View Single Post
Old 22-09-2016, 10:03   #4556
giovanni69
Senior Member
 
L'Avatar di giovanni69
 
Iscritto dal: Jun 2005
Messaggi: 17095
Concordo! Da un lato la laser è più indicata nei casi di volumi di stampe elevate (perchè altrimenti non sono giusticabili i costi dei toner quando magari finisci un colore e poi c'è il costo del rullo ogni x decine di migliaia di copie e generalmente il costo iniziale e parità di altre opzioni); dall'altra HP con la cartuccia separata a parte ti offre una assicurazione sul fatto che non avrai mai cartucce secche. Idem con alcuni modelli tipo Canon MX495.
Ma appunto per quell'assicurazione paghi un premio: il costo maggiorato, sistematico di ogni singola cartuccia, compatibili comprese.
Con le Canon non hai questo tipo di assicurazione ma come controparte paghi molto meno le compatibili e come espediente basta una prova di stampa ogni 2 settimane per evitare ogni problema. Sono filosofie diverse. E questo al di là di considerazioni sulle rispettive qualità di stampa.
Certamente a te è capitato di seccare la Canon perchè utilizzandola in modo occasionale per sfruttarne la sua qualità di stampa (usavi principalmente b/n su laser), purtroppo non hai tenuto conto dell'intrinseco rischio di usare poco le testine.
E' necessario saperlo. Un po' come chi lascia il laptop su divano in mezzo ai cuscini, giusto in un angolo..e magari fonde l'HD (o causa anomalie nello SMART) o la CPU... perchè semplicemente non ha lasciato spazio di aerazione per raffreddarlo e poi dà la colpa al fatto che non fanno i computer più come una volta. Succede.

Ultima modifica di giovanni69 : 07-11-2016 alle 11:34.
giovanni69 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso