View Single Post
Old 03-02-2017, 12:04   #85101
ironmark99
Senior Member
 
L'Avatar di ironmark99
 
Iscritto dal: Jan 2015
Città: Torino
Messaggi: 1429
Quote:
Originariamente inviato da XNeon Guarda i messaggi
Effettivamente di problemi li dentro ce ne sono in numero elevato....
No più che altro mi sarebbe servito per esporti meglio la mia situazione sulle diverse bande di frequenza. Non è possibile che, essendo anche il mio un cavo da 0.6 (visto con i miei occhi in chiostrina) come quello dell'HLog postato in precedenza ed essendo di 12.3db l'attenuazione sulla ds1, l'allocamento dei bit e il conseguente guadagno sulle frequenze >17MHz sia superiore a quanto detto ieri?
Perchè, a me non è ancora chiara una cosa, se potessi spiegarmela mi faresti un gran favore: una persona che ha 500 metri DI CAVO e che aggancia 92 mega senza la diafonia non dovrebbe essere nelle stesse condizioni di allocamento di bit e margine di rumore di una persona che ne prende 92 con 300 metri ma a causa diafonia? O il rumore da diafonia induce un calo e la conseguente modifica della curva del grafico hlog differenti da quello della sola attenuazione?
Mi è toccato un bel po' di lavoro in Excel per rendere visibile questo concetto ...

A parità di prestazioni in 17a, in ottica di miglioramenti col 35b è meglio essere vicini all'armadio ed essere afflitti da diafonia che lontani e avere solo attenuazione.

Il motivo è quello che intuivi tu XNeon:

Il rumore da diafonia modifica la curva della bit loading in modo diverso da quello della sola attenuazione, essendo più "gentile" alle alte frequenze!

Metre la diafonia riduce l'SNR sin dalle basse frequenze, ma poi cresce abbastanza lentamente, l'attenuazione parte da una riduzione più bassa, ma cresce rapidamente e supera presto l'effetto di diafonia, mandandolo in secondo piano.

Di conseguenza allargare la banda (come fa il 35b rispetto al 17a) serve a poco se le prestazioni sono limitate dalla attenuazione, perché comunque alle frequenze più alte ci sarà meno spazio (SNR) per usare ancora bit.

Direi che questi due grafici possono chiarire meglio il concetto:





Ho usato l'esempio di XNeon, con due cavi da 0.6mm uno da 300 metri e uno da 500 metri, entrambi con prestazioni DS da 92Mbit/s. Sul primo cavo è presente anche diafonia, mentre sul secondo il limite è dato dalla sola attenuazione. Ovviamente ho dovuto apportare qualche semplificazione agli spettri trasmessi (niente DPBO o UPBO, e potenza trasmessa uguale in tutto lo spettro) ma il concetto è comunque valido.

Le pari prestazioni in 17a sono determinate dal fatto che le aree dei due grafici sino a 17.6MHz sono identiche (sia per l'SNR che per la bit loading). Però è facile vedere che al crescere della frequenza l'attenuazione produce una rapida discesa (sino all'annullamento) di SNR e bit allocabili, mentre la diafonia lascia spazio alle prestazioni sino a frequenze più alte.

P.S. Per conoscenza: la linea da 300m con diafonia, in 35b avrebbe un ottenibile di 167Mbit/s DS, mentre quella da 500 metri senza diafonia avrebbe un ottenibile DS di soli 105Mbit/s (quando in 17a le due linee hanno lo stesso ottenibile).
__________________
Il mio PC autocostruito e raffreddato ad acqua: http://irom.eu/w --- Modem reader: qui l'installer e qui l'help on line --- Qui il simulatore VDSL v1.0 e qui quello v2.0

Ultima modifica di ironmark99 : 31-08-2017 alle 00:06.
ironmark99 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso