Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=17)
-   -   SSD: thread generale e consigli per gli acquisti (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2575800)


matte91snake 15-09-2013 21:20

Quote:

Originariamente inviato da The_Saint (Messaggio 39969132)
Questo non è corretto: la formattazione completa, a differenza di quella veloce, aggiunge solamente un controllo per cercare eventuali settori danneggiati, quindi parliamo di lettura.... ovviamente su un SSD non ha senso una scansione sector-by-sector (utile invece ad esempio su un hard-disk nuovo), quindi è inutile farla, ma non "nociva"...

io so che il format completo pialla a 0 l'hard disk, è una scrittura completa per togliere completamente i dati dal disco

Tennic 15-09-2013 21:30

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 39969978)
io so che il format completo pialla a 0 l'hard disk, è una scrittura completa per togliere completamente i dati dal disco

Quello che sai è vero solo con la formattazione a basso livello, effettuata solo dal produttore o tramite appositi software.
Quella che normalmente chiamiamo formattazione, è una formattazione ad alto livello, che non cancella un bel niente (quindi non è una scrittura completa), ma ricrea semplicemente la struttura del file system, lasciando i dati li dove sono, tant'è che possono essere recuperati con appositi tools ;)
Ho più volte a lavoro recuperato dati da computer formattati e con windows reinstallato da zero (gli utenti prima dicevano che non c'erano dati utili e si poteva formattare, poi ad opera compiuta si ricordavano che c'era il lavoro di x anni :muro: ).

jined 15-09-2013 21:33

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39970009)
Quello che sai è vero solo con la formattazione a basso livello, effettuata solo dal produttore o tramite appositi software.
Quella che normalmente chiamiamo formattazione, è una formattazione ad alto livello, che non cancella un bel niente (quindi non è una scrittura completa), ma ricrea semplicemente la struttura del file system, lasciando i dati li dove sono, tant'è che possono essere recuperati con appositi tools ;)
Ho più volte a lavoro recuperato dati da computer formattati e con windows reinstallato da zero (gli utenti prima dicevano che non c'erano dati utili e si poteva formattare, poi ad opera compiuta si ricordavano che c'era il lavoro di x anni :muro: ).

Si ma capisci che gli SSD "reinterpretano" il comando format... non essendo dotati di platte, testine, magnete, blocchi e settori :)

Cancellano i puntatori in un caso, e fanno puntatori + un trim generale nell'altro.

Tennic 15-09-2013 21:48

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 39970022)
Si ma capisci che gli SSD "reinterpretano" il comando format... non essendo dotati di platte, testine, magnete, blocchi e settori :)

Cancellano i puntatori in un caso, e fanno puntatori + un trim generale nell'altro.

Infatti rispondevo al discorso del "piallare a zero", che non è valido neanche con un HD classico ;)
Per il discorso SSD rimando (e quoto) al tuo precedente post e relativa reinterpretazione del comando :)

The_Saint 16-09-2013 08:47

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39970058)
Infatti rispondevo al discorso del "piallare a zero", che non è valido neanche con un HD classico ;)
Per il discorso SSD rimando (e quoto) al tuo precedente post e relativa reinterpretazione del comando :)

Confermo che la formattazione di cui parlano matte91snake e jined è la formattazione a basso livello (ovvero Secure Erase).

La fonte è Microsoft... questo ad esempio è un articolo in cui se ne parla: http://support.microsoft.com/kb/302686/it

"Quando si sceglie di formattare normalmente un volume i file vengono rimossi e viene eseguita una scansione del disco rigido allo scopo di individuare eventuali settori danneggiati. La maggior parte del tempo necessario per la formattazione del volume viene impiegata per la scansione dei settori danneggiati."

Che gli SSD reinterpretino il comando format, non mi risulta... se mi fate vedere dei test o degli articoli che mi smentiscono, sono pronto a ricredermi. :)

jined 16-09-2013 09:08

Quote:

Originariamente inviato da The_Saint (Messaggio 39970783)
.."Quando si sceglie di formattare normalmente un volume i file vengono rimossi e viene eseguita una scansione del disco rigido allo scopo di individuare eventuali settori danneggiati. La maggior parte del tempo necessario per la formattazione del volume viene impiegata per la scansione dei settori danneggiati...

Questo vale per gli harddisk.

Se provi a formattare un SSD con Windows7 e togli il "quick", noterai che lo formatta in 20 secondi.

Un pò poco per una scansione di qualche centinaio di giga, non credi? ;)

magic carpet 16-09-2013 09:26

Poiché ho poco tempo prima di riprendere a lavorare e non posso smontare la gabbia degli HD, secondo voi posso appoggiare temporaneamente l'SSD sul disco fisso rotto (ovviamente staccato dall'alimentatore) oppure c'è il rischio di scariche elettrostatiche che possono danneggiare l'SSD?
Sembra una domanda stupida ma ho un dubbio lacerante... :)

The_Saint 16-09-2013 09:46

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 39970884)
Questo vale per gli harddisk.
Se provi a formattare un SSD con Windows7 e togli il "quick", noterai che lo formatta in 20 secondi.
Un pò poco per una scansione di qualche centinaio di giga, non credi? ;)

Infatti ho già scritto che sugli SSD non ha senso, la scansione settore x settore è ovviamente velocissima, ma non porterà mai a nulla... quindi come ho già scritto, fare una formattazione completa è inutile ma non dannoso, nel senso che cmq non va a scrive nulla sul drive...

jined 16-09-2013 09:52

Quote:

Originariamente inviato da magic carpet (Messaggio 39970973)
Poiché ho poco tempo prima di riprendere a lavorare e non posso smontare la gabbia degli HD, secondo voi posso appoggiare temporaneamente l'SSD sul disco fisso rotto (ovviamente staccato dall'alimentatore) oppure c'è il rischio di scariche elettrostatiche che possono danneggiare l'SSD?
Sembra una domanda stupida ma ho un dubbio lacerante... :)

Io direi che se il disco hdd è staccato, di scariche elettrostatiche in giro ce ne dovrebbero essere ben poche :)

Premesso che le alimentazioni dentro i pc scaricano tutte la massa, quindi di scariche elettrostatiche libere non dovrebbero esserci, comunque gli ssd di recente generazione sono avvolti nella plastica o nella grafite, quindi la scheda logica interna è abbastanza isolata. Ci sono dei modelli con la scocca in alluminio, che comunque è anche un pessimo conduttore.. intorno al 50% se ben ricordo, quindi...

Io direi che non c'è pericolo. Piu' che altro, magari legalo con delle fascette a chiusura, piuttosto che lasciarlo libero cosi'.. ma ricorda che gli ssd possono arrivare a punte di 40 gradi, in caso di trasferimento ininterrotto, io ho avuto un Patriot Inferno che ha toccato punte di 56, quindi scotch e collanti non sono ideali.

Quindi, si tratta di una sistemazione, quella che hai descritto, che deve essere solo temporanea.. fino a che non lo fissi con staffa e viti.

Tennic 16-09-2013 10:45

Quote:

Originariamente inviato da jined (Messaggio 39971103)
...Ci sono dei modelli con la scocca in alluminio, che comunque è anche un pessimo conduttore.. intorno al 50% se ben ricordo, quindi...

....

Oddio, pessimo conduttore non direi, visto che dopo oro, argento e rame viene l'alluminio :D Anzi, mi pare abbia il più elevato rapporto tra conducibilità e peso :)
A parte il leggero OT, per il resto quoto tutto :)

jined 16-09-2013 11:17

Quote:

Originariamente inviato da Tennic (Messaggio 39971427)
Oddio, pessimo conduttore non direi, visto che dopo oro, argento e rame viene l'alluminio :D Anzi, mi pare abbia il più elevato rapporto tra conducibilità e peso :)
A parte il leggero OT, per il resto quoto tutto :)

Abbe'! Non faccio il fisico :cool:

Cmq, ho controllato adesso su Wiki.. è conduttore al 60% ;)

magic carpet 16-09-2013 16:19

Tutto ok, grazie al vostro straordinario supporto (grazie in particolare a jined) l'SSD funziona perfettamente, sebbene con le limitazioni imposte dall'interfaccia SATA 2.
L'unica cosa è che non riesco ad attivare la modalità RAPID.
Sapreste dirmi se è vincolata all'interfaccia SATA 3?

jined 16-09-2013 16:24

Quote:

Originariamente inviato da magic carpet (Messaggio 39973520)
Tutto ok, grazie al vostro straordinario supporto (grazie in particolare a jined) l'SSD funziona perfettamente, sebbene con le limitazioni imposte dall'interfaccia SATA 2.
L'unica cosa è che non riesco ad attivare la modalità RAPID.
Sapreste dirmi se è vincolata all'interfaccia SATA 3?

Si, è vincolata al sata da 6 gigabit. (per l'appunto, sata3)

magic carpet 16-09-2013 20:49

Una curiosità: ma se installo una scheda SATA3 su slot pci-e come questa
http://www.hardware-planet.it/schede...ce=trovaprezzi

dovrò per forza reinstallare Windows per beneficiare dei 6Gbps?

matte91snake 16-09-2013 21:06

edit

jined 16-09-2013 21:12

Quote:

Originariamente inviato da magic carpet (Messaggio 39974850)
Una curiosità: ma se installo una scheda SATA3 su slot pci-e come questa
http://www.hardware-planet.it/schede...ce=trovaprezzi

dovrò per forza reinstallare Windows per beneficiare dei 6Gbps?

Non credo, ma devi trovare un modo di forzare i drivers della nuova scheda, dentro il registro, prima di installarla.. anzi, prima che ci sposti l'SSD...

In breve, lasci l'ssd nella sata2, installi la scheda sata3, fai partire Windows DALLA SATA2, installi i drivers della Sata3, e poi sposti l'ssd nella sata3 al riavvio successivo.

Se malauguratamente metti l'ssd subito sulla scheda nuova, e fai partire windows7 che si aspetta il boot dal vecchio sata2, ti becchi un bluescreen.

rizzotti91 16-09-2013 21:28

Quote:

Originariamente inviato da magic carpet (Messaggio 39974850)
Una curiosità: ma se installo una scheda SATA3 su slot pci-e come questa
http://www.hardware-planet.it/schede...ce=trovaprezzi

dovrò per forza reinstallare Windows per beneficiare dei 6Gbps?

Avevo pensato pure io di acquistare una scheda del genere, ma non ti aspettare i 6 Gbps...se mi sbaglio tanto meglio, la compro pure io in quel caso :asd:

jined 16-09-2013 21:40

Quote:

Originariamente inviato da rizzotti91 (Messaggio 39975000)
Avevo pensato pure io di acquistare una scheda del genere, ma non ti aspettare i 6 Gbps...se mi sbaglio tanto meglio, la compro pure io in quel caso :asd:

Se hai 3/400 euro da buttare, con un'Adaptec serie 6 o serie 7, i 6gbps ce li hai tutti ;)

Hai anche il Trim pilotato direttamente dall'hardware.. una cosa che Windows si sogna :D

magic carpet 16-09-2013 22:06

EDIT:
Scusate, ma è normale che ogni tanto il PC emette il suono tipico dello spegnimento?
Nelle opzioni Risparmio energetico ho selezionato Bilanciato, disattivando la sospensione del computer.

LucaTosh 17-09-2013 08:45

Ehi ragazzi, ho una domanda: sono in procinto di installare il mio primo ssd.. Vorrei ovviamente recuperare il mio hdd però, l'idea era di affiancarlo come memoria... Devo impostare dal bios il controller ide per la porta del hdd? O lascio la ahci? Grazie

Inviato dal mio Nexus 4 con Tapatalk 4


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:48.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.