Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Microsoft Windows 8.1 e 10 (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=155)
-   -   [Thread ufficiale] Windows 10 "Stable" (no preview builds) (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2726029)


Fatal Frame 28-02-2020 15:46

Quote:

Originariamente inviato da omonimo (Messaggio 46643224)
non è una cosa di vitale importanza, ma volevo sapere se anche a
qualcun altro oltre a me quando faccio un aggiornamento, il conteggio
si blocca al 100% per qualche minuto mentre continua a scaricare,
(il led sul modem lampeggia), per poi installarsi normalmente.

Purtroppo si', oramai aspetto e alla fine si risolve :)

provasasa 28-02-2020 16:02

...

Fatal Frame 28-02-2020 16:22

Ok grazie

Fatal Frame 28-02-2020 18:28

Quote:

Originariamente inviato da provasasa (Messaggio 46643351)
Vorrei riportare la mia esperienza, magari per evitare futuri problemi.
Questa notte stavo scaricando l'ultimo cumulativo e ogni tanto sull'installazione, dal 10 al 17% il pc andava a scatti. Arrivato al 44% il pc va in semi freeze, tento di aprire qualche applicaizone e aprire il task manager ma si freeza del tutto e lo schermo diventa grigio. Avendo sonno spengo del tutto il pc dal tasto power, perché è l'unico modo per spegnerlo dato che si era bloccato, e quindi penso di fare l'aggiornamento oggi.
Stesso risultato; arriva al 44% e il pc va in freeze. Morale della favola. Quando fate aggiornamenti, per evitare problemi di qualsivoglia natura, scollegate qualsiasi cavo esterno non indispensabile. Il mio problema era dovuto al cavo usb della stampante. Tolto quello è andato liscio come l'olio senza nessun tentennamento.
Ricordo un problema simile nell'aggiornamento in place delle major che non andava a buon fine per questo motivo. Spero di essere stato utile.

Anche a me si è fermato un po al 44% e al 73% ... poi è andato avanti senza problemi

FulValBot 29-02-2020 10:55

Quote:

Originariamente inviato da provasasa (Messaggio 46643351)
Vorrei riportare la mia esperienza, magari per evitare futuri problemi.
Questa notte stavo scaricando l'ultimo cumulativo e ogni tanto sull'installazione, dal 10 al 17% il pc andava a scatti. Arrivato al 44% il pc va in semi freeze, tento di aprire qualche applicaizone e aprire il task manager ma si freeza del tutto e lo schermo diventa grigio. Avendo sonno spengo del tutto il pc dal tasto power, perché è l'unico modo per spegnerlo dato che si era bloccato, e quindi penso di fare l'aggiornamento oggi.
Stesso risultato; arriva al 44% e il pc va in freeze. Morale della favola. Quando fate aggiornamenti, per evitare problemi di qualsivoglia natura, scollegate qualsiasi cavo esterno non indispensabile. Il mio problema era dovuto al cavo usb della stampante. Tolto quello è andato liscio come l'olio senza nessun tentennamento.
Ricordo un problema simile nell'aggiornamento in place delle major che non andava a buon fine per questo motivo. Spero di essere stato utile.

dovevi solo lasciarlo fare, se c'è una cosa da NON fare è spegnerlo mentre aggiorna windows

omonimo 29-02-2020 12:25

Quote:

Originariamente inviato da Styb (Messaggio 46643233)
Sì, succede ad ogni aggiornamento. A fine download dell'aggiornamento c'è sempre un'altra attività di download in atto che non so a cosa serva.

Quote:

Originariamente inviato da Fatal Frame (Messaggio 46643321)
Purtroppo si', oramai aspetto e alla fine si risolve

grazie mille

provasasa 29-02-2020 12:26

...

LL1 01-03-2020 11:10

personalmente trovo incomprensibile come un cavo USB evidentemente difettoso riesca a produrre un simile effetto, ad ogni modo conforta sapere che quello che solitamente è indicato come unico responsabile di qualsiasi malfunzionamento non sia il sistema operativo :D

Styb 01-03-2020 13:00

L'ultimo aggiornamento risolve oltre alla funzionalità di ricerca anche problemi relativi alla stampa: https://www.ilsoftware.it/articoli.a...a-stampa_20804 è probabile che sul tuo sistema l'aggiornamento non andava a buon fine perché la stampante risultava in qualche modo in uso e una volta scollegata l'aggiornamento è andato a buon fine.

Fatal Frame 01-03-2020 13:12

Quote:

Originariamente inviato da provasasa (Messaggio 46644317)
È stato freezato con schermo grigio per 45 minuti cronometrati. Quando poi ho tolto il cavo, non si è impantanato ed ha completato tutto nel mentre io stavo a fare altro sul pc stesso

Che stampante hai ?! E' recente ?? :rolleyes:

provasasa 01-03-2020 13:36

...

Fatal Frame 01-03-2020 13:48

Quote:

Originariamente inviato da provasasa (Messaggio 46645493)
Stylus sx130

Non è recentissima ... però funziona bene con Windows 10 ?? :rolleyes:

provasasa 01-03-2020 18:37

...

Franz.b 02-03-2020 12:57

Ancora su win7 -> win10
 
Salve a tutti, finalmente mi sono deciso a passare da 7 a 10. Premetto che entrambi sono in versione Enterprise che la mia azienda concede ai dipendenti di installare anche a casa.
Ho preso un nuovo ssd e ci ho clonato w7 per poi upgradarlo senza perdere i programmi ed è andata così con lo strumento di aggiornamento di Mircrosoft. licenza attivata, programmi e driver funzionanti, tutto ok.
Però resta il problema delle partizioni in mbr che vorrei portare in gpt, ma non c'è verso.
la clonazione mi riporta sempre in mbr come il disco d'origine, se converto non si avvia più (ovviamente cambiando il settaggio del bios in uefi). Questo sia prima che dopo l'ugrade a w10.
in particolare in w10 c'è un tool che si chiama mbr2gpt che però non ce la fa... :rolleyes:
al che decido di installare da zero, ma la iso dell'enterprise non è disponibile dal download e in azienda hanno solo la 1809... e nessuno c'ha voglia di scaricarmi la nuova :rolleyes: potrei installare quella e fare l'aggiornamento, ma iniziare con un sistema già sporco non mi sembra l'ideale...
idee? suggerimenti? sia per la gpt che per scaricare la iso dell'enterprise...
Thanks

Styb 02-03-2020 13:18

Penso che l'errore sia considerare come "sporco" un sistema che dalla versione 1809 passa alla 1909. Cosa ci sarebbe di sporco?
I vecchi file vengono eliminati e sostituiti con quelli nuovi.
Il termine "sporco" viene utilizzato solo dai programmi che promettono di pulire in profondità il pc, ma è pubblicità ingannevole. Più che pulirlo, lo demoliscono.

In altre parole vai pure di aggiornamento.

P.S. Se il sistema funziona bene in MBR, personalmente non mi farei scrupoli a mantenerlo così.

Nicodemo Timoteo Taddeo 02-03-2020 13:45

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 46646750)
Però resta il problema delle partizioni in mbr che vorrei portare in gpt, ma non c'è verso.

Non c'è alcun problema in MBR. Tranne che non hai installato uno SSD di dimensioni superiori a due gigabyte.

In altre parole non serve perder tempo per cambiare in GPT. Se si fa l'installazione da zero è giustificato a quel punto impostare GPT (perché no?), ma su una clonazione è un inutile smanettamento. IMHO.

tallines 02-03-2020 14:16

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 46646750)
al che decido di installare da zero, ma la iso dell'enterprise non è disponibile dal download e in azienda hanno solo la 1809... e nessuno c'ha voglia di scaricarmi la nuova :rolleyes: potrei installare quella e fare l'aggiornamento, ma iniziare con un sistema già sporco non mi sembra l'ideale...
idee? suggerimenti? sia per la gpt che per scaricare la iso dell'enterprise...
Thanks

Installi la 1809 e fai gli aggiornamenti..........non vedo il problema .

Sporco ? Ma o avete le traveggole o...........

Quoto Styb e Nico :)

Franz.b 02-03-2020 14:39

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46646850)
Non c'è alcun problema in MBR. Tranne che non hai installato uno SSD di dimensioni superiori a due gigabyte.

In altre parole non serve perder tempo per cambiare in GPT. Se si fa l'installazione da zero è giustificato a quel punto impostare GPT (perché no?), ma su una clonazione è un inutile smanettamento. IMHO.

Forse volevi dire superiori ai 2 tera... e dovrei metterne uno a breve. ma se il disco è gpt ma non di sistema, viene visto o no dal bios (e quindi anche dal sistema operativo)?

Nicodemo Timoteo Taddeo 02-03-2020 14:50

Quote:

Originariamente inviato da Franz.b (Messaggio 46646951)
Forse volevi dire superiori ai 2 tera...

Sì certamente. Errore di sbaglio fu (cit.) :doh:

Forse a causa del fatto che quando ho iniziato con l'informatica il mio primo PC aveva un hard disk da 20... megabyte e non riesco ad abituarmi a tali enormità. E no, stavolta non sbaglio, erano ventimila kilobyte. Ed ero pure fortunato perché la maggioranza dei PC un HD non l'avevano neppure, solo floppy disk :eekk:


Quote:

e dovrei metterne uno a breve. ma se il disco è gpt ma non di sistema, viene visto o no dal bios (e quindi anche dal sistema operativo)?
Certamente, Windows 10 supporta sia il formato MBR che GPT. Per il BIOS, lui vede dischi, non gli interessa se sono in GPT o MBR.

Franz.b 02-03-2020 15:32

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46646976)
Sì certamente. Errore di sbaglio fu (cit.) :doh:

Forse a causa del fatto che quando ho iniziato con l'informatica il mio primo PC aveva un hard disk da 20... megabyte e non riesco ad abituarmi a tali enormità. E no, stavolta non sbaglio, erano ventimila kilobyte. Ed ero pure fortunato perché la maggioranza dei PC un HD non l'avevano neppure, solo floppy disk :eekk:

figurati, io ho iniziato con le cassette e 64kb di ram... :cool:
è che poi i pc sono sempre stati strumenti di lavoro, non il lavoro, per cui mi ci perdo, aggiorno le macchine solo se ne ho davvero bisogno e spesso perdo passaggi cruciali di conoscenza...

Quote:

Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo (Messaggio 46646976)
Certamente, Windows 10 supporta sia il formato MBR che GPT. Per il BIOS, lui vede dischi, non gli interessa se sono in GPT o MBR.

grazie! alla fine devo solo valutare se aggiornare da 7 con tutti i programmi già installati o partire da zero ma con i driver nuovi e ottimizzati...


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:13.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.