View Single Post
Old 22-09-2016, 20:00   #4560
giovanni69
Senior Member
 
L'Avatar di giovanni69
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 17047
Controllo ottico livello inchiostro - altre ragioni per conservare le originali

Quote:
Originariamente inviato da nausicaa_ Guarda i messaggi
Wow.. Grazie!...cut ......per la canon esistono cartucce o kit compatibili totalmente affidabili e che sostituiscano in tutto e per tutto le originali facendo il loro dovere fino all'esaurimento dell'inchiostro?
La risposta alla tua domanda in tutto e per tutto è sì ma con un po' di buon senso.

Con la Canon esiste un controllo ottico del livello del serbatoio, dato che i serbatoi sono trasparenti.
Quando è finito fisicamente l'inchiostro nella parte vera e propria del serbatoio della cartuccia, appare il messaggio che quel tal colore è esaurito. Vedrai sul display della stampante che c'è una X o ! in corrispondenza di quel colore che ti invita a cambiare il colore come da istruzioni.
Avviene infatti un doppio avviso, almeno sulle Canon: prima appare un punto esclamativo (!) che suggerisce il cambio cartuccia; poi apparirà una X quando la stima è di vero esaurimento. A quel punto anche premendo OK sul display si riesce a stampare qualche pagina. Ma attenzione a non rischiare la testina!
Basta premere OK per continuare a stampare ancora (così faccio sulla mia MG7550) per qualche decina di pagine.

Cosa succede? In realtà la stampante continua anche se sei nel mezzo di una stampa di una foto (*) e stamperai ancora bene per un po' perchè esiste il tampone che è ancora impregnato di colore che continua a rilasciare inchiostro alla testina di stampa.
Dunque a quel punto sei tu che devi stimare fino a che punto sfruttare quel colore residuo nel tampone.
Puoi sempre aprire il coperchio superiore come da istruzioni, vedere la cartuccia/serbatio che lampeggia, estrarla e visivamente renderti conto dello stato del tampone, visto che normalmente la plastica è trasparante nelle originali ed in diverse compatibili (alcune marche sono però nere...e quindi non c'è questa possibilita)
Ma non forzare troppo per non far stare senza inchiostro una testina. E visto che pagherai quelle cartucce in media 1 eur (es. con set da 6 ricariche x 5 colori della MX925), non ha senso mettere a rischio la testina di stampa!

Non gettare comunque le cartucce originali, quindi quando le apri per la prima volta tieni da parte quelle protezioni arancioni di plastica delle singole cartucce (perchè spesso quelle protezioni in plastica nelle compatibili hanno attacchi diversi): non troverai altre protezioni di quel tipo, tranne che nelle cartucce originali. Le striscette trasparenti/altro colore che aprono il foro superiore della cartuccia che vanno strappate prima dell'inserimento della cartuccia e che hanno il tipico lembo giallo, invece non sono rilevanti e le puoi cestinare.
Ti consiglio di tenerti le originali perchè semmai dovessi passare a dei kit di riempimento che richiedono i chip originali, li hai già pronti da staccare. E poi perchè nel caso dovessi spedirla in garanzia, è sempre meglio rimettere le cartucce originali vuote, piuttosto che spedire la stampante con la testina che prende aria (o con delle compatibili installate)!

Inoltre per alcune funzioni come scansione e stampa su cloud la Canon ha iniziato ad effettuare il controllo delle cartucce. Si legge infatti questa nota in alcuni modelli:
"*Scansione su cloud e su e-mail disponibili solo per gli utenti che hanno installato cartucce di inchiostro originali Canon." Vedi esempio di quella nota QUI.


Riguardo i kit/set di cartucce, devi cercare quelli specifici per la tua stampante che se dovessi scegliere Canon MX925 è una in pentacromia e quindi saranno set da 5 colori e multipli.
Vedi ragionamento nel P.S. QUI.

Dal punto di vista software non ho mai ricevuto avvisi a video come quelli che hai citato per l'HP, almeno sulla mia MG7550, usando le compatibili già chippate (ed ormai lo sono tutte da tempo).

Se poi dovrai configurarla collegandola ad un modem dotato di porta USB invece che al computer, vedi la mia guida in questo thread. Ti ricordo che il cavo USB per stampante non è venduto da tempo con le stampanti (anche perchè l'utente potrebbe desiderare un collegamento senza fili, via ethernet...ed ovviamente per risparmiare sui costi, così come raramente ormai si trovano i manuali completi su carta)

(*) Sulla MG7550/ MG7750 (ma credo/spero anche su altre Canon) anche se dovessi cambiare fisicamente la cartuccia esaurita, e quindi sollevando il coperchio, estraendo la cartuccia, mettendo quella nuova, ecc... poi la stampante, riprende la stampa interrotta per il cambio cartuccia fino alla fine del documento o della coda di stampa, senza annullare alcunchè.
Tieni altresì presente che puoi dare comunque un OK sul display della stampante per continuare stampare senza sostituire nulla perchè il tampone della cartuccia/sebatoio, normalmente, avrà ancora inchiostro inzuppato da erogare.

Se sei nel dubbio:
Al limite basta estrarre la cartuccia/serbatoio spesso trasparente se il set è quello compatibile e vedere se esiste una differenza di colore della spugna: se è ancora omogeneo vuol dire che in realtà la spugna è ancora inzuppata di colore tutta nello stesso modo e si può continuare per un po' a stampare senza la sostituzione della cartuccia. Poi non dimenticare di cambiare però il colore! Se invece si vede chiaramente che non è così, è opportuno cambiare subito la cartuccia, senza esitazione.

Spero di essere stato di aiuto.

Ultima modifica di giovanni69 : 23-06-2017 alle 12:13.
giovanni69 è online   Rispondi citando il messaggio o parte di esso