 50 °C di media

(nelle zone più interne si stima che questi valori possano essere superati, sebbene non ci siano stazioni meteorologiche che possano confermarlo con certezza),

mentre le piogge, soprattutto in alcune regioni, mancano del tutto.

Una particolarità del clima del Sahara sono i venti desertici, che prendono vari nomi: ad esempio simùn, harmattan, khamsin, ghibli.


Il Deserto del Sahara comprende i seguenti Paesi:

Marocco, Sahara Occidentale, Algeria, Tunisia, Libia, Egitto, Mauritania, Mali, Niger, Ciad, Sudan




Windows 10 SpotLight Images

Adds A New State

Summery


Importante >

ogni volta che verrà aggiunto uno Stato da Windows 10 SpotLight Images,

nello stesso post, verrà fatto anche il Summary .


Gli Stati degli USA, che mancano ancora all' appello, nel senso che non c'è ancora nessuna immagine riguardante gli stessi, postata

in Windows 10 SpotLight Images, sono i seguenti:


1 - Arkansas, USA

2 - Indiana, USA

3 - Kansas, USA

4 - Kentucky, USA

5 - Mississippi, USA

6 - Nebraska, USA

7 - North Dakota, USA

8 - Oklahoma, USA

9 - South Carolina

Per questo nuovo anno, il 2020 Il Congo e la Mauritania, sono rispettivamente il quarto e il quinto Paese ad essere stati aggiunti da Windows 10 SpotLight Images, dopo la Lituania, l' Estonia e la Tunisia:

1 - Gennaio 2020 > Lithuania > https://www.hwupgrade.it/forum/showp...&postcount=399

2 - Gennaio 2020 > Estonia > https://www.hwupgrade.it/forum/showp...&postcount=419

3 - Febbraio 2020 > Tunisia > https://www.hwupgrade.it/forum/showp...&postcount=428

4 e 5 - Marzo 2020 > Congo e Mauritania - Africa > https://www.hwupgrade.it/forum/showp...&postcount=439


Più gli otto (8) paesi del 2019 > https://www.hwupgrade.it/forum/showp...&postcount=398

Ultima modifica di tallines : 11-07-2020 alle 12:21.
tallines è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso