View Single Post
Old 28-08-2016, 19:16   #75674
ironmark99
Senior Member
 
L'Avatar di ironmark99
 
Iscritto dal: Jan 2015
Città: Torino
Messaggi: 1416
Quote:
Originariamente inviato da Busone di Higgs Guarda i messaggi
E' sempre stato tecnicamente impossibile trasmettere dati attraverso un mezzo non esente da rumore senza ricorrere ad un qualche tipo correzione degli errori.
Mi sembra di ricordare che ne discutemmo qualche tempo fa (probabilmente in PM). Era con te??

Comunque ciò che dici è vero, ma solo se si accetta esclusivamente un tasso di errore NULLO. In una trasmissione come quella VDSL un tasso di errore è implicito, e infatti si parla di SNRm, dove la "m" sta per "margine", ossia margine al tasso di errore di 1E-7 (implicito con 0dB di SNRm). Il tasso di errore diminuisce molto approssimativamente di un fattore 10 per ogni dB aggiuntivo di margine, ma non arriva mai a zero. I 6dB canonici di SNRm comunque già bastano a raggiungere un tasso di errore più che accettabile, in questa tipologia di trasmissioni, tanto è vero che tra i gamer in ADSL molti sceglievano il profilo fast (e alcuni lo sceglierebbero anche in VDSL se non gli venisse impedito ). Se anche non ci fosse il Reed-Solomon, si otterrebbero gli stessi risultati con 3dB in più di SNR minimo per portante.

Come giustamente dici tu, un conto è dover memorizzare dei dati, dove l'errore non è tollerabile, un altro è guardare un video in streaming dove uno squadrettamento al giorno può anche andare bene.

Poi ovviamente i meccanismi di protezione ci sono, vedi i vari Reed-Solomon, e INP-delay, ma di per sé trasmettere senza alcun codice di protezione dall'errore è tecnicamente possibile, accettando il compromesso di avere qualche errore ogni tanto.
__________________
Il mio PC autocostruito e raffreddato ad acqua: http://irom.eu/w --- Modem reader: qui l'installer e qui l'help on line --- Qui il simulatore VDSL

Ultima modifica di ironmark99 : 28-08-2016 alle 19:21.
ironmark99 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso