View Single Post
Old 05-05-2008, 11:44  
alexbilly
Senior Member
 
L'Avatar di alexbilly
 
Iscritto dal: Aug 2006
Messaggi: 11025
Philips Freevents X Series

PHILIPS Freevents X Series

ultimo aggiornamento: "21 Marzo 2016"



Questa discussione nasce per raccogliere informazioni in italiano su questa (ai più) sconosciuta serie di portatili made Philips, in pratica sconosciuta anche alla Philips stessa visto che sui loro siti non se ne fa il benchè minimo accenno


Il portatile che ho acquistato io è il

PHILIPS Freevents X60IT


Caratteristiche principali:

Quote:
CPU.......................Intel® Core™ 2 Duo T5500 (1.66GHz)
Chipset..................Mobile Intel® 945PM Express chipset
Memory..................1024MB DDR2 667MHz SODIMM (1 x 1GB) upgradato a 2Gb (1x2GB)
Hard Drive..............120 GB, Serial ATA notebook hard drive
CD / DVD Drive........Dual layer DVD±RW
Graphics Card..........Integrated Intel® Graphics Media Accelerator 950 (up to 224MB)
Monitor..................12.1" TFT (native resolution 1280x800)
Modem...................Motorola SM56 modem
Sound Card.............Realtek AC'97 audio
Network Card..........Realtek 8139 Family PCI Fast Ethernet (Onboard)
Network Card..........Intel® Pro 2200BG wireless LAN
Firewire Card...........OHCI compliant IEEE 1394 host controller (onboard)
PC Card..................4 in 1 card reader
PC Card.................1 x ExpressCard/54 slot
Battery..................Philips Li-ION 3800
Power Supply..........Lite-On® PA-1650-02
Mouse...................Synaptics touchpad

Drivers: http://support.thetechguys.com/layou...-11d06ce35c3b}

http://www.thgmbh.de/models/H12Y/driver/


Foto:



Video: http://www.youtube.com/watch?v=0RQzxIBHHdk


Impressioni generali:Sembra davvero un ottimo acquisto in rapporto alla qualità prezzo, l'involucro è resistente, di colore grigio, peccato perchè se fosse stato nero sarebbe stato perfetto, sul grigio ipotetici graffi saltano di più all'occhio ma vabè... schermo lcd molto luminoso e ottimamente leggibile anche alla luminosità più bassa, unica pecca forse il fatto che riflette un pò troppo la luce del sole, negli ambienti esterni bisognerà fare attenzione. Gli altoparlanti sono più che buoni, la resa audio è migliore di quella che mi aspettassi visto dove sono situati: ce ne sono due sul retro del portatile, in basso.
Con la penna normale di casa sul pc su cui è montato Xp prendo solo la mia linea Wi-fi, con il Philips ne prendo altre 2 al 10%, sembrerebbe un buon wireless o la mia penna fa cagare
La batteria sotto utilizzo continuo (installazione programmi, navigazione web, prove di scrittura, ascolto di musica ecc...) è durata sulle 3 ore e qualcosa e si è ricaricata più o meno in 3 e mezza, ci sono stato attaccato tutto il tempo e non mi sono stancato gli occhi più di altre volte passate davanti ai pc desktop.
Considerando che è la prima volta che scrivo su un portatile, la tastiera fa il suo dovere, non sono mai incappato in errori di mancate battiture e i tasti sono tutti allineati per bene, niente rialzamenti e cose del genere. Il Touchpad è semplice, non è multitouch, ha le barre per lo scroll orizzontale e verticale, ogni tanto mi scappa un doppio click per sbaglio ma è probabile che ci metta del mio
Riscaldamento nella norma, la ventola è partita solo in occasione dell'utilizzo del masterizzatore per creare il Dvd di ripristino.
Le uniche cose che mi hanno fatto storcere un pò il naso, forse sono cose soggettive di uno che non ha mai avuto un portatile, quindi per voi potrebbero essere cose banali o non-problemi:
- il lettore di schede, che se da una parte ha il merito di alloggiare per intero le schede, dall'altro mi risulta difficoltoso metterle, forse bisogna solo farci la mano.
- il monitor che riflette un pò troppo la luce.
- quando si prende in mano il nb, bisogna fare attenzione con la sinistra a non spingere in dentro il lettore, oppure lo si prende più avanti.

UBUNTU 8.04 + VISTA su X60IT


AGGIORNAMENTO! Ubuntu 14.04 LTS non mostra problemi con l'installazione classica. Quindi niente versione alternate, niente modules da modificare ecc... Tutto quello che segue non è più necessario


Sul portatile in questione il lettore di schede non permette attualmente di installare nessuna versione di Ubuntu... e forse di Linux in generale. Per venire incontro al problema ho preso spunto da varie persone e messo insieme una piccola guida semplicissima per far partire Ubuntu 8.04 in dual boot con vista sull'X60IT.

Cosa ci occorre:

Quote:
un cd di Ubuntu 8.04 Alternate
Come prima cosa prepariamo un pò di spazio libero da lasciare ad Ubuntu. Per partizionare ho utilizzato uno strumento presente in Vista (Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione > Gestione computer > Archiviazione > Gestione disco). Tuttavia questo strumento non consente di ridurre la partizione su cui è installato Windows oltre una certa misura (circa 40 gb), pertanto chi volesse andare oltre dovrà servirsi di un software esterno.

Dopo aver partizionato, ottengo la seguente situazione:
- Partizione di ripristino;
- Partizione con Windows Vista;
- Spazio non allocato per Linux e per la SWAP.

La prima cosa da fare dopo il partizionamento è modificare nel Bios l'ordine di boot, collocando al primo posto il lettore ottico, e riavviare con il cd di Ubuntu inserito. Il mio parte col cd già di default, comunque, assicurarsi lo stesso che sia così. Una volta avviato il cd ci troveremo davanti un menu di scelta della lingua, scegliamo quella che più ci piace e poi premiamo F6 per aggiungere una stringa al boot che non caricherà il lettore di schede, in modo da non bloccare l'installazione: la stringa che va dopo i "--" è la seguente:

Codice:
sdhci.blacklist=yes
dopodichè premere invio. Non fate caso all'avviso di errore che darà lo schermo, il sistema utilizzerà la stringa solo in fase di installazione.
Ora da qui in poi l'unico ostacolo sarà partizionare il disco, utilizzando la parte vuota che abbiamo precedentemente creato. Scegliere partizionamento manuale e creare almeno una partizione di root ext3 ("/") e una di Swap. Io ne ho fatta anche una per la home ext3("/home"). Vi ricordo che il massimo di partizioni primarie che si possono fare è 4. Da qui in avanti tutto liscio fino al riavvio, togliete il cd quando richiesto e riavviate.
Ora fate attenzione! nel menu di grub appariranno due Windows Vista, la prima è relativa alla partizione con il Recovery DVD, la seconda è Windows Vista. Non cliccate sulla prima, perché farebbe partire il ripristino e cancellerebbe il Grub dal Master Boot Record! Ciò significherebbe addio Ubuntu! La cosa migliore da fare sarebbe quella di avviare Ubuntu e modificare il Grub in modo che non appaia la scelta della Recovery. Per fare ciò basta aprire il file che gestisce il menu di grub tramite questo comando da terminale:

Codice:
sudo gedit /boot/grub/menu.lst
e commentare con un "#" a inizio rigo tutta la parte relativa alla partizione recovery, si trova a fine file dopo la scritta "other operative systems" ed è il primo dei due blocchi di righe che vi troverete davanti. Fatto ciò salvate e al riavvio avrete solo Ubuntu e Vista!

Al primo avvio a me ha funzionato tutto: audio, 3D, Wi-fi, Usb, ecc... anche i tasti multimediali per aumentare volume e luminosità!

L'unica cosa che naturalmente non funziona è il lettore di schede

AGGIORNAMENTO: Risolto problema AHCI & UBUNTU

All'avvio di Ubuntu la barra di caricamento potrebbe freezare per una decina di secondi, analizzando il problema veniva fuori che l'avvio si freezava su questo controllo:

Codice:
kernel: [   14.174626] ahci 0000:00:1f.2: nr_ports (4) and implemented port map (0x1) don't match, using nr_ports
kernel: [   14.174708] ahci 0000:00:1f.2: forcing PORTS_IMPL to 0xf
La soluzione è la seguente:

1. Editare /etc/initramfs-tools/modules:

Codice:
sudo nano /etc/initramfs-tools/modules
2. Aggiungere le seguenti voci:

Codice:
ahci
ata_piix
3. Aggiornare initramfs:

Quote:
sudo update-initramfs -k all -u
4. Riavviare, e tutto dovrebbe andare liscio.

grazie a moore.bryan per il fix

fonte:http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=856235



Un grazie a Sintagm e ad Arne.F del forum di ubuntu.
------------------------------------------------------------

AGGIORNAMENTO: Problema FREEZE AVVIO CON SCRITTA PHILIPS

by Zuzzurro

succede di solito se un tentativo di formattazione o di installazione di un nuovo S.O. non va a buon fine, si può tentare di ripristinare l'MBR del disco con una utility:



Quote:
Originariamente inviato da zuzzurro
Si tratta di una utility freeware che si chiama Super Fdisk, si scarica dal sito delle EASEUS, crea un floppy o un cd autoavviante... ed ha l'utilissima funzione ERASE MBR.

Dopodiché il disco diventa avviabile dal Freevents e quindi potete procedere con l'installazione di qualsiasi sistema operativo o ripristinare attraverso l'apposito dvd il Vista originale.
------------------------------------------------------------

Ultima modifica di alexbilly : 21-03-2016 alle 09:38.
alexbilly è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso