View Single Post
Old 15-07-2005, 17:47   #2
giovanni69
Senior Member
 
L'Avatar di giovanni69
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 17047
A proposito dei test di stampa di una stampante in esacromia Canon

Riporto qui di seguito alcune informazioni circa il test di stampa tipico che si ottiene da una Canon MG7150, MG7550, MG7750.

Il consumabile BK si riferisce al consumabile nero che viene inserito tra i colori primari, perché in stampa sommando tutti i colori non si riesce a raggiungere la tonalitá giusta di nero, mentre per il GY é un consumabile che é stato progettato per la stampa in "scala di
grigi" che aumenta la qualitá di stampa specialmente quando ci riferiamo a file in chiaro/ scuro o con molto contrasto, ma anche se simili sono distinti per qualitá nelle loro modalitá.

L'inchiostro BK è un nero a bassa densità ovvero permette di ottenere tonalità più chiare del nero pieno che si ha, per esempio, con il serbatoio PGBK (quest'ultimo è un nero pigmentato).
Il PGBK infatti è utilizzato per la stampa di testo, viceversa il BK per le stampe fotografiche. Sostanzialmente con il BK si possono ottenere tonalità grigie nella gamma medio-alta, con il GY la gamma medio-bassa.
Si potrebbero potenzialmente ottenere dei grigi chiari anche con l'inchiostro BK ma costringerebbe a depositare gocce di inchiostro molto distanti tra loro creando un corretto effetto cromatico ma un reticolo di punti sempre più visibile all'occhio umano determinando, quindi, un campo colore poco omogeneo. Pertanto si preferisce usare un inchiostro più chiaro (il GY appunto) in grado di ottenere tonalità chiare mantenendo il campo omogeneo. Per tale ragione sul test ugelli ci sono tre campi del GY ed un del BK (non serviva stampare campi più scuri per quest'ultimo). In parole povere il BK ed il GY sono complementari nella stampa fotografica.

Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5

Ultima modifica di giovanni69 : 17-08-2017 alle 18:49.
giovanni69 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso