View Single Post
Old 14-05-2018, 02:02   #23
DarylDixon
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2014
Città: Camolia
Messaggi: 897
allora ragà, scrivo la mia esperienza a chi potesse tornare utile.
In linea di massima, togliere quella scatolina ed attaccarmi direttamente al cavo di proprietà Telecom, nel mio caso, è risultata la cosa migliore da fare.
Ora, premesso questo, ho provato vari collegamenti.

- Mamut: Buono, il problema è che nel mio caso era troppo grosso per i 'filini' dell'impianto interno. Dimensione giusta invece per il doppino Tim, essendo un pò più spesso. Collegamento abbandonato poiché non mi dava la sensazione di qualcosa di 'saldo' e l'unico modo per farlo diventare era stringere alla stregua le viti, col rischio che il cavo si spezzasse.
Comunque, la conducibilità è stata positiva.

- Faston: Personalmente l'ho preferito di più al mamut, ma stessa cosa, i cavi interni sono troppo sottili, costringendomi a schiacciare il connettorino alla stregua. Inoltre non possono essere protetti dall'umidità, meno che non si utilizzi il nastro isolante e, personalmente, mi ritengo assolutamente contrario sul suo utilizzo in genere, soprattutto in questi casi.

- Legamento: Semplicemente legare fra di loro i fili e coprirli con un pezzo di guaina del cavo stesso. Per me è stata la miglior e più pratica soluzione. Non credevo, in realtà è stato proprio così. In effetti permette di ridurre al minimo la dispersione di corrente, bassa attenuazione e soprattutto ispezionabile.
Se fatto bene resta la miglior metodica.

Personalmente boccerei a priori la soluzione della saldatura. Perché:

1. se non si è pratici si rischia di fare saldature di merda con il rischio di aumentare l'attenuazione
2. In realtà, legalmente non sarebbe corretto, in quanto i cavi in ingresso sono di proprietà Tim. Ok che non si potrebbe neanche togliere lo scatolotto, ma addirittura saldarli... No. Inoltre necessiterebbero di isolante o guaina per coprire la saldatura e come già detto preferirei ridurre al minimo il rischio umidità interna. Sembra una stronzata ma per aver usato dell'isolante su dei cavi elettrici inutilizzati, esposti all'esterno (comunque protetti dalla pioggia), mi saltava il salvavita ogni 3x2, scoprendo che avevo i cavi zuppi d'acqua da umidità.
3. Non sarebbe ispezionabile e se si volesse staccarli per fare un intervento bisognerebbe tagliarli.

In realtà un'ultima prova che mi piacerebbe fare, tanto per togliermi il tarlo, sarebbe quello di usare degli 'Scotchlock 3M'. Sono dei cappellotti fatti apposta per cavi telefonici/videocitofonici. Molto comodi e pratici, si infilano i cavi e si 'ghigliottinano' con delle lamelle. Purtroppo anche in questo caso non risulterebbero più ispezionabili (anche se sono trasparenti ma la visibilità è molto limitata) ed inoltre costringerebbero a tagliare i cavi per il scollegamento.

Spero di esservi stato utile!

Attualmente ecco i miei valori di linea. Lasciate stare che non supero gli 81mb per una 100mb, non li raggiungevo neanche prima della bonifica dell'impianto. Penso che, nel mio caso, meglio di così non si può!
Codice:
Modalità DSL
ITU-T G.993.2 Annex B (VDSL2)
Lo stato della linea DSL
Connesso
Bit rate corrente
21600 [kbps] / 81279 [kbps]
G.INP
/
Massimo bit rate ottenibile
23347 [kbps] / 82717 [kbps]
Margine di rumore
5.9 [dB] / 6.4 [dB]
Potenza trasmessa in linea
-3.4 [dBm] / 14.5 [dBm]
Ritardo effettivo
0 [ms] / 0 [ms]
Protezione Rumore Impulse
59 [DMT symbols] / 60 [DMT symbols]
attenuazione loop
7.2 [dB] / 14.6 [dB]
Aggiornamento:

Per sbaglio ho rivenuto una pagina di un libro di Telecomunicazioni nel web, dove spiegava i vari metodi di giunzione di questo tipo di cavi. Solo tre metodi vengono citati:

- Tecnica dello spiralino, quella che tutti conosciamo
- Giunzione tramite mini picabon
- Giunzione tramite scotchlok. Questa metodica viene definita come la più ordinata e sicura. A questo punto non mi resta che comprarne un paio e fare una prova.
__________________
Codice:
HO CONCLUSO POSITIVAMENTE COME VENDITORE CON: Drayniv; !@ndre@!; Pier Silverio; Soqquadro;

Ultima modifica di DarylDixon : 14-05-2018 alle 15:38.
DarylDixon è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso