View Single Post
Old 22-06-2017, 17:59   #95235
ironmark99
Senior Member
 
L'Avatar di ironmark99
 
Iscritto dal: Jan 2015
Città: Torino
Messaggi: 1416
Quote:
Originariamente inviato da s12a Guarda i messaggi
Si può in qualche modo modificare o far modificare il range del Seamless Rate Adaptation?

Ho notato che cala la velocità quando l'SNR scende a 5.1 dB, ma la aumenta solo quando raggiunge gli 8.1 dB. Questo vuol dire che i cambiamenti di velocità tendono ad avvenire con salti di grande dimensione e che c'è sempre fin troppo margine "libero" in download considerato che il target è di 6 dB.

Ho un grafico (1 sample ogni circa 4-5 minuti, dunque non sempre si vede che la velocità cambia a salire esattamente ad un SNR di 8.1 dB). Al punto indicato con la freccia ho riavviato il modem - poco fa.
No, non credo proprio. Si tratta di un parametro uguale per tutti (anzi due, mi pare, soglia min e soglia Max) e non penso che si prenderebbero mai la briga di modificarlo ad personam (con conseguente proliferazione dei sotto-profili). I 3dB di scarto tra le soglie min e Max sono fissati in considerazione del fatto che l'operazione di adattamento della velocità è a "intenso scambio di dati" tra ONU e modem, dato che si tratta di modificare la tabella di allocazione dei bit, e (oltre a sottrarre una piccola porzione di banda ogni volta che si scatena) di certo sottrae risorse al processore, principalmente a quello della ONU, che deve gestire tutti i modem a lei collegati. Giustamente come dici, avere il SNRm a +8, invece che a +6 riduce l'ottenibile... tuttavia c'è un ultima cosa da dire, forse più tecnica: che 3dB di variazione sull'SNR è il minimo "sindacale" per aggiungere o togliere un bit ad una portante, e i bit si possono togliere o aggiungere solo per numeri interi. Se l'SNR medio cambia di 3dB so che di sicuro potrò intervenire su un certo numero di portanti. Se cambia meno di 3dB potrei trovarmi nella condizione di scatenare il processo e scoprire che nessuna portante ha una variazione di SNR di almeno 3dB, e quindi farei un giro a vuoto, sprecando risorse di calcolo. Questo spreco è tanto più probabile quanto più piccola è la distanza tra soglia minima e massima di intervento.

Quote:
Originariamente inviato da s12a Guarda i messaggi
Ironmark, cosa puoi dire sul grafico precedentemente postato della massima velocità raggiungibile? Cosa potrebbe provocare questi cali graduali dalla sera al mattino successivo?
Guarda, se quello che hai visualizzato nel grafico è l'ottenibile mostrato dal modem (e non quindi uno speed test) mi sa che l'unica è un guasto della linea.
Penso ad un morsetto mal chiuso che con le variazioni di temperatura faccia più o meno contatto. Altro non saprei. Direi la temperatura del modem, ma mi sembra di capire che le prestazioni peggiorino di notte, quando è più fresco, o sbaglio? A meno che tu di notte non chiuda il modem in un armadio... Comunque io inizierei col controllare tutti i cavetti RJ, e/o la presa, verificando che non ci sia una crimpatura mal fatta. Di più non saprei che dirti...
__________________
Il mio PC autocostruito e raffreddato ad acqua: http://irom.eu/w --- Modem reader: qui l'installer e qui l'help on line --- Qui il simulatore VDSL
ironmark99 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso