View Single Post
Old 11-08-2006, 19:21   #2318
shodan
Senior Member
 
L'Avatar di shodan
 
Iscritto dal: Sep 2001
Città: Pescara
Messaggi: 3693
Dato che in questo periodo al lavoro ho diverso tempo libero (clienti in ferie! ), ho finalmente fatto i test che avevo promesso da tanto tempo.

Il sistema utilizzato è il seguente:
CPU: P3 coppermine 1 GHz;
MB: Compaq i815;
RAM: 512 MB SDR 133;
HD: 20GB (utilizzati un'unica partizione da 2GB, sia per il sistema operativo che per le applicazioni);
OS: Win98 SE.

Il sistema è stato installato da 0; fatto questo ho provveduto a installare, nell'ordine:
-) driver AGP;
-) directX 9.0c;
-) driver video (salvo diversa indicazione, sono stati usati gli ultimi reference messi a disposizione dalle varie case produttrici);
-) applicazioni usate per i benchmark.
A fine installazione, il sistema è stato deframmentato.
Tutti i valori indicati dai grafici sotto sono stati presi al secondo "giro" di ogni programma usato come benchmark; fa eccezione il 3DMark 2000 (è stato preso come valido il primo risultato ottenuto).

Ecco le schede video testate:
-) Ati Rage Pro Turbo 8MB AGP - frequenze 75/100 (core/mem)


Note: nulla in particolare.

-) Matrox G200 LE 8MB AGP - frequenze 84/112 (core/mem)


Note: la scheda è stata provata anche usando i driver per G400, il cui pacchetto autoestraente conteneva anche i file relativi alla G200. Non ci sono state differenze prestazionali, mentre diversi giochi hanno esibito artefatti. Ho così scartato quei valori, lasciando solo quelli ottenuti con l'ultima release dei driver per G200 indicata sul sito Matrox.

-) S3 Savage4 Extreme 32MB AGP - frequenze 143/143 (core/mem)


Note: questa scheda mi ha fatto tribolare non poco. L'etichetta incollata sul PCB riporta la dicitura "Savage4 Xtreme", cioè dovrebbe avere frequenze di 143/143 oppure di 166/166 (a seconda della versione, dato che sono usciti due modelli "Xtreme"). La frequenza corretta dovrebbe essere proprio quella di 143/143, in virtù dei chip RAM che monta (da 7ns, quindi 143 Mhz). Il BIOS della scheda però riporta le frequenza classiche del Savage4 Pro, cioè 110/125. Dato che la scheda si presenta come un modello "Xtreme", ho deciso di impostare a mano (tramite il tool SavageTweak) la suddetta frequenza. Putroppo però la scheda si bloccava di continuo. Nel tentativo di risolvere il problema, ho cambiato release di driver utilizzati, eliminando quelli messi a disposizione dal sito www.s3graphics.com e utilizzando quelli trovati nell'area download di hwupgrade, che sono leggermente più nuovi (versione 8.20.38). Il problema però persisteva. Allora ho reimpostato i clock indicati dal BIOS, sperando che questo risolvesse la situazione. Nulla da fare. Ho quindi messo una ventolina sul dissipatore (passivo) della scheda, riuscendo ad alleviare notevolmente il problema. Dopo qualche test, ho reimpostato le frequenze di 143/143 ed eseguito i benchmark con queste impostazioni e con i driver 8.20.38.

-) Matrox G400 16MB AGP - frequenze 126/168 (core/mem)


Note: nulla in particolare.

-) Nvidia TNT2 Pro 32MB AGP - frequenze 142/166


Note: la scheda è stata provata sia con i driver 6.31 (con cui ricordavo che andasse molto bene), sia con i driver 71.84 (uno degli ultimi set a supportare la suddetta scheda). In questo modo è stato possibile valutare anche i vantaggi/svantaggi prestazionali incorsi durante lo sviluppo dei driver da parte di Nvidia. Inoltre, è da segnalare il fatto che la scheda è leggermente danneggiata; questo comporta la presenza, a video, di alcuni artefatti (come punti fuori posto, colori delle texture non sempre perfetti, ecc). I difetti sono più visibili utilizzando l'ultima versione dei driver video.

-) Intel i815 - frequenze 100/100, integrato su scheda madre (presente a titolo di confronto).

Le applicazioni testare le prestazioni sono:
-) Quake 2 demo (OpenGL)
-) Quake 3 demo (OpenGL)
-) Forsaken (D3D)
-) Unreal Tournament v4.36 (D3D)
-) Final Reality (D3D)
-) 3DMark 2000 (D3D)

Le impostazioni comuni utilizzate sono:
-) risoluzione 1024x768
-) Vsync off;
-) double buffer;
-) con rendering a 16 bit, anche lo z-buffer e le texture sono state impostate a 16 bit;
-) con rendering a 32 bit, lo z-buffer è stato impostato a 24 bit e le texture, ove possibile, a 24 bit

Tutte le altre impostazioni dei vari driver sono state lasciate come di default.

Ecco quindi, finalmente, i risultati...


Nota 1: la G200 esibisce degli artefatti in Quake 3. Inoltre in Unreal Tournament sono sporadicamente visibile le linee di giunzione tra i poligoni.
Nota 2: utilizzando l'API proprietaria Metal con il gioco Unreal Tournament, la Savage4 esibisce alcuni problemi con le texture (non sono state utilizzate le texture ultra-definite contenute nel 2° CD del gioco).


Nota 1: l'i815 è stato provato con rendering a 24 bit, in quanto incapace di effettuarlo a 32 bit.
Nota 2: il Rage Pro Turbo non riesce a far girare Quake 3 utilizzando un framebuffer a 32 bit; il gioco continua a renderizzare a 16 bit nonostante il menù di configurazione visualizzi impostati i 32 bit.
Nota 3: la G200 non riesce a far girare Unreal Tournament utilizzando un framebuffer a 32 bit; il gioco, se si impostanto i 32 bit, passa al rendering in finestra.
Nota 4: la Savage4 mostra artefatti utilizzando il gioco Unreal Tournament con un framebuffer a 32 bit, sia utilizzando l'API D3D che Metal.




Nota 1: l'i815 è stato testato solo con rendering a 16 bit, in quanto incapace di rendering a 32 bit.
Nota 2: i driver 71.84 non permettono al TNT2 di eseguire questo benchmark (il 3DMark 2000 esce al desktop o da un errore in fase di avvio, dicendo di non trovare hardware DX7)






Alcune considerazioni...
-) Ati Rage Pro Turbo: le prestazioni erano il linea con quanto mi aspettavo, ma mi ha sorpreso la compatibilità dei driver ATI: sono stati capaci di far girare sia UT che Q3, risultando inoltre compatibili con le DX8.1 (almeno stando al readme contenuto nel pacchetto dei driver). Ottima la qualità e le performance 2D della scheda.
-) Matrox G200: sinceramente sono un po' deluso dalla sue prestazioni, mi aspettavo di meglio. I driver OpenGL in particolare risultano lenti e, in qualche modo, buggati (non mi spiego in altro modo tutt gli artefatti avuti con Q3). Le prestazioni e la qualità 2D risultano, come sempre, ottime.
-) Savage 4 Xtreme: a livello prestazionale la scheda non mi ha sopreso: era lì dove me la ricordavo. Significativi comunque i 25 fps ottenuti con Q3, soprattuto considerando il bus a 64 bit. Non ricordavo invece cali così marcati utilizzando il rendering a 32 bit (tra le altre cose, anche nella recensione di Anandtech si leggeva che la scheda non aveva grossi cali passando ai 32 bit... bho!). La sua carta vincente rimaneva, per l'epoca, il supporto all'S3TC, che garantiva ai giochi che lo supportavano a dovere (in pratica solo Unreal e UT) una grafica davvero spettacolare. La qualità 2D della scheda non mi ha entusiasmato, anzi, ritengo migliore quella della grafica integrata. A casa però usavo una Savage4 prodotta dalla Creative che aveva una qualità 2D decisamente migliore.
-) Matrox G400: questa scheda mi ha lasciato un po' indeciso. Velocissima in Forsaken e in UT (in quest'ultimo però a 32 bit accusa un calo marcato), crolla letteralmente con Q3. Perde il confronto con la TNT2 Pro anche con il 3DMark 2000. A parziale discolpa ci sono i soli 16 MB di RAM (che, con il rendering a 32 bit, probabilmente saranno stati saturati sia da UT che Q3) e il fatto che ha una qualità 3D decisamente migliore di quella sfoderata dal TNT2 Pro. Ottima qualità e performance 2D.
-) TNT2 Pro: la classica TNT2 "no brand", dal costo limitato e dalle prestazioni elevate. Paga però il fatto di essere economica con una qualità 2D scadente: direi la peggiore del gruppo.

Che altro aggiungere... al momento mi pare di avere detto tutto, ma sicuramente qualcosa mi verrà in mente dopo!

Ciao a tutti.
__________________
www.ilsistemista.net - test & bench

Ultima modifica di shodan : 12-08-2006 alle 08:54.
shodan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso