View Single Post
Old 07-09-2010, 09:22   #3
DMD
Senior Member
 
L'Avatar di DMD
 
Iscritto dal: Oct 2002
Città: Vicenza
Messaggi: 2764
Esempio procedura 2
sottotitoli forced contenuti nello stesso stream di altri sottotitoli

(film 2012 come da fig. 6)


Procedura (2 step):
1- Estrazione di tutti gli stream di sottotitoli, relativi alla lingua interessata con Stream Extractor
2- Utilizzare BDSup2Sub per estrapolare lo stream forced



Provvediamo ad estrarre gli stream che ci interessano
In questo esempio di film ci sono 3 sottotitoli, ma non sappiamo quale sia lo stream che contiene i sottotitoli forzati, come verificato effettuando la prova del player in fig. 5





Questi sono gli stream estratti





Lanciamo BDSup2Sub caricando uno alla volta i file dei sottotitoli.





Analisi dei sottotitoli estratti:
Primo sottotitolo, Stream 1_9_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 91 forced, quindi è lui quello che cercavamo, il primo sottotitolo, quindi adesso sappiamo quale sottotitolo dovremo considerare.





Secondo sottotitolo, Stream 1_10_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 0 forced, e pare essere un altro stream di sottotitoli relativo ai commenti del regista, Quindi lo escludiamo.





Terzo sottotitolo, Stream 1_11_subtitle
Dall’analisi risulta che questo stream contiene 0 forced, e anche questo risulta un altro stream di sottotitoli relativo ai commenti del regista, Quindi lo escludiamo.





Adesso che sappiamo con certezza quale sia il file dei sottotitoli (Stream 1_9_subtitle) dove sono contenuti quelli forzati, non dobbiamo fare altro che estrarli in file a parte. Quindi caricando tale file ed impostando lo stesso frame rate come in FPS Source.





Impostiamo “Output Format” in “SUP (BD)”




Quindi ci portiamo in "File>Save/Export"





Ricordandoci di selezionare “Export only forced”





Ottenendo il seguente file “1_9_subtitle_exp.sup”, che è solo lo stream forced.





Adesso dovremo “riunire” (Muxing) in unico file MKV tramite MKVToolnix- mkvmerge, premendo il tasto “add”.
Inoltre per ogni singolo stream , basta selezionarli come in figura, possiamo inserire il nome, la lingua, il flag di default e il forced flag tramite i relativi comandi a tapparella.
I comandi di flag si rendono utili per stabilire la priorità di riproduzione in presenza di più stream di audio e sottotitoli.





Ottenendo il nostro file MKV





fig.37 Il sottotitolo in basso è quello integrato nel frame originale.


Ultima modifica di DMD : 25-06-2015 alle 16:39. Motivo: Aggiornamento procedura
DMD è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso