Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


yorics 15-10-2016 19:12

Quote:

Originariamente inviato da Biroger (Messaggio 44124728)
Entrambi TLC, uno vale l'altro. Andrei sull'MX 300 per i 25 GB in più e perché Crucial mi sta più simpatica :D

(scritto da un possessore di un 840 EVO e di un MX200)

effettivamente dovrebbero equivalersi, non so il samsung ma il crucial ha l'acronis che è un ottimo programma.

yorics 16-10-2016 11:57

Quote:

Originariamente inviato da deepdark (Messaggio 44125567)
Più che altro bisogna capire se i crucial hanno ancora la batteria interna.

batteria??

killeragosta90 16-10-2016 13:49

Quote:

Originariamente inviato da yorics (Messaggio 44125976)
batteria??

Parlerà dei condensatori specifici...

yorics 17-10-2016 00:39

Quote:

Originariamente inviato da killeragosta90 (Messaggio 44126255)
Parlerà dei condensatori specifici...

si si avevo letto anche io che c'era una protezione contro le interruzioni di corrente

fonzie1111 17-10-2016 03:47

Cmq a me hanno suggerito su questo forum di prendere la samsung in quanto fila un po' in + delle altre.

The_Saint 17-10-2016 07:04

Quote:

Originariamente inviato da killeragosta90 (Messaggio 44126255)
Parlerà dei condensatori specifici...

Esatto, alcuni modelli enterprise integrano dei condensatori... nei modelli consumer non c'è nulla, quindi sfatiamo il falso mito che i Crucial mantengono i dati in caso di interruzione di corrente improvvisa, si comportano esattamente come tutti gli altri. ;)

Cappej 17-10-2016 07:45

Quote:

Originariamente inviato da yorics (Messaggio 44127630)
si si avevo letto anche io che c'era una protezione contro le interruzioni di corrente

Quote:

Originariamente inviato da The_Saint (Messaggio 44127719)
Esatto, alcuni modelli enterprise integrano dei condensatori... nei modelli consumer non c'è nulla, quindi sfatiamo il falso mito che i Crucial mantengono i dati in caso di interruzione di corrente improvvisa, si comportano esattamente come tutti gli altri. ;)

AH si!?!?!? cazzarola!
Ma sei sicuro!?
Ho sempre preferito gli MX agli EVO proprio per questo motivo.
Ce l'hanno anche i PRO di Samsung, ma chiaramente costano un rene...
Mi date conferma per favore? prima di metterli nel mio serverino volevo esserne sicuro.
Grazie

--EDIT--

Chiaramente si intende che se salta la corrente non mi frigge il disco, come altrettanto chiaramente non pretendo che finisca un'eventuale copia! almeno non sia la versione SKYNET...

TheZioFede 17-10-2016 07:46

Potrà essere una domanda che a molti parrà banale :stordita:, ma tra overprovisioning e spazio libero cambia qualcosa?
Voglio dire immaginando di lasciare sempre 20 GB liberi sull'SSD, è come lasciare uno spazio non partizionato della stessa taglia dal "punto di vista" del drive? Le partizioni non vengono delimitate in un certo spazio nelle nand vero :confused:

s12a 17-10-2016 07:59

In presenza di TRIM attivo e funzionante tutto lo spazio libero partizionato è considerabile come overprovisioning aggiuntivo.

Lo spazio non partizionato è considerato come overprovisioning solo se i settori corrispondenti hanno ricevuto un comando di TRIM in precedenza, oppure se non sono mai stati usati prima (ad esempio ad SSD nuovo o dopo un secure erase).


In realtà sembra che gli SSD da diversi anni a questa parte non effettuino un bilanciamento totale dell'usura delle celle a meno che non sia totalmente necessario, dunque può accadere che nella pratica le partizioni vengano delimitate in un certo spazio nelle NAND. Probabilmente nel corso degli anni e probabilmente con l'aumentare della capienza è stato osservato che in generale non è sempre conveniente per la vita dell'SSD fare in modo che le celle si usurino sempre tutte in maniera omogenea.

Per esempio, se vedi il grafico che ho precedentemente allegato qualche post sopra riguardante il mio SSD, in un certo periodo all'inizio della sua vita il numero di cicli di scrittura effettuato in media sulle celle era 25, ma la cella meno usurata aveva ricevuto solo 1 ciclo di scrittura o giù di lì, mentre quella più usurata circa 100. Al momento la situazione sembra essere più bilanciata. Come questo si evolve nel tempo sicuramente dipende da tanti fattori non sempre controllabili.

TheZioFede 17-10-2016 08:13

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 44127787)
In presenza di TRIM attivo e funzionante tutto lo spazio libero partizionato è considerabile come overprovisioning aggiuntivo.

Lo spazio non partizionato è considerato come overprovisioning solo se i settori corrispondenti hanno ricevuto un comando di TRIM in precedenza, oppure se non sono mai stati usati prima (ad esempio ad SSD nuovo o dopo un secure erase).

Ah ok, quindi c'è differenza a creare lo spazio non partizionato con il tool di Windows e invece usare i programmi dei produttori come Samsung Magician...


Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 44127787)
In realtà sembra che gli SSD da diversi anni a questa parte non effettuino un bilanciamento totale dell'usura delle celle a meno che non sia totalmente necessario, dunque può accadere che nella pratica le partizioni vengano delimitate in un certo spazio nelle NAND. Probabilmente nel corso degli anni e probabilmente con l'aumentare della capienza è stato osservato che in generale non è sempre conveniente per la vita dell'SSD fare in modo che le celle si usurino sempre tutte in maniera omogenea.

Comunque avviene "per caso" e le partizioni non vengono forzatamente delimitate in certi blocchi giusto?

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 44127787)
Per esempio, se vedi il grafico che ho precedentemente allegato qualche post sopra riguardante il mio SSD, in un certo periodo all'inizio della sua vita il numero di cicli di scrittura effettuato in media sulle celle era 25, ma la cella meno usurata aveva ricevuto solo 1 ciclo di scrittura o giù di lì, mentre quella più usurata circa 100. Al momento la situazione sembra essere più bilanciata. Come questo si evolve nel tempo sicuramente dipende da tanti fattori non sempre controllabili.

Capisco, immagino che più l'SSD rimanga in idle e più l'usura dovrebbe essere spalmata in ugual misure sulle celle...

s12a 17-10-2016 08:23

Quote:

Originariamente inviato da TheZioFede (Messaggio 44127813)
Ah ok, quindi c'è differenza a creare lo spazio non partizionato con il tool di Windows e invece usare i programmi dei produttori come Samsung Magician...

Magician dovrebbe effettuare un TRIM prima di ridurre la dimensione delle partizioni per creare spazio aggiuntivo di overprovisioning. Mi sembra di ricordare che le ultime versioni di Windows per conto loro effettuino un TRIM sulle partizioni ridimensionate od eliminate (o dopo una formattazione) dal gestore delle partizioni ma non sono sicuro al 100%.

Quote:

Comunque avviene "per caso" e le partizioni non vengono forzatamente delimitate in certi blocchi giusto?
Esattamente: la corrispondenza non è fissa e può cambiare nel corso del tempo, ma la tendenza ultimamente sembra essere di non effettuare più wear leveling del minimo necessario.

Quote:

Capisco, immagino che più l'SSD rimanga in idle e più l'usura dovrebbe essere spalmata in ugual misure sulle celle...
Non necessariamente. Credo che oramai la maggior parte del wear leveling accada principalmente quanto si scrive attivamente e che queste operazioni in background in idle siano meno di quanto avveniva con gli SSD consumer delle prime generazioni.

giovandrea 17-10-2016 08:47

Ciao ragazzi, a breve dovrei sostituire il secondo disco del mio portatile. Ho adocchiato il Crucial MX300 da 525GB a 120€ su Amazon, come lo vedete? C'è di meglio in questa fascia?

TheZioFede 17-10-2016 08:49

Capisco, ma quindi in ultima analisi se un utente si assicura che gli "ultimi" 20 GB (o quanto si voglia) non vengono mai occupati, l'overprovisioning aggiuntivo perde di significato no? È solo un limite auto impostato per chi scrive in continuazione sul drive? Su internet si trovano informazioni contrastanti su questa cosa.

Il "write ampification" in caso l'ssd non fornisca informazioni sulle scritture sulle nand (almeno ho visto che i Samsung non lo fanno, mi pare di aver visto ch altre marche forniscano anche quel valore), può essere semplicemente calcolato moltiplicando il livello di usura per la taglia del drive e dividendo per le scritture fatte dall'host?

Come hai ricavato i dati sull'usura delle celle dall'immagine che avevi messo? Non riesco a capirlo...

Ok la smetto qui :fagiano:

s12a 17-10-2016 08:59

Quote:

Originariamente inviato da TheZioFede (Messaggio 44127918)
Capisco, ma quindi in ultima analisi se un utente si assicura che gli "ultimi" 20 GB (o quanto si voglia) non vengono mai occupati, l'overprovisioning aggiuntivo perde di significato no? È solo un limite auto impostato per chi scrive in continuazione sul drive? Su internet si trovano informazioni contrastanti su questa cosa.

Sì: l'overprovisioning di fabbrica è nella pratica una misura di sicurezza per il drive in caso usi continui specialmente a drive pieno oppure in assenza di TRIM. Lo spazio libero trimmato (oppure non partizionato "vergine") si aggiunge come funzionalità a questo spazio di overprovisioning.

Quote:

Il "write ampification" in caso l'ssd non fornisca informazioni sulle scritture sulle nand (almeno ho visto che i Samsung non lo fanno, mi pare di aver visto ch altre marche forniscano anche quel valore), può essere semplicemente calcolato moltiplicando il livello di usura per la taglia del drive e dividendo per le scritture fatte dall'host?
Sì, si può fare anche così. Però in questo modo ricavi un valore globale. La write amplification cambia a seconda dell'uso e dal tipo di dati scritti.

Ecco un esempio dal foglio di calcolo che mantengo aggiornato di volta in volta per il mio SSD. I valori nella colonna colorata mostrano la write amplification nel corso del tempo.




Quote:

Come hai ricavato i dati sull'usura delle celle dall'immagine che avevi messo? Non riesco a capirlo...
Il mio SSD (SanDisk Extreme II) fra i parametri SMART ha valori per il numero di cancellazioni minime, massime e in media effettuati sulle celle di memoria, oltre a scritture Host e NAND. Mantengo un log di questi valori ed aggiorno di volta in volta un foglio di calcolo specifico.

TheZioFede 17-10-2016 09:26

Ok grazie :) .
In effetti se c'è una critica da fare ai samsung (almeno per gli evo) è che forniscono pochi dati rispetto ad altri SSD.

maxmix65 17-10-2016 10:09

Sto provando un ssc pci della Toshiba con adattatore ..certo che viaggia alla grande considerando che e' quasi al 50% di capacita'

giuseppesole 17-10-2016 10:23

Quote:

Originariamente inviato da The_Saint (Messaggio 44127719)
Esatto, alcuni modelli enterprise integrano dei condensatori... nei modelli consumer non c'è nulla, quindi sfatiamo il falso mito che i Crucial mantengono i dati in caso di interruzione di corrente improvvisa, si comportano esattamente come tutti gli altri. ;)

Quali modelli Enterprise? Mi pare una funzionalità interessantissima.

s12a 17-10-2016 10:48

Quote:

Originariamente inviato da maxmix65 (Messaggio 44128157)
Sto provando un ssc pci della Toshiba con adattatore ..certo che viaggia alla grande considerando che e' quasi al 50% di capacita'

A meno di avere l'SSD pieno zeppo e/o averlo appena stressato in precedenza con diverse decine (o centinaia) di GB di scritture specie con il TRIM disattivato è molto difficile che le prestazioni calino nell'uso normale o pure nei benchmark. E più l'SSD è capiente più è difficile.

Biroger 17-10-2016 11:35

Quote:

Originariamente inviato da Cappej (Messaggio 44127759)
AH si!?!?!? cazzarola!
Ma sei sicuro!?
Ho sempre preferito gli MX agli EVO proprio per questo motivo.
Ce l'hanno anche i PRO di Samsung, ma chiaramente costano un rene...
Mi date conferma per favore? prima di metterli nel mio serverino volevo esserne sicuro.
Grazie

--EDIT--

Chiaramente si intende che se salta la corrente non mi frigge il disco, come altrettanto chiaramente non pretendo che finisca un'eventuale copia! almeno non sia la versione SKYNET...

Allora, guardando la recensione anandtech l'MX300 ha, come i suo predecessori, un array di condensatori; tuttavia questa protezione non è (ovviamente) a livello delle soluzioni enterprise. Cito dalla recensione dell'MX200:

Quote:

Crucial's power loss protection in client SSDs is not the same as in enterprise drives, but a backup circuitry that merely protects the existing data from corruption [...] the NAND mapping table as well as any in-flight user data are still vulnerable to sudden power losses.
Il che è comunque meglio di niente :D

. : I N S I D E : . 17-10-2016 11:39

Quote:

Originariamente inviato da s12a (Messaggio 44127787)
In presenza di TRIM attivo e funzionante tutto lo spazio libero partizionato è considerabile come overprovisioning aggiuntivo.

Lo spazio non partizionato è considerato come overprovisioning solo se i settori corrispondenti hanno ricevuto un comando di TRIM in precedenza, oppure se non sono mai stati usati prima (ad esempio ad SSD nuovo o dopo un secure erase).


In realtà sembra che gli SSD da diversi anni a questa parte non effettuino un bilanciamento totale dell'usura delle celle a meno che non sia totalmente necessario, dunque può accadere che nella pratica le partizioni vengano delimitate in un certo spazio nelle NAND. Probabilmente nel corso degli anni e probabilmente con l'aumentare della capienza è stato osservato che in generale non è sempre conveniente per la vita dell'SSD fare in modo che le celle si usurino sempre tutte in maniera omogenea.

Per esempio, se vedi il grafico che ho precedentemente allegato qualche post sopra riguardante il mio SSD, in un certo periodo all'inizio della sua vita il numero di cicli di scrittura effettuato in media sulle celle era 25, ma la cella meno usurata aveva ricevuto solo 1 ciclo di scrittura o giù di lì, mentre quella più usurata circa 100. Al momento la situazione sembra essere più bilanciata. Come questo si evolve nel tempo sicuramente dipende da tanti fattori non sempre controllabili.


questo significa che lo spazio libero deve essere NON PARTIZIONATO oppure che è indifferente ?

grazie


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:26.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.